Nel mondo farmaceutico, ci sono alcuni farmaci che, con la terapia del corso, formano una forte dipendenza dalle persone, esercitando un potente effetto psicostimolante. Infatti, il paziente riesce a smaltire la malattia, ma in cambio acquisisce una dipendenza di tipo diverso - narcotico.

Questo destino fu preparato per le anfetamine, la cui creazione avvenne alla fine del XIX secolo. Inizialmente, questi composti erano destinati esclusivamente a scopi medici per fermare la sonnolenza e bloccare i processi infiammatori-infettivi. Sfortunatamente, l'effetto dell'anfetamina sul corpo fu tale che ben presto questa droga migrò tranquillamente nella categoria delle droghe pericolose.

Come funziona l'anfetamina?

In medicina, questo potente stimolante del sistema nervoso centrale e dei recettori del cervello era chiamato "fenamina". Entrata nel novero dei narcotici, anfetamine e pieno di nome gergale, "AMP", "polvere", "freks", "biboh", "velocità", "velocità", "phon". È una polvere cristallina di colore grigio, bianco o rosato.

L'effetto dell'anfetamina è leggermente simile all'effetto della caffeina sul corpo, ma la fenamina è molto più potente nella sua forza. Dopo alcune dosi di assunzione di questa sostanza, una persona sviluppa una forte dipendenza.

Il fenaminico, se usato come medicinale, nelle proporzioni strettamente osservate, nelle dosi e nel corso, aiuta a sbarazzarsi di molte patologie pericolose. Essendo nel corpo, la sostanza agisce in modo aggressivo sul cervello umano, accentuando il suo effetto sulla parte periferica del sistema nervoso.

Sotto l'influenza della sostanza nel corpo c'è un rapido rilascio di ormoni bioattivi: norepinefrina e dopamina. Grazie a ciò, una persona riceve una carica potente di vivacità ed energia. Allo stesso tempo, l'attuale rilascio di serotonina stimola anche la comparsa di euforia. L'effetto dell'anfetamina si manifesta con la formazione nell'uomo del seguente complesso di sintomi:

  • tachicardia;
  • diminuzione dell'appetito;
  • aumento dell'attività;
  • aumento della pressione;
  • aumento dell'attività mentale;
  • la comparsa di euforia, sentimenti di felicità ed eccitazione gioiosa.

È possibile sospettare che una persona sia sotto l'influenza dell'anfetamina attraverso le pupille, che si espandono innaturalmente. L'effetto di questo farmaco può anche includere lo sviluppo di allucinazioni molto vividi nella persona. Ma dopo un po 'i segni dell'eccitazione gioiosa svaniscono, cambiando gli effetti collaterali dell'anfetamina:

  1. Aggressività.
  2. Inadeguatezza delle azioni.
  3. Manifestazioni di un forte senso di paura e ansia.

Con l'uso prolungato di un asciugacapelli, la persona sviluppa una dipendenza persistente. E la dipendenza è formata sia fisicamente che psicologicamente. I medici notano casi in cui la dipendenza si è formata anche dopo un singolo uso di fenamina.

Cosa causa un sovradosaggio?

L'effetto dell'anfetamina sul corpo è tale che questa sostanza può portare rapidamente a un sovradosaggio, minacciando la vita di una persona. Il farmaco stesso ha un effetto disastroso sul lavoro del sistema cardiovascolare, aumentando più volte il rischio di infarto o ictus. Agendo sulla psiche, il phon può provocare lo sviluppo di psicosi acute e condurre una persona al suicidio.

Nelle sue manifestazioni di overdose di questo tipo di farmaco è simile alle crisi epilettiche. Il fatto che una persona "sovrallenata" la dose può essere compresa dai seguenti segni:

  • l'emicrania;
  • tachicardia;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • tremore di estremità;
  • aumento della sudorazione;
  • alunni dilatati persistenti;
  • sbiancamento della pelle;
  • problemi con la minzione;
  • sviluppo dello stato delirante;
  • un forte aumento della temperatura corporea;
  • movimenti inconsci ripetitivi e ossessivi;
  • la comparsa di allucinazioni luminose (uditive e visive);
  • disturbi dell'apparato digerente, manifestati sotto forma di nausea, vomito incontrollabile, disturbo delle feci.

Molto spesso, con un forte grado di overdose di anfetamine, il muscolo cardiaco di una persona si rifiuta di funzionare, una funzione renale si arresta, un coma e un risultato letale. I casi frequenti di sovradosaggio sono spiegati dal fatto che il tempo di azione dell'anfetamina non è lungo. Il farmaco non è ancora tempo di erodere il corpo e freneticamente tossicodipendente accelera tornare nuovamente se stessa in uno stato di euforia, aumentando così la concentrazione narkoveschestva.

Pronto soccorso in caso di sovradosaggio

Di solito, una persona che è sotto l'influenza di anfetamina, non è in grado di aiutare se stesso nella forma di un comportamento completamente inadeguato. Una persona simile è pericolosa per gli altri, quindi i medici dovrebbero essere chiamati immediatamente.

In caso di sovradosaggio di anfetamina prima dell'arrivo dei medici, tutti gli oggetti perforanti devono essere rimossi dal punto di vista del tossicodipendente e, se possibile, limitati dalla sua attività motoria.

Ma, se una persona è più o meno adeguata, puoi aiutare a rimuovere rapidamente dal suo corpo i resti del farmaco e prevenire il rischio di morte. Per fare ciò, effettuare le seguenti operazioni:

  1. Dagli più acqua possibile. Bere molto aiuterà ad assorbire i prodotti di degradazione del farmaco.
  2. Se la fenamina è stata assunta sotto forma di pillole, indurre il vomito. E poi risciacquare lo stomaco e dare una persona un po 'di sorbente. In caso di utilizzo di anfetamina da fiuto, il vomito artificiale sarà inutile.
  3. Dare un bicchiere di latte caldo. Questo prodotto assorbe le tossine tossiche e aiuta a neutralizzare l'effetto del farmaco.
  4. Se ci sono chiari segni di insufficienza cardiaca devono essere somministrate ai farmaci interessati che riducono la pressione sanguigna e allevia l'azione di adrenalina: propranololo, Inderal, Inderal Obzidin neanche. Con sintomi lievemente manifestati, puoi limitarti a Corvalol.
  5. L'anfetamina non ha un antidoto. Ma ci sono un certo numero di farmaci che bloccano gli effetti negativi del farmaco. Gli antagonisti includono i seguenti medicinali: Libromum, Valium e Diazepam. Queste sostanze psicotrope sono rilasciate in farmacia rigorosamente secondo la prescrizione.
  6. Per abbassare il calore, una persona può essere cancellata con acqua fredda.

