La ginecologia moderna ha una vasta gamma di mezzi terapeutici e profilattici, che permettono di combattere con una varietà di disturbi. Uno dei metodi più efficaci per trattare i problemi ginecologici è una candela. Candele sono di diversi tipi, differenziati per la loro composizione, modalità di somministrazione, un effetto costante e t. D. Solo ovuli forniscono l'azione desiderata, un contatto che agisce sulla lesione, portando terapia efficace.

Tipi di candele usate in ginecologia

loading...

La varietà di candele è molto ampia e consente di selezionare lo strumento necessario per affrontare un particolare problema. Sulla base di questo, i farmaci sono prescritti per il trattamento di fibromi uterini, mughetto, varie erosioni, ecc. Inoltre, tutte le candele possono essere suddivise in tre modi principali di introdurre il prodotto nel corpo:

  • rettale - utilizzato per l'introduzione attraverso il retto. Spesso, questo tipo di farmaci assomiglia a un proiettile o a un cono in forma;
  • vaginale - sono introdotti nella vagina, con una forma rotonda, meno spesso ovoidale;
  • madre - devono essere iniettati nella cervice.

Va notato che a causa dell'applicazione specifica, le supposte ginecologiche producono nella maggior parte dei casi da componenti naturali. Questa condizione è obbligatoria, dal momento che il sistema genitourinario ha bisogno del trattamento più "cortese". Ciò consente di aumentare l'efficacia degli agenti e allo stesso tempo di ridurre l'allergenicità del farmaco rispetto ai prodotti sintetici. Quindi, per esempio, dopo la gravidanza, si raccomanda alle donne di usare supposte vaginali speciali, fatte sulla base della pappa reale. Promuoveranno il rapido recupero del corpo dopo il parto, guariranno le ferite, prevengono le infezioni e aumenteranno la produzione di latte durante l'allattamento.

Secondo il parere dei ginecologi, le candele a base di estratti di eucalipto e coniferi sono il metodo migliore per combattere l'infezione infettiva del corpo. Questi prodotti possono essere sia vaginali che rettali. Il loro utilizzo è importante nell'infiammazione degli organi interni, compreso cistite, infiammazione del retto, e preparazioni ecc. D. noti di questo tipo, che sono progettati per la terapia di combinazione, promuovere la guarigione, virali, fungine e malattie batteriche.

Elenco di nomi di candele femminili efficaci da infiammazione

loading...

Come sapete, qualsiasi problema che si presenta nel lavoro del corpo richiede un approccio integrato alla diagnosi e al trattamento. Affinché la terapia sia più efficace, dovresti scegliere una strategia per combattere la malattia. I farmaci allo stesso tempo scelgono quelli che sono progettati per affrontare un problema specifico. È per questo motivo che di seguito viene presentata una vasta gamma di problemi ginecologici, nonché nomi di farmaci (candele) che contribuiranno alla cura più rapida.

Dall'infiammazione delle appendici con azione antinfiammatoria

L'infiammazione delle appendici è un fenomeno molto comune legato alle affezioni stagionali, in quanto il motivo principale per l'insorgenza del processo infiammatorio è l'ipotermia. Appena appendici spesso soffrono di lesioni infettive, che a sua volta potrebbe hanno successo a causa della minore livello di immunità, rapporti sessuali senza preservativo, pareti della vagina o utero danneggiato da qualsiasi componente estranea. Sulla base di tutti questi fattori, viene compilato un sistema individuale di trattamento, parte del quale è il trattamento con supposte. Il meglio in questa situazione aiuta:

Molto spesso è necessario somministrare due supposte ogni giorno per due settimane.

Candele per il trattamento della colpite da candida (mughetto)

Le supposte vaginali sono il miglior metodo di trattamento locale del mughetto con lo scopo di distruggere l'infezione, il rinnovamento della microflora della vagina e la guarigione delle lesioni. Va notato i seguenti farmaci che possono far fronte alla candidosi femminile:

  • Il ketoconazolo è un farmaco antifungino efficace prescritto una volta al giorno per 5-10 giorni, a seconda dello stadio e della forma della malattia;
  • Itraconazolo è uno strumento popolare per il trattamento dei funghi candida. Usa le candele di notte una notte per due settimane;
  • Nistatina - un farmaco che ha effetti locali e complessi sul corpo. Applicato una candela una volta al giorno per 10 giorni.

Candele vaginali per cistite

La cistite, come la sindrome urogenitale, è abbastanza comune tra le donne, causando molto disagio e talvolta accompagnata da gravi conseguenze. Le candele sono uno degli strumenti per trattare la cistite, in conseguenza della quale devono avere le seguenti proprietà: anestesia, distruzione di agenti batterici, riduzione dell'edema, processo infiammatorio. Pertanto, per trattare il problema descritto, i medici raccomandano di utilizzare i seguenti preparati per tipo di candela:

  • Hexicon - inserisci due volte al giorno;
  • Acilact - un corso di trattamento da sette giorni, una candela al giorno.

