Lascia un commento 11,779

Lo stato di salute della vescica in una persona non causa alcun sintomo spiacevole. Ma se c'è la sensazione di una vescica piena - questo è un segno di gravi patologie del sistema urinario. Questi sentimenti interferire con il normale flusso della vita, dopo tutto, e può essere accompagnata da sintomi più spiacevoli, come l'incontinenza o dolore acuto. Pertanto è importante sapere cosa indica la sensazione, come se la vescica fosse piena.

Il processo di minzione

La vescica umana può contenere 300 ml di urina per 5 ore. Le pareti del corpo sono ricoperte di recettori, da cui i segnali vengono inviati al centro, che è responsabile della minzione. Si trova nella regione sacrale del midollo spinale. Questa area controlla l'attività della vescica attraverso la stimolazione attraverso le fibre nervose parasimpatiche. Sotto l'influenza di segnali dalla parete nervi gradualmente stringere lo sfintere e corpo, al contrario, rilassarsi, perché non v'è lo svuotamento della vescica, che è in questo momento urina esce dalla vescica verso l'esterno.

Le ragioni per la sensazione di un urinario completo

Come notato sopra, normalmente si possono conservare 300 ml di urina nella vescica. Se una tale quantità si accumula in essa, la persona sente la vescica piena, perché aumenta la pressione sulle pareti. Allo stesso tempo, vorrà molto far fronte a una piccola necessità. Ma ci sono una serie di fattori che impediscono la normale escrezione di urina e, di conseguenza, causano sensazioni spiacevoli nella vescica:

  • malattie associate a processi infiammatori nei tessuti degli organi del sistema urinario: cistite, uretrite;
  • malattie legate all'infiammazione di organi adiacenti, che diffonde alla vescica (che non può essere urina, ma le sensazioni sembra che non è): pielonefrite, enterocolite, infiammazione pelvica, infiammazione dell'appendice;
  • prostatite e adenoma prostatico (in questa condizione preme sull'uretra);
  • malattie del sistema genito-urinario nelle donne: annessite, miomi, endometrite, tumori ovarici;
  • urolitiasi, a causa della quale sono colpite le pareti della vescica - la presenza di pietre non gli permette di svuotarsi completamente;
  • neoplasie di qualsiasi tipo;
  • problemi al midollo spinale: sclerosi multipla, sciatica, ernie del midollo spinale;
  • congenita alterata conduzione dei nervi della vescica, provocando un aumento della funzione urinaria;
  • diminuzione eccessiva del lume uretrale;
  • diminuzione della funzione contrattile delle pareti e dei muscoli della vescica, per cui è impossibile ridurla completamente durante la minzione;
  • problemi con le feci, stitichezza, durante le quali l'intestino straripato stringe inutilmente la vescica.
Torna ai contenuti

Sensazioni di svuotamento incompleto della vescica e sintomi di accompagnamento

La sensazione di una vescica piena dopo la minzione è integrata da altre sensazioni spiacevoli:

  1. dolore costantemente crescente, amplificando a realizzazione di palpazione di uno stomaco, movimenti attivi, sollevamento pesante;
  2. attacchi di dolore acuto nella regione lombare, caratteristici della urolitiasi;
  3. sensazione di pesantezza e trabocco nell'addome inferiore;
  4. nel processo di emissione di urina;
  5. temperatura elevata, calore;
  6. composizione delle urine alterata;
  7. minzione o problemi involontari frequenti per gestire il bisogno;
  8. l'aspetto del sangue nelle urine.
Torna ai contenuti

Possibili complicazioni dovute allo svuotamento incompleto

Con lo svuotamento incompleto della vescica, la stagnazione delle urine si forma nella sua cavità. Molto spesso questo residuo provoca la comparsa di una sensazione di pressatura costante e la sensazione che l'urea sia sovraffollata. Inoltre, nell'urina stagnante inizia lo sviluppo di batteri e microrganismi patogeni che colpiscono la vescica e l'uretra. E, di conseguenza, c'è la cistite. Se l'infiammazione sale lungo il tratto urinario e raggiunge i reni, la persona svilupperà anche la pielonefrite. Qualunque siano i sentimenti che una persona può avere, è importante cercare aiuto medico in modo tempestivo, altrimenti c'è la possibilità di innescare una malattia già progressiva.

Quali sono i segni caratteristici della diagnosi della malattia?

Provocando una sensazione, come se il corpo fosse sovraffollato, capace di un gran numero di malattie, è necessario sottoporsi a una diagnosi completa prima della nomina del trattamento. Quando si effettua una diagnosi, vengono presi in considerazione non solo i sintomi che sono presenti nel paziente, ma anche le malattie di qualsiasi tipo che prima era malato, sesso ed età. Secondo le statistiche, le donne sono più inclini alle malattie del sistema genito-urinario.

Infiammazione del sistema urinario

Con lo sviluppo del processo infiammatorio negli organi del sistema genito-urinario, le malattie più comuni sono cistite e uretrite. Se non presti attenzione al riempimento della bolla e ad altre manifestazioni, la malattia scorrerà nella pielonefrite. Molto spesso, le donne sono colpite a causa delle loro caratteristiche fisiologiche. Manifestazioni caratteristiche del processo infiammatorio:

  • dolore nell'addome inferiore;
  • bruciore e sfregamento durante la minzione;
  • aumento della temperatura;
  • mal di testa;
  • nuvolosità delle urine e l'aspetto di una tonalità biancastra.

Malattie della prostata

La prostatite e l'adenoma prostatico sono sempre accompagnati da un aumento delle dimensioni del corpo (gonfiore). Il gonfiore provoca una pressione sull'uretra, l'urina è più difficile da fuori e si ha la sensazione di uno svuotamento incompleto della vescica. I principali segni che indicano la prostatite:

  • dolore nell'addome inferiore;
  • un flusso debole, intermittente, quando un uomo celebra un piccolo bisogno;
  • flusso involontario di una certa quantità di urina.

Inoltre, l'edema e sintomi simili sono caratteristici dello sviluppo di impotenza. Se un paziente ha adenoma prostatico, la perdita di peso viene aggiunta ai segni sopra elencati e la temperatura si prolunga per un lungo periodo. Oltre al cancro alla prostata, le neoplasie possono verificarsi in altri organi del sistema genito-urinario. L'aspetto del sangue nelle urine - un segnale sull'insorgenza dello sviluppo del cancro della vescica.

Malattie associate alla ginecologia

Le violazioni dello svuotamento della vescica indicano la presenza o l'inizio dello sviluppo dell'adnexite. Un segno caratteristico di questa malattia è un aumento della temperatura corporea e sensazioni dolorose persistenti del carattere tirante nell'addome inferiore. Il dolore è spesso unilaterale, ma ci sono anche due lati allo stesso tempo. Dall'uretra si osserva una scarica insolita per una persona sana.

Formazione di concrezioni

L'incapacità di svuotare completamente la vescica è una manifestazione del restringimento del lume delle vie urinarie. Molto spesso i sentieri sono intasati da pietre di varia origine. Questo problema è accompagnato da forti dolori a volte con attacchi acuti nella regione lombare, una sensazione di bruciore alle vie urinarie. L'urolitiasi richiede un trattamento immediato, quindi quando compaiono i primi sintomi sintomatici, il paziente deve consultare un medico.

Compromissione nervosa

La sensazione di sovraffollamento è anche causata dalla sconfitta dei nervi, che sono responsabili della funzione urinaria - la vescica neurogena. La violazione dell'innervazione della vescica urinaria in un paziente è accompagnata da problemi con l'uscita dell'urina verso l'esterno, poiché il funzionamento della vescica si interrompe. I problemi con il passaggio dei segnali dai nervi appaiono anche a causa del diabete mellito grave.

Se l'innervazione è compromessa in altri organi del sistema genito-urinario, influenzano le prestazioni della funzione urinaria. Il corpo non è in grado di produrre sufficienti contrazioni per svuotarlo completamente. Per questo motivo, la cavità è piena di resti di urina. Tali conseguenze causano:

  • sclerosi multipla;
  • lesioni nel midollo spinale;
  • ernia, spremendo il midollo spinale.

A causa della letargia, la vescica non solo non è completamente svuotata, ma inizia anche a distendersi. Questo processo non è accompagnato da sensazioni dolorose dovute al fatto che l'aumento delle dimensioni avviene gradualmente, e gli impulsi del sistema nervoso praticamente non passano attraverso l'organo o sono assenti. In questo caso, anche se l'organo è fortemente teso, il paziente osserva regolarmente una piccola quantità di escrezioni dal tratto urinario.

Metodi diagnostici

L'elenco delle attività diagnostiche obbligatorie per il paziente include:

  • analisi generale delle urine e coltura batteriologica;
  • un esame del sangue generale;
  • ecografia (US) di organi come il rene, vescica, prostata (per i maschi), ovaio (per una femmina);
  • Cistoscopia - per studiare, in quale stato è la mucosa della vescica.

Se il paziente ha risultati ambigui del test, gli vengono assegnate altre procedure per la ricerca dettagliata e per stabilire una diagnosi accurata. A tal fine viene effettuata la risonanza magnetica (MRI) o tomografia computerizzata (CT), scintigrafia, tratto urinario contrasto X-ray. Dopo che tutti gli studi sono stati completati e il medico ha ottenuto i risultati, diagnostica il paziente e prescrive il trattamento necessario.

Trattamento di una sensazione costante di riempimento

Il trattamento è prescritto individualmente per ciascun paziente, a seconda dei segni manifesti della malattia e delle ragioni per sentirsi pieno della vescica. La regola principale della terapia per una qualsiasi delle malattie è l'adempimento di tutte le prescrizioni del medico e lo schema di assunzione di farmaci. In presenza di infezione batterica, al paziente vengono prescritti antibiotici in combinazione con farmaci anti-infiammatori. Gli spasmi muscolari risultanti vengono rimossi con l'aiuto di antispastici e rimedi rilassanti. Con un forte dolore, il paziente usa farmaci antidolorifici. Quando il problema è la conduttività del sistema nervoso, vengono usati i sedativi. A volte c'è bisogno di ricorrere alla chirurgia, perché se il tumore o le pietre sono più grandi di una certa dimensione, non possono essere curati in modo conservativo.