In ogni caso, è possibile ritirare completamente la sostanza narcotica dal sangue di un tossicodipendente solo in un ospedale. I medici usano spesso la plasmaferesi per questi scopi.

La plasmaferesi è un metodo per purificare il sangue mediante distillazione del plasma. La purificazione avviene a livello cellulare attraverso l'uso di apparati speciali.

Completamente l'anfetamina è escreta dal corpo umano in 3-4 giorni. Per rilevare tracce narcotiche è possibile attraverso test appositamente sviluppati. Sangue, urina e saliva sono usati per l'analisi.

Cosa porta alla passione fenamina

Il danno di anfetamina consiste principalmente in esaurimento completo di tutte le forze del corpo. Il lavoro degli organi interni e dei sistemi corporei soffre. Dopo aver eliminato la dipendenza, una persona ha bisogno di molto tempo per ripristinare i processi vitali. Con prolungata esistenza di anfetamina nell'uomo, si nota:

  • grave esaurimento;
  • sviluppo dell'apatia verso tutto;
  • perdita della funzione erettile;
  • uno stato di stanchezza cronica;
  • problemi nel lavoro delle ghiandole surrenali;
  • frequente formazione di ictus e infarti;
  • problemi nel funzionamento del sistema cardiovascolare;
  • sviluppo di ipertensione persistente (aumento della pressione sopra 140/90 mm Hg);
  • fragilità del tessuto osseo, fratture permanenti, distruzione e perdita dei denti.

Alcuni tossicodipendenti che usano attivamente l'anfetamina a volte lo combinano con bevande alcoliche, distruggendo il lavoro dei loro reni e del fegato. Inoltre, la possibilità di avvelenarsi con un phon economico e di bassa qualità è molto grande. Parlando degli effetti dannosi dell'anfetamina, non possiamo non menzionare le malattie trasmesse attraverso aghi comuni - dopo tutto, la fenamina viene spesso utilizzata per via endovenosa:

  • la lebbra;
  • la sifilide;
  • l'epatite;
  • tularemia;
  • brucellosi;
  • febbre tifoide;
  • HIV e come sviluppa l'AIDS.

Con l'uso prolungato di un asciugacapelli sotto forma di tabacco o compresse, una persona sviluppa sintomi simili alla manifestazione della schizofrenia. Molto spesso i tossicodipendenti sotto l'influenza dell'anfetamina compiono tentativi suicidi.

La dipendenza da anfetamina è curata con successo solo nelle fasi iniziali della dipendenza. Con i casi avanzati, il rischio di recidiva è molto alto anche dopo molto tempo dopo la fine della terapia.

Indipendentemente per scendere dalla dipendenza da un asciugacapelli è impossibile. I narcologi, oltre ai metodi fisici per purificare il corpo dei resti di sostanze aggressive, usano attivamente e metodi di influenza psicologica sulla coscienza del paziente.

In che modo l'anfetamina influisce sul corpo?

Ci sono medicine che, se somministrate per un corso, causano una seria dipendenza nei pazienti e esercitano un effetto psicostimolante influenzando la corteccia cerebrale. Infatti, il paziente può liberarsi di una patologia con l'aiuto di tali farmaci, ma acquisisce un'altra malattia. Sfortunatamente, la nuova malattia acquisita porta ad un cambiamento nei parametri fisico-chimici, così come alla trasformazione della coscienza del paziente, della sua personalità e delle qualità comportamentali. Effetti simili sono solitamente causati da farmaci, nella lingua dei medici chiamati anfetamine.

Meccanismo d'azione di anfetamine

L'azione principale delle anfetamine è la stimolazione dell'attività degli ormoni organici - norepinefrina e adrenalina. Effetti simili sul corpo umano porta ad un restringimento del lume vascolare, picchi di pressione, aumento di zucchero nella composizione del sangue fluido, ripristino della normale ostruzione bronchiale, antiurto e così via. In altre parole, anfetamine influenzano il sistema nervoso umano.

Effetti sul corpo

L'anfetamina appartiene al gruppo di farmaci che esercitano un effetto psicostimolante su tutte le strutture organiche, in particolare sul sistema nervoso. L'azione di tali farmaci si basa sull'attivazione della produzione di neurotrasmettitori di adrenalina. L'adrenalina è spesso chiamata ormone dello stress, perché viene prodotta principalmente in situazioni estreme.
Il video mostra il principio dell'azione dell'anfetamina:

Effetti centrali e periferici

L'effetto stimolante del sistema nervoso dell'amfetamina si manifesta in tali manifestazioni:

  • Buon umore;
  • La sensazione di autostima;
  • Aumento dell'attività del linguaggio e del carattere motorio;
  • Stimolazione della capacità lavorativa;
  • Diminuzione diminuita, ecc.

Ma l'esposizione alle anfetamine ha anche un effetto negativo, che si manifesta in tremori degli arti, disturbi del sonno e ansia, psicosi e attacchi di panico periodici.

Se c'è una dipendenza da anfetamina, il paziente può sviluppare un disturbo mentale schizofrenicamente condizionato. Tale reazione avversa di solito si verifica in un contesto di eccesso di dosaggio prolungato, sebbene capiti che i disturbi mentali si verificano dopo una singola dose. Dopo il suo ritiro, i sintomi negativi di solito vanno via da soli.

Tolleranza e sensibilizzazione

Se l'anfetamina viene usata regolarmente, nel corso del tempo si aggiungono effetti collaterali e effetti indesiderati cardiovascolari, aumento del background emotivo e scarso appetito. Pertanto, i pazienti che assumono regolarmente il farmaco sono semplicemente costretti ad aumentare il dosaggio del farmaco.

Se il trattamento è finalizzato all'eliminazione dell'iperattività e della mancanza di attenzione nei bambini o all'eliminazione della sindrome narcolettica dei pazienti adulti, non sono sufficienti dosi terapeutiche adeguate di dipendenza.

Una caratteristica distintiva di anfetamina è la sua capacità di formare una tolleranza inversa o sensibilizzazione. Ad esempio, l'uso regolare del farmaco è in grado di provocare un comportamento stereotipato e una maggiore attività. Tale reazione è possibile anche con la somministrazione rara del farmaco.

dipendenza

Poiché l'anfetamina è una droga di origine narcotica, può provocare dipendenza psicologicamente dipendente dal paziente. Questo effetto negativo si manifesta nella brama di anfetamine. I pazienti mostrano spesso zelo speciale nel tentativo di assumere questo farmaco. Questa dipendenza è associata all'effetto del farmaco sui dipartimenti cerebrali responsabili dell'apprendimento e del positivo.