Con l'erosione della cervice

Erosione cervicale - è un cambiamento patologico nel tessuto uterino, accompagnato da una serie di manifestazioni sintomatiche in forma di fallimento ormonale, scarico pesante, violazione microflora della vagina e dell'utero. Il trattamento in questo caso dovrebbe avere un carattere complesso. Le supposte vaginali sono uno degli strumenti più importanti per la terapia locale. Come i farmaci più efficaci vale la pena notare quanto segue:

  • Depantol - sono efficaci anti-infiammatori, candele di guarigione, che dovrebbero essere utilizzati introvaginalmente due volte al giorno per 7-10 giorni. Se necessario, il medico curante può prolungare il periodo di ammissione fino a tre settimane;
  • Il Livarol è una preparazione molto forte, realizzata sotto forma di supposte vaginali, che viene somministrata una volta al giorno per 5 giorni.

Farmaci per annessite, endometriosi

Tali fenomeni come l'endometriosi e l'adnexite dell'utero sono cambiamenti patologici che si verificano in una varietà di cause, spesso infettive. Spesso, la terapia di questi disturbi è di natura stazionaria, nell'ambito del quale vengono utilizzate supposte vaginali, che distruggono l'infezione, che rimuove l'infiammazione e il gonfiore. Le candele più efficaci sono:

  • Voltaren - la durata del processo terapeutico è determinata dal medico curante, tenendo conto del problema attuale. Va notato che la dose giornaliera del farmaco non deve superare i 150 milligrammi;
  • Polinzhinaks: inserisci una candela per 10-12 giorni.

Le migliori candele di Gardnerellez

Questo disturbo è caratterizzato dalla comparsa di cambiamenti qualitativi nella microflora della vagina. Pertanto, la terapia deve essere basata su rimedi locali rappresentati da supposte vaginali. Di seguito è riportato un elenco di supposte anti-infiammatorie efficaci per il trattamento di gardnerellez:

Rassegna delle migliori supposte anti-infiammatorie per le donne

loading...

Ad oggi, è possibile trovare un gran numero di tutti i tipi di candele per la salute delle donne. Ciascuno dei farmaci ha una composizione unica, che consente di combattere il problema esistente. Per questo motivo, si dovrebbe essere estremamente cauti quando si acquisisce un particolare prodotto, dal momento che la specifica delle candele urogenitali è piuttosto ampia. Di seguito è riportato un ampio elenco di farmaci che sono strumenti efficaci per il trattamento di malattie ginecologiche di tutti i tipi.

Supposte Acilact per il trattamento dell'infiammazione nella femmina

Queste sono supposte vaginali, la cui composizione è costruita su un complesso di batteri dell'acido lattico acidofilo di tre diverse specie. Il farmaco ha un effetto antinfiammatorio e antimicrobico, grazie al quale è usato con successo a scopo terapeutico per combattere vari disturbi del tratto urogenitale. Le candele descritte appartengono alla classe dei probiotici, a seguito della quale l'agente viene utilizzato per normalizzare la microflora della vagina.

Hexicon

Questo è un farmaco efficace, realizzato sotto forma di supposte vaginali per il trattamento di vari processi infiammatori, a causa di infezioni infettive o batteriche. Il principale ingrediente attivo è il clorexidina di bigluconato, che viene utilizzato come antisettico di nuova generazione. Su una microflora sana il farmaco non agisce negativamente, distruggendo solo spore di funghi, protozoi e altri microrganismi patogeni.

Indometacina (rettale)

Questo è un prodotto di qualità con una vasta gamma di effetti e implementato come supposte rettali. Il principale principio attivo è indometacina, componenti ausiliari nota silice includono, olio di ricino, urea e simili. D. Il farmaco analgesico, antipiretico ed anti-infiammatorie, può essere utilizzato come prodotto terapeutico efficace.

Supposte di metiluracile

Il prodotto descritto è un farmaco molto efficace e popolare utilizzato nel trattamento di vari problemi ginecologici. Lo scopo principale delle supposte vaginali è la stimolazione del rinnovamento epiteliale, la guarigione dei tegumenti danneggiati e l'instaurazione di processi metabolici nel corpo. Le candele hanno una consistenza abbastanza densa, ma immediatamente dopo l'iniezione verso l'interno il prodotto inizia a sciogliersi rapidamente, immediatamente assorbito nella mucosa.

ihtiolovye

Questa è una droga abbastanza semplice, ma molto efficace, che ha una base naturale. Il principale principio attivo del prodotto è l'ittiolo, un componente ottenuto come risultato della lavorazione delle rocce di scisto di montagna. candele descritti sono considerati essere prodotto molto efficace che permette di alleviare l'infiammazione, gonfiore, insensibile e così via. Va ricordato che ihtiolovye candela è utilizzato con successo allo scopo di ulcere di guarigione e lesioni mucose traumatiche. Si tratta di supposte vaginali, destinate sia al trattamento del sistema genitourinario femminile che maschile.

Preparazione Longidas

Queste candele sono un moderno agente macromolecolare con un complesso di enzimi che consentono una terapia efficace degli organi del tratto urogenitale. Le candele sono utilizzate per la somministrazione sia vaginale che rettale. Il loro uso è effettivo nei casi di copiosi danni epiteliali, gonfiore, infiammazione, infezione o infezione batterica.

Raccomandazioni dei medici sull'uso delle candele

loading...

