Data di iscrizione: Mar 2012 Messaggi: 0 ringraziato 0 volte in 0 post

AIUTO! L'analisi di AST e ALT e il rifiuto in una chemioterapia sono sopravvalutati!

AC, con la sconfitta dei linfonodi sopraclaveari e ascellari.
3 settimane hanno eseguito test, biopsie, ecc. E prima del conferimento della chemioterapia, dopo aver visto i risultati dell'analisi biochimica, il terapeuta ha ritardato, ha detto di rifare l'analisi e di bere l'heptral.
ALT e AST molto significativamente sovrastimati
Aspartato aminotransferase - 273 (con put up a 35)
Alanina aminotransferasi 250 (se messa fino a 33)

Messaggi: 355

Ciao Non tutto è così spaventoso. Mio marito aveva la stessa situazione (i valori erano ancora più alti - fino a 370 con lo stesso riferimento). Un chimico (Ph.D.) ha bandito ht, un altro (professore) ha permesso. Hanno ascoltato il professore, hanno pompato. Tutto andava bene. A poco a poco, le transaminasi tornarono alla normalità. Per abbassare lo sfondamento in modo univoco (a velocità così elevate nelle tavolette non sarà efficace) eprapal (in / in o / m). In genere si consiglia di prenderlo per htt almeno per la protezione del fegato. Mentre gli indicatori non sono fuori scala, puoi farlo su tablet. Anche allora, sono stati prescritti octreotide (sottocutaneo) e gordox IV, ma abbiamo un pancreas, quindi non so se è per voi. Rivolgendosi al terapeuta per l'esplicativo o sensato o gepatologu o al gastroenterologo, è possibile onkohirurgu. E non è necessariamente questo, con loro cresce anche la fosfotasi alcalina. Siamo solo fortunati con i medici, ma in generale i chimici in questi casi si rifiutano semplicemente di parlare, e quello che non dicono. Dobbiamo cercare specialisti stretti e quelli che sono malati di cancro hanno paura. Ma ancora puoi trovare. Buona fortuna

aumento di ALT e AST dopo chemioterapia

loading...

L'aumento di ALT e AST non è più di 2,5 volte il limite superiore della norma e questo è ammissibile dopo la chemioterapia, quindi il medico non ha reagito. In linea di principio, in tali casi, può essere prescritta una terapia epatoprotettiva (epatrale, ematica). L'aumento di questi indicatori può essere dovuto alla chemioterapia. In ogni caso, è necessario essere guidati dall'opinione del medico curante.

Copyright © D.A. Krasnovjon, 2008-2018. La copia dei materiali è consentita solo con attribuzione

Cause e trattamento di parametri elevati di ALT e AST

loading...

Gli studi di laboratorio si sono affermati con fermezza nella moderna diagnostica: quando si fa riferimento a un istituto medico nella maggior parte dei casi, questa o quell'analisi viene assegnata.

Un importante indicatore delle condizioni del fegato e del cuore sono i livelli ematici di enzimi quali alanina aminotransferasi e aspartato aminotransferasi. Abbreviato: ALT (ALT) e AsAT (AST), rispettivamente.

Cos'è ALT e AST?

loading...

ALT e AST sono coinvolti nel processo di trasferimento di aminogruppo e sono normalmente mantenuti nei tessuti degli organi interni e dei muscoli scheletrici. Nel sangue, la loro concentrazione dovrebbe essere bassa, un significativo eccesso di valori normali indica direttamente i processi patologici nel corpo.

L'enzima ALT si trova in molti tessuti, ma il valore diagnostico è, prima di tutto, nelle malattie del fegato e delle vie biliari. Una piccola quantità si trova nel cuore, nei reni e nel pancreas.

Asc è il più spesso usato nella diagnosi differenziale di infarto del miocardio (muscolo cardiaco). Tracciando l'indicatore nella dinamica, è possibile monitorare l'efficacia della terapia. L'enzima è contenuto nelle cellule degli organi e lascia il siero del sangue quando sono danneggiati, i processi necrotici. Di conseguenza, se il trattamento influenza favorevolmente la condizione dell'organo, l'analisi dovrebbe dimostrare una diminuzione dell'indicatore.

È importante sapere che le norme delle transaminasi per persone di età e sesso differenti sono alquanto diverse e l'intervallo di valori ammissibili dipende dai reagenti in laboratorio.

Tabella della norma di indicatori di ALT e AST:

Per l'interpretazione più accurata dei risultati, la causa delle transaminasi elevate e dei metodi di trattamento deve essere consultata dallo specialista appropriato.

Le cause dell'aumento di ALT e AST nel sangue

loading...

Lo studio sul contenuto di ALT e ASAT viene spesso condotto nell'ambito di test per diagnosticare le condizioni generali del corpo. Viene effettuato in un laboratorio biochimico dove viene prelevato il siero per lo studio. L'analisi si riferisce a metodi di diagnosi precoce, poiché può segnalare problemi nel fegato e nel cuore prima che i segni clinici sviluppati inizino.

Le cause dell'aumentata ALT nel sangue possono essere le seguenti malattieHo:

  • epatite - una malattia grave che è diventata diffusa nel mondo moderno. La malattia può essere virale, tossica o autoimmune. In ogni caso, quando c'è un danno agli epatociti, l'alanina aminotransferasi contenuta nelle cellule inizia a penetrare attivamente nel sangue. Ma con l'infiammazione cronica del fegato, il processo è lento, quindi un aumento del contenuto di enzima nel siero è trascurabile.
  • Tumore al fegato maligno. Con l'oncologia, il contenuto dell'ALT viene preso in considerazione al momento di decidere un intervento chirurgico. Nel caso in cui l'indicatore sia molto elevato, potrebbe essere una questione di evitare un intervento chirurgico per evitare gravi complicazioni.
  • Cirrosi epatica - una malattia formidabile, che tuttavia non si manifesta immediatamente. Nella fase in cui sono presenti solo sintomi generali (debolezza, affaticamento, perdita di appetito), il contenuto di ALT può già essere aumentato più volte.
  • Infiammazione del muscolo cardiaco e infarto del miocardio - nonostante il fatto che nel cuore il contenuto di ASAT sia più pronunciato, anche la definizione di ALT è necessaria per calcolare il coefficiente di de Ritis. Questo è il rapporto tra la concentrazione di AST e ALT nel siero del sangue. Se mostra un valore di 2 o superiore, questo indica chiaramente una patologia del cuore. Se diventa inferiore a uno, il problema dovrebbe essere cercato nel fegato. Normalmente, il coefficiente dovrebbe essere compreso nell'intervallo 0,91-1,75.
  • pancreatite. Con l'infiammazione del pancreas si può anche osservare un aumento della resa dell'enzima nel sangue. Nella forma cronica della malattia, il suo livello viene monitorato al fine di predire l'esacerbazione della malattia nel tempo.

Patologie con elevati livelli sierici di ALT:

  • con infarto miocardico, la concentrazione dell'enzima può aumentare di 10 volte o più;
  • la diagnosi di insufficienza coronarica acuta è caratterizzata da un aumento dell'indice nel primo giorno, dopo il quale ritorna rapidamente ai valori normali;
  • con cardite reumatica nella fase acuta e trombosi dell'arteria polmonare, si osserva una maggiore concentrazione di ASAT nel siero;
  • l'infiammazione del fegato e del pancreas non solo porta ad un aumento di ALT: il contenuto di aspartato aminotransferasi aumenta anche durante gli attacchi della malattia;
  • come già notato, con ampie lesioni dei muscoli scheletrici e delle distrofie pronunciate, gli enzimi contenuti nel tessuto muscolare entrano attivamente nel sangue;
  • per aumentare l'indice può portare e malattie sistemiche: vasculite, sindrome emolitica.