I reni possono essere colpiti da cistite

Molte persone affrontano cistite. Questa spiacevole malattia è erroneamente considerata non seria. Tuttavia, quando i reni di una persona fanno male alla cistite, si spaventano. In assenza di trattamento tempestivo e adeguato, il processo infiammatorio che si verifica sulla mucosa della vescica si estende ai tessuti vicini. Il trattamento sintomatico non elimina la causa dell'infiammazione. Una malattia non trattata esplode con rinnovato vigore. L'infezione continua a coprire nuove aree, creando focolai di infiammazione. La diffusione dell'infezione può verificarsi rapidamente.

Perché c'è dolore ai reni con cistite

La vescica fa parte del sistema genito-urinario. È un gruppo di organi connessi fisicamente e funzionalmente. Il sistema genito-urinario comprende: vescica, uretra, due reni e un paio di ureteri.

I reni funzionano come un'urina. L'urina entra nella vescica dai reni attraverso gli ureteri. Nella vescica, si accumula, quindi viene espulso dal corpo attraverso l'uretra.

In una persona sana, l'ambiente interno della vescica è sterile. Se entri nell'organo dell'infezione, c'è un'infiammazione della sua membrana mucosa. Questa patologia è chiamata cistite. I reni hanno cistite?

Nella stragrande maggioranza dei casi, la cistite è causata da enterobatteri e stafilococchi. In condizioni favorevoli, si moltiplicano rapidamente e penetrano liberamente negli organi e nei tessuti vicini. Il processo infiammatorio si diffonde prima agli ureteri e poi ai reni.

Se una persona che soffre di cistite ha una malattia renale, questo può essere un segno di penetrazione in loro di agenti infettivi.

Con l'infiammazione dei reni, il dolore sta crescendo. Sono localizzati principalmente nella regione lombare, ma possono essere dati nell'inguine, nell'addome superiore o nella coscia. Il dolore ai reni peggiora quando si tossisce.

Con la malattia renale, la sindrome del dolore è più pronunciata durante la notte, specialmente se il paziente dorme sulla schiena o su un lato sano.

In caso di un processo purulento nei reni, il dolore può essere sentito da entrambe le parti.

Cause di danno renale

La reazione del sistema immunitario di una persona sana non consente ai microrganismi patogeni di moltiplicarsi intensivamente. Pertanto, non è spesso quello di superare gli ureteri e causare l'infiammazione dei reni. La riproduzione e la penetrazione di batteri nocivi negli organi vicini è più efficace se vi sono fattori favorevoli. Questi includono:

  1. Bassa immunità. Le difese dell'organismo sono indebolite dal lavoro fisico eccessivo, dallo stress, da uno sfondo di malattie croniche, malnutrizione o scarsa nutrizione. L'immunità ridotta è osservata nei bambini e negli anziani. A loro a una cistite i reni possono soffrire o essere malati, si ammalano più spesso.
  2. Gravidanza. Nella seconda metà della gravidanza, l'utero in crescita schiaccia la vescica, interrompendo la circolazione nelle sue pareti. Negli ultimi mesi, l'utero preme sugli ureteri. Fenomeni stagnanti si presentano negli organi trasmessi, a causa delle quali si creano condizioni favorevoli per la riproduzione dei batteri. La diminuzione dell'immunità durante la gravidanza favorisce la diffusione dell'infezione attraverso le vie urinarie.
  3. Corso di trattamento incompleto. Dopo l'inizio del sollievo, alcuni pazienti smettono di assumere droghe da soli. La terapia non è sufficiente per uccidere tutti i patogeni dell'infezione. Gli individui sopravvissuti acquisiscono resistenza ai medicinali, si moltiplicano e creano nuovi focolai di infiammazione. In questo caso, i reni soffrono di cistite.
  4. Cistite cronica Con una malattia lenta, il corpo ha costantemente una colonia di microrganismi patogeni. Sotto ipotermia, stress o sotto l'influenza di altri fattori, i patogeni sollevano i canali urinari verso i reni, causando l'infiammazione in essi.
  5. Svuotamento insufficiente della vescica. Con l'infiammazione della mucosa della vescica, il lume del collo può diminuire. Il restringimento delle vie urinarie impedisce al corpo di svuotarsi completamente. In una vescica urinaria piena di urina, si accumula una pressione eccessiva, che spinge l'urina insieme ai batteri patogeni.
  6. Ostruzione della vescica Chiudere la via d'uscita dalla vescica può coagulare il sangue. Il sangue appare nelle urine come conseguenza del ferimento del guscio infiammato della parete dell'organo. Senza avere l'opportunità di uscire, l'urina sale, trasportando agenti infettivi.

Altre cause di dolore

La sindrome dolorosa con cistite si verifica a causa di irritazione delle terminazioni nervose. A causa del processo infiammatorio, diventano molto sensibili.

La localizzazione e l'intensità del dolore nella cistite dipendono dalla soglia del dolore del paziente, dalla natura e dal grado di danno ai tessuti della vescica. Molto spesso l'infiammazione della membrana mucosa dell'organo è accompagnata da dolore "errante".

Con la cistite, il dolore può essere sentito nella colonna vertebrale lombosacrale, nei reni e nel coccige. Il dolore irradiante ha un carattere tirante, bruciante, cucito o tagliato. Non dipende dalla posizione del corpo e dall'attività fisica del paziente. Un forte aumento del dolore si verifica durante la minzione.

Per causare dolore durante la cistite possono calcoli renali o il loro passaggio attraverso il tratto urinario. La presenza di calcoli renali provoca dolore progressivo nella parte bassa della schiena. Nel corso del tempo, diventa estenuante. Lo stress fisico e il cambiamento della posizione del corpo aumentano le sensazioni dolorose. Possono provocare coliche renali. Quando la pietra passa attraverso il tratto urinario, si verifica un forte dolore acuto.

Come alleviare il dolore

Se si verifica dolore ai reni, è necessario consultare il medico. Ha bisogno di descrivere in dettaglio la natura del dolore nei reni. Il medico scoprirà le cause dell'insorgenza della sindrome del dolore e prescriverà il trattamento.

Prima dell'arrivo del medico, il paziente deve essere messo a letto, coperto con una coperta e fornito con una bevanda abbondante. A causa della minzione dolorosa, molti pazienti con cistite cercano di ridurre la quantità di liquido bevuto. Tuttavia, la mancanza di acqua può causare una esacerbazione della malattia. Il liquido scarica microrganismi patogeni dalle pareti delle vie urinarie.

In giornata è necessario bere più di 2 litri di acqua, se non ci sono controindicazioni. È necessario dare la preferenza a tè, bacca diluita e succhi di frutta, brodo di dogrose e composte di frutta secca. I succhi di mirtillo e di mirtillo contengono una grande quantità di acido benzoico, che sopprime la moltiplicazione dei batteri patogeni. Non è possibile utilizzare acque minerali che hanno un contenuto di sodio.

Per alleviare il dolore, puoi prendere No-shpu o Papaverin, così come il Paracetamolo.

Con dolore ai reni, è severamente vietato fare bagni caldi. Il calore può aumentare l'infiammazione, causare la diffusione di agenti patogeni negli organi e nei tessuti vicini. Durante la malattia, dovresti escludere dalla dieta piatti acuti, salati, acidi, affumicati e fritti. È necessario astenersi da alcol e bevande gassate.

Dolore della vescica dopo la minzione

Cause e trattamento del dolore nella vescica e minzione frequente

1 eziologia della malattia

La causa potrebbe essere altre malattie, il dolore nella vescica può segnalare problemi non solo in questo organo, ma anche in quelli che si trovano nelle vicinanze.

I sentimenti dolorosi si riferiscono a sintomi patologici. Di solito il disagio compare nella parte inferiore dell'addome, mentre si manifesta un secondo sintomo: minzione frequente. nel processo in cui il dolore è aggravato, il volume dell'urina, le sue caratteristiche qualitative, possono cambiare.

Per trovare il trattamento ottimale, è necessario determinare la causa. Il dolore nell'area della vescica è solo un segnale, può indicare una malattia pericolosa, un'infiammazione. Ci sono situazioni in cui l'epicentro del dolore non è nella vescica, ma la proiezione crea una sensazione errata e impedisce l'identificazione di un vero sintomo.

Inoltre, alcune malattie hanno sintomi simili, e per determinare cosa significhi il dolore risultante, è necessario studiare i dati, effettuare una serie di analisi.

Per determinare la causa, richiamiamo l'attenzione su tali caratteristiche caratteristiche in sensazioni spiacevoli:

  • quanto sono intense le sensazioni;
  • ciò provoca il loro verificarsi;
  • quali sono le condizioni per questo;
  • dove si trova l'epicentro;
  • su quale area si diffonde il dolore, quali sono i sintomi secondari, i sintomi di accompagnamento.

È necessario prendere in considerazione le caratteristiche genetiche o le precedenti gravi patologie, poiché il problema alla vescica può essere la loro complicazione, così come i farmaci precedentemente presi e se il dolore potrebbe insorgere come effetto collaterale.

IMPORTANTE DA SAPERE! È un rimedio efficace per la PROSTATIT cronica! Basta bere. Leggi di più

2 possibili malattie

Le malattie che causano la sindrome della vescica dolorosa possono differire a seconda del genere. Con tali problemi, le donne spesso affrontano - questo è dovuto alla struttura speciale del loro corpo. L'uretra della donna ha una struttura che ritarda facilmente l'infezione che è comparsa. Nella zona a rischio, le donne incinte, perché durante questo periodo l'organismo subisce cambiamenti, che interessano il sistema urinario, in particolare la vescica, in questo momento è più difficile curare una malattia infettiva.

