Questo articolo non è stato completato Puoi aiutare Disney Wikia se lo aggiungi.

Dolore e panico

Informazioni di base

Film a figura intera (cartoni animati)

Cortometraggi (cartoni animati)

Programmi TV

Informazioni sul personaggio

Amici e alleati

nemici

come

Poteri e abilità

dolore e panico (Ing. Dolore e panico ) - demoni al servizio di Ade.

contenuto

Modifica aspetto

Il dolore è un diavolo spesso e viola con una pettinatura elegante che sembra un paio di baffi. Panico - magro, blu, con naso lungo e corna.

Modifica del personaggio

Non differire da una mente particolare, ma il panico è chiaramente più intelligente del dolore. Abbastanza goffo.

Abilità Edit href = Edit

Quindi loro rabbrividiscono

La loro principale abilità è quella di trasformarsi in qualsiasi cosa e chiunque. Sono anche in grado di volare (nonostante il fatto che il dolore sia spesso). Inoltre, hanno la capacità di allungare e unire.

Film Modifica

Quando Hades tornò a se stesso, li chiamò immediatamente. I demoni ricorrono immediatamente e riferiscono che il moury è già qui. Ade è arrabbiato e chiede loro di ricordargli di mutilare loro. Quando i Mormori emettono una profezia, Ade dà loro il compito di rapire Ercole e dargli una pozione di mortale. Ci riescono, ma vengono accidentalmente distratti da Alkmen e Amphitryon. Per questo motivo, Ercole non beve l'ultima goccia, e parte della forza rimane con lui. Il panico è molto preoccupato per ciò che accadrà se Ade apprende la verità. Il dolore sottolinea se, e loro ritornano.

Quando Meg torna dal lavoro, la prima cosa che fa è incontrarli. Quando menziona il nome di Ercole, i diavoli iniziano a fare storie. Quando l'essenza li raggiunge, cercano di scappare, ma Ade li prende. Dall'ira di Ade, sono salvati solo dal fatto che affermano di aver reso mortale Ercole. Più tardi, aiutano Aida a distruggere le anfore con il ritratto di Ercole. Ma improvvisamente Ade nota il dolore in sandali da "Hercules" e Panic - con una bibita analoga della stessa marca e strappa via tutta la malizia su di loro.

Quando Ercole viene privato della sua forza, i diavoli lo scherniscono. Pain and Panic si trasforma in un dolce piccolo self-horse, per distrarre e afferrare Pegasus. Accompagna il loro padrone quando rilascia i Titani e attacca l'Olimpo. Lì prendono prigioniero Hermes, ma in seguito arrivano dal dio liberato e ancora più tardi da Pegaso. Dopo la sconfitta, fuggirono con Ade negli inferi. Diventano testimoni della caduta di Aid in un vortice di anime. Panic dice che sarà difficile per loro quando uscirà. Il dolore enfatizza di nuovo se uscirà ed entrambi andranno via con un sorrisetto soddisfatto.

Attacchi di panico

Attacco di panico È un'insorgenza improvvisa inspiegabile di cattiva salute, in cui il paziente è disturbato da un senso di ansia, combinato con diversi sintomi vegetativi. Per definire questo termine, i medici usano spesso una serie di altri termini: crisi vegetativa, VSD con una corrente di crisi, cardioneurosis e altri.. In attacchi di panico, ci sono chiari sintomi. Il trattamento di questa condizione dovrebbe essere effettuato da uno specialista.

Come si manifesta un attacco di panico?

Un senso acuto, improvvisamente attanagliato di ansia irragionevole doveva essere sperimentato almeno una volta, probabilmente, per ogni persona. Tali disturbi di panico sono di solito accompagnati da improvvisa manifestazione di una forte palpitazione, una sensazione di svenimento e tremori alle ginocchia. Tale reazione è la norma se una persona reagisce davvero a una minaccia oa un pericolo. Ma se tale condizione viene osservata regolarmente, allora stiamo parlando di un disturbo psiconeurologico chiamato attacco di panico. Questa condizione patologica si manifesta senza causa e copre una persona in situazioni di vita completamente diverse. Questo può accadere nel trasporto o in altri luoghi con un gran numero di persone, così come in spazi ristretti. Inizialmente, sembra che non ci sia alcuna ragione per una simile reazione. Come evidenziato dagli psicologi moderni, gli attacchi di panico sono stati osservati in circa il 5% delle persone che vivono in grandi città.

motivi

Gli esperti sostengono che gli attacchi di panico si manifestano in una persona come attacchi in risposta a situazioni stressanti e riflettono un tipo di lotta interna della coscienza con l'aggressione del mondo esterno. Un altro motivo per cui una persona è preoccupata per i sintomi di un attacco di panico è la presenza di alcuni conflitti psicologici che una persona non può realizzare e risolvere. Certamente, le persone che sono inclini a tali attacchi si occupano principalmente della questione se tali disturbi siano pericolosi e di come affrontare le manifestazioni del VSD. Nella rete non c'è un forum in cui le persone che sono inclini a un tale attacco, sono alla ricerca di una risposta su come sbarazzarsi di tali manifestazioni.

Il più delle volte attacchi di panico, che a volte sono determinati da medici come distonia vegetativa-vascolare, nevrosi cuore, ecc., si verificano in persone che hanno poca protezione dagli effetti dello stress dovuti alla mancanza di corpo serotonina e noradrenalina. Sono queste sostanze che impediscono efficacemente l'influenza del disagio emotivo e fisico sul corpo. Queste persone possono mantenere la calma per qualche tempo, ma se sono troppo forti e prolungate, sono coperte da un'ondata di attacchi di panico. Le donne sono più vulnerabili a tali manifestazioni. Gli attacchi di panico si manifestano spesso in gravidanza, così come nelle persone che spesso bevono alcolici.

Il punto di partenza per la manifestazione di un attacco di panico può servire a qualsiasi cosa: stress, fluttuazioni emotive, mancanza di sonno. Allo stesso tempo, un attacco di panico supera il paziente non nel momento in cui c'è un pericolo oggettivo, ma al solito tempo. Di conseguenza, è difficile per una persona spiegare a se stesso quale sia la causa di tali nervi.

sintomi

Il più pronunciato, di regola, è il primo attacco di attacco di panico. Il nervosismo negli umani è accompagnato da una forte ascesa pressione sanguigna, effetto pronunciato. Il cuore del paziente batte violentemente, a volte può persino perdere conoscenza. Tutte le manifestazioni successive di attacchi di panico sono nella maggior parte dei casi meno pronunciate.

Già dopo il primo attacco espresso su come affrontare tali manifestazioni, una persona dovrebbe consultare un medico. Il trattamento degli attacchi di panico è auspicabile iniziare subito dopo i primi casi di nevrosi. Come trattare la malattia, e quali metodi sono preferiti nel singolo caso, anche lo specialista dirà.

Le persone che sono soggette a attacchi di panico di solito hanno la pressione alta durante il giorno, che è il periodo della più alta attività sociale.

Come con il primo attacco di panico, e agli attacchi successivi, una persona ha pronunciato sintomi vegetativi: sudorazione, palpitazione, sensazione di calore, pressione nella gola, mal di testa, intorpidimento delle mani e gambe. Un attacco del genere dura dai dieci ai quindici minuti, ma a volte può durare circa un'ora. Dopo che i sintomi si sono calmati, il paziente si sente molto debole e depresso.

Attacco di panico - una malattia separata in cui una persona non può manifestare altri fobie. Nonostante questo, spesso suscettibili a tali periodi di pazienti, ci sono anche diversi disturbi emotivi e affettivi. Quindi, gli attacchi di panico possono essere combinati con agorafobia (paura dello spazio aperto), claustrofobia (paura dello spazio chiuso), paura della folla.

A volte un disturbo di panico può essere scambiato per una persona per altre malattie. Tali idee sbagliate sono più spesso presenti in coloro che solo recentemente hanno iniziato a sperimentare attacchi di attacchi di panico. Tali crisi sono facilmente confuse con manifestazioni di malattie somatiche, con malattie neurologiche e con certi disturbi mentali.

Come determinare un attacco di panico

Ci sono criteri oggettivi per determinare che una persona è realmente suscettibile agli attacchi di panico. È necessario valutare accuratamente la tua condizione e determinare se i sintomi descritti sopra si manifestano, e anche per accertare la presenza dei seguenti punti.

Nelle persone soggette a attacchi di panico, le convulsioni si verificano improvvisamente e inaspettatamente, circa quattro attacchi al mese sono osservati. Almeno, in uno degli attacchi la persona avverte la paura di manifestare un nuovo attacco di panico. Quando c'è una sensazione di irrealtà, la persona ha paura di morire, si ammala. È possibile ipotizzare che una persona sviluppi un attacco di panico, nel caso in cui abbia almeno quattro dei seguenti sintomi: un polso forte e un battito cardiaco; tremore e brividi; sudorazione; difficoltà a respirare, sensazione di soffocamento; doloroso o mancanza di respiro; disagio al petto a sinistra; nausea; vertigini e una condizione vicina allo svenimento; un senso di paura di impazzire o commettere un atto inadeguato; intorpidimento o formicolio alle mani e ai piedi, vampate di calore o calore improvvisi.

diagnostica

Dopo che una persona si lamenta della manifestazione dei sintomi sopra descritti, i medici conducono inizialmente tutti gli studi necessari per escludere patologie di organi interni - vasi, cervello, ecc.

La diagnosi si basa sulla definizione delle manifestazioni cliniche della malattia e sulla determinazione del grado di ansia di una persona. A tale scopo, una scala speciale viene utilizzata per valutare attacchi di panico e attacchi di ansia.

trattamento

Il modo migliore per superare gli attacchi di attacchi di panico è di datare una combinazione competente di terapia farmacologica e non farmacologica. Il medico valuta adeguatamente le condizioni del paziente e seleziona il farmaco antidepressivo appropriato. Dovrebbe essere preso per un lungo periodo. A volte tale trattamento dura fino a un anno. In questo modo è possibile regolare il contenuto nel corpo del paziente serotonina e noradrenalina. I moderni antidepressivi possono influenzare positivamente la qualità della vita del paziente, senza causare effetti collaterali indesiderati. Negli esseri umani, la frequenza e l'intensità delle crisi diminuiscono, la paura scompare, lo stato psicologico generale e l'umore migliorano. Inoltre, ai pazienti vengono prescritti tranquillanti, antipsicotici se necessario. Se il paziente viene diagnosticato con una forma vestibolare di attacchi di panico, quindi mostra anche la ricezione di stimolanti neurometabolici di azione sedativa.

Come metodi non farmacologici di terapia, è praticato per condurre sedute di psicoterapia, cambiare il modo di vivere. È importante che nella vita di una persona ci siano meno situazioni stressanti possibili e si osservino più emozioni positive.

Oltre a questi metodi di trattamento per gli attacchi di panico, a volte è consigliabile che il paziente esegua determinate procedure fisioterapiche. Pratica terapia MDM (modulazione del mesodoencefalico della corteccia cerebrale), elettrosleep, cromoterapia, aromaterapia. Inoltre, a volte, la riflessologia, un massaggio rilassante, una fisioterapia finalizzata al rilassamento, e in seguito un rassodamento sono talvolta prescritti. Tuttavia, gli esercizi dovrebbero essere moderatamente intensi e dosati, poiché lo stress grave può peggiorare le condizioni del paziente.

Pratichiamo anche un trattamento a base di erbe ausiliarie, in cui i pazienti sono invitati a prendere decotti di alcune erbe ogni giorno con un effetto calmante. Puoi cucinare brodi e infusi di valeriana, veronica, origano, ortica, melissa, menta, Artemisia vulgaris, motherwort, camomilla, luppolo, ecc.

Dovresti prestare attenzione alle peculiarità della nutrizione. Dalla dieta è meglio escludere condimenti e cibi piccanti, caffè e tè forti, bevande alcoliche, poiché agiscono in modo eccitabile sul sistema nervoso.

Come ridurre l'intensità di un attacco?

Un paziente che subisce periodicamente attacchi di panico deve imparare ad affrontare la situazione in modo indipendente, riducendo la gravità delle manifestazioni. A volte l'implementazione di semplici raccomandazioni può impedire completamente lo sviluppo di un attacco di panico.