Non può essere affermato in modo inequivocabile sulla presenza di dipendenza fisicamente dipendente dal farmaco, perché un'improvvisa cessazione della sua ricezione provoca una sensazione di sonnolenza e stanchezza, uno stato depressivo favorevole alla commissione di azioni suicide. Tali manifestazioni sono spesso attribuite ai sintomi della sindrome da astinenza o sono considerate come una reazione ad una carenza di cibo e sonno, caratteristica nel caso di uso regolare del farmaco.

metabolismo

L'anfetamina è caratterizzata dal suo rapido assorbimento dal tratto gastrointestinale, dopo di che i componenti del farmaco sono distribuiti uniformemente tra tutti i tessuti organici. La massima concentrazione possibile nel corpo viene solitamente stabilita approssimativamente in mezz'ora dopo la somministrazione. Approssimativamente lo stesso intervallo di tempo è anche il tempo di azione dell'anfetamina stessa.

Come funziona l'anfetamina?

Anfetamina - un potente stimolante del sistema nervoso centrale, apparve alla fine del XIX secolo. Come molti stupefacenti, la sostanza è stata sviluppata per scopi medici e utilizzata per eliminare l'infiammazione, la sonnolenza e altre malattie. Tuttavia, successivamente l'uso del farmaco non era limitato alle istituzioni mediche. Molte persone sono diventate dipendenti da lui e hanno sperimentato il danno dell'amfetamina.

Come funziona l'anfetamina?

L'anfetamina, l'asciugacapelli o l'amplificatore sono farmaci che hanno il nome di fenamina.

Fen polvere rosa, bianco o grigio. Ha proprietà simili alla caffeina, ma l'effetto dell'anfetamina è molto più forte. Una persona che consuma una sostanza in grandi dosi diventa spesso dipendente.

Quando si usa l'anfetamina per scopi medicinali e si osserva il dosaggio stabilito, il rimedio può curare una varietà di malattie. Entrando nel corpo, la droga ha un forte effetto sul cervello, specialmente sulla periferia della NA. Sotto l'influenza del farmaco, le sostanze biologicamente attive dopamina e norepinefrina vengono rilasciate, in modo che la persona avverta un afflusso di vigore ed energia, così come l'euforia derivante dal rilascio di serotonina.

L'influenza di un asciugacapelli sul corpo umano si manifesta sotto forma dei seguenti cambiamenti nello stato:

  • aumento della pressione sanguigna, battito cardiaco accelerato;
  • aumentare la capacità mentale;
  • diminuzione dell'appetito;
  • sentimenti di felicità e gioia;
  • aumento dell'attività motoria.

Sospetto che un'anfetamina possa essere sui sintomi: la persona che ha assunto la dose, le pupille si dilatano, l'attività aumenta, non c'è bisogno di cibo.

Inoltre, l'effetto dell'asciugacapelli si manifesta con eccessiva loquacità, buon umore e la comparsa di allucinazioni luminose.

Tuttavia, il tossicodipendente può successivamente sperimentare effetti collaterali:

  • comportamento inadeguato;
  • attacchi di panico;
  • aggressività.

Se lo stimolante viene utilizzato per un lungo periodo, può svilupparsi una dipendenza. Le persone cominciano a sentire il bisogno di un uso costante, oltre ad aumentare la dose per ottenere l'effetto desiderato. Inoltre, una persona sviluppa rapidamente una dipendenza psichica, in alcuni anche dopo il primo utilizzo. Il bisogno fisico di un farmaco è una conseguenza della sindrome da astinenza e si verifica, di solito dopo l'esaurimento della psiche, che si sviluppa a causa dell'insonnia costante e della mancanza di cibo.

Segni di overdose

Una singola dose eccessiva di polvere o compresse può causare un sovradosaggio. Allo stesso tempo, alcuni tossicodipendenti sono minacciati dalla vita. Il farmaco ha un effetto negativo sul corpo, che influenza il funzionamento del muscolo cardiaco e aumenta la probabilità di infarto e ictus. A molte persone la sostanza provoca una psicosi acuta, pensieri su un suicidio.

Ci sono alcuni segnali che puoi sospettare di un sovradosaggio. Molto spesso, nelle loro manifestazioni, i sintomi sono simili alle crisi epilettiche. Un tossicodipendente può anche sperimentare:

  • allucinazioni, sia uditive che visive;
  • aumento della temperatura corporea;
  • stato delirante;
  • Movimenti ossessivi;
  • sudorazione eccessiva;
  • spasmi convulsi degli arti;
  • dispepsia sotto forma di riflessi vomitanti, diarrea e altri;
  • pupille dilatate;
  • difficoltà a urinare;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • sintomi dolorosi nella testa;
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • sbiancamento della pelle;
  • spasmi cardiovascolari.

In alcuni casi un sovradosaggio di polvere può portare a insufficienza renale, perdita di coscienza, arresto cardiaco.

Come aiutare con l'overdose

Di solito un tossicodipendente che consuma una dose eccessiva di anfetamina si comporta in modo inadeguato e non è in grado di fornire il primo soccorso. Se una persona è cosciente, dovresti limitare il suo accesso agli oggetti acuti e all'attività fisica: un tossicodipendente può avere bisogni suicidari e una tendenza all'aggressività. Quindi è necessario cercare l'aiuto di professionisti medici.

È pericoloso fornire aiuto a un tossicodipendente perché esiste un'alta probabilità di esito letale. Tuttavia, in un certo numero di casi, è possibile adottare le seguenti misure:

  • Rimuovere rapidamente l'asciugacapelli dal corpo aiuterà a bere abbondantemente.
  • Provoca il vomito, se l'anfetamina è stata accettata in compresse. Per questo, il paziente ha bisogno di risciacquare lo stomaco e bere anche carbone attivo. Tuttavia, questo metodo può solo ridurre il suo impatto negativo e non può eliminare la sostanza dal sistema circolatorio.

Lo snuffer si dissolve rapidamente nello stomaco e la sfida dei riflessi emetici artificiali può diventare inutile.