La malattia femminile più comune in questo settore è la cistite. Fa entrare nella vescica di stafilococchi o altri batteri, c'è infiammazione, il guscio è danneggiato. Tali donne incinte affrontano spesso cistite, può essere di due forme: acuta e cronica.

È necessario trattare questa malattia senza indugio, può svilupparsi in problemi più gravi, danneggiare la condizione degli ureteri e dei reni.

Sensazioni dolorose possono sorgere a causa di trattamenti medici. Anche le ustioni chimiche e termiche possono danneggiare la vescica.

Anche gli uomini hanno dolore alla vescica, ma le cause del dolore possono essere diverse. Qui, il più delle volte c'è una violazione nel sistema sessuale o escretore, che causa frequenti minzione e disagio nell'uretra. Questo è anche provocato da calcoli renali o infiammazioni. In questi casi, ci sono sintomi secondari:

  • brividi;
  • febbre elevata.

Devono prestare attenzione - questo aiuterà a diagnosticare rapidamente e iniziare il trattamento.

È meglio sottoporsi a un esame completo, che determinerà se c'è un grappolo di pietre nei reni. Il ritardo nella minzione è simile, quindi sono necessari test. I fattori che causano ritardi sono diversi: può essere patologia o infezione, un virus.

Ci sono casi in cui gli uomini affrontano la sindrome del dolore a causa dell'adenoma prostatico. Questa malattia non appare immediatamente, ha una forma nascosta, quindi a volte può manifestarsi in un momento in cui la situazione è critica, grave.

Inizia a progredire attivamente in caso di disturbi circolatori, disturbi nervosi, stress. Il dolore si verifica nella zona non solo della vescica ma anche dell'inguine. L'orinazione è dolorosa Il paziente ha bisogno di una diagnosi urgente, che aiuterà a prescrivere un trattamento efficace.

3 attività di trattamento

Come scegliere il trattamento giusto? Prima di tutto, è necessario calcolare la causa - la malattia. Ad esempio, la cistite viene trattata con una dieta, i pazienti hanno bisogno di un regime di bere speciale. Sarà necessario utilizzare farmaci antibatterici - aiuteranno il corpo a far fronte ai batteri che creano dolore.

Per eliminare gli spasmi acuti nella vescica, vengono prescritti agenti farmacologici. Se i risultati del test sono inferiori al livello accettabile, saranno necessari antibiotici, ma in gravidanza questa è una misura estrema.

Prima di scegliere un trattamento, è necessario condurre un'analisi delle urine. Rileverà la presenza di batteri. Durante il trattamento il medico regola la selezione dei farmaci in base alla reazione del corpo.

Le infiammazioni con una forma cronica non possono essere eliminate solo con farmaci, la loro eliminazione è possibile solo con la distruzione della causa. Cioè, se l'ispezione ha riscontrato fenomeni come le pietre, l'adenoma, il diverticolo della vescica, allora devono essere urgentemente eliminati. C'è un modo di introdurre farmaci liquidi direttamente nella vescica.

E un po 'di segreti.

Hai mai sofferto di problemi a causa di PROSTATIT? A giudicare dal fatto che stai leggendo questo articolo, la vittoria non è stata dalla tua parte. E naturalmente non lo sai ascoltando cosa sia:

  • Irritabilità aumentata
  • Minzione compromessa
  • Problemi di erezione

E ora rispondi alla domanda: ne sei soddisfatto? I problemi possono essere tollerati? E quanti soldi hai già versato in un trattamento inefficace? Esatto, è ora di finire con questo! Sei d'accordo? Ecco perché abbiamo deciso di pubblicare un'intervista esclusiva con il capo UROLOGA del paese, in cui ha rivelato il segreto della lotta con la prostatite. Leggi l'articolo

Perché la vescica ferisce gli uomini?

Le ragioni per cui gli uomini hanno una vescica, il peso. Dolore nell'addome inferiore # 8211; sintomo, che indica un malfunzionamento nel sistema genito-urinario. La sindrome da insufficienza e dolore può essere un segnale dello sviluppo di malattie completamente diverse, che vanno dalla semplice infiammazione a causa dell'ipotermia e termina con disturbi così gravi come l'urolitiasi, la pielonefrite e il cancro. Pertanto, quando c'è dolore nella vescica, è altamente consigliabile per gli uomini consultare un urologo e, se necessario, con un oncologo, al fine di diagnosticare tempestivamente, iniziare il trattamento nel modo più rapido ed efficace possibile.

Possibili cause

La natura del dolore dipende dallo stadio di sviluppo della malattia primaria. Nel corso cronico del piagnucolio, le convulsioni costanti possono indicare una lesione grave di qualsiasi organo del sistema genito-urinario. Il dolore può disturbare sia in uno stato di riposo, sia in caso di un'emissione (in caso di un'infiammazione la sindrome dolorosa si amplifica alla fine del certificato di deduzione delle urine).

  • infiammazione della vescica (cistite);
  • tumori di natura benigna e maligna;
  • pietre e sali nella vescica (urolitiasi);
  • ferite, lividi, rotture della vescica;
  • infiammazione e malattia degli organi vicini del sistema genito-urinario (reni, prostata, uretere, uretra);
  • malattie del retto;
  • processi patologici nelle ossa del coccige e del bacino;
  • ipotermia;
  • una diminuzione generale dell'immunità contro uno sfondo di stress, stanchezza e anche a causa dell'ingresso nel corpo di varie infezioni.

Per stabilire la vera causa del dolore nell'addome inferiore, è necessaria un'anamnesi, un esame completo da parte dell'urologo e un esame approfondito completo, compreso il rilascio di esami, l'esame ecografico degli organi pelvici e altri tipi di diagnosi.

Quadro clinico

  1. Cistite (infiammazione della vescica).

Nonostante il fatto che la cistite sia considerata più un problema femminile, nessun uomo è immune da questa malattia. Con la cistite di varie eziologie, le sensazioni del dolore possono essere acute o avere un carattere noioso e noioso. Ma accompagnano sempre l'atto della minzione e aumentano con il riempimento e lo stiramento della vescica. Con la cistite, i seguenti sintomi sono associati al dolore:

  • frequente voglia di urinare;
  • contenuto purulento o sangue nella porzione finale di urina;
  • febbre;
  • debolezza generale.
  1. Urolitiasi.

L'insorgere di dolore durante l'attività fisica, camminare, scuotere durante il trasporto può essere spiegato dalla presenza di sali, pietre nella vescica e dal loro movimento nella cavità dell'organo. Urinare in questo caso non causa sempre disagio, ma il dolore spesso spinge nella zona inguinale e nella testa del pene del paziente. Ulteriori sintomi di urolitiasi:

  • leucociti ed eritrociti nelle urine;
  • dolore nell'uretra (si verificano quando escono sale e pietre);
  • urina torbida e densa con un odore pungente;
  • difficoltà a urinare.

Se la vescica fa male e non puoi urinare, allora hai bisogno di ricovero urgente.

È caratterizzato non solo da un dolore incessante e acuto, ma anche dalla insopportabile urgenza di urinare, ritenzione urinaria e sanguinamento dall'uretra. Questa condizione richiede cure mediche urgenti.

Area a rischio speciale

I dolori più acuti e acuti nell'addome inferiore sono associati a urolitiasi e processi infiammatori nella cistifellea. Tuttavia, ci sono un certo numero di malattie gravi con sintomi simili:

  1. Tumori (cancro) della vescica.

Entrambi i tumori maligni e benigni nelle fasi iniziali possono causare dolori dolorosi. Con lo sviluppo della neoplasia e la disintegrazione delle cellule del tessuto, il dolore si intensifica fino al punto di intolleranza. Ulteriori sintomi sono:

  • ematuria (eritrociti nelle urine);
  • presenza di sangue nelle urine;
  • disagio all'inizio e dopo la fine della minzione;
  • gonfiore degli organi genitali e degli arti inferiori.

Il dolore nell'addome con tumori parla più spesso della fase avanzata della malattia.

  1. Adenoma della prostata.

Questa malattia colpisce gli uomini oltre i 40 anni. Adenoma prostatico n. 8211; un tumore benigno che, espandendosi, comprime l'uretra e provoca disturbi nel deflusso delle urine, oltre a sensazioni di dolore spiacevoli. ci sono:

  • frequente necessità di svuotare la vescica durante la notte;
  • indebolire la pressione del flusso di urina;
  • problemi con l'erezione e l'eiaculazione.

La violazione della diversione di urina crea un'atmosfera favorevole per entrare nella vescica di vari microrganismi patogeni, promuove lo sviluppo della urolitiasi, insufficienza renale.

La vita sessuale casuale e l'abbandono delle misure di sicurezza possono portare al verificarsi di malattie sessualmente trasmissibili in un uomo e al danno alla vescica da clamidia, micoplasmi, ureaplasms, trichomonads e altri microrganismi dannosi.

Con alcune malattie del coccige, il dolore può essere irradiato nell'area della vescica, amplificato dalla seduta, specialmente su superfici morbide.

Nell'urologia moderna esiste anche una vescica iperattiva (GAMP). Questa condizione ha i seguenti sintomi clinici:

  • minzione frequente (più di 8 volte al giorno);
  • frequenti impulsi notturni;
  • Minzione urgente (incapacità di "tollerare");
  • incontinenza urinaria.

Disturbi neuropsichiatrici che si verificano nel paziente sullo sfondo di GAMP possono portare a un sovraccarico dei muscoli del pavimento pelvico (una persona cerca di trattenere il ritiro delle urine con tutta la sua forza) e la comparsa di sensazioni di dolore.

Dolore nella zona della vescica n. 8211; questa è una buona ragione per cercare aiuto medico. Dopotutto, "non c'è fumo senza fuoco" e prima si chiarisce la causa del disagio, tanto più veloce e facile sarà sbarazzarsi di esso.

Cosa devo fare se il mio dolore addominale inferiore fa male?