È possibile determinare con precisione quale organo è soggetto a cambiamenti significativi, utilizzando una diagnostica completa: osservazione dell'immagine clinica, metodi strumentali e analisi di laboratorio.

Altre ragioni per l'alto livello di indicatori

loading...

Ci sono altre ragioni, non correlate alle malattie, per aumentare la concentrazione nel siero del sangue di ALT e AST:

  • intossicazione da alcool, assunzione di bevande contenenti alcol meno di una settimana prima dell'analisi;
  • prendere sonniferi (barbiturici), antibiotici, statine;
  • eccessivo sforzo fisico;
  • Condizioni di stress significative;
  • colpo di calore e ustioni;
  • violazione delle regole del prelievo di sangue, in particolare della sterilità;
  • avvelenamento con droghe.

Per aumentare gli indicatori può portare e ragioni come l'avvelenamento da piombo e la chemioterapia. E in quest'ultimo caso, il livello degli enzimi rimane aumentato qualche mese dopo la fine del corso.

Separatamente, vale la pena menzionare le ragioni dell'aumento delle transaminasi nel sangue delle donne incinte.

Durante il primo trimestre di gravidanza è consentita una leggera deviazione dell'ALT dalla norma, mentre il contenuto di ASAT dovrebbe rimanere entro il range normale. Inoltre, la concentrazione di entrambi gli enzimi dovrebbe gradualmente rivelarsi al livello degli indici normali.

In gravidanza, le cause di un aumento delle transaminasi possono essere patologie epatiche, per la cui diagnosi si utilizza anche l'analisi per il contenuto di enzimi epatici. Questo, in primo luogo, l'epatite colestatica delle donne incinte.

Avendo effettuato un esame del sangue sul numero di transaminasi nel sangue e identificando le ragioni del loro aumento, dovresti sapere come abbassare ALT e AST nel sangue per eliminare la malattia e prevenirla in futuro.

Metodi per ridurre gli enzimi nel sangue

loading...

Il trattamento di parametri elevati di ALT e AST nel sangue dopo la diagnosi e l'identificazione delle cause può essere presentato in due versioni. È possibile ridurre AlAT e AsAT nel sangue con rimedi popolari, e puoi usare farmaci appropriati direttamente. In entrambi i casi, consultare un medico.

In caso di problemi al fegato, vengono prescritti sia epatoprotettori sia farmaci mirati a un fattore di danno specifico. Ad esempio, nel caso di epatite infettiva, questo metodo di trattamento è usato come potente terapia antivirale o antibiotica. Per ridurre l'effetto tossico in caso di periodi di malattia, è possibile mettere contagocce, iniezioni intramuscolari, la decisione su quale appuntamento è fatto dal medico generico essente presente. Per l'uso a lungo termine utilizzare farmaci sotto forma di compresse.

Se stiamo parlando della patologia del muscolo cardiaco, allora tutte le forze dovrebbero essere mirate a stabilizzare le condizioni del paziente e normalizzare l'attività del cuore. Quando l'effetto dannoso viene eliminato, il livello ASAT tornerà gradualmente alla normalità.

Mantenere uno stile di vita sano contribuisce non solo ad abbassare il livello delle transaminasi, ma anche a migliorare la salute generale.

Le regole di base di uno stile di vita sano:

  • mangiare bene - limitare il consumo di carboidrati fritti, grassi, che vengono rapidamente assorbiti. È importante aumentare il consumo di frutta e verdura, in particolare quelli che contengono un gran numero di vitamine D, A, B e C, che sono molto importanti per la salute del fegato e del corpo nel suo insieme;
  • Ridurre l'uso di sale e prodotti in base ai suoi sostituti, ad esempio, i cubetti di brodo;
  • limite massimo, o meglio - abbandonare completamente l'uso di alcol;
  • dare al corpo un regolare esercizio fisico moderato. Ciò migliorerà il lavoro del cuore, la circolazione sanguigna e la nutrizione degli organi, e anche per rimuovere attraverso la pelle più tossine.

Se conduci uno stile di vita sano sin dalla giovane età, il rischio di condizioni che portano ad un aumento della transferasi, si riduce in modo significativo. Questo metodo di trattamento non richiede costi materiali ed è piuttosto efficace. Successivamente, prendere in considerazione il trattamento di aumentare ALT e AST con l'aiuto di rimedi popolari.

Rimedi popolari

loading...

La medicina tradizionale offre molte ricette per il trattamento dei problemi interni, ma la maggior parte di essi è ridotta alla terapia sintomatica. Pertanto, possono servire solo come ulteriori modi per mantenere la salute. È particolarmente importante conoscere i rimedi popolari per il trattamento dell'alto contenuto di enzimi ALT e AST per giovani e future madri, perché nella loro posizione l'uso di farmaci può danneggiare il bambino.

Considerare i prodotti e i prodotti a base di erbe più popolari, che sono raccomandati per l'uso nel trattamento delle ALT elevate, in particolare con patologie epatiche:

  • gli stimmi di mais del fegato hanno un buon effetto diuretico e coleretico e quindi contribuiscono alla disintossicazione del corpo e al miglioramento del flusso biliare;
  • avena - tutti conoscono i benefici della farina d'avena per colazione. Soprattutto l'uso di questo prodotto sarà felice per il fegato, poiché ha un effetto purificatore pronunciato, facilitando il lavoro della più grande ghiandola del corpo;
  • cachi, barbabietole, carote, grano saraceno e zucca sono prodotti molto utili sia per il fegato che per la salute in generale.

Riduci ALT e AST nei rimedi popolari del sangue con l'aiuto di ricette popolari:

  • prendi un barattolo di miele da mezzo litro e metti lì 2 cucchiai di cannella. Prendi prima dei pasti, puoi dopo poche ore dopo aver mangiato, fino a 4 volte al giorno per 2 cucchiai. Una tale prescrizione per il trattamento è una delle più efficaci;
  • prendere le foglie di bardana, lavare, asciugare, tagliare le talee. Quindi mettere un tritacarne, spremere il succo e filtrare attraverso diversi strati di garza. Per mangiare prima di mangiare su un cucchiaio, in vista di un retrogusto piuttosto amaro, dovresti subito prendere qualcosa. Non prendere più di una settimana, quindi devi fare una pausa. Raccogliere le foglie preferibilmente a maggio;
  • preparare l'infusione dal chaga. Bere 2 volte al giorno per 1 bicchiere 30 minuti prima di mangiare. Dopo 10 giorni, fare una pausa, di solito per 5 giorni. Il corso dura 2-3 mesi.

È importante ricordare che il trattamento con eventuali infusioni, decotti e altri rimedi a base di erbe è possibile con un'accurata determinazione della causa della deviazione dalla norma e richiede anche una consultazione preliminare con uno specialista.

Ti piace l'articolo? Condividilo con i tuoi amici sui social network:

Sangue dopo chemioterapia

loading...