  • Costringere una persona a bere latte, che neutralizza l'azione dello stimolante.
  • Se ci sono sintomi di disfunzione cardiaca, è necessario somministrare alla vittima farmaci che riducano la pressione sanguigna e neutralizzino l'adrenalina. Tali capacità possiedono anaprilina, inderal, obzidan, propranololo.
  • Non esiste antidoto contro il farmaco, ma alcuni agenti antagonisti hanno un effetto deprimente sul cervello. Valium, librium, diazepam appartengono a psicofarmaci e vengono venduti su prescrizione medica.
  • Per ridurre la febbre, il paziente viene pulito con acqua fredda.
  • Ritirare completamente il farmaco dal sangue aiuterà il trattamento in un istituto medico. Il più delle volte, i medici usano la plasmaferesi.

Con sintomi lievi, puoi assumere Corvalol: il farmaco ridurrà il peso sul cuore, avrà un effetto sedativo. L'effetto frenante per la psiche è anche la vodka.

L'asciugacapelli viene rimosso dal corpo per diversi giorni. Rilevare l'anfetamina può essere test speciali che vengono effettuati su urina, sangue e saliva.

effetti

Il danno da una preparazione consiste in esaurimento generale di un organismo. Con l'uso prolungato, una persona ha bisogno di molto tempo per riprendere la vita normale e la nutrizione.

Le conseguenze dell'utilizzo di un asciugacapelli si presentano nella forma:

  • perdita di peso;
  • apatia;
  • disturbi del cuore e dei vasi;
  • ipertensione, che spesso porta a infarti e ictus;
  • disturbi della funzione erettile, impotenza;
  • stanchezza cronica;
  • fragilità del sistema osseo, perdita dei denti;
  • violazioni delle ghiandole surrenali.

Se si combinano anfetamine e alcol, il fegato e i reni possono soffrire. Inoltre, vi è la possibilità di intossicazione con farmaci di qualità inferiore acquistati dai trafficanti di droga di strada. I tossicodipendenti con esperienza nell'uso della sostanza per via endovenosa possono essere a rischio di malattie infettive trasmesse attraverso il sangue, così come l'infiammazione dei vasi sanguigni.

Usando regolarmente farmaci in compresse e annusando un asciugacapelli, si possono provocare gravi conseguenze:

  • la comparsa di psicosi acute;
  • comportamento inadeguato;
  • aggressione incontrollata;
  • propensione al suicidio;
  • disorientamento.

Manifestazioni simili sono simili alla schizofrenia.

Il trattamento della dipendenza da anfetamina viene effettuato in cliniche di riabilitazione per tossicodipendenti. Molto spesso, la persona non può saltare da sola l'asciugacapelli. Oltre ai farmaci che tolgono il farmaco dal sangue, vengono utilizzati farmaci sintomatici e psicoterapia. La tossicodipendenza viene efficacemente curata se è in una fase iniziale. Tuttavia, se il processo è iniziato, la probabilità di recidiva è grande anche dopo molto tempo dopo la fine della terapia.

Anfetamine. Conseguenze di prendere l'anfetamina.

Il mondo moderno è pieno di droghe narcotiche varie e incontrollate. Una quantità sufficiente di stupefacenti entra nella società attraverso commercianti specializzati che guadagnano denaro con le persone. Le sostanze stupefacenti per tutte le persone sono un vero problema, uno strumento che gradualmente li uccide, portando un divertimento temporaneo. Un tipo abbastanza comune di droga nel nostro tempo è l'anfetamina.

Per la prima volta, l'umanità ne ha sentito parlare 5 mila anni fa, quando in Cina l'efedrina era stata descritta per la prima volta come stimolante qualitativo ed efficace. Va detto che l'efedrina è una preparazione naturale, il cui analogo sintetico è l'anfetamina moderna. Per la prima volta nella storia dell'umanità, l'anfetamina sintetica fu ritirata nel 1932 e fu necessaria per sopprimere l'appetito di una persona. Dopo la distribuzione di massa di questa sostanza, gli specialisti hanno notato che un gran numero di persone ha iniziato a prenderlo regolarmente, che successivamente ha portato all'abuso di questo farmaco. Nel 1970, gli Stati Uniti notarono i primi casi di abuso, ma non furono prese misure radicali. A quel tempo, i medici americani prescrivevano l'anfetamina ai loro pazienti, che soffrivano di disturbi dell'attenzione e iperattività. Più tardi si è notato che le persone hanno iniziato a prendere il farmaco solo per piacere.

La formula chimica di anfetamina e metanfetamina.

L'effetto di questi farmaci è molto simile, ma l'azione di "meta" è più forte e più pronunciata. Il gruppo di psicostimolanti include sia la metanfetamina che l'anfetamina - la differenza tra questi farmaci è contenuta nella struttura chimica. La metanfetamina si ottiene legando il radicale metilico all'anfetamina. Questo dà un aumento delle proprietà narcotiche della metanfetamina. Ma, allo stesso tempo, la tossicità della droga si intensifica, facendola diventare più lunga e faticosa.

  • Formula di anfetamine: C9H13N o C6H5-CH2-CH (NH2) -CH3. Nome chimico :?-Metilfeniletilammina o 1-fenil-2-amminopropano (1-fenil-2-amminopropano).
  • Formula di metamfetamina: C10H15N o C6H5CH2CH (CH3) NHCH3. Nome chimico: N-metil-alfa-metilfeniletilamina (N-metil-1-fenilpropan-2-ammina).

Gergo narcotici. Sinonimi per la parola "amfetamina", comune tra i tossicodipendenti, i nomi slang per l'anfetamina:

  • veloce
  • saldatura
  • agile
  • Sveglia
  • vitamina
  • MEF
  • sintetici
  • velocità
  • AIDS
  • Bellezza nera
  • apert

Qual è l'effetto dell'anfetamina?

L'anfetamina è un composto chimico che ha un effetto stimolante sul sistema nervoso centrale. Tali formulazioni sono chiamati psicostimolanti, perché la loro azione si basa sulla stimolazione della produzione neurotrasmettitore organismo (cioè, una sostanza che favorisce la trasmissione di eccitazione nervosa in cellule nervose) adrenalina. Quest'ultimo è anche chiamato ormone dello stress: il corpo inizia a produrlo in condizioni estreme, che richiedono di concentrare tutte le forze per respingere qualche influenza esterna. L'effetto dell'adrenalina porta ad un aumento della respirazione, restringimento delle arterie e sollevamento della pressione arteriosa e un aumento della frequenza cardiaca. Come risultato - l'accelerazione del flusso di sangue e fornire più ossigeno ai tessuti e organi, accelerare il metabolismo, rilascio di grandi quantità di energia - permette ad una persona di pensare velocemente e spostare. Inoltre, l'appetito e il bisogno di dormire diminuiscono - l'adrenalina attiva il sistema simpatico. Di conseguenza, le anfetamine erano usate una volta in dietetica. Sotto l'influenza dell'anfetamina, aumenta anche il rilascio di un altro neurotrasmettitore, la dopamina: la sua quantità aumenta naturalmente quando una persona si diverte. Una certa quantità di questi ormoni è costantemente nel sangue e mantiene la nostra attività mentale quotidiana ad un livello adeguato. Ma c'è anche uno stock di riserva, e l'effetto dell'anfetamina porta al rilascio di mediatori dalle riserve. Ma queste riserve non sono infinite, quindi l'uso frequente a lungo termine dei farmaci del gruppo delle anfetamine porta a una serie di problemi.