Se durante la minzione o dopo un mal di basso addome, è necessario passare attraverso una consultazione con un medico in quanto il sintomo è frequente patologie del sistema urogenitale negli uomini e nelle donne.

La natura dell'inizio del disturbo può essere diversa, quindi è necessario determinare il più presto possibile perché è venuto a scegliere il trattamento appropriato.

Cause del dolore

Nella maggior parte dei casi, la sensazione di dolore non è l'unico sintomo della malattia.

Inoltre, possono verificarsi frequenti minzioni durante le quali il basso addome può essere soggetto a tagli e la quantità di urina aumenta.

Collettivamente, questi sintomi possono indicare una lesione degli elementi inferiori del sistema genito-urinario - l'uretere, vescica o dell'uretra, che indica una delle seguenti variazioni:

  • processo infiammatorio;
  • malattia infettiva;
  • una malattia sessualmente trasmissibile;
  • urolitiasi.

Il sistema urinario è strettamente connesso con i genitali, così spesso frequente minzione e dolore, che il basso addome è esposto durante questo processo, è combinato con malattie veneree infettive. In questo caso, dopo l'esame, a uno specialista viene prescritto un trattamento complesso.

In alcuni casi, la comparsa di tali sintomi potrebbe non essere associata a lesioni del sistema genito-urinario.

Può indicare la sconfitta degli organi addominali inferiori sia negli uomini che nelle donne. Spesso, i pazienti con diagnosi di annessite o appendicite in forma acuta e altre malattie.

Il disturbo delle donne

minzione frequente, che è accompagnata da dolore addominale, possono indicare la presenza di anomalie specifiche del sistema genito-urinario nelle donne, il sesso debole è più suscettibile alle sue violazioni delle caratteristiche anatomiche.

Inoltre, frequenti violazioni dello squilibrio ormonale giocano un ruolo nell'insorgenza della malattia.

La deviazione più comune che può essere riscontrata nelle donne che lamentano la frequente minzione dolorosa è la cistgia.

Questa diagnosi viene effettuata se, in presenza di tutti i sintomi caratteristici, non vi è alcuna lesione della vescica.

Come si possono notare le manifestazioni della deviazione:

  • violazione del processo di minzione;
  • dolore nell'addome inferiore durante e dopo lo svuotamento della vescica;
  • sensazioni spiacevoli nel tratto urinario;
  • dolore smussato nel perineo e nella regione sovrapubica durante e dopo il rapporto sessuale.

La cistgia può essere causata da endometriosi, violazione del deflusso venoso, fallimenti ormonali, ecc.

Dopo l'esame, il medico prescrive un trattamento complesso, che può includere l'assunzione di agenti regolatori dell'equilibrio ormonale e di altri farmaci, oltre all'intervento chirurgico.

La frequente minzione con l'insorgere del dolore a cui il basso addome è esposto nelle donne può indicare la presenza di malattie sessualmente trasmissibili.

Questo è un caso particolarmente pericoloso, poiché spesso il trasferimento di tali anomalie può causare infertilità, aborti, gravidanza extrauterina e altre conseguenze negative. Il processo infiammatorio si diffonde attraverso la cervice a lei e alle sue appendici.

La malattia più comune, trasmessa sessualmente e causante dolore durante e dopo la minzione, è la clamidia, i cui agenti causali sono microrganismi della clamidia.

Oltre alle sensazioni spiacevoli, possono esserci sanguinamento intermestruale, prurito, bruciore, perdite vaginali, spesso di colore giallo e odore sgradevole.

Il trattamento viene assegnato individualmente per ciascun paziente, in base alle caratteristiche del processo.

Il complesso può includere l'assunzione di farmaci, la fisioterapia e gli effetti locali - bagni, siringhe, ecc.

Un'altra patologia comune che causa frequente minzione e dolore a cui l'addome inferiore è esposto durante questo processo è la gonorrea, l'agente causale di cui è il gonococco.

Sensazioni spiacevoli nell'area degli organi genito-urinari possono essere accompagnate da perdite vaginali purulente, bruciore, prurito, febbre.

Il trattamento comprende la siringatura con soluzioni medicinali, l'assunzione di antibiotici e la fisioterapia.

La tricomoniasi è un'altra causa di minzione dolorosa e rapida nelle donne, l'agente eziologico della patologia è il trichomonas vaginale.

Il dolore a cui è esposto il basso ventre è accompagnato da secrezioni di giallo o verde con un odore sgradevole, arrossamento e irritazione degli organi genitali esterni, lesione delle mucose, sensazioni spiacevoli durante i rapporti sessuali.

Il più delle volte, la terapia antiparassitaria è usata come trattamento, a volte è combinata con le procedure locali.

Nelle forme acute e trascurate della malattia, può anche essere utilizzata la terapia stimolante.

Malattie negli uomini

Gli uomini meno delle donne sono soggetti a malattie infettive, causando un dolore addominale inferiore durante e dopo lo svuotamento della vescica, ma tali lesioni si verificano.

Possono essere accompagnati da un desiderio doloroso o falso di svuotamento della vescica, prurito, bruciore, dolore ai lombi e al perineo, febbre.

La lesione più comune del sistema genito-urinario che porta a questi sintomi è la prostatite acuta, un'infiammazione della ghiandola prostatica che si verifica negli uomini di età compresa tra 25 e 50 anni.

Questo disturbo si verifica spesso in modo asintomatico, ma in altri casi durante la minzione fa male all'addome, il processo di svuotamento della vescica viene interrotto e si verificano disordini sessuali.

La comparsa di prostatite è facilitata dai seguenti fattori:

  • ipotermia severa o frequente;
  • stile di vita sedentario;
  • frequenti disturbi alle feci;
  • contatti sessuali eccessivamente frequenti o la loro completa assenza;
  • malattie croniche;
  • malattie urologiche;
  • diminuzione dell'immunità

Il trattamento della prostatite dovrebbe includere l'uso di farmaci antibatterici, e se ci sono lesioni purulente, è anche prescritta una dissezione endoscopica dell'ascesso.

Spesso la prostatite può passare a una forma cronica, che richiede ulteriore terapia fisica, massaggio prostatico e attività volte a migliorare l'immunità.

Inoltre, lo stile di vita è regolato per ridurre la gravità dei sintomi.

Manifestazioni di cistite

Se l'addome inferiore fa male durante e dopo la minzione, può parlare di cistite - una malattia infiammatoria della vescica che si verifica sia nelle donne che negli uomini.

Nei rappresentanti del sesso forte, questo disturbo è molto meno comune, poiché i dotti urinari sono più lunghi.

Oltre alle spiacevoli sensazioni nel canale urinario durante lo svuotamento della vescica, ci sono lacrime sul pube, opacizzazione delle urine e in alcuni casi un aumento della temperatura corporea.

Quando si verifica la forma acuta della malattia, può esserci una mescolanza di sangue nelle urine e una sensazione di svuotamento incompleto della vescica.

Per alleviare sensazioni dolorose, vengono utilizzati antispastici e procedure per l'amministrazione locale, ad esempio, bagni o sfregamento, e vengono prescritti farmaci antibatterici per eliminare i sintomi.

Se la cistite passa in una forma cronica, vengono prescritte procedure per facilitare il deflusso di urina.

La vescica è malata con la minzione

Il dolore nell'area della vescica è un sintomo che accompagna malattie di varie eziologie. Molto spesso, naturalmente, questa è la manifestazione del particolare disturbo di questo organo, tuttavia, l'irradiazione in quest'area può anche causare dolore nelle malattie della prostata, dei reni, dell'uretra e dell'uretere, degli organi del sistema riproduttivo, del coccige. Ecco perché è necessaria un'indagine approfondita per trovare la causa del dolore. Se non si trova nello stato della vescica stessa, sarà necessario un esame completo. Se si soffre di malattie croniche in questa zona, ciò che la vescica fa male può essere indicativo di un significativo grado di danno d'organo. La natura del dolore può essere permanente o associata ad un atto di urinazione. Il dolore è sentito all'interno del piccolo bacino nell'area pubica. Quando si urina, il dolore può essere esacerbato allungando le pareti della vescica e di solito raggiungono un picco alla fine dell'atto. Se questo è il caso, è possibile diagnosticare l'infiammazione acuta della vescica. Se il dolore è legato al movimento di una persona e cessa, quando il paziente è rilassato, si può sospettare la presenza di calcoli nella vescica, che, cambiando la loro posizione durante l'attività fisica, feriscono le pareti mucose già infiammate dell'organo. Malattie che causano dolore alla vescica:

  • Patologia della vescica
  • Patologie dell'uretere e dell'uretra.
  • Malattia renale
  • Infiammazione della prostata
  • Processo infiammatorio nell'uretra.
  • Infiammazione degli organi pelvici nelle donne. Se una donna ha spesso una vescica, oltre alle malattie del sistema escretore, si può presumere un processo infiammatorio degli organi del sistema riproduttivo. Pertanto, quando si fa riferimento a un urologo, una donna ottiene necessariamente un rinvio per una consultazione nell'ufficio ginecologico per escludere una possibile diagnosi.
  • Infiammazione del coccige.