Le normali cellule sane del corpo umano sono suddivise abbastanza lentamente, quindi non sono così suscettibili all'oppressione da parte dei citostatici - farmaci per la chemioterapia.

Ma questo non si applica alle cellule del midollo osseo che portano la funzione ematopoietica. Inoltre si dividono rapidamente, come le cellule maligne, quindi vengono distrutti dalla terapia a causa del rapido tasso di divisione.

La chemioterapia ha gravi effetti collaterali per il sistema ematopoietico umano. Il sangue del paziente dopo il ciclo di chemioterapia è drammaticamente più povero nella sua composizione. Questa condizione del paziente è chiamata mielosoppressione o pancitopenia - una forte diminuzione del sangue di tutti i suoi elementi a causa di una violazione dell'ematopoiesi. Questo si riferisce al livello di leucociti, piastrine, globuli rossi e così via nel plasma sanguigno.

Attraverso il flusso di sangue, i farmaci chemioterapici sono distribuiti in tutto il corpo e ai loro punti finali - i centri dei tumori maligni - hanno un effetto distruttivo sulle cellule tumorali. Ma gli stessi elementi sono esposti agli stessi elementi del sangue, che si danneggiano.

ESR dopo chemioterapia

loading...

L'ESR è un indicatore del tasso di sedimentazione eritrocitaria nel sangue, che può essere determinato eseguendo un esame del sangue generale. Nel decifrare i dati sullo stato del sangue del paziente, l'ultima cifra indicherà il livello di ESR.

L'analisi viene eseguita come segue: una sostanza viene aggiunta al sangue che ne impedisce la coagulazione e il tubo viene lasciato in posizione verticale per un'ora. La gravità contribuisce alla deposizione di globuli rossi sul fondo della provetta. Successivamente viene misurata l'altezza del plasma sanguigno di colore giallo-trasparente, che si è formata entro un'ora: non contiene più globuli rossi.

Dopo chemioterapia il paziente condotto da aumento della VES, perché il sangue è una quantità ridotta di globuli rossi, che è causato dalla sconfitta del sistema ematopoietico del paziente e anemia altamente visibile.

Linfociti dopo chemioterapia

loading...

I linfociti sono uno dei gruppi leucocitari e servono a riconoscere gli agenti nocivi e la loro disintossicazione. Sono prodotti nel midollo osseo di una persona, ma funzionano attivamente nel tessuto linfoide.

Lo stato del paziente dopo la chemioterapia è caratterizzato dalla cosiddetta linfopenia, che si esprime nella riduzione dei linfociti nel sangue. Con un aumento della dose di chemioterapia, il numero di linfociti nel sangue scende drasticamente. Alla stessa immunità del paziente anche peggiora, il che rende il paziente non protetto per malattie infettive.

Leucociti dopo chemioterapia

loading...

I globuli bianchi sono i globuli bianchi, che sono diverse per aspetto e funzioni delle cellule - linfociti, monociti, neutrofili, eosinofili, basofili. Prima di tutto, nel corpo umano, i leucociti rappresentano una funzione protettiva contro gli agenti patogeni che hanno origine esterna o interna. Pertanto, il lavoro di globuli bianchi è direttamente correlato al livello di sistema immunitario umano e la condizione di capacità protettive dell'organismo.

Il livello di leucociti nel sangue dopo il ciclo di chemioterapia si riduce drasticamente. Questa condizione è pericolosa per il corpo umano nel suo complesso, perché l'immunità del paziente cade e una persona diventa esposta anche alle infezioni più semplici e ai microrganismi dannosi. La resistenza del corpo del paziente è notevolmente ridotta, il che può portare ad un netto deterioramento della salute.

Pertanto, la misura necessaria dopo la chemioterapia precedente è un aumento del livello dei leucociti nel sangue.

Piastrine dopo chemioterapia

loading...

Dopo il ciclo di chemioterapia nel sangue del paziente, si osserva una netta diminuzione del numero di piastrine chiamate trombocitopenia. Un tale stato di sangue dopo il trattamento è pericoloso per la salute del paziente, poiché le piastrine influiscono sulla coagulazione del sangue.

L'applicazione dei farmaci chemioterapici, la daminomicina, la mutamina e i derivati ​​della nitrosourea influenzano molto le piastrine.

La riduzione del numero di piastrine nel sangue si manifesta nella comparsa di lividi della pelle, sanguinamento dalle membrane mucose del naso, gengive, tratto digestivo.

Il trattamento della trombocitopenia viene selezionato in base alla gravità della malattia. La malattia bassa e media non richiede un trattamento speciale. Ma un grave grado di malattia, che mette in pericolo la vita, richiede l'uso della trasfusione della massa piastrinica. Con un livello ridotto di piastrine nel sangue, il prossimo ciclo di chemioterapia può essere posticipato o il dosaggio dei farmaci può diminuire.

Per aumentare il livello delle piastrine nel sangue, è necessario ricorrere a determinate misure:

  1. L'etamsilato o il dicinone sono farmaci che aumentano la coagulazione del sangue, senza alterare il numero di piastrine. Sono disponibili sia in compresse che in soluzioni iniettabili.
  2. Derinat è un farmaco creato sulla base di acidi nucleici di salmone, rilasciato in goccioline o iniezioni.
  3. Metililacile - un farmaco che migliora il trofismo nei tessuti del corpo umano e promuove l'accelerazione dei processi di rigenerazione.
  4. Il prednisolone è un farmaco che viene usato in concomitanza con la chemioterapia.
  5. Sodecor è un prodotto medicinale creato sulla base di una miscela di infusi di erbe. È usato nel trattamento delle malattie respiratorie. In questo caso, è, infatti, il farmaco più efficace per aumentare il livello delle piastrine. Letteralmente, "di fronte a" - per tre o quattro giorni dal farmaco la quantità di piastrine torna alla normalità.
  6. È necessario prendere vitamine del gruppo B, vitamina C, preparazioni di calcio, magnesio e zinco, lisina.
  7. Utilizzando prodotti nukleinsoderzhaschih in alimentari - caviale, noccioli (nocciole, noci e pinoli, mandorle), semi, legumi, semi, sesamo e semi di lino, germogliato cereali integrali, germogli freschi di legumi, frutti e bacche che contengono piccoli granuli - Fragola, fichi, more, lamponi, kiwi. Utile anche qualsiasi verdura in grandi quantità, così come spezie - coriandolo, chiodi di garofano, zafferano.

Emoglobina dopo chemioterapia

loading...

Gli effetti della chemioterapia è l'inibizione della emopoiesi, cioè la funzione ematopoietica, che si applica alla produzione di globuli rossi. Il paziente si osserva eritropenia che si riflette nel basso numero di globuli rossi e livelli di emoglobina cadere, causando anemia.

Il livello di emoglobina nel sangue diventa critico, soprattutto dopo ripetuti cicli di chemioterapia, nonché con una combinazione di chemioterapia e radioterapia.

Aumentare i livelli di emoglobina dopo un precedente ciclo di chemioterapia significa aumentare le possibilità di recupero dei pazienti. Poiché il livello di emoglobina nel sangue influenza direttamente la sopravvivenza dei pazienti oncologici.

Anemia dopo chemioterapia

loading...