Quindi, inizialmente una persona dovrebbe sempre essere consapevole del fatto che un attacco di panico non minaccia la sua salute. Questa semplice idea, tuttavia, è molto difficile da capire nel corso di un attacco. Ma se provi a padroneggiare questo metodo, poi col tempo puoi imparare a controllare la tua coscienza durante il periodo di attacco di panico.

Per evitare il panico, devi provare a prendere il controllo di una situazione che presumibilmente minaccia una persona. A questo scopo è adatto un semplice sacchetto di carta, che facilita il controllo del lavoro degli organi interni.

Aiuterà anche la presenza accanto al paziente della persona che è consapevole dei suoi problemi e può aiutare in qualsiasi momento. Anche le persone che sono abituate a gestire da sole tutti i problemi devono cercare aiuto. Una persona che soffre di attacchi di attacchi di panico dovrebbe, almeno mentalmente, darsi il permesso, se necessario, di cercare aiuto da altre persone, e non considerare questo comportamento indegno. È inoltre necessario ricordare che c'è sempre la possibilità di chiamare un medico tempestivamente.

Il paziente, che è incline agli attacchi di panico, facilita significativamente lo stato di consapevolezza: più conosce la malattia, i modi per superarlo e ridurre i sintomi, più calmo sarà per le sue manifestazioni e si comporterà in modo appropriato negli attacchi.

Istruzione: Si è laureata presso il Revne State Basic Medical College con una laurea in Farmacia. Laureato presso la Vinnytsia State Medical University. MI Pirogov e stage nella sua base.

Esperienza lavorativa: Dal 2003 al 2013 ha lavorato come farmacista e capo del chiosco della farmacia. Ha ricevuto diplomi e voti per il suo lungo e diligente lavoro. Articoli su argomenti medici sono stati pubblicati su pubblicazioni locali (giornali) e su vari portali Internet.

dravstvuyte persone buone per favore aiutatemi, ho 10mes già come gli attacchi di panico per nessun motivo di panico, quante volte chiamare un'ambulanza, i medici prescritto pillole amitriptilina, bere un mese, dormire tutto il tempo, camminavo come uno zombie, poi stanco di se stesso ha cominciato a venire fuori nell'aria fresca sul giro in bicicletta e così via di inattività non è seduto e Sid, poi è andato a un neurologo 10 giorni è andato a gocciolare iniezioni, ancora non ho lasciato gli attacchi di panico di un mese fa, è diventato peggio mi hanno indicato il terapeuta, il terapeuta ha detto che è necessario per l'agopuntura o ipnosi, ho scelto l'ago, troppo 10p rotsedur..sdelali e non tutti i giorni, ci sono stati, come l'ago finito poi ha detto di massaggio deve essere qui oggi 4den che voglio chiedervi di aiutare se l'agopuntura e massaggio per sbarazzarsi di attacchi di panico, solo la mia paura improvvisamente svenuta caduta o morire, chi ha aiutato l'ago per favore scrivi

Soffro di PA per un anno e mezzo. Quando non lo sapevo, era molto difficile: costante capogiro, tremore interiore, ansia, paura. Poi ha iniziato a prendere sedativi miti: glicina, tenotene, fenibut. Non tutto in una volta, ma alternativamente: un mese che berrò, poi altri, mi aiuta. La glicina blocca l'adrenalina, a causa della quale una persona ha paura, quindi prima delle riunioni importanti, un viaggio di cui non posso fare a meno, sono le vitamine per il cervello. A poco a poco la PA ha iniziato a placarsi. L'umore della persona è molto importante. Hai bisogno di una motivazione molto forte per guarire. ie il tuo obiettivo non dovrebbe essere quello di essere curato dalla PA, ma di essere curato dalla PA per cosa? Non aver paura Devi combattere contro te stesso. Non è facile, ma è possibile, mangia bene, ascolta il tuo corpo, sorridi sui prodotti necessari per produrre la seratonina: banane, tutto il cioccolato, carne, latte, grano saraceno, ecc. Fai quello che ti piace e sii sano!

Soffro di panico dal 2002. P.A. un orrore.Neznayu qualcuno come, ma a pensare, anche quando non c'è PA, v'è uno stato di stress che va come un'ombra su di me e non per un attimo otpuskaet.Ofitsialnaya medicina sostiene che con successo vylechivaetsya.A posso dire con certezza che VYLEChIVAETSYa.To non è ciò che è scritto, che da varie conversazioni possono convincere una persona che si trova a soli pensieri spaventosi e sereznogo.Na personali in realtà il risultato di un ictus o può infark dalle preoccupazioni costanti e pressione alta.

Un attacco di panico non è una sensazione piacevole, ma quando si ripete all'infinito, viene creato un senso di esaurimento. Mi piace molti qui aiuta valokordin, prendere 15-20 gocce, se la giornata è in fermento di notte può prendere 30 gocce, tutte di benessere, sentendo ultimamente è normale, per aiutare la droga cercano rifugio in meno tempo di volta che piace, contribuendo in tal modo

Soffro di attacchi di panico da più di 3 anni. Molte cose che ho provato. Non posso dire che nessuno di loro mi abbia guarito completamente. Ma l'effetto migliore è stato quello di una papalina e un salto in pillole relaxax: un mese e mezzo dopo, erano più volte meno. E lo stato psicologico generale è migliorato, l'ansia è andata.

Sono stato attaccato quando ero sull'orlo di un esaurimento nervoso, ho aiutato Valokordin a bere tre volte al giorno per 15-20 gocce a settimana, poi per una settimana una volta al giorno 25-30 gocce, mi ha aiutato molto.

Hai ragione, aiuta rapidamente con PA. Dopo l'incidente, gli attacchi di panico hanno iniziato a perseguitarmi. Calmati, non hai funzionato, e la valeriana e la motherwort standard non hanno dato alcun effetto. Dopo aver preso Valocordin, mi sentivo molto meglio. È assorbito abbastanza bene, l'effetto è sentito rapidamente. Non ho notato nessun pobochek. Dopo una settimana di assunzione, i sequestri sono stati praticamente eliminati, ora prendo il farmaco solo una volta se necessario.

Di recente, di fronte a un problema del genere, come se tu fossi uno stress costante. estenuante. ci sono attacchi di panico. Iniziato a cercare su internet un buon strumento, la scelta cadde su valokordin. Dopo il primo ricevimento c'è stato un miglioramento, c'era nervosismo. È anche incoraggiante che questo farmaco sia un farmaco sintomatico, un sedativo, abbia un lieve effetto ipnotico.

I PA 2013 goda.Nachalos tutto da lesione spinale, ho una protrusione di toracico otdela.Na questo contesto evoluto PA.Dolgo correre vracham.EKG, eco, terapeuta, finché giunse a un neurologo, Dio non voglia che mi zdorovya.Ona antidepressivi prescritti (fevorin, alprozolam, betoserk) + nootropici e vascolari, e poi ho fatto una risonanza magnetica e mi hanno trovato una sporgenza, allora ancora fatto Farez con preporaty non ricorda nazyvaetsya.Byli attacca circa 1-2 volte in god.Seychas di nuovo qui, e lei è andato a un operatore privato, non riesco a raggiungerla, soffrire per 2 mesyatsa.Vse questi compiacimento, fl tutte sciocchezze, dovrebbe essere trattata da uno spetsialista.I non è in alcun modo il trattamento di sé e il trattamento del preporaty precedente, tutto ciò che serve per menyaetsya.Tak trattamento o ad un terapista o un neurologo horoshemu.Vsem zdorovya.Esli fortuna e domande potete scrivere o chiamare + 79853863927 o +79776698122.

Io sono uno psichiatra, circa una volta ogni 2-3 anni, mi è capitato PA.rebyata a Ekaterinburg, contatto 8912 288-03-37, noi non tratteremo razbiratsya.distantsionno non umeyu.oplata printsipialna.prinimayu ufficio privato

Buona notte! Ho già avuto un attacco di panico per due anni e poi è scomparso per un po 'ora è ricominciato! Ho passato molti dottori tutti in regola. Dimmi solo che non ho ancora avuto una calda marea nel mio petto e come il calore che ho passato all'ECG E il cuore del cuore va bene, dimmi che è una specie di finzione nervosa?

Sono uno psichiatra e uno psicoanalista, 25 anni di pratica, da solo ho sperimentato tutto il fascino della PA, dedicato anni all'analisi dell'emergenza della PA. Per favore, studieremo il 9122880337

Alla Sukova, capisco molto bene di cosa scrivi, lei stessa ha affrontato questo. E mentre non veniva trattato, ogni anno lo stato peggiorava. Il dottore mi ha aiutato a far fronte agli attacchi di panico, ha nominato Eltatsin, ora lo seguo nei corsi. Inoltre, cerco di condurre uno stile di vita più rilassato, non essere nervoso, mi aiuta. Buona fortuna!

Attacco al panico costantemente, in generale, non puoi essere nervoso. Mi libero costantemente, penso che sia tempo di iniziare a prendere qualcosa, perché non riesco ad affrontare le emozioni.

La PA è una conseguenza di un sistema nervoso debole, se è rafforzato, ti dimenticherai che era una volta con te. Ho vissuto con un disturbo ansioso per 20 anni, ed è stato così facile da recuperare. Non ho assunto antidepressivi, mi è stato prescritto grandaxin, adaptol e glicina, ma i corsi dovrebbero essere non meno di un anno o due. Magnolia aiuta pustyrnik in compresse, due glicina sotto la lingua prima di coricarsi. Solo è necessario leggere Kurpatova libro che avrebbe capire come e ciò che sta accadendo a te, ma a volte è buono e la Bibbia) La cosa più importante per passare a un onda positiva e rigorosamente rifiutare questo allarmante stato serrato. Qui inizia dritto PA, e si ignorano a, versare voi stessi una miscela di 40 gocce di tintura di biancospino, peonia, motherwort, valeriana e può calendula, tutti allo stesso tempo uccidere l'infezione)))) e il film includono lettura spirituale o interessante. MOLTO VELOCE aiuta a cambiare la soluzione di problemi logici o cruciverba. Inizia a leggere umorismo, aneddoti, aforismi, ecc. E, soprattutto, ricorda. Semplicemente ignorare l'AP e fare qualcosa di abitualmente normale, il nostro cervello può fare qualcosa con una cosa: usarla. O PA - o il film))) possono ancora bottiglia di acqua calda ai suoi piedi, allevia e rilassa il corpo brividi tenuta in sospeso. In generale, è necessario rimuovere la causa dello stress cronico o modificare il proprio atteggiamento nei confronti di esso. Niente è più costoso nella vita di un buon umore, il resto è solo un'esperienza di vita)))

Fin dall'inizio ho pensato che ho avuto un attacco di panico, come nella serie amata, uno dei personaggi è stato un attacco di panico ed era proprio in effetti. + A tutti encefalopatia post-traumatico, e valvola mitrale.Mne davvero difficile da sopportare gli attacchi di panico da quando ho spesso già mal di testa e il cuore sono interessati. Se qualcosa ha messo nel sacchetto, poi un centinaio di volte controllerà sulla strada, se vado nella testa store-spazza il pensiero di come le cose devono essere fatte. Sento spesso un senso di ansia, ea volte sembra che sto per morire. Quando mia madre va da qualche parte, e mi preoccupo viene in mente la terribile idea di ciò che aumenta l'ansia.Poetomu mia madre mi chiama sempre e le ho detto, come ho esperienza. Se sono arrabbiato, e non esprimono mi sento ferito dagli insulti e mi metto a soffocare, e nell'esprimere tremare e sento che non basta kisloroda.Ya anche molta paura della scena e l'attenzione. È persino difficile per me dire poesia, perché sto tremando. Recentemente ho avuto un attacco a scuola. Non riusciva a respirare. Stava soffocando. Quasi un'ambulanza non è stata chiamata. I presidi, un'infermiera e persino uno psicologo arrivarono di corsa. Non riuscivo a respirare, ma dopo aver aperto la finestra e dato medicine a me è diventato meglio. Lo psicologo ha aiutato a raggiungere med.kabineta ea quanto pare si è resa conto che ero un attacco, dal momento che tremavo, e ha dato validol, e poi sono tornato alla normalità (l'attacco è stato dovuto al fatto che ero preoccupato per le parole dell'insegnante parlate, che mi ha toccato, o meglio tirato fuori da se stessi) E probabilmente so perché ho iniziato l'attacco. Un giorno, nel mese di giugno mi sono svegliato deciso di entrare in sots.set '' BK '' per vedere i posti e poi nella discussione in classe di condividere le informazioni circa la sparatoria (terrorista) per la strada, che stava andando a mia madre e dove lei era probabile. Ho martellato in un motore di ricerca su scontro a fuoco e ho imparato che i civili sono morti e questa è la stessa strada (sono corsa fuori in lacrime e tremore). Non riuscivo a chiamare mia madre, come il saldo del telefono non è stato e è andato a un vicino di casa, che ha chiamato, ma mia madre non ha risposto per allora ho pianto più forte. Dopo grazie a Dio non è successo niente, mia madre ha detto, e ha detto che il tram si ruppe così i passeggeri in attesa per il tram 2.Quando è venuta a destinazione, è già mentendo corpo. Dopo quel giorno, non riesco a calmarmi. È difficile per me È davvero difficile con un attacco di panico. Il mio terapeuta mi ha prescritto un adaptol e ha detto che se sento l'allarme bevo e mi aiuta davvero. Ma cosa succede se ho così tanti farmaci? Per la prevenzione di cuore e td.Mne sembra che io possa aver assunto un overdose o qualcosa di simile.