Nella maggior parte dei casi, una candela vaginale o rettale deve essere inumidita con acqua naturale prima della somministrazione. Questo ti permetterà di entrare facilmente nella droga verso l'interno, mentre questa manipolazione promuoverà la completa dissoluzione del farmaco. Altrimenti, la candela può rimanere nella vagina in uno stato invariato. Altre candele non possono essere bagnate in acqua - si dissolvono a causa di un aumento della temperatura. In ogni caso, prima di procedere con l'introduzione della candela, è necessario leggere in dettaglio le istruzioni che accompagnano ogni prodotto.

Recensioni

loading...

Inna: Recentemente ho riscontrato un problema come le emorroidi. Quello che non ho provato non era niente. Il medico mi ha prescritto integratori rettali Indomethacin: dopo aver completato l'intero ciclo di trattamento, ho completamente dimenticato il mio problema.

Vic: Recentemente ho avuto una candidosi, che è fiorita attivamente - sono andato all'ospedale, sono stato dimesso da molti farmaci diversi, uno di loro era la supposta vaginale Gexikon. Ne ho sentito parlare per molto tempo che queste sono candele di tutto. In effetti, ho sentito il cambiamento in pochi giorni. Il farmaco uccise rapidamente l'infezione e colpì le lesioni fungine.

Anya: Una volta dovevo essere trattato con supposte vaginali, a causa dell'infezione da infezione dovuta all'installazione di un catetere. Longitudine usata: tutto va bene, aiutato, il risultato è stato soddisfatto.

Candele vaginali

loading...

Supposte vaginali per le donne sono il modo più veloce per far fronte ai sintomi di varie malattie ginecologiche. E, soprattutto, le candele delle donne da perdite vaginali, odore, prurito e bruciore non si limitano a sviluppare azioni locali ed eliminare la causa principale di infiammazione e infezione, che è - i batteri. Per determinare il tipo di batteri aiuterà l'analisi. Nel frattempo capiremo i tipi di supposte vaginali e il loro effetto sull'eliminazione del disagio.

Sintomi correlati:

Quando e come utilizzare le supposte vaginali

loading...

La prima cosa che i visitatori dell'ufficio ginecologico lamentano più spesso è un odore sgradevole della vagina. Questo è naturale, poiché tutte le violazioni della microflora batterica sono accompagnate da cambiamenti nell'odore. Ma non tutti i casi del suo aspetto indicano infezione. Anche se vale la pena di pensare a supposte vaginali preventive (ne discuteremo più avanti), perché la violazione dei processi metabolici e il lavoro dell'apparato ghiandolare creano un ambiente favorevole per batteri e virus dannosi. E se l'odore è pronunciato e accompagnato da arrossamento, prurito e bruciore, questo indica sicuramente una disbiosi causata dall'infiammazione.

Il secondo segnale che hai bisogno di supposte vaginali è la secrezione vaginale. Possono avere un diverso grado di abbondanza e consistenza.

Se tutto è normale, accettabili moderate (da 2 a 10 ml al giorno) omogenea lattiginoso perdite vaginali o trasparente, una buona igiene della vagina hanno un odore acuto e non è accompagnato da prurito. Il loro numero e colore possono variare leggermente durante i diversi periodi del ciclo mestruale, ma i cambiamenti evidenti dovrebbero avvisare. Se la dimissione cominciasse ad apparire più spesso, sono cagliate e più abbondanti del solito - questo è un segno di candidosi. Lo scarico acquoso grigio dalla vagina con un putrido odore di "pesce" è caratteristico della vaginosi batterica. Fetido denso con giallo (o zalenovatym) la tonalità - è possibile vaginit nonspecifico. E scarico purulento (anche se scarso e inodore), accompagnato da dolore durante la minzione e il rapporto sessuale - sintomi di malattie sessualmente trasmissibili (malattie sessualmente trasmissibili).

Trattamento di queste e altre malattie (cervicite, fibroidi uterini, etc.) nel 90% dei casi comporterà l'utilizzo di supposte vaginali anti-infiammatori possono eliminare i sintomi di compresse, infatti agiscono direttamente sulla malattia camino. Tra i vantaggi incondizionati dell'utilizzo di candele per infezioni e infiammazioni è che non entrano in contatto con lo stomaco e il fegato, il che riduce significativamente il rischio di effetti collaterali sistemici.

Per rendere la candela più facile da entrare, e facilmente dissolta, è composta da glicerina e grassi naturali. Pertanto, è meglio usare le candele prima di andare a letto, e non è terribile, se al mattino si "sfuggono" parzialmente: tutte le sostanze attive in quel momento saranno già assorbite.

In alcuni casi, se gli effetti locali (sulla vagina) non sono così importanti, si raccomanda la somministrazione rettale di supposte ginecologiche, ad esempio con annessite (infiammazione delle ovaie). Dopotutto, in questo caso è più importante che la sostanza venga assorbita il più rapidamente possibile, e attraverso i vasi sanguigni del retto i farmaci vengano assorbiti meglio nel sangue. In questo caso, l'approccio dovrebbe essere diverso: è auspicabile che le candele fuse non escano in modo che i batteri dall'ano non entrino nella vagina.

Per il trattamento di ovuli vaginali è successo, si consiglia di astenersi da rapporti sessuali, iniziare una dieta sana (rinviata a dieta di perdita di peso tempi migliori, ma esclude il grasso, dolce e alcol), per cercare di dare cattive abitudini.