L'anemia è una brusca diminuzione dell'abbondanza di globuli rossi nel sangue - eritrociti, così come l'emoglobina - una proteina che è contenuta nei globuli rossi. Tutti i pazienti con cancro dopo la chemioterapia subiscono anemia di grado lieve o moderato. Alcuni pazienti soffrono di grave anemia.

Come detto sopra, la causa dell'anemia è l'oppressione del funzionamento degli organi dell'ematopoiesi, il danneggiamento delle cellule del sangue, che influisce negativamente sulla formula del sangue e sulla sua composizione.

I sintomi di anemia sono:

  • l'aspetto della pelle pallida e delle occhiaie sotto gli occhi;
  • la comparsa di debolezza in tutto il corpo e aumento della fatica;
  • comparsa di mancanza di respiro;
  • presenza di una forte palpitazione o delle sue interruzioni - tachicardia.

L'anemia nei pazienti oncologici dopo chemioterapia può durare per anni, il che richiede l'adozione di misure efficaci per il suo trattamento. L'anemia leggera e media non richiede terapia intensiva: basta cambiare la dieta e assumere farmaci che migliorano la composizione del sangue. A un grave grado di anemia, è necessario ricorrere alla trasfusione di sangue o alla massa di eritrociti, così come ad altre misure. Questo è stato discusso in dettaglio nelle sezioni sull'aumento del livello di eritrociti e di emoglobina.

ALT dopo chemioterapia

loading...

ALT - alanina aminotransferasi - è una proteina speciale (enzima) che si trova all'interno delle cellule del corpo umano, coinvolta nello scambio di aminoacidi, di cui sono composte le proteine. L'ALT si trova nelle cellule di alcuni organi: nel fegato, nei reni, nei muscoli, nel cuore (nel miocardio - nel muscolo cardiaco) e nel pancreas.

AST - l'aspartato aminotransferasi è una proteina speciale (enzima) che si trova anche all'interno delle cellule di alcuni organi: il fegato, il cuore (nel miocardio), i muscoli, le fibre nervose; in una quantità minore contiene polmoni, reni e pancreas.

Livelli elevati di ALT e AST nel sangue indicano la presenza di un danno medio o elevato all'organo contenente questa proteina. Dopo il ciclo di chemioterapia, c'è un aumento nel numero di enzimi epatici - ALT e AST - nel siero del sangue. Questi cambiamenti nei risultati degli studi di laboratorio significano, in primo luogo, danni al fegato tossici.

I farmaci chemioterapici agiscono in modo deprimente non solo sul midollo osseo, ma anche su altri organi di emopoiesi - la milza e così via. E più la dose di droghe, più evidenti sono i risultati del danno agli organi interni, così come la funzione dell'ematopoiesi è più fortemente inibita.

Come aumentare i globuli bianchi dopo la chemioterapia?

loading...

I pazienti oncologici si chiedono spesso: come aumentare i leucociti dopo la chemioterapia?

Ci sono diversi modi comuni, che includono:

  1. L'uso di droghe Granacite e Neupogen, legate a farmaci con un forte effetto; Preparazione di leucogeni, che ha un livello medio di esposizione; preparazioni di Imunofal e Polyoxidonium, in possesso dell'influenza di risparmiare sul corpo. Vengono anche mostrati i preparativi dei fattori di crescita dei granulociti - Filgrastim e Lenograstim, che contribuiscono alla stimolazione della produzione di leucociti nel midollo osseo. In questo caso, va ricordato che solo un medico può prescrivere il trattamento appropriato.
  2. Cambiamenti nella dieta, che richiedono l'inclusione nella dieta di pollo malato e brodo di carne, cozze, pesce stufato e al forno, verdure - barbabietole, carote, zucche, zucchine.
  3. Uso consigliato di pesce rosso e caviale, nonché in piccole quantità di vino rosso naturale. Tutti i frutti, le verdure e le bacche di colore rosso sono utili.
  4. È utile mangiare a colazione grano saraceno con yogurt, che viene preparato come segue. Alla sera, la quantità necessaria di cereali viene riempita d'acqua, al mattino viene aggiunto il kefir e il piatto può essere mangiato.
  5. Le qualità utili sono il miele, un giorno deve essere mangiato due volte al giorno prima dei pasti in quantità da quaranta a sessanta grammi.
  6. È bene usare la cicoria germogliata e le lenticchie - su un cucchiaio due volte al giorno.
  7. La tintura di noci aiuterà anche ad aumentare il livello dei leucociti. Le noci sbucciate sono messe in un vaso di vetro e versate con acqua. Dopo di ciò, la miscela viene insistentemente illuminata, ma non alla luce diretta del sole, per due settimane, e quindi trasferita in un luogo buio. Prendi la tintura che ti serve tre volte al giorno per un cucchiaio per almeno un mese.
  8. Dalle bevande si consiglia di prendere un decotto di orzo, che viene preparato da un bicchiere e mezzo di grano, cotto in due litri di acqua. Il liquido viene portato ad ebollizione e poi bollito a fuoco basso finché non si riduce della metà. Il brodo si beve mezz'ora prima dei pasti tre volte al giorno per cinquanta millilitri. In esso per l'uso e il gusto, è possibile aggiungere un po 'di miele o sale marino.
  9. Il brodo d'avena è anche buono per questo scopo. Una piccola casseruola è riempita per metà di grano lavato, quindi versato il latte nella parte superiore del serbatoio e portato a ebollizione. Dopodiché, il brodo viene cotto nel bagno di vapore per venti minuti. Viene preso in piccole quantità diverse volte al giorno.
  10. Cinque cucchiai di rosa canina sono schiacciati e riempiti con acqua per un litro. La bevanda viene portata a ebollizione e su un piccolo fuoco si fa bollire per altri dieci minuti. Dopo questo, il brodo è avvolto e ha insistito per otto ore. È preso durante il giorno come un tè.
  11. Il paziente ha bisogno di consumare una grande quantità di liquido, che contiene molte vitamine. Consigliato succo appena preparato, succo di frutta, composta, tè verde.

Come aumentare l'emoglobina dopo la chemioterapia?

loading...

I pazienti dopo il corso di chemioterapia sono perplessi dalla domanda: come aumentare l'emoglobina dopo la chemioterapia?

Aumentare i livelli di emoglobina nei modi seguenti:

  1. Una certa dieta, che deve essere concordata con il medico curante. La nutrizione del paziente dovrebbe includere sostanze che normalizzano la composizione del sangue, vale a dire: ferro, acido folico, vitamina B12 e così via. In questo caso, è necessario tener conto del fatto che il contenuto eccessivo di questi componenti nel cibo può portare alla riproduzione accelerata di cellule maligne. Pertanto, l'alimentazione del paziente con cancro deve essere bilanciata e gli elementi sopra indicati sono nominati dal medico curante sotto forma di medicinali.
  2. Se il livello di emoglobina è sceso al di sotto del valore di 80 g / l, allo specialista viene assegnata una procedura per la trasfusione della massa di eritrociti.
  3. È possibile prevenire un brusco calo dei livelli di emoglobina mediante trasfusione di sangue intero o massa di eritrociti prima della chemioterapia. Tale misura è necessaria e immediatamente dopo la fine del ciclo di trattamento. Ma bisogna tenere presente che le frequenti trasfusioni di sangue (o suoi costituenti) portano alla sensibilizzazione del corpo del paziente, che successivamente si manifesta nel verificarsi di reazioni allergiche dopo la procedura di trasfusione di sangue trasferita.
  4. Aumenta efficacemente il livello di emoglobina dell'eritropoietina. Questi farmaci stimolano lo sviluppo dei globuli rossi, che influisce sull'accelerazione della produzione di emoglobina (a condizione che il corpo abbia tutte le sostanze necessarie per questo). Con l'aiuto dell'eritropoietina, l'esposizione diretta al midollo osseo è selettiva. I risultati dell'azione dei farmaci diventano evidenti dopo qualche tempo dopo l'inizio della sua applicazione, pertanto è opportuno prescriverli immediatamente dopo l'individuazione dell'anemia. Questi medicinali sono costosi, tra cui "Eprex" e "Neorekormon" sono considerati disponibili per i nostri pazienti.
  5. È possibile utilizzare una speciale miscela "gustosa", che viene preparata come segue. Assumere in parti uguali noci, albicocche secche, uvetta, prugne, fichi e limone. Tutto è completamente frantumato in un frullatore e rifornito di miele. Questa "medicina" viene presa un cucchiaio tre volte al giorno. La miscela viene conservata in un barattolo di vetro con un coperchio nel frigorifero.
  6. Il consumo di verde, in particolare il prezzemolo, l'aglio, il manzo bollito e il fegato, influenza bene il livello di emoglobina.
  7. I succhi preparati al momento sono buoni per melograno, barbabietola, succo di ravanello.
  8. È necessario utilizzare miscele di succhi freschi: barbabietola-carota (per 100 grammi di ogni succo); succo di mela (mezzo bicchiere), succo di barbabietola (un quarto di bicchiere), succo di carota (un quarto di bicchiere): prendere due volte al giorno a stomaco vuoto. Una miscela di un bicchiere di succo di mela, succo di frutta fatto in casa da mirtilli rossi e un quarto di un bicchiere di succo di barbabietola solleva anche bene l'emoglobina.

I principali metodi di ripristino del fegato dopo la chemioterapia

loading...

Il danno al fegato sullo sfondo della terapia antitumorale è un fenomeno indesiderabile abbastanza frequente, che causa sofferenza ai pazienti e richiede una correzione. Nella maggior parte dei casi, un segno di disturbi della funzionalità epatica sono cambiamenti nella analisi biochimica del sangue senza manifestazioni cliniche: aumento di ALT, AST, fosfatasi alcalina, GGT, bilirubina. Data l'elevata capacità rigenerativa del fegato, con un'adeguata terapia di mantenimento, questi cambiamenti spesso passano senza lasciare traccia. L'aspetto o la crescita dei sintomi clinici e dei reclami nei pazienti richiede maggiore attenzione da parte del medico curante.

Grazie alla cooperazione a lungo termine dei pazienti sottoposti a terapia antitumorale e ai medici degli ospedali oncologici, sono emerse raccomandazioni per la riabilitazione del corpo dopo l'applicazione di metodi aggressivi di trattamento. Tradizionalmente, per il trattamento della patologia di un corpo, è richiesto un approccio integrato con un effetto sull'intero organismo.

I principali modi per ripristinare le cellule del fegato dopo l'esposizione a droghe tossiche possono essere suddivisi in quattro gruppi:

  • Rispetto della dieta durante il processo di trattamento e tra i corsi;
  • Normalizzazione della funzione intestinale;
  • Ricevimento di medicine;
  • Applicazione di metodi di medicina tradizionale.

Il rispetto delle raccomandazioni dietetiche contribuisce al miglioramento della fisiologia del fegato, facilita le sue funzioni digestive, disintossicanti, proteiche sintetiche e altre.

I suoi principi principali sono:

  • Aumentare la quantità di alimenti ricchi di proteine ​​nella dieta (carne di pollame e carne di maiale, carne bovina, carne di vitello, lingua, pesce, ricotta, noci, lenticchie, fagioli, ecc.);
  • Evitare cibi grassi, fritti, speziati, troppo salati o dolci;
  • Mangia spesso, in piccole porzioni;
  • Bevi molti liquidi;
  • Abbandonare l'uso di alcol;
  • Il cavolo non è usato in cavoli e broccoli.

Lo stato del tratto digestivo e la sua microflora sana influenzano la formazione di immunità, aiutano a ridurre il carico sul fegato nel processo di digestione, riducono l'assorbimento dei prodotti metabolici tossici.

I principali modi per normalizzare l'intestino:

  • Mangiando con fibra (pane con crusca, cereali, noci, semi, frutta con pelle, frutta secca);
  • Mantenere una sufficiente attività fisica stimola la peristalsi. Questi sono esercizi ambulanti, esercizi di respirazione, esercizi di fisioterapia;
  • Evitare prodotti che promuovono stitichezza e diarrea.

Nella pratica di ripristinare il fegato dopo effetti tossici, diversi gruppi di farmaci hanno trovato la più ampia applicazione. In condizioni cliniche, la preferenza è data all'uso combinato di diversi agenti con diversi meccanismi di azione.

Combinazioni dei seguenti farmaci sono usati per creare un programma individuale di riabilitazione:

  1. 1. Migliora la funzione intestinale, assorbenti intestinali:
  • Enterosorbent - Polyphepanum che viene diluito con acqua e assunto per via orale, di solito 1 cucchiaio (se il farmaco è imballaggio della fabbrica, un pacchetto) 100 ml e applicato un'ora prima dei pasti tre volte al giorno per 10 giorni;
  • Preparati enzimatici, ad esempio, Pancreatina, Mezim Forte, che vengono utilizzati durante i pasti 1-2 compresse al giorno;
  • Per eliminare gli spasmi intestinali senza ridurre la motilità intestinale, vengono utilizzati Mebeverin e Duspatalin, che prendono 200 mg 20 minuti prima dei pasti due volte al giorno;
  • Per combattere la stitichezza, il lattulosio si è dimostrato un ottimo candidato - è usato su un cucchiaio al mattino;
  • Probiotici, ad esempio, Lineks, Bifidumbacterin.

2. Miglioramento della funzionalità epatica, ripristino delle sue cellule:

  • Il farmaco con un marcato effetto antiossidante, antitossico e coleretico - Hofitol è indicato in tutte le forme cliniche di danno al fegato. Nella fase acuta della malattia, 5-10 ml di hofitol vengono iniettati per via endovenosa per 10-14 giorni, quindi 2 compresse vengono somministrate 3 volte al giorno per 2-3 settimane;
  • Heptral è indicato nei casi di lesioni epatiche medicinali con sindrome colestasi intraepatica, il farmaco viene somministrato a una dose di 800 mg 10-14 giorni, quindi passa all'assunzione orale;
  • Silymarin (Karsil, Legalon) - preparati a base di erbe di cardo mariano, prendere prima dei pasti per 2-4 compresse al giorno per un lungo corso, è anche possibile la ricezione preventiva;
  • Essentiale, esfolip (acidi grassi essenziali) - preparati per la somministrazione parenterale, vengono somministrati per via endovenosa lentamente, gocciolare in una quantità di 5-10 ml 1-2 volte al giorno. Quindi passano a una ricezione tablet;
  • Ursosan, Ursofalk (acido ursodeksifolievaya) ha un'azione protettiva e immunomodulante, si applica a seconda del peso di 2-5 capsule al giorno, la durata dell'assunzione è fino ad un anno.