Quadro clinico con dolore alla vescica - Il dolore che non è associato alla minzione e che si verifica con una maggiore attività fisica o, per esempio, tremando durante il trasporto, indica lo sviluppo della urolitiasi. Muovendosi nella cavità della vescica, le pietre danneggiano le sue pareti, provocando sensazioni dolorose. Negli uomini, soprattutto in tenera età, il dolore in questa malattia è dato alla testa del pene. Ecco perché è necessario escludere la formazione di calcoli nella vescica se il bambino si lamenta di questo tipo di dolore senza cambiamenti visibili nella condizione della testa stessa (fimosi, balanopostiti, ecc.). In questo caso è necessario uno studio obbligatorio in un ospedale. La presenza di un calcolo nella vescica è solitamente contrassegnata dall'aspetto nelle urine dei leucociti e degli eritrociti. Il dolore estremo nella vescica e la ritenzione urinaria acuta possono svilupparsi con l'adenoma prostatico complicato dalla urolitiasi. Questo è il più delle volte associato alla sovrapposizione del lume dell'uretra. La natura del dolore è così forte che il paziente acconsente a qualsiasi risultato, anche alla chirurgia, solo per sbarazzarsi della fonte del dolore. La dimensione della vescica sotto la pressione del contenuto aumenta, il paziente osserva una forte e inefficace urgenza di urinare. Inoltre, la vescica soffre spesso nelle persone che soffrono di tumori maligni intensivamente in crescita. - Il dolore alla vescica durante l'atto della minzione può essere il risultato di cistite di varia origine. Se il paziente ha un processo infiammatorio diffuso della mucosa della vescica, le sensazioni spiacevoli aumentano con l'aumento della dimensione della vescica sotto la pressione di urina che si accumula in essa. È nella fase più acuta entro la fine della minzione e immediatamente dopo la sua conclusione, successivamente si placherà fino al successivo riempimento della vescica. Nel caso dello sviluppo di forme complesse di cistite, il dolore persiste quasi continuamente. Breve dolore che si verifica alla fine della minzione, di solito indica una malattia della cistite cervicale. Quando urina e qualche tempo dopo, lo sfintere della vescica si restringe e irrita la mucosa infiammata. I principali sintomi della cistite sono minzione frequente, sensazioni dolorose con esso, contenuti purulenti nelle urine. - Il dolore alla vescica, che si manifesta durante la minzione, può essere un sintomo di cistgia. Altri sintomi sono anche simili agli effetti della cistite, ma la sintomatologia soggettiva di quest'ultimo riproduce, in larga misura, i sintomi soggettivi della cistite, ma in questo caso non c'è o c'è pochissima infiammazione della mucosa della vescica. Non ci sono inoltre segni di piuria. Tuttavia, le sensazioni dolorose possono essere comunque molto serie. La cistgia viene diagnosticata in base a sintomi di sintomi simili alla cistite e, in assenza di questi cambiamenti, di solito rilevati durante la cistoscopia. Nelle donne, il dolore nella vescica è molto spesso causato da problemi nell'area genitale. In particolare, questi sono processi infiammatori, come perimetrite, annessite, parametrite. Penetrando nella vescica attraverso il sistema riproduttivo, l'infezione funge da fonte di cambiamenti infiammatori nei tessuti e nella membrana mucosa di questo organo. - Oltre alla cistite acuta, il dolore severo può essere causato da urolitiasi. Per tali dolori, l'intensificazione alla fine dell'atto di minzione è caratteristica. In questo caso, le pietre nella vescica possono essere formate anche durante l'infanzia. I ragazzi possono lamentare dolore al glande, che diminuisce leggermente durante la compressione e difficoltà a urinare. Questi sono i segni caratteristici della formazione di concrezioni nella vescica. Passando attraverso l'uretra, queste formazioni e sali irritano e feriscono le mucose, a causa di questo dolore si verifica dolore. - La vescica fa male anche nei pazienti con malattie oncologiche di questo organo. Un tumore in crescita della vescica può causare sensazioni molto dolorose e la disintegrazione delle cellule maligne, accompagnata da una cistite secondaria, trasforma completamente la vita del paziente in farina. - Il più comune, secondo le statistiche, la causa del dolore nella vescica è l'adenoma della prostata (talvolta stenosi uretrale). L'orinazione è difficile, nonostante la presenza di fortissime sollecitazioni, il dolore è molto acuto. Questa condizione è chiamata ritenzione urinaria acuta. La vescica, che è aperta dall'interno, risponde a qualsiasi tocco, la palpazione causa forti dolori. Si tratta del fatto che l'organo è chiaramente visibile sopra il seno ad un'ispezione visiva. Un grave problema con lo sviluppo del dolore nella vescica è il rafforzamento di loro dopo il riempimento naturale del corpo con l'urina. Con l'atto della minzione e subito dopo, il dolore può ancora intensificarsi, ma dopo che si attenua. Una volta che il contenuto della vescica comincia di nuovo a premere contro le pareti, ritornano sensazioni spiacevoli. Se la minzione è più frequente, la situazione diventa insopportabile. Nelle urine, leucocyturia si trova nell'analisi. Questo è uno schema caratteristico sia per i processi infiammatori della vescica, sia per la cistite (cervicale o diffusa). - Se la vescica soffre insieme con i dolori nel basso ventre a causa di shock traumatico, è possibile suggerire una rottura della vescica. Un altro sintomo di questa condizione è il costante bisogno di urinare, in cui le gocce di sangue compaiono dall'uretra invece delle gocce di urina. Se dopo un po 'ci sono sintomi tipici di peritonite, allora c'è stata una rottura della vescica all'interno del peritoneo. - Il processo infiammatorio del tessuto peri-bolla può anche causare la sindrome della vescica dolorosa sotto forma di dolore contundente. Il quadro clinico è integrato da gonfiore al di sopra del pube, palpabile. Non confonderlo con un corpo teso sotto l'azione dei contenuti. Per differenziare questo fenomeno, viene usato un catetere normale. Se hai una vescica, dovresti contattare i seguenti specialisti:

La minzione o la minzione (deurinazione) è lo svuotamento della vescica. Normalmente, il processo è regolato da una persona e procede senza problemi. Bruciore con minzione, deurinazione ostruita e sangue nelle urine con infiammazione o danno meccanico alle vie urinarie, una diminuzione del loro lume, con lo sviluppo di tumori, nonché a causa di un cambiamento nella composizione chimica delle urine. I disturbi della minzione sono chiamati disuria.

Un po 'di anatomia e fisiologia

L'urina si forma nei reni, quindi entra negli ureteri e si accumula nella vescica. Quando si estendono le sue pareti, vi è la necessità di urinare, che per un po 'può essere deliberatamente trattenuto a causa del muscolo circolare, lo sfintere della vescica. Durante le deurinazioni, lo sfintere si rilassa e l'urina entra nell'uretra, nell'uretra. L'intensità della minzione è regolata dai muscoli addominali, le cui contrazioni aumentano la pressione sulla vescica. Nelle donne, l'uretra è corta e larga abbastanza, così le infiammazioni dai genitali passano facilmente all'uretra e sopra - alla vescica, agli ureteri e ai reni. Negli uomini, l'uretra è stretta e lunga, apre i dotti della ghiandola prostatica secernendo fluido con azione antimicrobica. Le infiammazioni dell'uretra nel sesso forte sono meno comuni rispetto alle donne, ma l'uretrite è spesso complicata da un restringimento del lume uretrale. L'infezione è trasmessa principalmente alla prostata e all'epididimo (prostatite ed epididimite), vescicole seminali (vescicolite).

Dolore con la minzione

Danni all'epitelio dell'uretra - lo strato di cellule che ne ricopre il lume, è sempre percepito come una sensazione di bruciore nell'uretra.

  • La causa più comune è l'infezione a trasmissione sessuale (gonorrea, herpes, tricomoniasi, clamidia, ureaplasmosis e micoplasmosi). I microrganismi si attaccano alla superficie dell'epitelio uretrale o penetrano nelle cellule, distruggendo le loro pareti e rilasciando prodotti metabolici con un alto grado di acidità. A loro volta, influenzano le membrane delle cellule sane e aiutano gli "aggressori" a catturare la superficie più ampia dell'uretra. Sotto l'epitelio sono localizzate le terminazioni nervose sensibili, che dopo la morte delle cellule di copertura si trovano nella zona di accessibilità degli stimoli. Quindi bruciare nell'uretra è un segnale sullo sviluppo dell'infiammazione.

Con lo sviluppo delle malattie sessualmente trasmissibili, la minzione dolorosa è associata a segni di malattie trasmesse sessualmente. Per gonorrea è caratterizzata da mucose o mucopurulenti uomini copiose - dall'uretra, donna - dall'uretra e la vagina; con l'herpes e la tricomoniasi c'è un forte prurito e gonfiore degli organi genitali, ma la scarsità è separabile, negli uomini - sotto forma di una goccia. La diagnosi è confermata dal metodo PCR.

  • I funghi di lievito possono causare l'uretrite candidosa, causare infiammazione dell'uretra e una sensazione di bruciore in esso. Con scarico candidosi dall'uretra biancastra, combinato con il tordo della vagina. Sempre accompagnato da disagio e prurito nel perineo, spesso si verificano dopo un ciclo di antibiotici.
  • Uretrite congestizia si sviluppa in violazione della circolazione venosa nella sottomucosa dell'uretra. È osservato come una complicazione nelle emorroidi, costipazione cronica, ipertrofia prostatica, dopo atti sessuali prolungati.
  • Danno chimico dell'epitelio uretrale è possibile che gli ossalati (gotta) compaiano nelle urine; glucosio in eccesso nel diabete mellito; sostanze tossiche e irritanti dopo farmacoterapia inadeguata o intossicazione da veleni urotropici (benzidina, tetracloruro di carbonio, mercurio); dopo aver consumato cibo piccante insolito in combinazione con alcol.

L'uretrite con gotta è osservata insieme ad un aumento della concentrazione di sali di acido ossalico nelle urine, spesso l'esacerbazione della malattia è associata a feste e feste abbondanti. Nel diabete mellito, il livello di glucosio nel sangue aumenta (la norma per il sangue periferico è 3,3 - 5,5 mmol / l). L'eccesso viene escreto dai reni con l'urina, ma per l'organismo fisiologico si ha una concentrazione di glucosio del 5%, e tutto quanto sopra causa la disidratazione delle cellule. Nei diabetici, lo zucchero nelle urine è sentito anche al gusto, è questa tecnica di diagnosi usata in passato. Epitelio dell'uretra sotto l'influenza di una soluzione di glucosio ipertonica come "secca", le sue proprietà protettive si riducono. Quindi l'infezione si unisce, inizia l'infiammazione.