Molto interessante e necessario. Mio marito aiuta a peggiorare la vita e la salute. Penso che abbia qualcuno, è per questo che interferisco con lui. Ora subisco il trattamento di un simile attacco (fino a quando non lo confermano, ma.), Ho debolezza nelle gambe e molto altro.

Benvenuto! Sono uno studente.21 anni. Recentemente (dall'agosto di quest'anno) ho iniziato questi attacchi, tutti i medici sono passati, anche se ci sono alcuni problemi di salute. Un attacco di panico è un inferno per me, l'ho improvvisamente inizia (di solito la sera o prima di coricarsi) per nessuna ragione, come descritto in questo articolo, e dura fino a domani, a questo punto vorrei far evaporare, in modo da non soffrire, mia mamma ha trovato un buon specialista dall'estero, spero che mi aiuti.

Soffro già 10,5 anni con questi attacchi.. e ho ricevuto una risposta adeguata solo andando dal neuropatologo-psicoterapeuta. nominato trattamento ed è diventato molto bravo ad aiutare. Mladonium per la notte per via intramuscolare. compresse di granidina su 2t al mattino e alla sera.

Ero malato in forma grave per circa 5 anni, le convulsioni si sono verificate più volte al giorno, la depressione è iniziata, è stato somministrato un corso di droga e anche io sono stato trattato con uno psicoterapeuta. Dopo il trattamento, non ci sono stati attacchi per quasi 6 anni. E dopo sei anni, gli attacchi sono tornati, e in forma molto forte. Non riesco a fermare un attacco nemmeno con l'aiuto delle tecniche che lo psicoterapeuta mi ha insegnato. Devo andare di nuovo dal dottore? o è necessario regolare il regime del giorno? (carenze costanti)

Per essere onesti, quando ho iniziato ad avere mal di testa, tutto è stato cancellato per il tempo o per il fatto che non ho dormito abbastanza, ero stanco. Ma quando ho già iniziato gli attacchi di panico, ho deciso di vedere un dottore (ad essere sincero, ho persino pensato che stavo impazzendo). Ma non tutto era così spaventoso. Il dottore ha detto che ho il VSD e solo perché non sono in trattamento, i miei sintomi diventano più forti. Ho nominato Eltatsin. Come si è scoperto, il farmaco è sicuro, ma allo stesso tempo è abbastanza efficace. Ho bevuto il corso da due a pochi mesi, ma i miglioramenti dopo poche settimane di utilizzo erano evidenti. E ora mi sento formidabile, ma se già so che è meglio consultare un medico, piuttosto che pensare che tutto passerà da solo.

Dico 15 anni solo all'ospedale da uno specialista.

Lara, grazie mille per il tuo commento, per le preziose informazioni. Questo è quello che mi sta succedendo adesso. Ieri non sono riuscito a raggiungere il dottore, ho dovuto strisciare fuori dalla metropolitana e in qualche modo arrivare a casa. Sarebbe molto bello parlare con te, scrivimi, per favore, se c'è un desiderio anche. Sb-lena dog ya.ru Dall'esperienza personale - la lettura aiuta.

A me attacchi di panico erano durante 8 let.Pila sulla raccomandazione del dottore atarax, non ha aiutato. aiuta veramente sibazon (solo retserptu) e tutta la sua zameniteli.Esche di mudra auto-indiano (finger Yoga), lenire, scrunchy sul polso, che inizia a contorcersi quando inizia l'attacco (nota spostato in un altro), di 500 verso il basso per edinitsy.Esche consigliare Phenibut (si può chiedere senza prescrizione medica), 3 volte un generale den.V sofferto 8 anni, ora tutti proshlo.Sovet lichnyy.Dlya calma, portare con sé manometro napulsny, pillole di pressione, Inderal-on aumento della frequenza cardiaca, sibazon o altri forti sedativi hai bisogno di un quarto sotto la lingua per calmarti, hai passato tutti i gironi dell'inferno, non puoi uscire di casa, la metropolitana, sembrava il momento più terribile della tua vita. Ho girato tutti i dottori, tutti i test, fino al cervello di Kate, ho controllato tutto. Niente ha aiutato, solo la gomma, il mudra e il sibazon hanno aiutato.

Per me il dottore ha registrato tsipraleks, ha molto aiutato o aiutato

Di giorno tutto va bene, di notte inizia. è impossibile dormire, il cuore esplode... non passa e interferisce con il lavoro e la vita voyushche

grazie! articolo molto consapevole e necessario. Per me stesso, ho deciso che probabilmente ce l'ho! Sullo sfondo di stress prolungato, per sei anni, è tyanetsya.Dvoe poralizovannyh sono prendersi cura di loro è un pasto, e la chirurgia anche il marito-cuore fatto, anche una figlia con i bambini, tutti ammucchiati in kuchu.Molila dio che sarebbe la mattina non riusciva a svegliare tutti è una resistenza. Ora un po 'riassorbita tranne poralizovannyh un problema mentale persiste a volte e tira qualcosa da uno sdelat.Te che non sono stati nella mia pelle, vi consiglio di fare è, beh, quello che possiamo liberare il Beato, e vedo me stesso, non posso, ho paura anche per la strada uscire.

la prego di dirmi il giorno mi sento un battito cardiaco, ma è difficile.. chiudo gli occhi e mi è stato come un sogno di andare a letto, ma capisco che questo non è un sogno urlo e cerco di svegliarmi me stesso, ma non riesco a sentire. Per tutto il tempo mi ritrovo nel buio e la paura costante che qualcosa di terribile vedere.. quando ho un battito cardiaco frequenti e gravi e comincio a piangere e non riesco a dormire. È un attacco di panico?

Perché non ho provato, niente ha funzionato per un breve tempo, poi l'orrore di tornare ancora e snova.Ispytyvala attacchi di panico con i farmaci detstva.Ni né psicologi, né motivazionale, non aiuta! Ho già voleva suicidarsi per disperazione, e anche qui, e tutto finì da solo quando incidentalmente mi imbattei nei mantra tibetani nella vastità di Internet. Ora sono felice!))

Quando un ragazzo mi ha lasciato, ero molto preoccupato per questo. Ho provato persino a sistemare i conti con la vita. Sono depresso e non volevo vedere nessuno, mi sono rinchiuso. Quella volta anche per ricordare raccapricciante. Mia madre mi ha convinto ad andare in clinica. Non ero d'accordo, pensavo che nessuno potesse aiutarmi a sopportare la sensazione di frantumazione. Ho preso 3 corsi con pause e mi è diventato più facile. Volevo vivere e godermi ogni giorno. Grazie a mia mamma, che mi ha mostrato buoni specialisti e mi ha riportato in vita.

In precedenza, era un prigioniero di insonnia e paure costanti. Ho cercato di essere trattato in modo indipendente, ma alcuni risultati no. Di conseguenza, gli amici hanno consigliato di andare in clinica, mi hanno aiutato, di cui sono infinitamente grato. Pertanto, è meglio non perdere tempo e rivolgersi agli specialisti in tempo.

Qui è rilevante solo un medico: uno psicoterapeuta.

Prompt e a quale specialista applicare? Ho subito un esame con un endocrinologo e tutto è a posto, ma gli attacchi di panico sono già quasi quotidiani (((

Sono molto grato per il tuo articolo. Purtroppo ho problemi da te descritti. Ora posso trattare correttamente questo. Grazie

Sì, quale specialista è necessario ??

Informativa! Sarebbe desiderabile imparare o scoprire, e a quale esperto rivolgersi in questo caso? E quanto costerà, ad esempio, a Kazan, una visita a un medico e il successivo trattamento?

Mal di testa con attacchi di panico

Attacchi di panico Sono improvvisi attacchi a breve termine di paura crescente, che può essere accompagnata da sintomi spiacevoli, tra cui il dolore alla testa. Il mal di testa con attacchi di panico può comportare nausea, mancanza di respiro, pesantezza nelle parti occipitale e temporale della testa.

sintomi

Circa il 60% delle donne e fino al 40% degli uomini con disturbo di panico soffrono di frequenti mal di testa. L'emicrania è il tipo più comune di dolore che si verifica durante un attacco. I principali sintomi dell'emicrania sono nausea, vomito, visione offuscata, sensibilità alla luce. La malattia può verificarsi durante il panico e dura diversi giorni.

Molto spesso la condizione è accompagnata da:

  • palpitazioni cardiache;
  • mancanza di ossigeno, mancanza di respiro;
  • ipertensione arteriosa;
  • il declino delle forze;
  • nausea;
  • dolore nell'addome;
  • intorpidimento e formicolio in varie parti del corpo.

motivi

principale cause di mal di testa durante l'attacco di panico si trovano nella disfunzione del funzionamento del sistema nervoso centrale e autonomo e delle nevrosi:

  • Il primo attacco avviene sotto l'influenza di una situazione stressante o delle sue aspettative. Provoca il gusto e altri fattori: alcool eccessivamente bevuto, abuso di caffeina, energia e stimolanti, nonché attività fisica eccessiva;
  • la violazione dello scambio dell'ormone serotonina e noradrenalina può portare a cambiamenti nel sistema nervoso. Tali disturbi insorgono sotto l'influenza di traumi psicologici ricevuti durante l'infanzia, così come le caratteristiche individuali di una persona: eccessiva emotività, scarsa resistenza allo stress;
  • insufficiente circolazione del sangue nelle arterie vertebrali, ernia dei dischi intervertebrali;
  • condizioni stressanti prolungate, conflitti protratti;
  • alimentazione inadeguata, mancanza di sonno svolgono anche un ruolo nella comparsa di ansia.

sondaggio

Se un paziente cerca un medico con un reclamo relativo al verificarsi di una paura irragionevole e ai sintomi spiacevoli associati, viene nominato uno specialista:

  • Risonanza magnetica del rachide cervicale per la presenza di ernie e protrusioni;
  • Onde ultrasoniche Doppler - per identificare anomalie nelle arterie vertebrali e per chiarire lo stato dei vasi della testa e del collo;
  • elettrocardiografia;
  • elettroencefalogramma della testa;
  • radiografia del torace;
  • esami del sangue per lo stato ormonale e un esame del sangue biochimico.

complicazioni

Se non cerchi l'aiuto di uno specialista, gli attacchi di panico possono interessare quasi tutte le aree della vita di una persona:

  • causa l'aggravamento di paure e lo sviluppo di varie fobie;
  • provocare problemi sul lavoro, difficoltà finanziarie;
  • portare alla depressione, pensieri di suicidio;
  • una persona può iniziare ad evitare la società, condurre uno stile di vita chiuso, abusare di alcol e altre sostanze psicoattive.

trattamento

Il trattamento della paura improvvisa include una diminuzione dell'intensità e della frequenza delle crisi. La terapia deve essere prescritta da un medico a seconda della gravità del caso e delle caratteristiche individuali della persona. Di norma, viene utilizzato un trattamento complesso, che include metodi psicoterapeutici e medicinali.

psicoterapia ha lo scopo di scoprire le cause delle paure e delle ansie, oltre a superare gli attacchi di panico durante il verificarsi di convulsioni.

farmaci ridurre i sintomi della manifestazione di condizioni irrequiete. Esistono diversi tipi di medicinali:

  • Gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina sono farmaci ben tollerati la cui azione è volta ad eliminare la depressione: fluoxetina, paroxetina, sertralina.
  • Antidepressivi a doppia azione: venlafaxina.
  • Benzodiazepine - alprazolam, clonazepam.