Quali sono le conseguenze dell'uso di anfetamine?

Prima di tutto si sviluppa la sindrome da stanchezza cronica e, in assenza del farmaco, la sensazione di fame e desiderio di dormire è aggravata. Il corpo sta cercando di riaccumulare le riserve di ormoni. L'uso continuato della droga interrompe questo processo, sembra che una persona cominci a sentirsi meglio, ma in effetti il ​​corpo ha semplicemente esaurito le ultime riserve: non c'è più appetito, ma non c'è niente da rifornire. Le riserve si avvicinano allo zero e iniziano i gravi problemi di natura neurologica - psicosi e depressione. Ci vuole un sacco di tempo per risolverli, e una persona, portandosi a un tale stato, non gestirà più semplicemente un sonno sano e una nutrizione potenziata. Avrà bisogno di cure specialistiche. L'uso a lungo termine di farmaci di tipo anfetaminico influisce sul sistema cardiovascolare - l'aumento della pressione sanguigna porta ad aritmie cardiache e questo crea un rischio di arresto cardiaco. Inoltre, a causa dell'aumento del consumo di calcio, si può verificare la distruzione di denti e ossa. L'anfetamina non ha effetti particolari sul fegato e sui reni: il farmaco non viene metabolizzato nel corpo, viene escreto nella sua forma originale insieme ad altri prodotti dell'attività vitale del corpo. Ma una persona che cerca di far fronte agli effetti collaterali dell'amfetamina può iniziare a usare l'alcol a dosi elevate, e questo ha già un effetto devastante sul fegato e sui reni. Indirettamente, le ghiandole surrenali soffrono, che non sono in grado di produrre una grande quantità di adrenalina.

Una grande dose di anfetamina può causare convulsioni convulsive, non movimenti tipici o condizioni mentalmente instabili. Dopo la fine dell'azione di anfetamina per questi comportamenti, c'è quasi sempre una forte depressione e un eccesso di lavoro, che è strettamente individuale per tutti. Omettendo qualsiasi dettaglio, per qualsiasi stimolante del sistema nervoso, l'effetto dell'accumulo di fatica è caratteristico. Alla fine di ricevimento, di regola, il fabbisogno di anfetamine-abbattuto per cibo e riposo può manifestarsi. Ciò può essere spiegato dal fatto che qualsiasi stimolante attiva le "riserve" accumulate del corpo e dopo la cessazione dell'effetto che il corpo ha bisogno di ripristinarle. L'uso a lungo termine di anfetamina può portare a grave esaurimento, sia a livello mentale e fisiologico, sotto forma di debolezza, o significativa perdita di peso. Tra le altre cose, il lavoro del sistema renale, il fegato e anche la risposta immunitaria possono essere ridotti a causa dell'anfetamina. Con il consumo frequente può negare il cuore. L'anfetamina aumenta notevolmente il consumo di calcio, che può portare alla distruzione di denti e tessuto osseo.

"Scendere" con l'anfetamina è difficile a causa dell'uso a lungo termine dei sintomi negativi, che possono rimuovere un nuovo farmaco. Questo è ciò che di solito porta a una "rottura".

Quindi, i sintomi che accompagnano il rifiuto di prendere l'anfetamina:

  • aumento dell'ansia
  • irritabilità
  • stato depressivo
  • umore malinconico e arrabbiato
  • sentirsi stanco
  • incubi notturni
  • spasmi gastrici
  • fame grave
  • mal di testa
  • sudorazione intensa
  • tremando su tutto il corpo
  • contrazioni muscolari

Anfetamina e gravidanza.

L'uso di anfetamina durante la gravidanza può influenzare lo sviluppo del bambino, fino all'aborto.

Anfetamine cambiando la frequenza cardiaca e produce la pressione alta nella madre, e questo può portare a una riduzione del flusso di sangue alla placenta, di conseguenza, rallenta la formazione del feto, e un bambino al momento della nascita può essere molto meno rispetto alla norma (norma - 3500 g). Questo fenomeno può causare aborto spontaneo, sanguinamento a causa di distacco della placenta, riduzione della crescita del bambino durante la gravidanza, natimortalità. L'uso di anfetamine durante la gravidanza è associato ad un aumentato rischio di sviluppare le seguenti patologie in un bambino:

  • dimensioni della testa più piccole
  • cambiamenti cerebrali che possono causare sanguinamento
  • patologia del cuore
  • problemi agli occhi
  • difetti nello sviluppo del cielo superiore e delle labbra ("labbro di la lepre", "bocca di lupo")
  • ritardo nello sviluppo del motore
  • difetti degli arti

Inoltre, quando si iniettano queste sostanze, vi è un aumentato rischio di infezione attraverso il sangue con epatite e virus HIV, che possono influire sulla salute della madre e del bambino, perché c'è il rischio di trasmissione (la cosiddetta "via verticale") del virus dalla madre al feto.

L'anfetamina riduce l'appetito, che durante la gravidanza influisce direttamente sullo sviluppo del bambino (ipotiria fetale).

La presenza di anfetamina nel latte materno può influire sul sonno del bambino. Il bambino può essere eccessivamente irritabile, irrequieto, avere un tono muscolare diminuito. La madre potrebbe avere sbalzi d'umore, depressione, esaurimento.

Quando bevi alcol o un farmaco durante la gravidanza, un bambino può sperimentare SNDS (sindrome da distress respiratorio nel sonno). È la causa più comune di morte tra i bambini da 1 a 12 mesi.

Nello studio di bambini le cui madri erano tossicodipendenti, è stato riscontrato un divario nella crescita e nello sviluppo di bambini esposti all'effetto tossico dell'anfetamina durante lo sviluppo intrauterino. Gli studi hanno anche dimostrato che è possibile influenzare la psiche del bambino. I bambini di questi genitori hanno un comportamento aggressivo, fino allo sviluppo delle psicosi infantili.
Se la tossicodipendente incinta continua a usare l'anfetamina, ha urgentemente bisogno di consultare un medico per ginecologi ed essere esaminata attentamente. Il rischio di perdita del feto e complicanze durante il parto è molto alto!