  • Trauma meccanico dell'uretra. Le cause possono essere esterne (catetere, operazioni chirurgiche, traumi) e interne (escrezione urinaria di frammenti di calcoli renali e sabbia). Cateteri urinari, che sono impostati da alcuni pazienti per un lungo periodo, formano piaghe da decubito dell'uretra e provocano lo sviluppo di uretrite. Procedure di cateterizzazione eseguite in modo inefficiente feriscono le mucose e portano a bruciore e dolore durante la minzione. L'uscita attraverso l'uretra di concrezioni è accompagnata dalla comparsa di sangue nelle urine, tagli nell'addome.

Dolore dopo la minzione

Forte sensazione di bruciore nell'uretra dopo la minzione e basso addome - un possibile segno cistiti (uomini e donne) o infiammazione dello spazio tra la parete anteriore dell'utero e della vescica a livello perimetrale, intorno l'infiammazione dei tessuti dell'utero. Uomini particolarmente dolorosi da scrivere alla fine della minzione con una combinazione di stenosi nell'uretra con infiammazione della vescica. Per la cistite è caratterizzata da frequente stimolo (pollachiuria) con il rilascio di piccole quantità di urina, ma dopo deurinatsii rimane sempre una sensazione sgradevole: sembra che la vescica non è completamente oporozhnon. Possibile dolore periodico o persistente sopra il pube, febbre e debolezza, sangue nelle urine. Il principale sintomo della cistite è la minzione rapida, è causato dalla maggiore sensibilità delle pareti della vescica. motivi:

  • infezione;
  • Stress emotivo e disturbi neurologici;
  • ipotermia;
  • Pietre nei reni e negli ureteri;
  • Blowdown di tumori;
  • Omissione, prolasso o flessione dell'utero;
  • Ingrandimento dell'utero durante la gravidanza o durante i processi onco;
  • Ingrandimento della prostata;
  • Infiammazione delle vescicole seminali - vescicolite;
  • Restringimento dell'uretra;
  • Diabete mellito;
  • Il periodo di convergenza di edema nell'insufficienza cardiaca o renale.

Criteri per normalità per una persona in buona salute: 4-6 minzione al giorno, il volume totale di urina circa 1,5 litri.

Il pollachiuria con varie malattie può diventare un sintomo di diff. diagnostica. Ad esempio, ogni minuto dei desideri del giorno vengono osservati con la tubercolosi dei reni e della vescica, mentre la quantità di urina giornaliera è leggermente aumentata o diminuita. La convergenza degli edemi dà una combinazione di poliuria pronunciata (il volume giornaliero delle urine è più alto del normale a volte) e la pollachiuria, e principalmente di notte. L'urinazione aumentata durante il movimento e durante il giorno è un segno caratteristico per i concrementi negli ureteri e nella vescica; in posizione sdraiata e di notte - per ipertrofia della ghiandola prostatica. La combinazione di minzione rapida e dolorosa (senza legame con il momento del giorno) e secrezioni dai genitali è un segno di molte malattie sessualmente trasmissibili.

Dolore al di fuori dell'uretra, che accompagna l'uretrite, segnalare la diffusione dell'infiammazione alla vescica, agli ureteri e ai reni, nonché ai genitali. Il dolore nell'addome con la minzione, associato a cistite, si trova sopra il pube e dà alle aree dell'inguine. Il paziente assume una posizione forzata, alleviando leggermente il dolore: durante la minzione, preme le mani sul fondo dell'addome e si piega in vita. Le sensazioni dolorose nella colica renale vengono confrontate in forza con le contrazioni del travaglio. Una persona è irrequieta durante un attacco, costantemente in movimento, ma non esiste una posizione fissa. Fa male alla vita, ai lati dell'addome; Quando urina, la dai alle grandi labbra o scroto. Nelle urine c'è sangue fresco, senza coaguli. Puoi assumere in modo indipendente un paio di compresse no-shp o iniettarlo per via intramuscolare, ma è meglio trattare coliche renali in ospedale. Se dopo la colica il dolore si è improvvisamente calmato, non può garantire che la pietra abbia raggiunto la vescica o lasciato attraverso l'uretra. Pieni lisci fino a 5 mm di diametro passano liberamente attraverso gli ureteri, ma quelli più grandi con spigoli vivi possono rimanere in essi, sovrapponendosi all'uscita per l'urina formata nei reni. Il risultato è idronefrosi: l'accumulo di urina nei reni dilata il bacino e comprime il parenchima, tessuto molle dei reni. Come complicazione ci può essere una rottura dell'uretere, necrosi del rene. Ecco perché, dopo l'arresto di un attacco di colica renale, si fa sempre l'ecografia per escludere il pericolo di sviluppare idronefrosi. Le infiammazioni dei genitali associati a infezioni veneree (MST) nel periodo acuto causano forti dolori. Sono proiettati sotto forma di una cintura abbassata - coprono la zona lombare, le aree inguinali e l'interno dei fianchi. Con l'infiammazione cronica, il dolore è poco espresso: i pazienti lamentano che periodicamente "tirano l'addome" e il disagio appare con la minzione. Il processo procede con periodi di esacerbazioni associate a raffreddori, stress e vita sessuale attiva. L'uretrite, il dolore nell'addome e nella parte bassa della schiena sono combinati con lo scarico dalla vagina o dall'uretra.

Difficoltà con la minzione

Minzione difficile (stranguria) è l'incapacità di svuotare la vescica a tal punto che la voglia di urinare scompare completamente. Le cause di strangolamento possono restringere il lume dell'uretra dopo ustioni o traumi; Le malattie sessualmente trasmissibili sono spesso complicate dalla stenosi dell'uretra lungo la sua lunghezza (negli uomini) e nella parte cervicale (nelle donne). La minzione intermittente con dolore è una caratteristica della prostatite stagnante. È possibile bloccare il tratto urinario con un tumore della prostata o della vescica, con concrementi o coaguli di sangue. Le difficoltà con la minzione si verificano nell'isteria e nei problemi di innervazione della vescica (trauma della spina dorsale, dorsale, vecchiaia) durante la gravidanza. L'abuso di alcool, l'assunzione incontrollata di diuretici e sostanze eccitatorie portano anche a strangury.

Segni di disturbi urinari, quando compaiono, vale la pena guardare all'urologo: la minzione intermittente o l'urina escono goccia a goccia; flusso verticale lento, sottile o biforcuto; tentativi inutili di urinare; un lungo processo di deurinazione.

Video: problemi con la minzione - il programma "Vivi in ​​salute!"

La minzione con sangue è chiamata ematuria e si verifica in molte malattie. Secondo la quantità di sangue nelle urine distinguere microhematuria quando i componenti del sangue si trovano solo al microscopio, e macroematuria, definito visivamente - urina diventa rosso. Per diagnosticare il problema, è importante considerare, con cos'altro è connessa l'aspetto del sangue nelle urine. Se il sangue è apparso all'inizio di minzione dolorosa, senza grumi, colore - rosso: simile a uretrite. Il sangue è di colore rosso scuro, si presentava alla fine deurinatsii insieme ad una sensazione di bruciore: il processo infiammatorio è localizzato nella vescica. Questi stessi sintomi, che insorgono 10-14 giorni dopo un rapporto sessuale non protetto, suggeriscono un'infezione urogenitale dalla categoria STD. Un sacco di sangue, urine, completamente dipinto in rosso marrone o scuro, ci sono ciuffi, minzione senza dolore: la fonte di sanguinamento - rene o uretere, si può presumere la disintegrazione di tumori o il loro trauma meccanico. La combinazione di ematuria e minzione intermittente è un segno di una neoplasia nella ghiandola prostatica. Dolore acuto alla vita e all'addome più ematuria - la colica renale è possibile. Lombalgia, gonfiore, globuli rossi e proteine ​​nelle urine - simile alla glomerulonefrite. Se l'infiammazione simmetrica delle articolazioni si unisce a questi sintomi, si può pensare ad una malattia autoimmune sistemica (artrite reumatoide). A donne per un gematuriya è possibile accettare un sangue mestruale, ottenuto in urina da una vagina. Negli uomini, attraverso l'uretra, l'urina viene espulsa e l'eiaculato è una miscela di spermatozoi e secrezione della prostata. La mescolanza di sangue nell'eiaculato testimonia la prostatite o la crescita del tumore nella ghiandola prostatica. Alcuni prodotti e medicinali macchiano l'urina in tonalità insolite. Di barbabietola e di fenolftaleina (componente lassativi) conferire urine rosso, piridile e rifampicina - arancio rossastro.

Video: sangue nelle urine - il programma "Vivi in ​​salute!"

Il trattamento di tutte le violazioni della minzione inizia con l'eliminazione del problema che li ha provocati, quindi applica farmaci locali e fisioterapia.

Con la banale infiammazione batterica dell'uretra o della vescica, vengono utilizzati antibiotici (norfloxacina, cefalosporine). Quando candidosi - farmaci antifungini fluconazolo, nistatina e la nomina di prebiotici (fibra), insieme con eubiotica (lattobacilli). La gotta è trattata con allopurinolo, che aiuta a bloccare la formazione di ossalati e migliora la loro escrezione. Assegnare una dieta con una limitazione del consumo di carne, cioccolato, verdure verdi, grassi e speziati. Il trattamento di base della disuria nelle malattie sessualmente trasmissibili viene effettuato con antibiotici, che sono in grado di influenzare le forme intracellulari di agenti patogeni (eritromicina, azitromicina). Inoltre, viene utilizzata la doxiciclina. Con tricomoniasi il rimedio principale rimane trichopol, con herpes prescritto interferone umano. circuito completo costituito da antibiotici, epatiche (auto), immunomodulatori (aloe e Echinacea kompozitum, tsikloferon), fungicidi (fluconazolo) e microflora benefica (lineks, yogurt). L'efficacia della terapia è controllata dalla PCR. Con l'urolitiasi, i concrementi vengono rimossi dallo schiacciamento ultrasonico o in un'operazione cavitaria. In futuro, regola la dieta e il regime idrico, in modo che non compaiano nuove pietre. BPH: uso di droghe (Omnic) che riducono le dimensioni della prostata. Se la terapia è inefficace, ricorrono alla chirurgia. I tumori vengono rimossi, secondo le indicazioni, vengono eseguite sessioni di chemioterapia e irradiazione. Per ridurre il dolore e alleviare i problemi con la minzione utilizzare antispastici (no-shpa, papaverina), antinfiammatori e analgesici (paracetamolo). Trattamento locale - protargula di instargamento, bagni sedentari con fito-antisettici (camomilla, salvia). Dieta con restrizione di sale e spezie. Di rimedi popolari per il trattamento della disuria sono raccomandati mirtillo e mirtillo, brodo di uva ursina.