Come posso aiutare me stesso quando ci sono sindromi dolorose nella mia testa? Il mal di testa durante gli attacchi di panico, che si verifica quando il sovraffaticamento, di solito si trova nella parte parietale della testa, afferra la parte posteriore e può diffondersi nell'area del collo. Prima di tutto è necessario:

  • rilassati, sdraiati o cambia la posizione del corpo in una più comoda, in modo da escludere i nervi pizzicati nelle vertebre cervicali;
  • Applicare esercizi di respirazione per equalizzare il polso e ridurre i sintomi della paura;
  • eseguire un facile massaggio della testa e delle tempie;
  • bere abbastanza acqua

Il trattamento del mal di testa durante gli attacchi di panico comprende farmaci:

  • antidepressivi;
  • beta-bloccanti della pressione sanguigna;
  • anticonvulsivanti;
  • medicinali a base di alcaloide ergotata.

Gli specialisti sono nominati:

  • amitriptilina - Un farmaco ben studiato che può ridurre la frequenza delle crisi del 40%. È usato nella prevenzione dell'emicrania durante gli attacchi di panico.
  • La droga valproato di sodio riduce la durata e l'intensità del mal di testa negli stati d'ansia.
  • Nel corso acuto dell'emicrania, il farmaco si è dimostrato efficace sumatriptan, riduce il rilascio di mediatori dell'infiammazione.

prevenzione

  1. Nella terapia della paura senza causa, cerca di seguire le raccomandazioni prescritte dal medico.
  2. Evitare l'uso di bevande alcoliche, nicotina e altre sostanze che stimolano la psiche.
  3. Applicare spesso tecniche di rilassamento e rilassamento: yoga, respirazione profonda, terapia manuale.
  4. Non trascurare l'esercizio.
  5. Mangiare bene, includere nella dieta di cibi vegetali e vitamine.
  6. Evita le emozioni negative e le situazioni di conflitto.
  7. Dormire almeno 8 ore al giorno.

conclusione

Se soffri di un disturbo di panico con frequenti mal di testa, devi parlare con il tuo medico. Il dolore è un segnale di avvertimento sui problemi nel corpo. Anche un mal di testa raro può significare la presenza di una patologia grave.

Panico e dolore

HEADACHE, PANIC E VACCINATION

Ha trasferito una lunga condizione stressante (quasi tutto l'anno è stato uno stress continuo continuo).

Tutto è iniziato con un attacco di panico. Non dipingerò ciò che ho vissuto durante questi eventi, il fatto è che 4 anni fa ho avuto una nevrosi e ho avuto esperienza di PA regolare, ma mi sembra di aver recuperato.

Indice:

Non è quello, sono preoccupato per qualcos'altro.

Ho avuto strani mal di testa.

Iniziano sempre quando mi preoccupo (iniziano subito). Accompagnato dal freddo e dalla sudorazione dei palmi e dalla paura della morte (ictus).

La tensione muscolare inizia nel collo e nelle spalle (NOET), quindi

pulsazione nell'area della fronte (senza dolore), come se i vasi oscillassero, il viso inizia a bruciare di tanto in tanto, appare sudato freddo. specialmente le orecchie bruciano. La punta del naso diventa fredda. Sensazione di calore in tutto il viso. come se soffiasse. Nei templi bussa e anche nella testa. Ha una nuca e un collo, e talvolta stringe la testa in una morsa, specialmente nella zona delle guance e delle tempie.

Vale la pena di calmarsi, calmare l'ansia - i dolori immediatamente seguono. La minima eccitazione - c'è dolore, e più agitazione, maggiore è il dolore.

se c'è una leggera ansia - i muscoli del collo sono tesi e le orecchie bruciano, ma senza dolore. Rilassati, calmati - ci sono dei piacevoli striscianti sulla schiena e uno spasmo al collo passa. I dolori di cui sopra si verificano con ansia grave.

Quasi sempre questi dolori dovuti alla mia paura di un ictus causano un attacco di panico. ie e dolore e panico. attacca simultaneamente. Poi dico mentalmente addio alla vita.

Sembra che le navi nel ponte del naso e delle tempie scoppieranno. Il collo è così doloroso che non gira. Una sensazione di acqua che scorre mi appare nella mia testa. Tutti i miei pensieri per tutto il giorno sono centrati su questi dolori.

Al dottore, mentre non posso andare in connessione con le circostanze. Ora sto scrivendo questo messaggio, sono preoccupato, di nuovo nel panico e ora sembra che tutto mi scoppierà nella testa.

C'era un altro sintomo che mi spaventava.

Una volta mi sono svegliato con le orecchie impagliate. come con una spina di zolfo. un paio d'ore dopo, ma ancora. L'udibilità era scarsa, indistinta, nella testa qualsiasi suono risuonava di un'eco. Di più fino a quando non è stato ripetuto.

Il mal di testa è iniziato di recente, e prima c'era un periodo (due settimane) di vertigini. mi è sembrato di svenire. Poi c'era anche la paura, paura di svenire. La vista era in qualche modo indistinta, il senso della propria ariosità e una leggera rottura dei muscoli, a volte sembrava una nausea, anche se non c'era nausea.

L'allarme è diventato in qualche modo. durante il mal di testa mi strappavo i capelli per alleviare l'eccitazione nervosa. E caotico cammino per la stanza. Stampo i miei piedi e faccio fronzoli simili. E ho paura di morire.

Cosa fare quando sei "coperto" da panico e vertigini

Perché c'è mal di testa e vertigini? Ci sono molte ragioni per questo disturbo, quindi i metodi di trattamento differiranno l'uno dall'altro a seconda della fonte e dei sintomi associati. Molto spesso tali manifestazioni si verificano durante gli attacchi di panico.

Il concetto e i sintomi di un attacco di panico

Lo stato di panico di una persona è una sezione separata in neurologia. Ci sono molti fattori che influenzano i disturbi del sistema nervoso, l'equilibrio mentale e la calma. Questa condizione patologica è più comune nei disturbi depressivi, malfunzionamenti nel sistema endocrino, malattie cardiache, sviluppo di fobie, effetti di stimoli esterni.

Come si manifesta il panico (hai notato qualcosa in te stesso?):

  • sentirsi freddo, brividi, brividi;
  • assegnazione di sudore freddo;
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • la comparsa di dispnea, una sensazione di soffocamento;
  • sensazioni spiacevoli nella regione addominale (la nausea è possibile);
  • violazione della percezione della realtà;
  • paura di perdere il controllo su se stessi;
  • pensieri di morte;
  • vertigini, perdita di orientamento nello spazio;
  • l'aspetto di "pelle d'oca" negli arti;
  • violazione della logica del pensiero e della parola;
  • insonnia e altri.

8 motivi per cui è il panico può essere vertiginoso

  1. Situazioni stressanti frequenti o anticipazione di stress imminente.
  2. Conflitti e litigi sul lavoro, con la famiglia.
  3. Trauma psicologico
  4. Esaurimento a livello fisico o emotivo.
  5. Violazioni dello sfondo ormonale.
  6. Abuso di alcol e stimolanti.
  7. Un acuto attacco di dolore, che causa pensieri di morte.
  8. Accettazione di alcuni farmaci

La natura delle vertigini nel panico patologico può verificarsi sia spontaneamente che in un particolare sistema. Più spesso il paziente al momento di un attacco non può capire la vera ragione di cattivo stato di salute, correttamente lottare con esso e compiere le azioni necessarie. Ciò è dovuto alla violazione della respirazione: espirazioni profonde e frequenti - espirazioni portano a una diminuzione della concentrazione di anidride carbonica e ad un aumento della concentrazione di ossigeno nei vasi del cervello.

Per questo motivo, le piccole arterie restringono e interrompono il flusso di sangue alle cellule cerebrali. La conseguente mancanza di ossigeno causa capogiri e compromissione della chiarezza della coscienza.

Dal punto di vista di psicoterapeuti e psicoanalisti, le vertigini durante un attacco di panico riducono significativamente il livello di stress, in conseguenza del quale il paziente percepisce che l'attacco non è così acuto a causa del disagio. La coscienza di esso è in uno stato di nebbia, consentendo più veloce e più facile uscire dalla depressione.

Ci sono un certo numero di malattie che possono portare a un attacco di panico e vertigini:

  • feocromocitoma (tumore nel sistema endocrino);
  • patologie endocrinologiche (iperteriosi, diabete mellito);
  • malattie cardiache;
  • malattie mitocondriali (violazione della respirazione dei tessuti);
  • depressione, fobia;
  • distonia vegetovascolare;
  • distonia neurocircolatoria.

Cosa succede al corpo quando ti fai prendere dal panico

Un improvviso attacco di paura e un senso di pericolo portano ad un forte rilascio di adrenalina nel sangue. Questo ormone agisce eccitabilmente sul lavoro del sistema nervoso, portandolo a uno stato di "prontezza al combattimento". Di conseguenza, il cuore inizia a battere violentemente, la respirazione diventa più frequente, c'è una sudorazione abbondante, un brivido dovuto a una violazione della termoregolazione del corpo. Questi sintomi causano vertigini o vertigini, una diminuzione della sensibilità degli arti.

I pensieri sul riemergere di tali manifestazioni nella società deprimono la coscienza umana e la ragione, che provocano lo sviluppo della depressione, la perdita del controllo sui propri sentimenti e azioni. Molto spesso, l'unica salvezza dal punto di vista del paziente è l'alcol, con l'uso di cui si dissipano le paure, creando un visibile senso di felicità e conforto. Ma in assenza di un trattamento adeguato, la malattia si trasforma in una forma cronica e richiede una terapia seria.

Attacco di panico provoca l'esclusione sociale, a causa della quale una persona comincia a rinchiudersi in se stessi, paura di apparire in luoghi pubblici, a lasciare la sua casa, per comunicare con altre persone. La durata dell'attacco varia da pochi minuti a diverse ore, a seconda delle caratteristiche dell'individuo.

Come affrontare le vertigini di panico

Se ti capita di avere le vertigini e il panico in questo contesto, devi cercare di riprenderti e compiere una serie di manipolazioni per migliorare la condizione:

  • respirare nel pacchetto - consente di mantenere il livello di concentrazione di anidride carbonica e ossigeno nel sangue per il corretto funzionamento del cervello;
  • la ricezione di una preparazione sedativa - aiuta a non farsi prendere dal panico, e con competenza a fare un algoritmo di azioni.

Completamente sbarazzarsi di manifestazioni ripetute della malattia può essere solo dopo l'eliminazione della causa che ha portato a tali cambiamenti nel lavoro del corpo. Una combinazione di terapia farmacologica e metodi psicologici è considerata un trattamento efficace. I farmaci in ogni caso non possono essere prescritti da soli, la scelta e il dosaggio sono selezionati solo dal medico curante, tenendo conto di tutte le caratteristiche.

Come aiuto psicologico, i più popolari sono:

  • Terapia EMDR (l'obiettivo è di elaborare a fondo la percezione negativa e l'esperienza di vita del paziente);
  • psicoterapia cognitivo-comportamentale (cambiamento dei modelli di comportamento e successiva trasformazione del proprio sé);
  • psicoterapia strategica a breve termine;
  • ipnosi.

Per non aggravare lo stato di salute, è necessario rivolgersi a specialisti con il minimo sospetto di malattia. L'automedicazione e la sua completa assenza non eliminano i problemi, ma portano solo alla comparsa di nuovi. Quando il mal di testa e vertigini psicogene non possono fare a meno di un corso qualificato di psicoterapia, perché tali manifestazioni di attacchi di panico si verificano periodicamente in futuro.