Come smettere di prendere l'anfetamina? Trattamento della dipendenza da anfetamine.

Il compito principale nel trattamento della dipendenza dalle anfetamine è di ritirare questo farmaco psicostimolante dall'organismo e anche: prima stabilizzare e normalizzare lo stato mentale del paziente.

I seguenti gruppi di farmaci sono usati per il trattamento:

  • bloccanti - farmaci che bloccano l'effetto dell'anfetamina sugli organi interni
  • antipsicotici - medicinali lenitivi antipsicotici
  • tranquillanti - farmaci che hanno un forte effetto calmante

Va ricordato che l'errata applicazione dei farmaci sopra citati può causare enormi danni alla salute del paziente, e pertanto questi farmaci dovrebbero essere prescritti solo da un narcologo professionista.

Cos'è l'anfetamina: composizione, danno, conseguenze dell'ammissione

L'anfetamina è una sostanza narcotica che stimola il sistema nervoso centrale. Il farmaco è stato usato per lungo tempo come medicina: è stato prescritto da stress, con inibizione di reazioni o sonnolenza e condizioni accompagnate da questi sintomi. Solo dopo fu classificata come una droga, il suo danno al corpo fu provato e le conseguenze pericolose dell'uso di sostanze furono rivelate.

Cos'è oggi l'anfetamina e quanto è globale il problema della dipendenza? La sostanza narcotica è ampiamente distribuita tra i giovani, in quanto consente di attivare il cervello e abbandonare completamente il sonno per un po '. La dipendenza successiva da anfetamina si sviluppa e il rischio di aumenti di overdose.

Effetti dell'anfetamina sul corpo umano

L'effetto della sostanza sul corpo umano è condizionato dalle sue proprietà per influenzare il sistema nervoso centrale e periferico.

L'azione dell'anfetamina è simile all'adrenalina e stimola come la caffeina, ma molto più forte. In alcuni ambienti, il farmaco è chiamato "ingegnere dell'immaginazione".

Finché il corpo non pulisce (naturalmente, o il farmaco viene rimosso dal corpo con l'aiuto di medici), l'effetto dell'uso della droga persiste. Caratteristico dei seguenti sintomi:

  • euforia, loquacità, il desiderio di aiutare tutti (senza bisogno);
  • maggiore mobilità, attività;
  • compiacimento ed elevazione emotiva;
  • nel corso del tempo, i segni di intossicazione da droghe vengono sostituiti da umori decadenti, devastazione e apatia.

Segni di consumo

Riconoscere l'uso di droghe può essere basato su segni esterni, cambiamenti nel comportamento o "prove" caratteristiche. I segni esterni di prendere l'anfetamina sono i seguenti:

  • alunni ingranditi o ristretti;
  • Aspetto "di vetro", occhi torbidi o arrossati;
  • aumento della salivazione o secchezza delle fauci;
  • pallore della pelle;
  • discorso lento;
  • cambiamento nel coordinamento dei movimenti;
  • abbigliamento specifico: maniche lunghe nella stagione calda o costantemente al chiuso, occhiali da sole senza necessità.

Azione anfetamine sulla risposta comportamentale si manifesta nella incapacità di concentrarsi, reazioni inadeguate e frequenti cambi di umore o attività, come stato di ebbrezza (nessun odore di bevande alcoliche). Segni-tenuto prova che indica l'uso di farmaci, iniezioni sono tracce caratteristici, siringhe e carta, piegato in un tubo, confezioni medicina, tubi e simili.

Formazione di dipendenza dal farmaco

L'adattamento all'anfetamina avviene abbastanza rapidamente. In questo caso, sia la dipendenza psicologica che fisica è caratteristica, e in seguito la forte sospensione dell'amfetamina. L'ultima condizione dura a lungo e può causare una depressione prolungata. Spesso i tossicodipendenti tendono a suicidarsi.

Sintomi di overdose

Overdose (avvelenamento) di anfetamina si verifica quando si prende una dose che è superiore alla dose ammissibile.

Gli effetti negativi del farmaco iniziano entro mezz'ora dall'assunzione, la sostanza può agire a lungo, ma tutto dipende dallo stato di salute, dal dosaggio assunto e da altri fattori.

Nell'intossicazione, il farmaco colpisce principalmente i sistemi cerebrali, cardiovascolari ed escretori. Il sovradosaggio di anfetamine può anche portare alla morte.

L'overdose è strettamente correlata al concetto di "anfetamina maratona" - prendendo una dose aggiuntiva del farmaco non appena l'effetto ottenuto dal precedente si indebolisce. Il paziente, di regola, usa ripetutamente l'anfetamina per un breve periodo di tempo. Di conseguenza, c'è uno stato di psicosi acuta, quando la vittima tende al suicidio o al comportamento aggressivo, è possibile un coma.

Overdose letale

Sovradosaggio letale si verifica quando si prende una dose significativa della sostanza e porta alla morte.

La dose letale di anfetamina è di 353 milligrammi per chilogrammo di peso per via orale (per via intranasale) o di 52 milligrammi per chilogrammo per via endovenosa. maschio adulto (con i seguenti parametri: altezza di circa 180 cm e un peso di circa 68-75 kg) è in grado di uccidere tutti 3,5-3,9 grammi del farmaco per via endovenosa o 25-27,5 grammo in forma di compresse o polvere per inalazione attraverso il naso.

Combinazione di anfetamine con alcol e altre sostanze stupefacenti

L'anfetamina e l'alcol (così come altre sostanze che esercitano effetti narcotici) sono una combinazione estremamente indesiderabile. Con l'ammissione simultanea, una persona avverte i seguenti sintomi:

  • l'impatto negativo sul corpo di entrambi i farmaci è in aumento;
  • interrotto l'attività del sistema cardiovascolare;
  • diminuzione della sensibilità;
  • c'è uno stato eccitato;
  • L'intossicazione si intensifica e continua nel tempo;
  • disorientamento nel tempo e nello spazio, coordinamento dei movimenti.

Il farmaco è incompatibile con l'alcol, l'uso comune minaccia con il coma seguito da un esito letale della situazione.

I sintomi principali di una overdose di droga

L'overdose di anfetamina, di regola, non viene avvertita dalle vittime stesse. Il tossicodipendente sperimenta sintomi caratteristici: palpitazioni, tensione, aumentata eccitabilità ed eccessiva attività.