3. Farmaci di azione generale:

  • Farmaci anti-infiammatori non steroidei: Tenoxicam, Nimesil, Diclofenac sodico, sono nominati dal medico curante a seconda della gravità della sindrome del dolore;
  • Farmaco immunomodulante - Wobenzym, viene usato durante la chemioterapia internamente meno di 30 minuti prima dei pasti 5 compresse 3 volte al giorno, lavato con una grande quantità di acqua (200 ml). Quindi passano a prendere 3 compresse 3 volte al giorno.

Prima di iniziare a utilizzare i farmaci per ripristinare il fegato dopo la chemioterapia, è necessario consultare un medico esperto nel trattamento dei pazienti dopo terapia antitumorale.

Indicatori di ast e alt

loading...

Transaminasi ALT (alanina aminotransferasi) e AST (aspartato aminotransferasi) sono enzimi endogeni che svolgono un ruolo importante nella produzione di vari aminoacidi.

La transaminasi AST si trova principalmente nei globuli rossi, nei tessuti dei muscoli scheletrici e nel fegato.

Prelevare campioni di varie transaminasi nel sangue e accertarne la concentrazione gioca un ruolo importante nella diagnosi e nel monitoraggio dello sviluppo di molte malattie. Gli indici standard delle transaminasi variano in base al sesso del paziente, al numero di anni vissuti, alla temperatura corporea e al peso corporeo, allo stile di vita. Sono presenti in piccole quantità in un corpo sano: un po 'di più per gli uomini e un po' meno per le donne.

I parametri elevati di AST e ALT non riflettono necessariamente l'anormalità nel corpo. La pratica medica per la diagnosi richiede una ripetizione dei test di laboratorio entro poche settimane, così come la raccolta di una storia familiare e un esame fisico completo del paziente. L'anamnesi è obbligata a includere vari dati:

Dati su pazienti trattati con medicinali, anche commerciale, provata sarebbe sredstv.Spravka possibili procedure trasfusionali krovi.Dannye circa malato o no il paziente ha ittero, gepatitom.Informatsiya dei casi familiari di malattia epatica e pochek.Razyasneniya la presenza o assenza di dolore sensazioni di materiale zhivota.Obschy circa le condizioni del sistema - perdita o aumento di peso, patologia del cancro, diabet.Material l'attività sessuale del paziente.

A malattie di famiglia di alcolismo di fegato, le malattie che hanno fatto la complicazione su un fegato, una malattia o una malattia Vilsona-Konovalova, la mancanza di un alfa-antitripsina riguardano l'alcolismo.

Nell'attività clinica, ALT e AST sono determinati sulla base di test biochimici. Per ottenere gli indicatori più veritieri, si consiglia di eseguire un esame del sangue al mattino prima dei pasti (si raccomanda l'astinenza dal mangiare - almeno 8 ore).

Per determinare i parametri di AST e ALT, il sangue venoso viene prelevato usando un ago medico spesso.

Normalmente, ALT, AST non sono uguali per donne e uomini. Nei pazienti, l'analisi di ALT e AST è considerata buona se la concentrazione di enzimi non è superiore a 31 U / l. Negli uomini, la transaminasi ALT non deve essere superiore a 45 U / L e la ASTT aminotransferasi deve essere entro 47 U / L. Nei bambini di qualsiasi sesso, i parametri di ALT e AST cambiano rispetto all'età del bambino, ma non possono essere superiori ai valori critici: ALT - 50 U / l. Normalmente, AST dovrebbe essere pari a 140 U / L per bambini in età prescolare e primaria e 55 U / L per bambini sopra i 9 anni. Se l'AST è elevato, allora questo indica la presenza di una certa patologia.

Quando studia i test di laboratorio, il medico deve tenere conto delle capacità delle apparecchiature di laboratorio e interpretare i risultati del test in base agli standard e alle capacità del laboratorio che ha eseguito i test epatici.

Gli alti indici di ALT determinano la patologia in quei tessuti in cui è presente questa transaminasi. Nella pratica clinica, i motivi principali per l'aumento di ALT sono:

Epatite e malattie del fegato, come la cirrosi del fegato, steatogepatoz adiposo, cancro e così via. In epatite di tipo A, B, C, D ed E (così come farmaci, alcool, allergica) si verifica la distruzione di un gran numero di cellule del fegato, nel cui L'ALT delle cellule epatiche si immigra nel sangue. All'atto di una prova biochimica di un sangue su uno sfondo di sviluppo di un'epatite l'aumento di concentrazione di un bilirubin è segnato. indicatori ALT di sangue crescente a seconda del grado di gravità del miocardio zabolevaniya.Infarkt dove c'è il deperimento delle zone del muscolo cardiaco. Al momento della comparsa della malattia nel sangue viene maggiore quantità di ALT e malattie cardiache AST.Obschie accompagnato dalla degradazione del muscolo cardiaco. La patologia è caratterizzata da un aumento dei livelli di ALT nel sangue, che conferma la presenza di protsessov.Travmy distruttiva con impressionante trauma muscolare, compreso un ampio pancreatite ozhogi.Ostry accompagnata da processi infiammatori nell'area pancreatica. Con tale patologia, aumenta il livello di ALT nel sangue.

L'AST transaminasi aspartico aumenta con le malattie del cuore, del fegato e del pancreas. Le ragioni dell'aumento potrebbero essere diverse:

L'infarto miocardico è la causa sottostante più comune dell'aumento del livello di AST nel sangue. Se si dispone di alcuna patologia nella AST sangue aumentato di dieci volte, e ALT è solo leggermente menyaetsya.Vospalitelnye malattie cardiache - miocardite, cardite reumatica, le condizioni dopo appena trasferito operatsii.Sereznye condizioni devastanti nel fegato - epatite, alcolica, indotta da farmaci, allergie, epatite tossica, cirrosi epatica, cancro del fegato e disturbi simili, che sono presi per diagnosticare ustioni proby.Vnushitelnye epatici e grave travmy.Ostraya e forme avanzate di pancreatite.

C'è un caso speciale quando ALT e AST sono aumentati. I test epatici sono spesso evidenziati dal sangue che nel primo periodo di gravidanza, la maggior parte delle donne sperimenta un leggero aumento dell'ALT. La condizione non prova la presenza della malattia. Se nel corpo durante la gravidanza si rivelano alti indici di ALT e AST, si obbliga a condurre un esame urgente per il possibile sviluppo della patologia epatica.

analisi biochimica del sangue e test di funzionalità epatica sono in grado di rilevare elevati livelli di enzimi epatici, nonché per rilevare una vasta gamma di substrati, sostanze, ormoni che possono essere usati nella diagnosi o malattie monitoraggio e colpiscono il trattamento prescritto dal medico. I test epatici prevedono l'assunzione di biomateriali - sangue venoso. Come materiale per l'analisi, l'assistente di laboratorio utilizzerà il siero. Durante i test, il tecnico di laboratorio sarà in grado di scoprire vari indicatori:

Proteine ​​totali nel sangue. L'aumento della concentrazione ematica della proteina conferma la presenza di processi di disidratazione nel corpo, lo sviluppo di infiammatoria cronica albumina protsessov.Kontsentratsiya. L'incremento albumina indica disidratazione nel corpo e nel fegato nedostatochnost.Kontsentratsiya mocheviny.Kontsentratsiya creatinina. Alte prestazioni confermato la presenza di disfunzione renale, la sovrapposizione dell'uretra, vescica rottura puzyrya.ALT. Alti tassi confermano la presenza di distruzione epatocellulare, danno muscolare e ipertiroidismo. Valori elevati indicano la presenza di deposizione ossea, danni al fegato, ipertiroidismo, malattie delle vie biliari, lesione intestinale, morbo di Cushing, la presenza di corticosteroidi, barbiturici, e danno tissutale generalizzata (compresi i tumori).GDH. Gli indici alti sono diagnosticati con necrosi epatica e processi infiammatori epatocellulari. Le alte percentuali indicano danni al fegato, la presenza di ipotiroidismo.