Attacchi di panico: cause, sintomi, come affrontare e trattare

Cos'è un attacco di panico? Le persone anziane che hanno rilasciato i disagi della guerra e della ricostruzione post-bellica dell'economia nazionale, tale termine in comune, e familiari, non è stato, se non che i terapeuti hanno utilizzato nelle loro conversazioni. Ma l'uomo moderno spesso "cade nella depressione". Qual è la ragione di questo?

ubiquitous computing, ufficio chiuso, "pazzo" ritmo di vita e di desiderio ad ogni costo per mantenere il passo con eventi che accadono intorno a loro, l'uomo spesso così stanco, la sua mente ha cominciato a rifiutare di lavorare in queste condizioni e tariffe e risponde attacchi di paura, ansia, domestico disagio. La situazione ambientale e gli sviluppi sulla scena internazionale contribuiscono solo ad aggravare la situazione.

Gli attacchi di panico, il prerequisito per l'emergere dei quali è la vita moderna, sono spesso la causa e la manifestazione di vari problemi psicologici che influenzano il profilo psichiatrico del futuro paziente. Probabilmente, il nostro high-tech, "avanzato" a tutti gli effetti, l'età di qualcosa contribuisce allo sviluppo di nuove sindromi nelle competenze degli esperti che studiano il sistema nervoso centrale e la sua attività? Probabilmente, è così che vale la pena parlare.

Emozioni e vegetazione

Perché si verificano attacchi di panico? Probabilmente, per comprendere l'origine della patologia, data la sua poliedricità, le cause della sua comparsa sono meglio divise in due gruppi: predisponenti e causa.

Ai prerequisiti che portano all'emergenza di attacchi di panico, puoi fare riferimento a:

  • Data la natura e i genitori della struttura di base della personalità, che determina lo psicotipo e il carattere di una persona.
  • Sicurezza materiale, condizioni abitative, educazione e relazioni familiari.
  • Età critica (periodo puberale, menopausa), accompagnata da una riorganizzazione ormonale. Ciò include la gravidanza, il parto, la cura per il neonato, il congedo di maternità.
  • Fattore genetico origine ereditaria di attacchi di panico è confermata dallo studio di molti psicoanalisti e le nostre osservazioni: il disturbo di panico, assediato qualcuno da amici, vicini, parenti, e poi osservata nei loro figli.

L'elenco di fattori che causano e formano paure di panico include:

  1. Circostanze psico-traumatiche, stress emotivo.
  2. Quantità eccessiva di attività fisica, alta attività sessuale.
  3. Grande stress mentale, prolungata permanenza nello spazio virtuale, eccessivo entusiasmo per i giochi per computer.
  4. Mancanza di aria fresca, inattività, carenza di vitamine e oligoelementi, malnutrizione.
  5. Condizioni climatiche non adatte a una persona in particolare, un maggiore livello di radiazioni e una situazione ecologica in generale.
  6. Infezioni croniche
  7. Malattie dell'apparato respiratorio, tratto gastrointestinale, patologia cardiovascolare, squilibrio ormonale, malattie nervose.
  8. Lesione craniocerebrale.
  9. L'uso di alcol in quantità irragionevoli, farmaci psicotropi di propria iniziativa, tossicodipendenza, dipendenza da bevande contenenti caffeina.

Inoltre, le paure di panico possono causare eventi di lunga data nella vita di una persona, lasciando una ferita mentale (separazione, tradimento, tradimento) o esperienze nostalgiche.

schema per l'emergenza e il "ciclismo" degli attacchi di panico

Le fobie sono formate per vari motivi (caduta dall'alto, il fallimento l'esame, si ferma l'ascensore, tempesta, ecc..) è rimasto da qualche parte nelle profondità del centro coscienza di insorgenza di attacchi di panico, anche se il caso viene cancellato dalla memoria. Ad esempio, cadendo nell'infanzia, anche ad una leggera altezza, ma allo stesso tempo, molto spaventato, una persona avrà paura di lei per tutta la vita. Il tuono di tuono, seguito da un incendio visto nella prima infanzia, causerà paura di panico anche quando appare una nuvola nera imminente.

Anche il mancato svolgimento degli esami si applica talvolta a questa categoria di motivi. Il panico inizia anche prima dell'ingresso al pubblico, tutto il materiale assimilato viene alterato dalla testa. Sfortunatamente, alcune persone non riescono ancora a liberarsi dallo stato di panico che si verifica in determinati periodi, e smettono di studiare nell'istruzione superiore senza guardare i bei dati naturali.

Sintomo, sindrome o una particolare malattia?

Quello che un "attacco di panico" può significare è già derivato dal nome di questo concetto: panico, paura, ansia, che si verificano occasionalmente senza preavviso. Su di essa e attacco, al fine di non dipendere dal desiderio della persona, e si verificano spontaneamente, a partire da qualche parte dentro, dietro la zona sterno o della gola. Gli attacchi di panico possono verificarsi e la situazione, quando una persona entra nell'atmosfera, creando disagio, ad esempio, in una stanza senza finestre, da cui io voglio fuggire in fretta, perché improvvisamente impennata sentimenti di ansia e stress interferisce essere lì. Forse dopo aver letto dei sintomi di un attacco di panico, alcuni di noi proveranno i suoi sintomi.

Quando non c'è motivo di preoccupazione

Gli attacchi di panico una volta iniziano (non per tutti, ovviamente). E se questo è accaduto per la prima volta in una persona che ha fiducia nella sua salute, allora la sensazione di disagio durante un attacco incomprensibile da parte di qualcuno è considerata un episodio casuale, che non ha nulla a che fare con la patologia. È vero, con la ripetizione dell'attacco, il paziente accerta che con lui "questo è già successo".

  • Un attacco di panico può avvenire, come si suol dire, sul terreno nudo, ma sembra solo. Si trova, diciamo, una persona che guarda tranquillamente la TV prima di andare a letto e improvvisamente si insinua nei pensieri sui problemi di recente esperienza o qualche sciocchezza spinto nei ricordi dei giorni passati. Il suo cuore cominciò a battere forte, gli strinse il petto, un nodo alla gola.
  • Il panico si estende su un tratto: accelera il polso, getta nella pentola, è difficile respirare, tutto il corpo tremante, pugni sudore freddo, vertigini, vertigini può causare svenimenti. Il rumore nelle orecchie, la separazione dalla realtà e la perdita di esso, l'ansia, la paura per l'esito dell'evento mettono fuori combattimento una persona dal solito ritmo della vita, anche se, nella maggior parte dei casi, per un breve periodo. Molto spesso, questa condizione è qualificata come crisi simpato-surrenale, poiché il coinvolgimento del sistema nervoso autonomo è ovvio.
  • Spesso, tali condizioni di panico si verificano nelle donne dopo il parto. La paura per il bambino, soprattutto se la giovane madre rimane a lungo da sola, porta al fatto che inizia a temere per le sue azioni ("il bambino è indifeso, è facile buttarlo dalla finestra, scottarsi, annegare..."). Certo, questi pensieri sono causati dalla paura per la vita di un piccolo uomo, sua madre non gli farà del male, ma lei inizia a temere panicamente di perdere la testa e perdere il controllo su se stessa. A proposito, la paura della pazzia e la perdita del controllo sono spesso un compagno di uno stato di panico, quindi perseguita non solo le donne in congedo di maternità, ma anche i pazienti con vari tipi di nevrosi.
  • I singoli pazienti potrebbero non tollerare una situazione specifica: l'ascensore, bus, folla, metropolitana, cioè, situazioni che causano gran lunga nascosti fobia per il quale il paziente di solito sa quindi cerca di evitarli, o rapidamente fuga se sono causa di circostanze impreviste. Sotto altre, confortevoli condizioni per se stessi, si considerano persone assolutamente in salute.
  • Lo stato di panico, accompagnato da ansia di origine sconosciuta (come tutto è normale nella vita?), Appare spesso di notte. Una persona si sveglia bruscamente per la paura e l'orrore, che in seguito non permette di addormentarsi a lungo, o al mattino, prevedendo un giorno di cattivo umore. L'attacco dura da pochi minuti a un'ora e anche quando viene rilasciato, il paziente continua a temere e attende il prossimo attacco, che a volte capita abbastanza spesso.

In uno stato di panico malati eccitato preoccupato, ha detto che la premonizione incombente di disastro, in cerca di aiuto e comprensione dai propri cari, ma per la medicina prima (e se mai) non si applica, cercando di combattere da soli.

Il paziente sa di cosa ha paura

I pazienti in questa categoria, ad eccezione degli adolescenti che sono entrati nell'età dei cambiamenti ormonali, hanno sperimentato persone. Sanno esattamente cosa stanno aspettando e di cosa hanno paura. In questi casi, un attacco di panico è molto difficile da distinguere dai disturbi di panico. Una persona normale (e un medico di un'altra professione), non essendo forte in psichiatria, è improbabile che traccia una linea tra questi concetti, perché sono così simili. Tuttavia, si tratta di specialisti e il nostro compito è riconoscere i sintomi di un attacco di panico.

  1. Gli attacchi di panico sono spesso associati a patologia cronica diversi sistemi: respiratorio (asma bronchiale), endocrino (diabete mellito, ipertiroidismo, surrenale corteccia tumore), digestivo (sindrome dell'intestino irritabile) nervoso ed effetti cardiovascolari. (una vasta gamma di malattie). Attesa ricaduta stress interno costante porta al verificarsi di attacchi di panico, che in questa situazione è l'unica applicazione (sintomo) rappresenta l'esacerbazione malattia primaria.
  2. Molto tipico di tali attacchi per la patologia del sistema cardiovascolare. In primo luogo, gli attacchi di panico perseguitano i pazienti che hanno una nevrosi cardiaca, che è del tutto naturale e comprensibile. Nel frattempo, anche malattie come la tachicardia parossistica e il prolasso della valvola mitrale hanno spesso ansia e ansia da panico, che accompagnano palpitazioni cardiache e sintomi di cardialgia. Orrore, panico, un sentimento di morte o follia in avvicinamento (ciascuno in modi diversi) sono sintomi piuttosto spiacevoli dell'attacco.
  3. stato transitorio di ansia e paura sono molto comuni durante l'adolescenza o la menopausa, che, in primo luogo, a causa della influenza degli ormoni. Attacchi di tachicardia, vertigini, salti di pressione arteriosa, soffocamento, cattivo umore e sonno disturbato - tutto questo si inserisce nelle manifestazioni cliniche dei parossismi vegetativo-vascolari. I reclami fatti durante una visita dal medico sono la base per una terapia appropriata. Per quanto riguarda l'attacco di panico, i suoi sintomi e il trattamento individuale, tali domande sono raramente considerate, solo nei casi più gravi. Poiché è molto difficile distinguere tra questi stati, e di solito i farmaci prescritti dal terapeuta aiutano, il consiglio del terapeuta non viene assegnato a tutti.
  4. I sintomi di un attacco di panico assumono uno speciale, il colore più vivido, gli alcolizzati con l'astinenza. Ci si sono riuniti insieme: tremore, tachicardia, "maree", la malinconia, la valutazione pessimistica del futuro, autocommiserazione, una premonizione di morte ( "il cuore è in procinto di" stop ") e la ferma convinzione che" se si può sopravvivere, poi bere tiro ". gli attacchi di panico correlati avvengono presto con il fattore causale, tuttavia, ripetuto nel nuovo bevuta o quando l'alcol ha causato significativi danni al corpo, anche se una persona è "legato" per la cattiva abitudine.

Così, disturbi vegetativi (episodi di debolezza generale, vertigini non di sistema, testa, tremore interno, crampi allo stomaco, cardialgia e cefalea), così come i sintomi emotivi e affettivi di un attacco di panico, che si manifesta la paura della morte, infermità mentale, impegnata comportamento sconsiderato - segni di un patologia, ma questo non significa che tutti si manifesteranno simultaneamente.