Denti circostanti possono sospettare il farmaco per i seguenti motivi:

  • condizione di panico della vittima;
  • valutazione inadeguata di ciò che sta accadendo;
  • alunni dilatati, discorsi di incoerenza, in alcuni casi, convulsioni;
  • allucinazioni;
  • un forte aumento della temperatura corporea (anche fino a 41-42 gradi);
  • movimenti improvvisi che non sono controllati dalla vittima.

Dopo un uso prolungato del farmaco appare sindrome da astinenza. Questa condizione è caratterizzata da sonnolenza, apatia e stato depressivo, che si verifica anche dopo la fase di eccitazione del sistema nervoso in caso di sovradosaggio.

Pronto soccorso e trattamento

Un sovradosaggio di anfetamine richiede cure mediche immediate, poiché in alcuni casi è fatale.

È impossibile rimuovere l'anfetamina dal corpo con l'aiuto della lavanda gastrica. Ai primi segni di intossicazione, hai bisogno di:

  1. Assicurati di chiamare un'ambulanza (dicendo all'operatore che il caso è correlato agli effetti dei farmaci).
  2. Sostenere la vittima nella mente: è impossibile per la persona "in modo indipendente" lasciare la sostanza psicotropa, ma ulteriore annebbiamento della mente e a chi può essere prevenuta in questo modo.
  3. Togli la vittima da vestiti attillati, respiri aggravanti, cerca di calmare la persona, lava con acqua fredda e posa su una superficie dura e piana.
  4. Assicurati che la lingua non si fonda. È possibile somministrare alla vittima Corvalol (la composizione è raccomandata per la normalizzazione del battito cardiaco), Anaprilina o Obidzidian (come antidoto).

L'ulteriore trattamento di un sovradosaggio comporta una terapia sintomatica. "Rilascio" la vittima dovrebbe quasi immediatamente sulla realizzazione di attività volte alla normalizzazione del metabolismo.

Quanto velocemente il farmaco viene escreto dal corpo?

Il farmaco può rimanere nel corpo per molto tempo. Nelle urine, l'anfetamina è in grado di rimanere per circa otto giorni. L'escrezione completa dal sangue dura da una settimana a più, in media i test rilevano un farmaco (nel sangue o nelle urine) entro 72 ore dall'ingestione.

Se il ricevimento è stato effettuato con dosi terapeutiche, il recupero avviene dopo 2-8 ore.

Cancellare il corpo di anfetamina è possibile solo sotto la supervisione di un medico professionista. L'interruzione di anfetamine viene fermata da un numero di farmaci e procedure mediche. L'unica cosa che è disponibile a casa - sostenere la vittima nella mente, frenare la sua attività, fermarsi quando appaiono idee pericolose. In caso di sovradosaggio, l'anfetamina non si "lascia andare" in modo naturale, quindi è importante attendere i medici. L'ulteriore recupero dipende dalla dose e dalle condizioni della persona.

Effetti dell'uso di anfetamine

Harm anfetamine certa: per le persone che fanno uso di droghe per lungo tempo caratterizzato dalla "psicosi da anfetamina" (una condizione simile alla mania o psicosi, schizofrenia), lo sviluppo di malattie cardiovascolari, sindrome da stanchezza cronica. Le conseguenze si manifestano anche nella fragilità delle ossa, dell'esaurimento surrenale, dell'impotenza e dello spasmo dei vasi sanguigni. Con la somministrazione endovenosa di una sostanza, aumenta il rischio di infezione da sangue.

Dopo l'anfetamina

Storia di anfetamine

Per la prima volta l'efedrina come stimolante è stata descritta dai cinesi (5000 anni fa). L'anfetamina (un analogo dell'efedrina) fu sintetizzata per la prima volta nel 1932 e fu usata come soppressore dell'appetito, ma fu presto notato che le persone divennero abuso di anfetamine.
Nel 1970 ci furono le prime note sull'abuso di anfetamina negli Stati Uniti. Poi i medici prescritti anfetamine per il trattamento di disturbi dell'attenzione, narcolessia, iperattività, ma presto la gente ha cominciato ad usare anfetamine per la stimolazione e il piacere.

Uso di anfetamine

Se prendi tutti i dipendenti da anfetamine, gli uomini che usano l'anfetamina saranno 2 volte più delle donne.

Chi sta abusando di anfetamine?

  • le donne tendono a "sedersi" sull'anfetamina dopo che le anfetamine sono state prescritte a loro per ridurre il peso e alleviare la fatica;
  • persone che per prime hanno iniziato ad usare droghe di anfetamina per migliorare la loro vitalità, per combattere la stanchezza, al fine di far fronte a un maggiore sforzo fisico;
  • studenti che sono stati prescritti anfetamine per la prima volta per aumentare l'attenzione e migliorare le prestazioni;
  • persone che hanno usato droghe di tipo anfetaminico per aumentare l'attenzione e combattere il sonno durante i viaggi di lavoro;
  • tossicodipendenti che usano altri farmaci;
  • adolescenti che, in virtù del non sapere tutti gli effetti dell'anfetamina, stanno iniziando a provare il loro primo farmaco per avere una nuova sensazione.

Sintesi di anfetamine

L'anfetamina, fenilisopropilammina racemica, è chimicamente simile all'efedrina. Metanfetamina, un composto chimicamente chiuso, l'anfetamina è sintetizzata riducendo l'efedrina o la reazione di condensazione di fenilacetone e metilamina.

Azione di anfetamine

Dopo l'assunzione, l'anfetamina si diffonde rapidamente a tutti gli organi di una persona, poiché viene assorbita rapidamente e completamente nello stomaco e nell'intestino. Quando iniettato per via endovenosa nel cervello, l'anfetamina entra in secondi ("sull'ago"). Quando inalato, anche il vapore di anfetamina entra rapidamente nel flusso sanguigno e quindi in altri organi. L'anfetamina è principalmente metabolizzata nel fegato, qui si decompone in derivati ​​attivi di efedrina e altre sostanze inattive. Nel sangue, l'anfetamina può persistere per 8-12 ore. La somministrazione ripetuta di anfetamina il giorno successivo è in grado di mantenere una concentrazione costante nel sangue e prolungare l'effetto narcotico. L'anfetamina è escreta dai reni e può quindi essere facilmente rilevata durante l'assunzione di urina per l'analisi.