Il corretto comportamento del paziente prima di superare i test può garantire l'affidabilità dei test. Pertanto, se il paziente ha bisogno di scoprire gli indicatori affidabili di AST e ALT, deve seguire alcune regole:

Visita (digiuno) laboratorio di clinica o un ospedale al mattino vremya.V giorno che passa prove il paziente può bere non zuccherato solo, non gasata vodu.Krov deve passare prima di ricevere prescritti da un medico di farmaci. Se possibile, è non prima di 7-14 giorni dopo la loro giornata otmeny.Za prima della consegna delle analisi paziente deve limitare il consumo di cibi fritti, salato e piccante, di escludere dalla dieta di cioccolato, tè e caffè, astenersi da qualsiasi alcol e gassate napitkov.Za più giorni prima del test, il paziente dovrebbe ridurre l'intensità dello sforzo fisico, abbandonare l'allenamento sportivo attivo.

Le transaminasi AST, ALT sono coefficienti medici a più valori, che mostrano la condizione salutare o patologica degli organi umani. Aumentando la concentrazione di enzimi nel corpo si conferma l'infettiva, ottenuta da trauma o il danno legato all'età degli organi le cui cellule hanno transaminasi ALT e AST. La riduzione della concentrazione di ALT e AST nel sangue può essere effettuata indipendentemente, immediatamente dopo aver eliminato le cause della presente malattia.

Un esame del sangue biochimico ha determinato che ALT e AST sono elevati. Cosa significano queste abbreviazioni?

enzimi ALT e AST - catalizzare, cioè accelerare le reazioni di transaminazione intracellulare. L'attività catalitica del coenzima piridossina = vitamina B6 stimola la loro attività.

Reazione di transaminazione - trasferimento del gruppo amminico NH2 dall'amminoacido all'acido-cheto. Il risultato è un nuovo amminoacido e un nuovo a-cheto acido.

Le aminotransferasi "lavorano" all'interno di ogni cellula vivente. Con la morte naturale programmata delle cellule, il loro contenuto entra nel sangue in una piccola quantità. La morte attiva di molte cellule porta a un massiccio apporto di enzimi intracellulari nel sangue e, di conseguenza, a un aumento significativo del loro livello.

Un alto livello di enzimi attivi ALT e AST nel plasma sanguigno - un indicatore del processo patologico o della malattia, che porta alla distruzione delle cellule, necrosi dei tessuti.

ALT (ALT) - Partecipa alla scissione dell'amminoacido alanina, predomina negli epatociti.

L'ALT, a causa del suo alto contenuto di cellule del fegato, viene spesso chiamata enzima epatico. Ma l'ALT in concentrazioni sufficienti è nei reni, nel miocardio, nei muscoli scheletrici, nel tessuto nervoso e in altri tessuti. Il loro danno porta anche ad un aumento del livello di questo enzima nel sangue.

AST (ASAT) - Partecipa alla scissione dell'aminoacido aspartico, predomina nelle cellule del muscolo cardiaco.

AST in una certa quantità è contenuto nei muscoli scheletrici e in altri tessuti. Quando vengono distrutti, il livello dell'enzima nel sangue aumenta, ma in misura minore rispetto alla necrosi del muscolo cardiaco.

ALT - marker di malattie acute del fegato e delle vie biliari.
AST è un marker di distruzione del miocardio.

I metodi per determinare l'attività di aminotransferasi (transaminasi) in diversi laboratori sono diversi. Ognuno ha i propri intervalli di riferimento e unità di misura.

Per un'interpretazione più accurata dei dati, è meglio utilizzare le norme fornite dal laboratorio locale.

Malattie in cui aumenta il livello di ALT e AST nel sangue

loading...

Nell'epatite acuta, l'ALT aumenta di più. Con la patologia del cuore e dei muscoli scheletrici, l'AST aumenta in misura maggiore.

epatite:
- escrescenza acuta (A, B, C, E, F, herpesvirus);
- virale cronica (B o C);
- Tossico, alcolico;
- medicinali;
- batterico;
- autoimmune;
- steatoepatite - infiammazione del fegato, sullo sfondo della sua degenerazione grassa.

Colangite, colestasi intraepatica, ostruzione del dotto biliare. Tumori primitivi del fegato (carcinoma epatico). Metastasi di tumori cancerosi nel fegato. La pancreatite è acuta. Cirrosi epatica. Mononucleosi infettiva L'emocromatosi è una cirrosi epatica ereditaria del fegato. Emofilia.

la chemioterapia:
un alto livello di aminotransferasi può essere osservato sia durante il trattamento che dopo 1-3 mesi dopo la chemioterapia.

Infarto miocardico
Valore diagnostico di AST: in caso di infarto, il contenuto di AST nel sangue aumenta di 2-20 volte il 2-3 ° giorno dopo un attacco di dolore. Con angina, AST e ALT sono normali.

Sindrome di Crash, distruzione di muscoli scheletrici, sovraccarico fisico, meccanica (ustioni, lesioni) o distruzione ischemica dei tessuti (colpo di calore, ictus ischemico).

La malattia di Wilson-Konovalov è una distrofia epatocerebrale congenita.

La celiachia è una lesione autoimmune-allergica della mucosa intestinale.

Ipertiroidismo. Obesità, sindrome metabolica Carenza di a-1-antitripsina. Nei neonati, il livello di ALT e AST nel sangue può superare la norma - questa non è una patologia.

Interpretazione di alti valori di ALT e AST per coefficiente di de Ritis

Il coefficiente de Ritis (KDR) È il rapporto aumento livelli di AST e ALT nel sangue.

Coefficiente di De Ritis: KDR = AST / ALT In caso di valori normali di AST e ALT, il valore informativo di KDR è trascurabile. Calcolo del coefficiente de Ritis

Eccesso di sangue nel sangue alt e ast

Cosa mostra ALT nel sangue?

L'alanina aminotransferasi o ALT abbreviata è uno speciale enzima endogeno. È incluso nel gruppo transferasi e in un sottogruppo di aminotransferasi. La sintesi di questo enzima passa intracellularmente. Il suo sangue è limitato in quantità. Pertanto, quando l'analisi biochimica mostra un elevato contenuto di ALT, questo indica un numero di anomalie nel corpo e lo sviluppo di gravi malattie. Spesso sono associati alla distruzione di organi, che porta ad un forte rilascio nel sangue dell'enzima. Di conseguenza, l'attività di alanina aminotransferasi è anche migliorata. È difficile stabilire l'entità della necrosi o il grado di danno tissutale causato da questo, poiché la specificità dell'organo non è caratteristica per l'enzima.