Un sintomo che collega diverse condizioni psicopatologiche

Molti pazienti che sono perseguitati gli attacchi, il panico e la paura, hanno già una scheda di registrazione è la presenza di loro vegetativa-vascolari (neuro) distonia, la nevrosi, il disturbo di panico o sindrome depressiva. In generale, non esiste un chiaro confine tra queste diagnosi, quindi possono essere divise solo da specialisti in questo campo. Nella classifica americana di malattie mentali e questi concetti sono riassunta sotto il nome di "disturbo di panico" sono inclusi nella classe di "ansia".

sintomi di attacco di panico

Tra i disturbi patologici elencati, compare spesso un attacco di panico, che è una sindrome che viene spesso chiamata crisi simpatico-surrenale o vegetativa, che tuttavia non riflette l'origine psichica del parossismo. Tali pazienti nella maggior parte dei casi sono trattati da NDC e necessitano principalmente di correzioni emotive. Tuttavia, gli attacchi di panico episodici dovrebbero comunque essere distinti dai disturbi di panico e dagli stati depressivi, in cui un attacco di panico è uno dei segni (sintomi) di una malattia che richiede un approccio strettamente individuale e un trattamento nel terapeuta.

Disturbi di panico

I disturbi di panico sono caratterizzati dalla concentrazione del paziente su un particolare problema, ad esempio, hanno paura del "loro cuore". Questo accade spesso dopo un precedente infarto miocardico. La paura di una morte improvvisa dovuta a una prematura prestazione di cure mediche fa sì che una persona sia costantemente stressata, che non vada lontano da casa e che tenga costantemente sotto controllo le sue condizioni. Di conseguenza - panico, attacchi di debolezza, palpitazioni, soffocamento, che iniziano davvero ad avvelenare la vita di una persona.

La paura del "tuo intestino" prende probabilmente il secondo posto tra le cause dei disturbi di panico. Tutti sanno che i famosi piani distruttivi e la vita avvelenata della "malattia dell'orso" si manifestano su base nervosa e sulla base della "malattia dell'orso" ci sono paure e ansie che causano disturbi digestivi. Un circolo vizioso.

Le cause dell'ansia diventano spesso le operazioni trasferite sugli organi del tratto gastrointestinale e la loro conseguenza è una malattia commissurale. Con ansia, ascoltando i loro sentimenti, panicamente paura dell'ostruzione intestinale, una persona sperimenta un forte disagio e quindi involontariamente contribuisce al fatto che gli attacchi diventano ancora più frequenti.

Disturbi di panico abbastanza spesso accompagnano altre condizioni psicopatologiche (alcolismo, assunzione di alcuni farmaci psicotropi, sindrome depressiva).

Stati nevrotici

Senza accompagnare un attacco di panico, dove è anche un sintomo della malattia di base, è difficile immaginare un tale disturbo psicogeno come nevrosi. Tali disturbi nevrotici nascono da una varietà di situazioni stressanti persone dotate con la natura di alcune caratteristiche personali (psico). La cosa peggiore è che non è il tuo personaggio che ti permette di sconfiggere queste situazioni. Formata in tali circostanze, un conflitto personale si manifesta come una violazione della funzione della sfera emotivo-vegetativa-somatica.

La varietà delle manifestazioni cliniche delle nevrosi spesso ostacola la loro differenziazione tra loro e una chiara distinzione con un'altra patologia simile.

La nevrosi è chiamata un modulo definito per rispondere a vari eventi della vita, ma il fatto che i disordini nevrotici di qualsiasi origine siano accompagnati dall'emergenza di attacchi di panico di dubbio non causa né psichiatri né specialisti in professioni affini. Anche in questi casi la sindrome psico-vegetativa è una risposta allo stress e alla situazione psicotraumatica.

depressione

Non lasciare un attacco di panico e nel caso di stati depressivi. I pazienti a capire che il loro cattivo umore - non è normale tristezza, perché "l'anima fa male" così tanto che non dorme, mangia, e solo vivere una vita piena. All'inizio d'allarme per la già forte senso di ansia, che sono considerati una caratteristica della depressione, tristezza, irritabilità o apatia, perdita di appetito e di conseguenza la riduzione del peso, così come molti altri sintomi. Il paziente perde il sonno (sonno senza sonniferi non sono), i suoi occhi non si asciugano le lacrime, il volto esprime il dolore universale, presente e futuro è in toni scuri.

Quando la depressione in assenza di terapia, il paziente perde rapidamente interesse per la vita e di lavoro, concentrandosi sui loro problemi, "va a" e ammette pensieri suicidi. Frequenti attacchi di dolore mentale accidentalmente nascosto con medicine, alcool (peggio) o, Dio non voglia, droghe, il paziente peggiora solo le sue condizioni. Tali fenomeni richiedono l'intervento obbligatorio di specialisti, se durano più di due settimane. A proposito, stranamente, i pazienti con forme gravi di depressione rispondono meglio al trattamento rispetto alle persone con gradi lievi.

Come gestire gli attacchi di panico da solo?

I tentativi di sbarazzarsi della sindrome da attacco di panico, i suoi sintomi e manifestazioni da soli, danno risultati nel 50% dei pazienti. Nel 20% dei casi, gli attacchi continuano a verificarsi sporadicamente, ma non vi sono cambiamenti significativi nelle condizioni dei pazienti. Tuttavia, il 30% dei malati può sviluppare depressione, che non ha fretta di andarsene senza trattamento. Anche gli attacchi di ansia in questo caso non lasciano la persona e continuano a visitarla, ma già come sintomo di un'altra malattia.

Spesso una persona si rivolge a un medico quando si è già diagnosticato: depressione o nevrosi, in generale, ciò che sa e di cui ha sentito parlare, ma questo può essere fatto solo da uno psicoterapeuta specializzato. Sfortunatamente, la direzione professionale di un medico spesso spaventa i pazienti. Oltre alle improvvise paure e ansie di panico, il paziente può avere paura dei dottori di questo profilo. E invano, a causa di un attacco di panico, solo dopo aver notato i suoi sintomi, ci si può sbarazzare, prendendo le cure appropriate.

L'opzione ideale per iniziare il trattamento per gli attacchi di panico è ancora considerata uno psicoterapeuta consulente. Considerando il problema nel piano psichiatrico, è possibile raggiungere il successo più rapidamente, dal momento che il medico, dopo aver designato l'origine psicogena dei disturbi, prescriverà la terapia secondo il grado di disturbi emotivo-vegetativi.

Terapia senza farmaci "seri"

Quando tutto è andato non molto lontano, riflessivo e con esperienza nel settore medico cercherà di fare a meno della forte influenza di psicofarmaci, e se prescrivere prodotti farmaceutici, saranno morbidi dal gruppo di tranquillanti e sonniferi polmoni.

La terapia di forme lievi di disturbi di panico all'inizio comprende:

  • Psicoterapia, che può far emergere la causa degli attacchi di panico e panico e cambiare gli atteggiamenti nei loro confronti.
  • Assistenza nella regolamentazione del regime del lavoro e del tempo libero, la promozione di uno stile di vita sano, l'esclusione di cattive abitudini, la limitazione dell'uso di caffè e tè forti.
  • Auto-allenamento: autoregolamentazione dei disturbi psicoemotivi e vegetativi, soppressione delle emozioni negative, rilassamento mentale. Eliminazione di disturbi di panico si ottiene utilizzando una ginnastica speciali per il rilassamento dei muscoli scheletrici, esercizi che regolano la frequenza cardiaca e il flusso di sangue vascolare e formule verbali pronunciate in una sequenza rigorosa respirazione.
  • tradizione ayurvedica, la cui fonte è lo yoga indiano, ovviamente, sono buone, ma l'acquisizione di conoscenze in questo settore - l'occupazione è improbabile difficile e richiede molto tempo, così la lotta da soli con attacchi di panico in questo modo per avere successo. Tuttavia, se una persona "sa molto su questo argomento", allora perché non provarlo?
  • La meditazione trascendentale secondo concetti moderni può aiutare una persona a liberarsi dalle paure di panico, dalle ansie, superare la fatica e ottenere nuova salute. Per fare questo, devi trovare solo un buon insegnante (guru), che abbia una profonda conoscenza e sappia davvero come aiutare.
  • Piscina, massaggi e varie procedure di fisioterapia.
  • L'agopuntura è un ottimo metodo per combattere le emozioni negative e i disturbi vegetativi: calma, rilassa, solleva l'umore.
  • Il trattamento del sanatorio, che descrive i meriti di cui ha appena un senso, è così chiaro: una tale terapia, infatti, può cambiare la vita in meglio a lungo.
  • sedativi leggeri: tassa sedazione (valeriana, menta piperita, orologio trilistnaya, coni di luppolo), tintura di Leonurus, valeriana, Valeriana in pastiglie adaptol, Afobazol, nuovi passaggi e altri farmaci senza prescrizione medica.

Il criterio dell'efficacia del trattamento è la riduzione della frequenza degli attacchi di panico e delle crisi vegetative, o anche la loro completa scomparsa.

Video: esercizi per fermare un attacco di panico

La medicina corretta verrà prescritta da un medico

Pur mantenendo un senso di ansia e paura (dopo le misure di salute e terapeutiche adottate), diventa evidente la necessità di un trattamento con farmaci più forti, ma in questo caso il medico passa da uno più piccolo a uno più grande:

  1. Sibazon (diazepam, Relanium, Seduxen) allevia i sentimenti di ansia, tensione generale, aumentata eccitabilità emotiva.

Forti psicofarmaci che hanno effetti antidepressivi non sono destinati al trattamento degli attacchi di panico come sindrome isolata, ma sono usati nel trattamento di forme gravi di condizioni depressive. Nominare, prescrivere e cancellare tali medicinali esclusivamente uno psicoterapeuta, e i pazienti assumono la medicina per lungo tempo secondo lo schema, designato da un medico. Va ricordato che questi farmaci non sono semplici, non tollerano l'attività dilettantistica, quindi il paziente stesso non dovrebbe cercare di usarli di sua iniziativa, perché hanno molte controindicazioni, limitazioni e precauzioni.

Mal di testa con attacchi di panico

Gli attacchi di panico sono attacchi improvvisi a breve termine di paura crescente, che può essere accompagnata da sintomi spiacevoli, tra cui il dolore alla testa. Mal di testa con attacchi di panico può portare a nausea, mancanza di respiro, pesantezza nelle parti occipitale e temporale della testa.

sintomi

Circa il 60% delle donne e fino al 40% degli uomini con disturbo di panico soffrono di frequenti mal di testa. L'emicrania è il tipo più comune di dolore che si verifica durante un attacco. I principali sintomi dell'emicrania sono nausea, vomito, visione offuscata, sensibilità alla luce. La malattia può verificarsi durante il panico e dura diversi giorni.

Molto spesso la condizione è accompagnata da:

  • palpitazioni cardiache;
  • mancanza di ossigeno, mancanza di respiro;
  • ipertensione arteriosa;
  • il declino delle forze;
  • nausea;
  • dolore nell'addome;
  • intorpidimento e formicolio in varie parti del corpo.

motivi

Le cause principali del mal di testa durante un attacco di panico consistono nella distruzione del funzionamento del sistema nervoso centrale e autonomo e delle nevrosi:

  • Il primo attacco avviene sotto l'influenza di una situazione stressante o delle sue aspettative. Provoca il gusto e altri fattori: alcool eccessivamente bevuto, abuso di caffeina, energia e stimolanti, nonché attività fisica eccessiva;
  • la violazione dello scambio dell'ormone serotonina e noradrenalina può portare a cambiamenti nel sistema nervoso. Tali disturbi insorgono sotto l'influenza di traumi psicologici ricevuti durante l'infanzia, così come le caratteristiche individuali di una persona: eccessiva emotività, scarsa resistenza allo stress;
  • insufficiente circolazione del sangue nelle arterie vertebrali, ernia dei dischi intervertebrali;
  • condizioni stressanti prolungate, conflitti protratti;
  • alimentazione inadeguata, mancanza di sonno svolgono anche un ruolo nella comparsa di ansia.

sondaggio

Se un paziente cerca un medico con un reclamo relativo al verificarsi di una paura irragionevole e ai sintomi spiacevoli associati, viene nominato uno specialista:

  • Risonanza magnetica del rachide cervicale per la presenza di ernie e protrusioni;
  • Onde ultrasoniche Doppler - per identificare anomalie nelle arterie vertebrali e per chiarire lo stato dei vasi della testa e del collo;
  • elettrocardiografia;
  • elettroencefalogramma della testa;
  • radiografia del torace;
  • esami del sangue per lo stato ormonale e un esame del sangue biochimico.

complicazioni

Se non cerchi l'aiuto di uno specialista, gli attacchi di panico possono interessare quasi tutte le aree della vita di una persona:

  • causa l'aggravamento di paure e lo sviluppo di varie fobie;
  • provocare problemi sul lavoro, difficoltà finanziarie;
  • portare alla depressione, pensieri di suicidio;
  • una persona può iniziare ad evitare la società, condurre uno stile di vita chiuso, abusare di alcol e altre sostanze psicoattive.

trattamento

Il trattamento della paura improvvisa include una diminuzione dell'intensità e della frequenza delle crisi. La terapia deve essere prescritta da un medico a seconda della gravità del caso e delle caratteristiche individuali della persona. Di norma, viene utilizzato un trattamento complesso, che include metodi psicoterapeutici e medicinali.