Non aspettarti un miracolo dalle supposte vaginali: ci sono così tanti analoghi. La riassicurazione non fa male: una settimana dopo l'inizio del corso, è meglio fare un'analisi che aiuterà a determinare la correttezza del trattamento.

A quali malattie sono prescritte supposte vaginali

loading...
  1. dysbacteriosis di una vagina (batteri vaginali crescita eccessiva, disbiosi vaginale) - una violazione dell'equilibrio batterico nella vagina che può essere causato da una diminuzione immunità, e igiene personale. I batteri crescita eccessiva è molto comune e può verificarsi per nessun sintomo, ma causare gravi complicazioni. Se l'ambiente vaginale è eccessivamente funghi e batteri distribuito, provocano una varietà di malattie, a seconda del tipo (ad esempio, Candida causa candidosi, Gardnerella - vaginosi, ecc). Il tempo di notare i sintomi di disbiosi (un aumento del numero e il colore di scarico e odore) e normalizzare la microflora - significa per sbarazzarsi di eventuali problemi. Con il trattamento eccellente lavoro corsi preventivi di supposte vaginali, che sono nominati dal ginecologo. Se le donne sono la malattia asintomatica, l'unico modo - per visitare dal ginecologo ogni sei mesi.
  2. Mughetto (candidosi). I funghi del genere Candida, che causano il mughetto, possono tranquillamente coesistere con altri batteri nel corpo di una donna, senza creare problemi. Fino ad allora, fino a quando non iniziano a moltiplicarsi e a predominare, causando l'infiammazione. Pubblicizza ancora le candele vaginali dal mughetto. Ma per correre in farmacia e comprare qualsiasi farmaco memorizzato non ne vale la pena, perché i sintomi del mughetto sono facilmente confusi con altre malattie. I primi sintomi di mughetto nelle donne - prurito e scarico cagliata - un'occasione per consultare un medico.
  3. Colpite (vaginite). Questa infiammazione della mucosa vaginale può essere causato da un'infezione (infezione da gonococchi, Trichomonas, Chlamydia, E. e P. aeruginosa, streptococco e stafilococco) o essere il risultato di danni meccanici durante il sesso, scarsa igiene, e, alla fine della giornata, - il naturale processo di invecchiamento. I sintomi di vaginite sono: schiumoso, acquoso, formaggio, e anche purulenta scarico sanguinante, odore aspro, arrossamento, irritazione, febbre, prurito e dolore durante la minzione e il rapporto sessuale. Supposte antiinfiammatorie vaginali - pronto soccorso per colpitis.
  4. Gardnerellez (vaginosi batterica). L'odore di "pesce" dalla vagina è il primo segno di questa malattia, comune tra le donne in età fertile. È causato da gardnerelles - questi microrganismi spostano gradualmente i batteri utili e iniziano a moltiplicarsi nella vagina. Le allocazioni diventano densi e grigiastri e la sensazione di prurito e bruciore vicina alla sera si intensifica fino a diventare insopportabile. Dopo il rapporto sessuale e anche dopo l'uso banale del sapone, l'odore si intensifica solo, è semplicemente impossibile non notarlo. Quindi, molto presto si rivolgono a un ginecologo per lo scopo del trattamento. Tra le supposte vaginali per il trattamento della vaginosi batterica predominano i preparati di azione complessa.
  5. PID (malattie infiammatorie degli organi pelvici) - è un'infiammazione dell'utero e appendici: endometrite (infiammazione del rivestimento dell'utero), idiometritis (infiammazione dello strato muscolare dell'utero), endomyometritis (infiammazione dei muscoli e mucosa), salpingite (infiammazione delle tube di Falloppio), oophoritis (infiammazione ovaio), ooforite (infiammazione delle tube di Falloppio e ovaie), pelvioperitonit (pelvica peritoneo infiammazione - un film che copre la cavità pelvica). Tutti questi infiammazione - complicanze infettive di processi in esecuzione e l'eliminazione ritardata delle malattie trasmesse sessualmente e altre belezney ginecologica - mughetto, vaginiti, etc. Per il loro trattamento vengono utilizzate anche candele con una vasta gamma di azioni.

Malattie correlate:

Candele per il trattamento e la prevenzione delle malattie femminili comuni

loading...

Non importa se la causa delle malattie fungine ginecologiche e delle infezioni vaginali è il fattore esterno (trasmissione sessuale) o è il risultato di un'immunità indebolita. C'è un problema e deve essere risolto. Il successo del trattamento dipenderà dalla scelta delle supposte antinfiammatorie antisettiche di un ampio spettro di azione.

Supposte vaginali anti-infiammatorie in ginecologia: una rassegna di farmaci

loading...

La medicina moderna ha sviluppato molte buone medicine che aiutano nell'infiammazione degli organi femminili, da quello che viene spesso definito un "raffreddore per le donne". Questo può essere una medicina generale, che entra nel corpo attraverso il tratto gastrointestinale e farmaci per applicazione topica. Tra quest'ultima categoria di farmaci occupare un importante Consiglio di supposte ginecologiche (supposte), destinati a contenere le cavità naturali del corpo.