L'alanina aminotransferasi si trova in molti organi umani: i reni, il muscolo cardiaco, il fegato e anche la muscolatura scheletrica. La funzione principale dell'enzima è lo scambio di amminoacidi. Agisce come catalizzatore per i trasferimenti reversibili di alanina da un amminoacido ad alfa-chetoglutarato. Come risultato del trasferimento del gruppo amminico, si ottengono acidi glutammico e piruvico. L'alanina nei tessuti del corpo umano è necessaria, poiché è un amminoacido che può trasformarsi rapidamente in glucosio. Pertanto, è possibile ottenere energia per il lavoro del cervello e del sistema nervoso centrale. Inoltre, tra le importanti funzioni di alanina sta rafforzando il sistema immunitario del corpo, producendo linfociti, regolando il metabolismo degli acidi e degli zuccheri.

La più grande attività di alanina aminotransferasi è stata rilevata nel siero di uomini. Nelle donne, i processi che coinvolgono l'enzima procedono più lentamente. La massima concentrazione si nota nei reni e nel fegato, seguita da muscoli scheletrici, milza, pancreas, globuli rossi, polmoni, cuore.

A cosa serve l'analisi?

La più grande quantità di transferasi si trova nel fegato. Questa osservazione viene utilizzata per rilevare le malattie di questo organo che non presentano sintomi esterni. ALT, in contrasto con molti altri componenti considerati nell'analisi biochimica del sangue, è stato studiato più pienamente. Pertanto, può rilevare anche problemi minori nel corpo. In alcuni casi, la quantità di ALT viene confrontata con il volume di altri elementi nel sangue. Questo ci permette di trarre conclusioni sulla presenza di patologie.

Ad esempio, viene spesso usato un enzima come l'aspartato aminotransferasi o AST. Viene anche sintetizzato per via intracellulare e la sua quantità limitata entra nel flusso sanguigno. La deviazione dalla norma stabilita in medicina del contenuto di aspartato aminotransferasi, come nel caso dell'alanina aminotransferasi, è una manifestazione di deviazioni nel lavoro di alcuni organi. Il quadro più completo della natura della patologia consente di correlare la quantità di entrambi gli enzimi. Se c'è un eccesso di alanina aminotransferasi rispetto all'aspartato aminotransferasi, questo indica una distruzione delle cellule epatiche. Il livello di AST aumenta drammaticamente negli ultimi stadi della malattia di questo organo, come la cirrosi. Quando il livello di aspartato aminotransferasi supera il contenuto di alanina aminotransferasi, ci sono problemi con il muscolo cardiaco.

Confermare la presenza della malattia e il grado di danno d'organo consentono ulteriori metodi diagnostici. Tuttavia, ALT è un indicatore accurato, in alcuni casi con il suo aiuto è possibile stabilire anche uno stadio della malattia e suggerire possibili varianti del suo sviluppo.

Quando viene assegnato il dosaggio ALT?

Il contenuto di alanina aminotransferasi è determinato nel contesto di un esame del sangue biochimico generale. Spesso viene assegnato un solo tipo di esame, quando non è necessario utilizzare metodi aggiuntivi. Sono testati per ALT. Ciò è dovuto alla specializzazione dei tessuti selettivi che l'enzima ha.

La quantità di alanina aminotransferasi in caso di problemi al fegato aiuta a identificarli anche prima della comparsa del sintomo più caratteristico - ittero. Pertanto, il medico di solito assegna l'ALT per controllare l'eventuale presenza di danni a questo importante organo a seguito dell'assunzione di farmaci o di altre sostanze tossiche per l'organismo. Inoltre, lo studio è condotto con sospetti di epatite. L'analisi per ALT è obbligatoria in presenza di tali sintomi come affaticamento e debolezza del paziente. Perde l'appetito, spesso si sente male con il vomito. Macchie gialle sulla pelle, dolore e fastidio all'addome, ingiallimento delle proteine ​​dell'occhio, feci leggere e urine scure: tutto questo può essere un segno di una malattia del fegato. In questi casi è richiesta questa analisi.

ALT può essere confrontato con AST per ulteriori informazioni sulle cause del danno epatico. Questo viene fatto se il numero di enzimi supera significativamente la norma. Il rapporto tra AST e ALT è noto in medicina come coefficiente de Ritis. Il suo valore normale va da 0,91 a 1,75. Se questo indicatore diventa più di 2, viene diagnosticato il danno al muscolo cardiaco, che procede con la distruzione dei cardiomiociti. È anche possibile un infarto miocardico. Il coefficiente de Ritis, non superiore a 1, indica le malattie del fegato. E più basso è il valore dell'indicatore, maggiore è il rischio di un risultato sfavorevole.

L'analisi dell'ALT può essere utilizzata non solo come metodo diagnostico, ma anche durante il trattamento. Ciò consente di determinare la dinamica del decorso della malattia e di identificare miglioramenti o peggioramento delle condizioni del paziente. L'analisi per ALT è necessaria se ci sono fattori che contribuiscono alla malattia del fegato. Questi includono l'abuso di bevande alcoliche o farmaci che distruggono le cellule del corpo. Se viene superata la normale quantità di alanina aminotransferasi, nel sangue vengono prescritti altri farmaci. Assicurati di controllare la quantità di ALT, se il paziente è stato a contatto con l'epatite malata o lo ha recentemente trasferito, ha il diabete e l'eccesso di peso. Alcune persone hanno una predisposizione alla malattia del fegato. Mostra anche un'analisi su ALT.

Quando viene eseguito, viene utilizzato sangue venoso o capillare. Per ottenere risultati affidabili, è necessario soddisfare determinati requisiti. In primo luogo, non mangiare 12 ore prima del cambiamento e non bere alcolici per una settimana. Anche una piccola quantità di cibo può influenzare significativamente il risultato. In secondo luogo, entro mezz'ora prima dell'analisi per smettere di fumare, non preoccuparti, evita le tensioni fisiche e morali. I risultati sono solitamente pronti il ​​giorno successivo alla data di consegna.

La norma dell'ALT nel sangue di uomini e donne

L'alanina aminotransferasi (ALT o ALT) è un enzima marcatore per il fegato.

Aspartato aminotransferasi (AST o ASAT) - enzimi marcatori per il miocardio.

La quantità del contenuto di enzima di alanina aminotransferasi nel sangue è misurata in unità per litro.

ALT (ALT) nei bambini

L'ALT nei bambini varia a seconda dell'età:

Nei neonati fino a 5 giorni: l'ALT non deve superare 49 U / l. (AST fino a 149 U / l.)

Per i bambini fino a sei mesi, questa cifra è più alta - 56 U / l.

All'età di sei mesi a un anno, la quantità di ALT nel sangue può raggiungere 54 U / L

Dall'anno a tre - 33 U / l, ma gradualmente diminuisce la quantità normale di enzima nel sangue

Nei bambini da 3 a 6 anni, il limite massimo è 29 U / l.

A 12 anni, il contenuto di alanina aminotransferasi deve essere inferiore a 39 U / L

Ai bambini sono consentite lievi deviazioni dalla norma. Ciò è dovuto a una crescita irregolare. Nel tempo, la quantità di enzima nel sangue dovrebbe stabilizzarsi e avvicinarsi al normale.

Ti Piace Di Erbe

Il Social Networking

Dermatologia