La psicoterapia è finalizzata a scoprire le cause delle paure e delle ansie, oltre a superare gli attacchi di panico durante il verificarsi delle convulsioni.

I farmaci aiutano a ridurre i sintomi di irrequietezza. Esistono diversi tipi di medicinali:

  • Gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina sono farmaci ben tollerati la cui azione è volta ad eliminare la depressione: fluoxetina, paroxetina, sertralina.
  • Antidepressivi di doppia azione: venlafaxina.
  • Benzodiazepine - alprazolam, clonazepam.

Come posso aiutare me stesso quando ci sono sindromi dolorose nella mia testa? Il mal di testa durante gli attacchi di panico, che si verifica quando il sovraffaticamento, di solito si trova nella parte parietale della testa, afferra la parte posteriore e può diffondersi nell'area del collo. Prima di tutto è necessario:

  • rilassati, sdraiati o cambia la posizione del corpo in una più comoda, in modo da escludere i nervi pizzicati nelle vertebre cervicali;
  • Applicare esercizi di respirazione per equalizzare il polso e ridurre i sintomi della paura;
  • eseguire un facile massaggio della testa e delle tempie;
  • bere abbastanza acqua

Il trattamento del mal di testa durante gli attacchi di panico comprende farmaci:

  • antidepressivi;
  • beta-bloccanti della pressione sanguigna;
  • anticonvulsivanti;
  • medicinali a base di alcaloide ergotata.
  • L'amitriptilina è un farmaco ben studiato che può ridurre la frequenza delle crisi del 40%. È usato nella prevenzione dell'emicrania durante gli attacchi di panico.
  • Il valproato di sodio per farmaci riduce la durata e l'intensità del mal di testa negli stati ansiosi.
  • Nel decorso acuto dell'emicrania, il sumatriptan del farmaco, che riduce il rilascio di mediatori dell'infiammazione, si è dimostrato ben consolidato.

prevenzione

  1. Nella terapia della paura senza causa, cerca di seguire le raccomandazioni prescritte dal medico.
  2. Evitare l'uso di bevande alcoliche, nicotina e altre sostanze che stimolano la psiche.
  3. Applicare spesso tecniche di rilassamento e rilassamento: yoga, respirazione profonda, terapia manuale.
  4. Non trascurare l'esercizio.
  5. Mangiare bene, includere nella dieta di cibi vegetali e vitamine.
  6. Evita le emozioni negative e le situazioni di conflitto.
  7. Dormire almeno 8 ore al giorno.

conclusione

Se soffri di un disturbo di panico con frequenti mal di testa, devi parlare con il tuo medico. Il dolore è un segnale di avvertimento sui problemi nel corpo. Anche un mal di testa raro può significare la presenza di una patologia grave.

Gli attacchi di panico - improvviso attacco di panico, che è caratterizzata da sensazioni sgradevoli corporee (segni): mancanza di respiro, vertigini, formicolio alle mani e ai piedi, sudorazione, tremori, cambiamenti nella frequenza cardiaca, dolore toracico.

Attacchi di panico: questa espressione è nota a quasi tutte le persone di oggi.

Una persona moderna, specialmente in una grande area metropolitana, è in una situazione di costante stress. La "lotta per la sopravvivenza" quotidiana e il "luogo sotto il sole" si riflettono negli sbalzi d'umore, nella salute, nella qualità e nel tenore di vita.

Tutto ciò si svolge in un contesto di atmosfera non proprio pulita e altre "delizie" dell'ambiente urbano.

Il cocktail chiamato "Happy Life", ha aggiunto il disagio e senza problemi sulla strada da casa al lavoro e viceversa, ingorghi, argomenti e conflitti, diversi problemi sul posto di lavoro ea casa "la corretta ed equilibrata" dieta, le malattie, e molto, molto di più.

A lungo termine sollecitazioni portare a una diminuzione dell'immunità, indebolimento del sistema nervoso, stanchezza cronica, sonno disturbato e veglia, dimenticanza, stati depressivi, disturbi motori.

L'organismo, non affrontando il carico, segnala i problemi che sono sorti.

La risposta del corpo al pericolo risultante può essere il rilascio di adrenalina nel sangue, come stimolante, che aiuterà a far fronte alla situazione. Questo a sua volta influisce sui cambiamenti caratteristici nel lavoro del cuore, dei vasi sanguigni, degli organi respiratori, dello scambio di calore, dei reni.

In questo caso, si osserva spesso:

  • palpitazioni cardiache
  • sentimento di paura
  • difficoltà toracica o respiratoria
  • la violazione della termoregolazione - una sensazione di caldo o freddo
  • spasmo dei vasi sanguigni - pallore o marmorizzazione della pelle, pulsazione nella testa, formicolio alle mani o ai piedi
  • brivido
  • assegnazione di una grande quantità di urina

Cos'è un attacco di panico?

Per alcuni, l'espressione "attacchi di panico"A causa del panico in certe circostanze estreme o stressanti, per altri è fenomeno generalmente incomprensibili per il terzo - è una realtà, che si manifesta in condizioni specifiche, non consentendo il normale e tranquillo per operare, il che rende difficile vivere scaricando la forza vitale, distruggendo la salute e rendere il rapporto impossibile con gli altri

Attacchi di panico spesso le persone con la forza di volontà avanzate, supercontrollo e alto senso di responsabilità, perché possono portare se stesso per eseguire "attraverso Non posso" loro assegnato e il lavoro nascondere il loro atteggiamento verso ciò che sta accadendo (spesso emozioni negative).

Le emozioni non vissute e non reagite, i conflitti irrisolti, sono costretti a uscire dalla coscienza ea prima vista dimenticati.

Tuttavia, disagio, ansia e nervosismo rimangono insoddisfatti nel corpo.

Dopo un po '(giorni, mesi, anni), l'eccitazione accumulata all'interno della persona trova uno scarico sotto forma di attacco di panico.

Attacchi di panico, come i disturbi di panico, si verificano tra i 20 ei 45 anni, sebbene siano possibili sia in età giovani che in età avanzata.

La prevalenza dei disturbi di panico nell'intera popolazione è del 2 - 5% e la frequenza della loro comparsa nelle donne è 3-4 volte superiore a quella degli uomini.

Le condizioni in cui si verifica un attacco di panico possono essere conosciute da una persona (nel caso di episodi ricorrenti nel disturbo di panico), ma più spesso sono difficili da prevedere.

L'attacco di panico nella maggior parte dei casi si verifica all'improvviso, imprevedibilmente, inaspettatamente, come "un fulmine a ciel sereno" ed è una sensazione di minaccia per la salute umana e, a volte, per la vita.

Attacco di panico - un inatteso attacco di panico che è caratterizzato da spiacevoli sensazioni corporee (sintomi): mancanza di respiro, vertigini, formicolio alle mani e ai piedi, sudorazione, tremori, cambiamenti nella frequenza cardiaca, dolore al petto.

Gli attacchi di panico possono verificarsi in disturbi mentali: varie fobie, disturbi di panico, disturbo da stress post-traumatico (PTSD).

Nel caso di ripetuti attacchi di panico, che compromettono e compromettono il funzionamento di una persona, si tratta di un disturbo di panico.

Disturbi di panico nella classificazione internazionale delle malattie ICD-10 sono nevrotici.

Fanno parte di un gruppo di stati strettamente correlati all'impatto sulla salute umana di fattori esterni, in cui le manifestazioni dolorose sorgono solo in connessione con alcune circostanze realmente esistenti.

Allo stesso tempo, l'autocoscienza della persona non cambia e c'è una consapevolezza della malattia o delle manifestazioni dolorose della persona stessa.

Il meccanismo di occorrenza di PA

... Oggi tutto sembra andare bene...

Per un po 'si spegne inconsciamente il controllo. Comincio a pensare a nulla, i pensieri fluiscono come se da soli...

Sento che è difficile per me respirare...

Sto cercando di "espirare"...

Cerco di inalare il più possibile e più a fondo, ma non posso fare nulla... Non riesco a respirare affatto...

(Respiri rinforzato portare ad un'eccessiva saturazione dell'ossigeno nel sangue di cellule che causano respiratorio ritardo riflesso - questo crea un circolo vizioso: la sensazione iniziale di mancanza di aria provoca paura e respirazione ritardo riflesso diventa doppiamente spaventosa).

Ho un dolore al petto... il mio cuore si congela e poi "rompe" il petto ad ogni colpo...

Le mie mani... sono insensibili... ci sono migliaia di aghi...

La testa "cammina" intorno...

Ho sudato... il mio corpo si copre di sudore, anche se fa freddo per me... trema e scuote...

Non posso aiutare me stesso...

Ho intenzione di vomitare...

Il mio corpo... sensazioni corporee - sono terribili... Non posso farci niente...

Più ci penso, più provo a calmare, peggio diventa per me...

Nella mia testa è nuvoloso, tutto è come in una nebbia, il rumore nelle orecchie... il vuoto... e la paura...

È spaventoso... spaventoso, e all'improvviso morirò...

Ho solo 35 anni...

Dove sono condotti PA?

Gli attacchi di panico possono essere accompagnati da disagio e dolore al petto, palpitazioni "evidenti", pulsazione in varie parti del corpo, "cuore che affonda".

Con un attacco di panico, dolore all'addome, sensazione di nausea, una persona può strappare.

Le PA sono accompagnate da varie sensazioni corporee spiacevoli.

Molto spesso attacco PA passa con vertigini, sudorazione, sensazione di brividi o febbre, sensazioni spiacevoli nel corpo, abbondanti minzioni o feci molli.

C'è un cambiamento nel colore: arrossamento o pallore.

Viene registrato un aumento della frequenza cardiaca, aumento della pressione sanguigna.

Tuttavia, l'esame fisico quando la gravità di questi sintomi non corrispondeva ai sentimenti soggettivi personali e le esperienze umane che sembrano a lui disastrosa, mortale, "sull'orlo della vita e della morte."

Tale vegetativo attacchi causa paura, sensazione o premonizione di una catastrofe, paura morte paura infarto o ictus.

Una persona è sopraffatta dall'orrore, qualcosa di incredibile sta accadendo con lui che non può essere spiegato, quindi una persona non può analizzare e valutare adeguatamente la sua condizione.

Dopo l'esperienza attacco di panico c'è una sensazione di debolezza, depressione, disperazione, rovina, autocommiserazione.

Possono esserci sensazioni residue: un nodo alla gola, intorpidimento, debolezza delle mani o dei piedi, disagio nel corpo, una sensazione di "sfornare" le membra.

A volte queste condizioni sono accompagnati da un senso di distacco da ciò che accade intorno, l'irrealtà dell'ambiente, un po 'distante, come un sogno, come essere in un film e guardare l'azione al rallentatore.

Quindi vai spesso dal medico e dall'esame.

Non trovando chiara ragione per gli attacchi di panico inaspettati e crisi vegetativo, molte persone che soffrono di disturbo di panico, trarre conclusioni affrettate circa la presenza di queste malattie gravi (malattia coronarica, ictus, tumore al cervello, o l'inizio della follia). Spesso possono essere difficili da convincere in assenza di malattie.

Migrati più volte generano attacchi di panico paura prima di ripetere questi stati - "ansia in attesa".

Ricordando le circostanze del verificarsi di precedenti crisi, le persone tendono ad evitare situazioni simili, si limitano al movimento, a volte raggiungono il completo isolamento ed evitano luoghi pubblici, spostandosi sui trasporti pubblici.