Indicazioni per l'uso

loading...

Lo scopo di questo tipo di farmaci è abbastanza ampio. Possono essere utilizzati nel trattamento delle seguenti malattie:

  • cisti e policistosi,
  • annessite,
  • endometrite e endometriosi,
  • erosione della cervice, endocervite ed exocervitus
  • Vaginite di varia natura (candidosi, colpite specifica e aspecifica, colpite atrofica),
  • clamidia.

Inoltre, le candele sono prescritte durante il periodo di recupero, dopo interventi ginecologici o aborti o per la prevenzione di infezioni prima dell'intervento chirurgico, parto, installazione di spirali.

Tipi di candele

loading...

Dall'infiammazione in ginecologia, vengono utilizzati diversi tipi di candele:

  • vaginale,
  • rettale (supposta nel retto),
  • candele a forma di bacchette con un'estremità arrotondata (per l'uretra o la cervice).

Per ogni malattia, un certo tipo di candele è ottimale: per alcuni, le vaginali sono più adatte, per gli altri - rettali.

Candele da infezioni e infiammazioni femminili possono avere una forma diversa. Le supposte rettali sono generalmente cilindriche, a forma di proiettile o coniche. Vaginale - ovoidale, rotondo, cilindrico o conico.

Meccanismo d'azione

loading...

Tutte le candele sono unite dal meccanismo della loro azione. Sono costituiti da un principio attivo e una base grassa (paraffine, gelatine o glicerina). A temperatura ambiente le candele sono caratterizzate da uno stato aggregato solido. Tuttavia, anche alla temperatura del corpo umano (a + 36 ° C), il materiale che compone la candela inizia a sciogliersi. Le sostanze contenute nella candela escono e iniziano la loro azione attiva.

Alcune candele agiscono esclusivamente localmente, sulle mucose. Tuttavia, poiché i tessuti superficiali della vagina e del retto sono pieni di piccoli vasi sanguigni, parte dei principi attivi nel sangue e circola nella zona pelvica, promuovendo il suo effetto terapeutico.

L'assorbimento nel sangue avviene molto rapidamente - circa la metà del componente attivo della candela entra nel sangue in mezz'ora e completamente la sostanza diventa biodisponibile in un'ora. Allo stesso tempo i componenti attivi in ​​misura molto piccola influenzano il flusso sanguigno totale e quasi non raggiungono il fegato e i reni.

Un altro vantaggio di candele davanti a forme di dosaggio, assunti per via orale, è che supposte non ha indotto specifico per il tratto gastrointestinale di reazioni allergiche.

Le supposte ginecologiche possono avere un diverso tipo di azione. Le candele più comunemente usate con i seguenti effetti:

  • diretto contro l'infezione,
  • anti-infiammatori,
  • ripristino del tessuto,
  • ripristinare la microflora della vagina,
  • anestetico.

Non così tante droghe che hanno solo un tipo di azione. Di solito le candele hanno un'azione complessa, cioè, per esempio, possono contemporaneamente influenzare i patogeni della malattia e alleviare l'infiammazione. In alcune candele anti-infiammatorie, ci sono vitamine necessarie per il funzionamento dei tessuti, sostanze che stimolano l'immunità locale, ecc.

I componenti contenuti nelle supposte possono essere sia sostanze sintetiche che naturali. I principali agenti infettivi che causano malattie ginecologiche sono virus, batteri, funghi e protozoi. Pertanto, le supposte possono includere componenti antivirali, agenti antimicrobici, antibiotici e antisettici.

Componenti antibatterici di candele

Nella loro qualità, varie sostanze agiscono che uccidono i batteri e ne impediscono la riproduzione. Candele con antibiotici usati in ginecologia generalmente contengono farmaci come clorexidina, metronidazolo, co-triksomazol, penicilline, macrolidi, iodio. È importante ricordare che qualsiasi tipo di antibiotico ha le sue indicazioni e controindicazioni, e l'uso improprio di antimicrobici, nonché dosaggio eccesso può portare a reazioni allergiche, così come l'inibizione della normale microflora della vagina, una funzione protettiva.

Componenti antifungini

Questo tipo di sostanza è attiva solo contro i funghi patogeni. Di solito questi componenti sono dotati di candele per la vagina. I farmaci antimicotici più popolari sono il fluconazolo, il clotrimazolo, la pimafucina. Di norma, il corso del trattamento delle malattie fungine degli organi genitali richiede più tempo della terapia antibatterica.

Componenti anti-infiammatori

Spesso, nel trattamento delle malattie, vengono utilizzate supposte antiinfiammatorie. Ginecologia conosce molti farmaci con questo effetto. Vengono applicati da quella che viene comunemente definita "infiammazione femminile".

Il principale tipo di sostanze utilizzate nel trattamento dell'infiammazione della natura ginecologica, sono i farmaci antinfiammatori non steroidei. Il loro scopo è eliminare i segni di infiammazione - dolore e gonfiore. Da un punto di vista biochimico, il meccanismo dei farmaci anti-infiammatori si basa sul blocco della sintesi delle prostaglandine. Può essere componenti come diclofenac, ittiolo o indometacina. In alcuni casi, le candele con farmaci antinfiammatori steroidei, come il prednisolone, possono anche essere prescritte dal medico.