Dolore durante la minzione - un fenomeno abbastanza comune. Può indicare una varietà di patologie e richiede l'avvio immediato della terapia. Per far fronte a questo sintomo, è necessario condurre una diagnosi dettagliata al fine di stabilire fattori stimolanti. Il medico dovrebbe parlare delle cause e del trattamento del dolore durante la minzione nelle donne a casa.

motivi

Questo sintomo può essere presente in molte donne. Nella maggior parte dei casi, il dolore è causato dallo sviluppo di malattie di origine infettiva. Tutte le patologie di questa natura sono suddivise in diverse categorie:

  1. Infezioni ascendenti - in questo caso, l'infezione da microrganismi batterici avviene dal basso verso l'alto. Di solito entrano nel corpo a causa della violazione delle norme igieniche.
  2. Colpito con il flusso di sangue - i batteri entrano nel sangue degli organi del sistema genito-urinario.
  3. Infezioni discendenti - I batteri si muovono dall'alto verso il basso. Quasi sempre il cuore sono i reni.
  4. Contatto con la linfa - in tale situazione, l'infezione penetra negli organi attraverso i vasi linfatici.

cistite

Questa patologia è un'infiammazione localizzata nella regione della vescica. aggravanti solito agiscono microorganismi batterici che penetrano nell'uretra dall'esterno, dopo di che salgono alla vescica. Di regola, la microflora patogena è trasferita dall'ano. Ciò è dovuto alla violazione dell'igiene personale. Ci può anche essere dolore dopo il sesso con la minzione. L'infezione può verificarsi con rapporti sessuali prolungati o grossolani. La cistite è solitamente accompagnata da tali manifestazioni:

  • la minzione diventa più frequente, ma allo stesso tempo viene allocata una piccola quantità di urina - sembra alle donne che vogliono costantemente andare in bagno;
  • c'è bruciore durante o dopo la minzione;
  • c'è dolore nell'addome inferiore o nella parte bassa della schiena;
  • l'urina acquisisce un odore sgradevole;
  • l'urina con sangue viene escreta;
  • la temperatura aumenta.

Cistite. Sintomi e trattamento

Violazioni nel lavoro dei reni

Se l'infezione colpisce i reni, si tratta dello sviluppo della pielonefrite. Poiché questo corpo è responsabile del deflusso del fluido, anche gli elementi rimanenti del sistema genito-urinario soffrono. In questa situazione, una donna può lamentare un intenso disagio nella zona lombare. Dolore particolarmente forte nel lato.

Le sensazioni spiacevoli aumentano in modo significativo quando si sposta o si modifica la posizione del corpo. Inoltre, la temperatura corporea spesso aumenta.

Un altro fattore stimolante è i calcoli renali. Provocano una violazione del processo di rilascio delle urine, rendendolo più aggressivo. Di conseguenza, c'è un dolore tagliente quando si svuota la vescica.

Pielonefrite. Malattia renale infiammatoria

uretrite

Sotto questo termine si intende la lesione infiammatoria dell'uretra - il tratto urinario. La patologia si sviluppa a causa dell'infezione con infezioni sessuali - micoplasmosi, tricomoniasi, ecc. Inoltre, le cause possono essere coperte da allergie e danni al tratto urinario. Le principali manifestazioni di questa malattia sono le seguenti:

A volte la malattia ha una facile corrente. In questo caso, non ci sono sintomi. In situazioni più complesse, l'infezione si diffonde attraverso il corpo, quindi è così importante rilevare ed eliminare l'agente patogeno. Per questo, il medico prende una macchia dall'uretra e seleziona la terapia antibatterica.

Uretrite nelle donne

Vaginite, vulvite, vulvovaginite

Tutte queste patologie sono infiammazioni localizzate nella vagina. Le ragioni per la comparsa di questi disturbi possono essere molte:

  • violazione dell'equilibrio degli ormoni;
  • uso di agenti antibatterici;
  • indebolimento del sistema immunitario;
  • danno alla mucosa vaginale;
  • disturbi nei processi metabolici;
  • diabete mellito;
  • l'obesità;
  • reazioni allergiche;
  • malattie degli organi digestivi.

Con lo sviluppo di queste patologie, si osservano le seguenti manifestazioni:

  • infiammazione e arrossamento della vagina;
  • l'apparenza di abbondanti secrezioni, che hanno un carattere purulento e un odore sgradevole;
  • sensazione di prurito e bruciore nella vagina;
  • dolori da taglio;
  • aumento della frequenza della minzione;
  • aumento della temperatura.

Se durante la minzione si verificano bruciore e dolore nelle donne, è necessario eseguire un intervento chirurgico. Secondo i risultati di questo studio, uno specialista seleziona antibiotici sotto forma di unguenti o compresse.

vaginite

Infezioni sessuali

Molte donne incontrano periodicamente infezioni sessuali - tricomoniasi, herpes, gonorrea, ecc. I sintomi di queste patologie sono simili:

  • perdite vaginali;
  • arrossamento;
  • prurito e bruciore;
  • irritazione.

Se l'urina entra nella vagina dopo aver svuotato la vescica, c'è il rischio di comparsa di tagli. La terapia di tali infezioni ha lo scopo di eliminare l'agente eziologico della malattia. Selezionare i farmaci dovrebbero il medico dopo una diagnosi dettagliata.

Reazioni allergiche

Le donne devono rispettare le regole di igiene personale. Se vengono violati, c'è il rischio di irritazione. In questa situazione, la vescica spesso fa male e si verificano altri sintomi spiacevoli. La causa del disagio può essere la biancheria intima stretta o scomoda. Inoltre, la sensazione di prurito e bruciore spesso deriva dall'uso di alcuni prodotti per l'igiene che provocano reazioni allergiche.

Caratteristiche del dolore

Ci sono alcuni sintomi di malattie che consentono al medico di fare una diagnosi accurata.

Dolore con il sangue

La formazione di impurità insanguinate nelle urine è chiamata ematuria. Sebbene le cause dello sviluppo della malattia possano essere diverse e indicare molte patologie, il più delle volte ciò indica la comparsa di cistite. Inoltre, i fattori provocatori includono quanto segue:

  • malattia del rene policistico;
  • sconfitta del sistema urogenitale;
  • glomerulonefrite;
  • problemi con la circolazione del sangue nel sistema genito-urinario;
  • tubercolosi renale;
  • pielonefrite;
  • cancro della vescica;
  • la formazione di pietre nei reni - quando si muovono, ci sono resiste e sangue.

Segnali SOS del nostro corpo. Sangue nelle urine

Dolore alla fine della minzione

Se c'è un dolore nelle donne con la minzione alla fine, questo spesso indica lo sviluppo di tali patologie:

  • raffreddori;
  • infezione;
  • educazione negli organi del sistema genito-urinario;
  • violazioni di igiene;
  • infiammazione degli organi pelvici.

Inoltre, l'aspetto di questo sintomo è associato all'uso di cibi troppo acidi, alla ricezione di ingegneri energetici e ad altre bevande gassate. Tutto ciò provoca irritazione delle mucose dell'uretra.

Per il dolore alla fine della minzione può portare a tali violazioni:

  • Infezioni sessuali;
  • anomalie ginecologiche - colpite, cervicite, vaginite;
  • lesioni uterine congenite o acquisite.

In genere, il dolore grave alla fine dello svuotamento della vescica è considerato un sintomo allarmante che deve essere determinato la causa del suo aspetto.

Dolore nella minzione precoce

Oltre a questo sintomo, possono verificarsi anche le seguenti manifestazioni:

  • perdite vaginali;
  • sensazione di prurito;
  • edema e arrossamento dei genitali;
  • odore sgradevole;
  • aumento della frequenza della minzione;
  • dolore durante il sesso.

Spesso anche il basso addome fa male quando si urina. Tutte queste manifestazioni dovrebbero diventare la base per un rinvio ad uno specialista.

Bruciore nella vagina con la minzione

Molto spesso questo segno indica una esacerbazione di infiammazione - ad esempio, endometrite o annessite. Possono essere causati da una violazione della microflora vaginale a causa di uno squilibrio ormonale.

Inoltre, questo sintomo è una conseguenza di ipotermia, indebolimento dell'immunità generale e locale, uso prolungato di antibiotici, condizioni depressive.

Spesso la causa del bruciore diventa candidosi, al cui sviluppo risulta un'infezione da un fungo lievito. Inoltre, la sensazione di vomito nella vagina, che si verifica durante la minzione, può derivare dallo sviluppo della vulvite. Questo termine significa infiammazione associata a microrganismi opportunistici o infezioni sessuali.

Dolore durante la minzione durante la gravidanza e dopo il parto

La comparsa di dolore al momento dello svuotamento della vescica durante la gravidanza dovrebbe essere la base per una visita a uno specialista. La ragione può essere nascosta in malattie trasmesse sessualmente. Può essere la gonorrea, la clamidia, la candidosi. Quando compare questo sintomo, il ginecologo nomina un numero di studi. Sulla base dei loro risultati, è possibile selezionare una terapia efficace. Se, oltre ai sintomi del dolore, c'è un aumento della minzione e delle urine offuscate, questo indica lo sviluppo della cistite. Se la malattia data è nell'anamnesi e i sintomi persistono, c'è una minaccia di pyelonephritis. Questo disturbo è una complicanza pericolosa della cistite. Inoltre, il medico può sospettare la presenza di calcoli renali o lo sviluppo di uretrite. Se c'è un filo durante la minzione, vale la pena controllare la presenza di un'infezione fungina.