Il risultato: una persona è "bloccata in quattro mura", agli arresti domiciliari "di sua spontanea volontà".

Le mosse e i movimenti si verificano secondo necessità e solo se accompagnati da parenti o amici.

Nel caso del primo PA della casa - una persona ha paura di rimanere sola.

Il panico è normale!?

Il panico è una reazione naturale di una persona, della sua psiche e dell'intero organismo a influenze stressanti.

Al momento dell'azione stressante, vengono mobilitate varie funzioni di adattamento protettivo - sostanze stimolanti vengono gettate nel sangue (epinefrina, ormoni stress), contribuendo a far fronte alle difficoltà e adattarsi alle nuove condizioni.

Nel caso in cui l'attività mentale non corrisponda alla norma (disturbi dell'umore, sospettosità, aumento dell'ansia, ecc.), L'eccesso di sostanze stimolanti e stimolanti nel sangue provoca una reazione allarme o attacchi di panico Invece di adattare il corpo e una risposta adeguata agli effetti stressanti.

Fattori dell'emergenza della PA

Attacchi di panico e disturbo di panico si sviluppano in risposta all'impatto di diversi fattori.

Il meccanismo per l'insorgenza di disturbi di panico è complesso e comporta una serie di fattori.

1) Aumento dei livelli ematici di adrenalina, serotonina e altri neurotrasmettitori a causa del rilascio di queste sostanze da parte delle ghiandole surrenali e di alcune strutture del cervello.

Un alto livello di neurotrasmettitori è la causa che causa ansia, paura, palpitazioni, senso di mancanza d'aria e altre spiacevoli sensazioni corporee.

2) Predisposizione ereditaria.

Possibile trasmissione della malattia di generazione in generazione. La frequenza dell'ereditarietà diretta è di circa il 15-17% (nei gemelli identici la probabilità di un disturbo di panico, in presenza di questa malattia in uno di essi, è dell'80-90%).

(concetti psicoanalitici e comportamentali dell'emergenza della PA)

1) Gli psicoanalisti interpretano le fobie nei disordini di panico, come la paura di un attacco di panico in una situazione specifica e senza speranza dal punto di vista del paziente.

Un ruolo importante nella teoria psicoanalitica è giocato dalle reazioni di panico dei bambini alla separazione dai genitori.

2) Le teorie comportamentali spiegano gli stati d'ansia (compresi i disordini di panico) attraverso la comunicazione e l'interazione specificatamente costruite tra individuo e società.

L'importanza principale è collegato a "correzione di errore" una persona che ha sperimentato un attacco di panico - il suo presupposto che è emerso palpitazioni, senso di soffocamento, sono messaggeri di morte per malattie somatiche.

Diagnosi dei sintomi della PA

È importante riconoscere correttamente i sintomi degli attacchi di panico ed escludere possibili malattie, perché da solo ogni sintomo di un attacco di panico può essere un sintomo di un'altra malattia.

Prima che inizi il trattamento di un attacco di panico, il paziente stesso si rivolge prima al terapeuta o al neurologo.

Nella fase della diagnosi, è importante escludere le seguenti malattie:

  • patologia cardiovascolare, principalmente cardiopatia ischemica, aritmie, ipertensione arteriosa
  • asma bronchiale
  • patologia della tiroide.
  • epilessia
  • cambiamenti ormonali legati all'età
Dove e quando aspettarsi un attacco di panico

Di solito si verifica un attacco di panico:

  • sullo sfondo di una grave situazione stressante (al culmine del conflitto, l'esperienza del disastro, la perdita di una persona cara)
  • alcuni fattori biologici (ricostruzione ormonale, inizio dell'attività sessuale, aborto, assunzione di farmaci ormonali)
  • fattori di impatto esterno sul corpo (assunzione di alcol o droghe, esposizione prolungata al sole, attività fisica pesante).

Un attacco di panico può verificarsi in assenza di stress emotivo o fisico, nella vita di tutti i giorni.

sintomi gli attacchi di panico si verificano in modo imprevisto.

L'attacco di panico (attacco di panico) si sviluppa rapidamente, raggiungendo un massimo in 10 minuti, di solito dura da un minuto a un'ora e si verifica in media due o quattro volte a settimana. In alcuni casi, le convulsioni scompaiono per un lungo periodo e quindi, senza una ragione apparente, ritornano di nuovo.

La gravità delle crisi può variare significativamente anche per la stessa persona.

Qualcuno attacca quotidianamente il panico, costringendolo ad aspettarsi una ricorrenza, qualcuno attacca meno spesso.

Gli attacchi di panico non sono pericolosi per la vita, perché sono solo reazioni vegetative.

Il più spiacevole e pericoloso è che una persona si chiuda in se stessa, diventi meno attiva e allegra, sempre meno partecipi alla vita pubblica.

L'ansia e la paura costante diventano i suoi compagni.

Quando i sequestri appaiono solo nella vita calma di una persona, lui, ovviamente, è spaventato.

Non capendo cosa gli sta succedendo, inizia a inventare le piaghe più terribili ea correre intorno ai dottori.

I medici, non trovando nulla di serio, si limitano a gettare le mani e spesso diagnosticano la distonia vegetativa-vascolare, con la quale, secondo le statistiche, vive quasi una quarta persona al mondo.

Provocare tali condizioni nell'uomo può essere cronico stress, una malattia grave, uno stress fisico eccessivo, un forte shock emotivo (perdita di una persona cara, una rottura nelle relazioni, una perdita di lavoro, un divorzio).

Per un attacco di panico, specialmente all'inizio della malattia, un inizio tipicamente inaspettato - senza precursori e senza una ragione apparente.

Gli attacchi possono essere accompagnati da una varietà di sintomi.

Sintomi di attacchi di panico:
  • vertigini o stordimento
  • difficoltà a respirare
  • sensazione di soffocamento
  • instabilità o barcollamento quando si cammina
  • palpitazioni cardiache (salti di cuore)
  • dolore toracico o sensazione di "oppressione" al petto
  • formicolio o intorpidimento in varie parti del corpo
  • nausea, vomito, diarrea
  • sensazione di "stranezza" o "irrealtà" dell'ambiente
  • paura della morte, paura di perdere la testa o perdere l'autocontrollo
Conseguenze di un attacco di panico

Attacchi di panico causano una persona che soffre, disorganizzando e "avvelenando" la sua vita.

Tuttavia, non sono pericolosi per la vita - non possono portare alla morte.

Col passare del tempo, le persone che subiscono ripetuti attacchi di panico diventano più ansiosi, anche tra un attacco e l'altro, mentre attendono e anticipano un attacco.

Queste persone possono cominciare a temere ed evitare quei luoghi e le situazioni in cui i loro attacchi catture, questo porta allo sviluppo delle loro uno o più fobie (fobia sociale, paura della folla, paura degli ascensori, la paura della metropolitana, ecc..).

Essi possono iniziare a avere paura di fare piani per andare a lavorare, andare nel settore dei trasporti, per fare shopping e altre cose - esso comporta conseguenze negative: la perdita di una vita piena, una perdita parziale o completa della capacità di lavorare, il crollo di interazione sociale e la vita familiare.

Cosa fare con PA?

Nel primo è necessario rivolgersi a esperti per rivelare le ragioni e la diagnostica di una possibile malattia.

Nel caso di una diagnosi di attacchi di panico (si può sentire che si tratta di distonia vegetativa-vascolare), è necessario rivolgersi a uno psichiatra o uno psicoterapeuta e iniziare il trattamento.

Indipendentemente, si può anche iniziare ad agire, riconsiderare il proprio carico durante il giorno e bilanciare la sua componente mentale e fisica.

Per fare un programma, in cui è possibile un sogno sano, che dura 8-9 ore al giorno.

Inoltre è necessario ridurre l'uso di alcol (provoca convulsioni) e, se possibile, smettere di fumare.

È necessario uscire più spesso all'aria aperta, fare una doccia di contrasto, nuotare, correre, fare aerobica, modellare.

Devi imparare a respirare. Un respiro superficiale e un'espirazione profonda - tale respirazione migliora l'afflusso di sangue ai polmoni e al cuore e allevia la tensione interna.

Puoi fare meditazione e ascoltare musica rilassante.

Gli effetti di guarigione e benessere sono forniti dall'allenamento rilassante, che ti consente di rilassare in modo uniforme e simultaneo i muscoli della fronte, del viso, del collo, della cintura della spalla, della schiena.

È anche necessario rispettare una dieta con un contenuto aumentato di potassio (patate, melanzane, cavoli, prugne secche) e calcio.

È necessario rispettare tutti i requisiti psicoterapeuta - Ciò consentirà un approccio globale per sbarazzarsi di attacchi di panico.

Trattamento del disturbo di panico

Gli attacchi di panico possono essere curati.

Poiché la natura del disturbo e il suo corso sono diversi per tutti, è necessario un approccio individuale.

Attacco di panico, ansia, VSD, fobia, depressione sono ora le cause comuni di andare dal terapeuta per chiedere aiuto.

I pazienti con attacchi di panico si verificano anche ad un ricevimento presso il cardiologo, neurologo, endocrinologo, da dove vengono per identificare possibili malattie associate con manifestazioni sintomatiche di attacchi di panico.

La tattica ottimale per il trattamento di un attacco di panico è una combinazione di farmacoterapia e psicoterapia.

Sintomi di attacchi di panico ritagliata con i farmaci e la psicoterapia ha lo scopo di sbarazzarsi delle cause di attacchi di panico e metodi di formazione speciali e tecniche di disturbo di panico, tra cui non ipotesi di panico di sviluppo.

Un attacco di panico non è una malattia, ma uno stato mentale che noi "creiamo" e "sviluppiamo" noi stessi, ma, sfortunatamente, non possiamo combattere indipendentemente contro questo stato.

Pertanto, per liberarsi dell'AP, è necessario l'aiuto psicologico dello psicoterapeuta.

Il terapeuta spiegare la natura della sua condizione, utilizzando tecniche speciali (terapia cognitivo-comportamentale, formazione uditivo, auto-ipnosi, rilassamento, esercizi di respirazione) reindirizza alla corretta comprensione dei sintomi e panico manifestazioni, così come allenare l'uso indipendente di esercizi e tecniche che contribuiscono agli organismi di restrizione e di controllo in una crisi di panico.

I disordini di panico si adattano bene alla terapia farmacologica, ma non "prendi le compresse" e "fidati", perché senza di loro sarai impotente. È più efficace imparare come gestire autonomamente il proprio stato ed essere in grado di "rimettersi in sesto" in caso di una premonizione di panico.

In media, la psicoterapia dura da 6 settimane a 4 mesi. In alcuni casi, il trattamento può durare più di un anno. Se esci dal trattamento iniziato, puoi "tornare indietro" e restituire i sintomi di un disturbo di panico. Inoltre, non auto-medicare, nominando te stesso un sedativo te stesso, su consiglio di amici o raccomandazioni del venditore in farmacia.

Sentendo che non sei più in grado di tollerare, tanto meno far fronte allo stato emergente,

non esitare - chiedi aiuto a uno psicoterapeuta.

Aiuto psicoterapeutico nei disordini di panico +7 (915) 305 -

Se non si prende alcuna azione per sbarazzarsi di spiacevole e inquietante vivere una vita piena attacchi di panico, poi nulla di male accadrà - non morire di un attacco di panico, e si vivrà a lungo, ma doloroso!

Dipende solo da te e dal tuo desiderio,

Continuerai a goderti la vita o a vivere al potere paure,

in costante attesa di un attacco di panico e lo sviluppo di disturbo di panico.

(dall'esperienza con il lavoro con i pazienti di panico).

Unendoti al gruppo sarai in grado di comprendere le cause della PA, imparare a gestire la tua condizione prima degli attacchi e direttamente durante un attacco di panico, e anche sotto la guida del formatore regolerai la tua vita, libera da attacchi di panico.

La scelta è sempre tua: rimanere nel potere di paure incerte e attacchi di panico imprevedibili, o cercare un aiuto psicoterapeutico che aiuti a migliorare la tua salute e la qualità della tua vita!

Ti Piace Di Erbe

Il Social Networking

Dermatologia