Componenti vegetali

I componenti naturali sono spesso usati nelle supposte anti-infiammatorie rettali e vaginali. Candele possono includere estratti di erbe di camomilla, salvia, la belladonna, calendula, conifere, olio di cacao, eucalipto. Una grande popolarità è stata guadagnata da supposte contenenti olio di olivello spinoso. Queste supposte possono essere utilizzate nei bambini e negli anziani, durante la gravidanza e l'allattamento.

Caratteristiche di applicazione di supposte per varie malattie

loading...

Considerare brevemente le principali malattie ginecologiche e supposte utilizzate nel loro trattamento. In alcuni casi, l'uso delle candele è il principale metodo di terapia, in altri casi - secondario. Inoltre, in alcuni casi le supposte vaginali sono più efficaci, in altri casi - supposte rettali.

Foto di Lukasz Siekierski / Shutterstock.com

vaginite

La malattia consiste nell'infiammazione della mucosa della vagina. In realtà, questa non è una malattia, ma un intero gruppo di malattie che possono essere causate da funghi e batteri - gonococchi, clamidia, ecc. Raramente come agente causale sono virus. Di conseguenza, le supposte per il trattamento della colpite possono contenere vari agenti antibatterici, ad esempio, metronidazolo, clorexidina, farmaci antifungini o antiprotozoari.

Colpitis aspecifica

La cosiddetta colpite, causata da agenti patogeni che si trovavano tra la microflora della vagina prima dell'inizio della malattia e non venivano portati da qualche parte dall'esterno.

Nella maggior parte dei casi, la colpite aspecifica è causata da streptococchi e stafilococchi. Inoltre ci sono forme polimicrobiche della malattia.

Il principale metodo di trattamento per colpite aspecifica sono i doppi che utilizzano soluzioni di farmaci disinfettanti, tra cui la pianta - clorexidina, permanganato di potassio, camomilla, salvia, melissa. E l'uso di supposte vaginali può essere un ausiliario.

I più popolari sono i seguenti farmaci:

  • Terzhinan
  • polizhinaks
  • Mikozhinaks
  • Hexicon
  • Meratin-combi
  • betadine

Indicazioni: con vaginite di tipo infettivo - fungino, non specifico, trichomonadal, misto.

Controindicazioni: età inferiore a 16 anni, intolleranza individuale dei componenti.

Applicazione: prima dell'uso, tenere una candela in acqua per mezzo minuto. Una candela viene usata una volta al giorno, il corso del trattamento è di 10 giorni. È meglio introdurre una candela la sera.

Il principale componente attivo delle candele è il povidone-iodio. Questo farmaco è una combinazione di iodio con una concentrazione di iodio dell'1% e polivinilpirrolidone. Povidone-iodio ha pronunciato proprietà antisettiche e non irrita le mucose.

Prodotto: candele a forma di siluro marrone.

Indicazioni: trattamento della vaginite acuta o cronica (specifica o non specifica), herpes genitale, prevenzione delle infezioni durante le manipolazioni ginecologiche.

Controindicazioni: malattie della ghiandola tiroidea (ipertiroidismo, adenoma), età fino a un anno, dermatite erpetiforme di Dühring, ricevimento simultaneo di iodio radioattivo. A gravidanza la preparazione può esser nominata o nominata solo dal dottore.

Effetti collaterali: tireotossicosi, dysbacteriosis della vagina.

Applicazione: le infezioni acute della vagina sono trattate con due candele al giorno. Il corso della terapia è di una settimana. Nelle malattie croniche si usa una candela al giorno e la durata del trattamento è di 2 settimane. Prima dell'introduzione, la candela deve essere inumidita con acqua. Durante il ciclo mestruale il trattamento non deve essere interrotto.

Candida colpitis

Questa malattia è causata da funghi del genere Candida, che occupa la superficie della vagina. La malattia in sé non è pericolosa, ma in ogni caso non dovrebbe essere eseguita.

Per trattare la Candidosi, vengono utilizzate solo candele con componenti antifungini. I farmaci antibatterici in questo caso non funzioneranno.

Tra le supposte popolari utilizzate nel trattamento della colpite da Candida, vale la pena notare:

  • ketoconazolo,
  • itraconazolo,
  • Nistatina.

Candele destinate al trattamento delle vaginiti causate da un'infezione fungina. Il principale ingrediente attivo è il ketoconazolo. Anche la candela contiene gliceridi semisintetici.

Forma di dosaggio: il farmaco è disponibile sotto forma di supposte vaginali con 200 mg di principio attivo.

Controindicazioni: il primo trimestre di gravidanza, età fino a 12 anni. Nel 2 ° e 3 ° trimestre di gravidanza, durante l'allattamento, prima dei 18 anni, le candele sono usate con cautela.

Indicazioni: per il trattamento della candidosi di tipo vaginale acuto o cronico, per la prevenzione della candidosi durante il trattamento con farmaci antibatterici.

Applicazione: viene utilizzata una candela al giorno. In corso di trattamento acuto di candidosi - 3-5 giorni, a seconda della gravità della malattia, con cronica - 10 giorni. Le candele vengono iniettate in posizione sdraiata.

gardnerellez

Questo è un tipo di colpite, causata da un tipo speciale di batteri: la gardnerella. Quindi, lo scopo principale delle candele utilizzate in questa malattia è la distruzione di questi batteri. Le candele vengono inserite direttamente nella cavità della vagina.