Effetto di anfetamine

Influenza dell'anfetamina sul sistema nervoso centrale: Esercizio maggiore capacità e l'attività di lavoro, ridurre la fatica, c'è un buon umore, aumenta l'attenzione, perdita di appetito, una persona cade male addormentato, possibili convulsioni, tremori, spesso sviluppano una psicosi.
Influenza del sistema cardiovascolare anfetamine: palpitazioni cardiache, dolore al cuore, irregolarità nel cuore, aritmie.
Influenza dell'anfetamina sul sistema gastrointestinale: avversione al cibo, perdita di appetito, nausea, vomito, dolore addominale, diarrea, brontolio nello stomaco, sapore metallico in bocca.
Influenza dell'anfetamina sui reni: un forte effetto diuretico.
Influenza di anfetamine sul sistema endocrino: in una varietà di modi, le donne hanno dolore nelle ghiandole mammarie.

Effetti dell'uso di anfetamine

L'anfetamina è in grado di overcloccare il sistema nervoso umano, stimola praticamente tutte le parti del cervello. Questa stimolazione del cervello fa sì che il corpo umano spenda intensamente tutta la sua energia e le sue risorse psichiche. Una persona letteralmente lacrima dall'interno dell'apparenza di energia, è in grado di danzare senza stancarsi per ore. Una maggiore attenzione, un senso di stanchezza scompare, fiducia in se stessi, perdita di appetito, non riesco a dormire per diversi giorni. Tali effetti sono dovuti al fatto che l'anfetamina promuove il rilascio di adrenalina, norepinefrina e dopamina.
Adrenalina e dopamina causano un significativo aumento della pressione sanguigna, aumento della frequenza cardiaca, aritmie cardiache sviluppano, è notevolmente migliorato flusso sanguigno cerebrale e aumento della pressione intracranica.
Con l'uso ripetuto di anfetamina o un aumento della sua dose, i casi di convulsioni, psicosi e perdita di coscienza non sono rari.
Il giorno successivo, se non si riprende il farmaco, di solito si sviluppa depressione, affaticamento, irritabilità, insoddisfazione, ecc. A ricevimento ripetuto di un'anfetamina, la sensibilità di un organismo a esso gradualmente diminuisce, e per sviluppo di effetto euforico è necessario aumentare un dosaggio.

Dopo l'anfetamina

Dopo aver preso l'anfetamina tendono a sviluppare mal di testa, irrequietezza, tremori alle mani e ai piedi, la persona diventa violenta, arriva un panico e la paranoia, il sonno è portato via, non può concentrarsi, in grado di sviluppare la malattia mentale.
Se una persona prende costantemente l'anfetamina, allora è possibile sviluppare una "psicosi da anfetamina", che è simile alla psicosi maniacale. In questo stato, le persone vedono allucinazioni e deliri, che poi sostituiscono la depressione.
Dopo un lungo ricevimento di anfetamine nausea, vomito, diarrea, mancanza di appetito, perdita di peso, aumento del rischio di sviluppare un ictus emorragico.
Dopo l'anfetamina, di regola, sviluppare mal di testa, arrossamento del viso, aumento della sudorazione, un cambiamento di libido e una diminuzione della potenza.
Dopo l'anfetamina soffre e il cuore, ci sono dolori nel cuore, pulsazioni frequenti, ipertensione, ci sono interruzioni nel lavoro del cuore, forse lo sviluppo di insufficienza cardiovascolare acuta.
Dopo l'anfetamina soffre e il tratto gastrointestinale: c'è disgusto per il cibo, ci sono dolori all'addome, brontolii dell'intestino, feci molli, nausea, vomito.
Ad alte dosi di anfetamina, si sviluppa un coma, la cui causa è l'ictus emorragico.
L'ingresso anfetamine è estremamente pericoloso per le persone con malattie cardiache (malattie coronariche, aritmie, anomalie di conduzione, la suscettibilità alla pressione alta), il glaucoma, ipertiroidismo.

Segni di uso di anfetamine

Segni di uso di anfetamine includere disturbi organici e mentali.
Le persone con un'overdose di anfetamina di solito mantengono una chiara consapevolezza e orientamento.
Una persona che usa le anfetamine, di regola, non ha segni di un disturbo del pensiero o di una reazione emotiva noiosa.
I segni di un sovradosaggio di anfetamine comprendono: crisi epilettiche, insufficienza cardiovascolare. Quando un sovradosaggio di anfetamine è probabile che si tratti di pupille dilatate, palpitazioni e pressione alta. I sintomi di psicosi da anfetamina includono paranoia, ipersessualità, pensiero delirante, visive, uditive, allucinazioni olfattive e tattili, ma l'orientamento e la memoria vengono conservati.

Dopo aver usato l'anfetamina

Dopo l'uso di anfetamina (specialmente prolungata) si manifesta la sindrome da astinenza, caratterizzata dalle seguenti fasi:

  • "Forte colpo" (da 9 ore a 4 giorni) - questa fase è caratterizzata da un forte desiderio di riprendere l'anfetamina per alleviare depressione, paranoia, psicosi, ecc.
  • sindrome da astinenza (da 1 settimana a 10 settimane) - questa fase è caratterizzata da un minore desiderio di assumere anfetamina, normalizzazione del sonno e umore depresso o ansioso; in questa fase c'è un insignificante desiderio di riprendere l'anfetamina, che aumenta gradualmente fino ad un massimo;
  • estinzione (dopo 10 settimane a 6 mesi) - lo stato mentale della persona sta gradualmente tornando dal tempo prima della prima dose di anfetamine, ma la persona può ancora essere rotto, succede di solito alle feste con gli amici che si prendono anfetamine, o sotto l'influenza di alcool.

Assistenza per l'assunzione di anfetamine

In caso di assunzione di anfetamina all'interno, è necessario indurre il vomito (risciacquare lo stomaco) e dare carbone attivo. Se ciò non è stato fatto in modo tempestivo, può essere necessario il ricovero in ospedale. Con lo sviluppo di convulsioni, è necessario rimuovere dalla persona la puntura di oggetti pungenti per prevenire il morso della lingua, per monitorare la respirazione efficace, da mettere su un fianco, in modo da non impedire l'ingestione di vomito nel tratto respiratorio.

È importante ricordare! L'anfetamina e farmaci simili non danno energia a una persona, come può sembrare a prima vista, ma piuttosto costringono a consumare la propria energia. Dopo tale devastazione, una persona cade nella depressione e per uscire di nuovo ha bisogno di prendere l'anfetamina. Dopo tali stress energetici, una persona si rompe, le psicosi si sviluppano, l'aggressività immotivata, ecc.

Ti Piace Di Erbe

Il Social Networking

Dermatologia