Le candele più popolari per colpitis causato da gardnerella:

  • Makmirror,
  • Terzhinan,
  • Candele con metronidazolo.

cistite

La cistite è un'infiammazione della vescica, una malattia caratterizzata da sintomi spiacevoli e dolorosi per una donna. Segni di cistite sono bruciore e dolore durante la minzione e frequente desiderio di urinare.

La terapia anti-infiammatoria per la cistite può includere l'uso di supposte vaginali. Candele di cistite hanno effetti analgesici, anti-edematosi, antibatterici e anti-infiammatori. Quando la cistite viene spesso utilizzata candele Palin e candele con sintomicina.

La cistite è anche efficace con supposte con componenti vegetali - camomilla, belladonna, corteccia di quercia, celidonia. Di regola, vengono nominati nel caso in cui la malattia non sia ancora passata in una fase difficile.

Il principale componente attivo delle candele è l'acido pipemidico. È un antibiotico appartenente al gruppo dei chinoloni. Non attivo contro i microrganismi anaerobici. Ogni candela contiene 200 mg della sostanza.

Indicazioni per l'uso: trattamento di uretrite, cistite, pielonefrite. Prevenzione delle infezioni nelle operazioni ginecologiche.

Controindicazioni: malattie del sistema nervoso, porfiria, gravi danni al fegato e ai reni, gravidanza, allattamento, età fino a 14 anni.

Applicazione: una candela al giorno alla sera. Il corso del trattamento è di 10 giorni. Si consiglia l'uso di candele insieme alle compresse di Palina.

annessite

L'annessite o l'infiammazione delle appendici è una comune malattia ginecologica. Il più delle volte causato da ipotermia e cause non infettive. Per la malattia caratterizzata da attacchi di dolore - doloranti, stupidi o taglienti. La malattia è spesso accompagnata da febbre, debolezza, mancanza di appetito, che indica un'intossicazione generale del corpo.

Supposte rettali, e non vaginali, sono spesso usate per trattare questa malattia. Il fatto è che è più facile per gli ingredienti attivi entrare nel flusso sanguigno dal retto nella zona pelvica e raggiungere le appendici che dalla vagina. Molto spesso, questa malattia utilizza supposte anti-infiammatorie e supposte con effetto analgesico.

Quali supposte sono raccomandate per l'infiammazione delle appendici? Ecco una lista di candele, spesso assegnate con annessite:

  • Candele rettali con belladonna,
  • Fluomizin,
  • indometacina,
  • diclofenac,
  • Meratin-combi,
  • Mikozhinaks.

Supposte anti-infiammatorie. Prodotto in una forma rettale, ma può essere utilizzato per la somministrazione vaginale. Contiene 50 o 100 mg della stessa sostanza attiva. Quando le malattie ginecologiche sono usate come medicina ausiliaria.

Indicazioni: processi infettivi e infiammatori con annessite e cistite.

Controindicazioni: gravidanza, allattamento, malattia di Crohn, grave insufficienza renale ed epatica, sanguinamento, età fino a 14 anni.

Applicazione: le supposte sono inserite nella vagina in posizione supina. Le candele 50 mg possono essere utilizzate fino a tre volte al giorno e le candele 100 mg - non più di una volta al giorno. Il corso del trattamento è in genere di 2 settimane, ma può essere più breve, a seconda della gravità della malattia.

Erosione cervicale

L'erosione della cervice è una malattia grave che viene trattata solo chirurgicamente o in modo minimamente invasivo (usando metodi elettrici, chimici e laser). Solo le supposte non possono curarla. Tuttavia, le supposte possono essere utilizzate come aiuto, facilitando la guarigione dei tessuti e prevenendo il verificarsi di infezioni. Possono essere prescritti sia prima che dopo l'operazione.

Supposte popolari utilizzate nel trattamento delle erosioni della cervice:

  • Depantol,
  • L'hexicon,
  • Polizhinaks.

Supposte antimicrobiche e antinfiammatorie. Una supposta vaginale contiene 100 mg di dexpantenolo - un analogo della vitamina B5 e 16 mg di clorexidina - un agente antibatterico con un ampio spettro di azione.

Prodotto: candela a forma di siluro bianco, grigio o giallo.

Indicazione: erosione cervicale, endocervite ed exocervia, vaginite acuta e cronica, terapia accessoria nelle operazioni di criodistruzione ed erosione laser.

Applicazione: il metodo di applicazione standard è di due candele al giorno. La durata del corso del trattamento è di 10 giorni, se necessario, può essere raddoppiata. Il farmaco può essere usato durante le mestruazioni.

dysbacteriosis

Il trattamento con antibiotici, indipendentemente da come viene effettuato, sia sotto forma di assunzione di compresse, sia sotto forma di uso di agenti antibatterici locali, è solitamente accompagnato dall'oppressione della microflora benefica. Questo vale, in particolare, la microflora, che occupa la superficie della vagina.

Per eliminare questo problema, sono intese supposte con componenti probiotici. Contengono i batteri necessari, che potrebbero rapidamente riempire la membrana mucosa della vagina e ripristinare la sua microflora protettiva.

Le candele più popolari per il trattamento della disbiosi batterica:

  • atsilakt,
  • Bifidumbacterin,
  • Vagilak.

Le candele contengono 4 tipi di batteri, tra cui i lattobacilli. Questi microrganismi occupano la superficie della mucosa e promuovono lo spostamento della microflora patogena.

Indicazioni: dysbacteriosis della vagina, prevenzione di disbiosi nel trattamento di antibiotici, colpitis atrofico. Inoltre, le candele sono usate come mezzo per preparare i genitali alle imminenti operazioni di nascita o ginecologiche.

Controindicazioni: infiammazione acuta ed erosiva della vagina.

Applicazione: le candele vengono somministrate prima di coricarsi. Il dosaggio standard è una supposta al giorno, la durata del corso è di 10 giorni. Con la terapia antibiotica, le candele vengono utilizzate al meglio dopo 4-5 giorni dopo l'inizio degli antibiotici.

Endometrite e endometriosi

L'endometrite è una malattia causata dall'infiammazione di uno speciale strato epiteliale dell'utero - l'endometrio. La malattia può spesso manifestarsi dopo taglio cesareo e aborto. Con esso, ci può essere un aumento della temperatura.

L'endometriosi è una malattia causata da una proliferazione patologica dell'endometrio. L'eziologia della malattia non è chiaramente compresa.

Con queste malattie, le supposte vaginali antinfiammatorie non sono il principale metodo di trattamento. Ciò è dovuto al loro frequente sanguinamento mestruale e intermestruale, che lava le sostanze mediche dalla cavità vaginale. Tuttavia, un medico può prescrivere una candela per l'endometriosi non complicata, quando la malattia non ha ancora raggiunto uno stadio serio.

Con sanguinamento grave, si possono usare supposte rettali. Il loro compito principale è quello di fermare l'infiammazione e il dolore.

Il più delle volte, l'endometriosi utilizza supposte di Voltaren (principio attivo diclofenac), polizinax e indometacina. Molto popolare con endometriosi e endometriosi anche utilizzare supposte omeopatiche per le donne Endometrin con componenti vegetali.

Candele contenenti ingredienti vegetali - olio di olivello spinoso, cacao e calendula, estratto di olio omeopatico, essenze di assenzio e vischio.

Indicazioni: endometriosi, disturbi ormonali e disturbi del ciclo mestruale, aderenze e infiammazione degli organi genitali.

Applicazione: viene utilizzata una supposta al giorno (prima di coricarsi). La durata del ciclo di trattamento è di 1-2 mesi.

Metodo di applicazione di supposte

loading...

Per utilizzare correttamente la supposta, è necessario seguire le istruzioni fornite con qualsiasi farmaco. Tuttavia, ci sono regole generali per la loro applicazione.

Nella maggior parte dei casi, le supposte anti-infiammatorie sono meglio somministrate la sera, prima di andare a dormire. Prima della procedura, fai una doccia o lavati. Va ricordato che l'abbondante scarico degli organi genitali in molti casi può ridurre l'effetto dei farmaci. Se hai intenzione di inserire una candela rettale, allora devi prevenire l'intestino. A questo scopo, puoi usare un clistere.

Anche le mani durante questa procedura devono essere pulite, si consiglia di lavarle con sapone o risciacquare con antisettico.

Eventuali candele devono essere inserite in posizione supina sul retro. La supposta dovrebbe essere completamente inserita nella cavità del retto o della vagina. Dopo l'introduzione, è necessario mentire circa 15 minuti per consentire alla candela di dissolversi.

Alcune candele devono essere bagnate con acqua prima dell'uso. Questa domanda è meglio chiarita nelle istruzioni al farmaco.

Contemporaneamente all'introduzione di supposte, non utilizzare tamponi igienici o tamponi igienici. L'entrata della vagina dovrebbe essere completamente aperta in modo che non vi siano ostacoli per lo scarico degli escrementi.

Non è raccomandato l'uso di supposte vaginali durante le mestruazioni (sebbene alcuni farmaci consentano tale uso). Va anche notato che l'automedicazione con le supposte è inaccettabile. Il fatto è che molte candele hanno controindicazioni per alcune malattie concomitanti e il loro uso può solo causare danni. Inoltre, non tutte le supposte possono essere utilizzate durante la gravidanza e durante l'infanzia.

Uso di candele in gravidanza

La selezione di candele adatte durante la gravidanza non è un compito facile. Che cosa è meglio usare in questo caso, può solo dire al medico-ginecologo. Dopo tutto, molti antibiotici contenuti nelle supposte sono in grado di penetrare la barriera placentare e possono anche essere pericolosi per la salute delle donne in questo periodo. Tuttavia, alcune droghe, specialmente di origine naturale, sono consentite durante la gravidanza.

Ad esempio, durante la gravidanza, è possibile applicare candele a base di latte d'api. Queste candele hanno un effetto di guarigione della ferita e proteggono gli organi femminili dalla penetrazione delle infezioni. Possono essere utilizzati nel periodo di recupero dopo il parto. Anche le candele a base di olio di olivello spinoso sono molto apprezzate.

Ti Piace Di Erbe