Dopo il parto, il dolore dovuto alla minzione si verifica a causa di un errato inserimento del catetere. Una tale condizione non ha bisogno di cure - passa da sola in pochi giorni.

La comparsa di una sindrome del dolore dopo un taglio cesareo può essere una conseguenza di una lesione infiammatoria delle vie urinarie. Questa condizione è caratterizzata da tali segni:

  • odore specifico;
  • urina offuscata;
  • aumento della temperatura;
  • disagio nella parte bassa della schiena.

Metodi di trattamento farmacologico

Lo schema terapeutico deve essere selezionato da un medico - ginecologo, urologo o specialista in malattie infettive. Questo viene fatto in base ai risultati della diagnosi, tenendo conto delle caratteristiche del corpo del paziente. Il più delle volte, il trattamento include tali elementi:

  1. Farmaci antibatterici - hanno bisogno di applicare 1-1,5 settimane. Molto spesso vengono prescritti farmaci come Azitromicina, Ampicillina.
  2. Farmaci antivirali - Il medico può raccomandare Viferon o Anaferon.
  3. Mezzi antifunghi - per esempio, Diflucan o Nystatin.
  4. Farmaci anti-infiammatori non steroidei - con l'aiuto di farmaci come Nimesil o Diclofenac, è possibile far fronte al dolore.
  5. Agenti anti-nevrotici e sedativi - Per esempio, Grandaxin.
  6. Farmaci spasmolitici - Il medico può prescrivere Papaverin, Baralgin.
  7. Tè alle erbe - particolarmente efficace sulla base di equiseto, sporrows, foglie di cowberry.
  8. Preparazioni a base di erbe - per far fronte alla sindrome da dolore, mezzi di aiuto come Kanefron, Phytolysin.
  9. immunomodulatori - Il medico può raccomandare l'Echinacea o il Polyoxidonium.

Dopo l'eliminazione dei sintomi acuti della malattia, viene prescritta la fisioterapia.

Inoltre, i medici raccomandano di osservare una dieta speciale ad eccezione di sottaceti, marinate, spezie. Per il periodo di terapia, devi assolutamente rinunciare al sesso e riposarti.

Trattamento con rimedi popolari

Oltre alle medicine, la medicina tradizionale può essere utilizzata per migliorare la condizione. In questo caso, è utile utilizzare tali ricette:

  1. Foglie di cowberry. Per preparare un decotto è necessario prendere un cucchiaio grande di materie prime, aggiungere 500 ml di acqua calda e insistere mezz'ora. Quindi portare a ebollizione il rimedio e cuocere per un quarto d'ora. Il volume del liquido deve essere ridotto di un fattore 2. Il prodotto finito deve essere raffreddato e filtrato. Utilizzare 3 volte al giorno per 1 cucchiaio. Questo prodotto si adatta perfettamente alla cistite.
  2. Orsi d'orso. Per fare un decotto utile, hai bisogno di un grande cucchiaio d'erba. Dovrebbe essere versato un bicchiere di acqua bollente e lasciare in un bagno di vapore per 30 minuti. Filtrare e raffreddare il rimedio. Quindi aggiungere l'acqua bollita per ottenere il volume originale. Il brodo dovrebbe essere preso mezza tazza tre volte al giorno.
  3. Semi di aneto. Per ottenere un'infusione efficace, è necessario prendere una grande cucchiaiata di semi, mettere in una bottiglia di thermos e aggiungere 250 ml di acqua calda. Dopo 15 minuti, la composizione può essere presa. Si consiglia di bere 100 g di farmaci 3 volte al giorno. Questo ridurrà il dolore alla fine della minzione.
  4. Semi di cetriolo. Questo prodotto deve essere macinato in polvere. Quindi prendere un paio di cucchiaini di materia prima e aggiungere 250 ml di acqua bollita. Cuocere per 15 minuti a fuoco basso. Un mezzo filtrato per prendere mezzo bicchiere tre volte al giorno. Questo dovrebbe essere fatto mezz'ora prima dei pasti.
  5. lattuga. Da questa pianta è necessario preparare un infuso: prendere mezzo cucchiaio di foglie di questa pianta, aggiungere 250 ml di acqua bollita e lasciare in infusione 2 ore. Prendi 1 cucchiaio grande. Fatelo tre volte al giorno.

prevenzione

Per prevenire il dolore, si dovrebbe aderire a tali raccomandazioni:

  • bere abbastanza acqua pulita - circa 8 bicchieri al giorno;
  • non frenare la voglia di urinare;
  • scegliere la biancheria da tessuti naturali;
  • dopo il sesso, svuota la vescica e lava;
  • dopo la doccia, asciuga accuratamente i genitali;
  • bere il tè senza zucchero, acqua naturale, composte.

Il dolore con la minzione si verifica abbastanza spesso e indica lo sviluppo di gravi patologie. Per evitare complicazioni, è necessario contattare un medico in tempo. Dopo aver effettuato una diagnosi dettagliata, lo specialista metterà una diagnosi accurata e selezionerà la terapia richiesta.

Questi materiali ti interesseranno:

Articoli correlati:

  1. Come alleviare il dolore durante la minzione negli uomini? Ci sono molte ragioni per l'apparizione di sensazioni dolorose quando si urina negli uomini....
  2. Dolore ai reni - trattamento a casa Il dolore che compare nei reni può significare cose diverse: seri e frivoli...
  3. Intorpidimento delle dita delle mani destra e sinistra: cause e trattamento a casa Intorpidimento nelle dita si verifica in diverse circostanze, può essere a breve termine...

lechenie-narodom.ru
Cause del dolore durante la minzione. Fondamenti di differenziale
diagnosticare

Il dolore con la minzione si verifica in molte malattie della parte inferiore del tratto urinario. Il più comune di questi sono:

  • uretrite (gonorrea, clamidia, ecc.);
  • pietre nell'uretra;
  • polipi nell'uretra;
  • cistite;
  • cystalgia;
  • pietre nella vescica;
  • un tumore della vescica;
  • prostatite;
  • tumori della prostata.

Quindi, la causa del dolore durante la minzione può essere:

  • malattie veneree (gonorrea), che si riferiscono al venereologo;
  • tumori che richiedono la consultazione di un oncologo;
  • patologia, che dovrebbe riferirsi a un chirurgo (pietre nella vescica);
  • problemi ginecologici nelle donne;
  • malattie urologiche (uretrite aspecifica, cistite, prostatite).

Per valutare correttamente la situazione e sapere quale medico è in cerca di aiuto, è necessario avere un'idea generale dei principali segni di malattia, accompagnata da un tale un sintomo, come il dolore durante la minzione.

Per una valutazione adeguata della gravità della patologia, prima di tutto, la sindrome del dolore dovrebbe essere il più dettagliata possibile. Improvvisamente, apparve improvvisamente dolore durante la minzione testimonia un processo infiammatorio acuto, o su qualsiasi patologia chirurgica acuta (una pietra nell'uretra, trauma). Pertanto, in tali casi, dovresti immediatamente cercare aiuto. I processi cronici si manifestano con dolore moderato, sensazione di bruciore, sensazione di pesantezza nella regione pubica.

Va notato che la gravità della sindrome del dolore non sempre coincide con la gravità della patologia. Così, per esempio, il cancro alla prostata nelle sue fasi iniziali spesso si verifica praticamente asintomatica, e appare per la prima difficoltà quando passa l'urina e il dolore di intensità moderata.

Per una corretta diagnosi, è necessario localizzare con precisione la sindrome del dolore. Con le lesioni uretrali, il dolore è localizzato nell'area dell'uretra, con malattie della vescica - nella regione sovrapubica, con patologie prostatiche - nel perineo.

L'aiuto nella diagnosi sarà il modo di diffondere il dolore. Quindi, per esempio, l'irradiazione del dolore nella testa del pene negli uomini e nella regione del clitoride nelle donne è un sintomo caratteristico con calcoli nella vescica. Il dolore con le lesioni della prostata spesso irradia nel retto e viene rafforzato dalla defecazione. L'aspetto del dolore nel lato o nella parte bassa della schiena indica la diffusione dell'infezione al tratto urinario superiore.

La caratteristica diagnostica del sintomo è che è necessario prendere in considerazione il momento del dolore durante la minzione (il giorno prima, all'inizio, durante o dopo la minzione).

Dolore prima minzione si verifica vescica trazione spesso si verifica quando l'infiammazione (cistite), tumori, nonché la riduzione del suo volume (vescica rugosa).

Il dolore all'inizio della minzione suggerisce l'infiammazione dell'uretra iniziale (pietre nell'uretra, uretrite acuta negli uomini, polipi nell'uretra nelle donne).

Il dolore durante la minzione è causato dalla contrazione della vescica ed è caratteristico della cistite e dell'oncopatologia.

Dolore dopo la minzione è legato al completo svuotamento della vescica, e si verifica quando le lesioni della regione del collo della vescica o della prostata (prostatite, prostata, tumori della regione del collo vescicale del tumore, corpo estraneo o una pietra nella vescica). In questi casi, il dolore compare alla fine della minzione e dura un po ', quindi scompare quando il corpo si riempie.

Il sistema genito-urinario in uomini e donne ha una struttura diversa. Pertanto, alcune malattie causano dolore durante la minzione negli uomini (uretrite, prostatite, tumori della prostata), altri - nelle donne (cistite).

Allo stesso tempo, ci sono patologie che causano dolore quando si urina in uomini e donne (cistiti, tumori della vescica, calcoli nella vescica).

Oltre al sesso, la diagnosi deve tenere conto dell'età del paziente e delle malattie associate, che possono causare o complicare il processo patologico nel tratto urinario inferiore.

E, infine, l'aiuto nella corretta diagnosi sarà molto aiutato dai sintomi che accompagnano il dolore durante la minzione, come ad esempio:

  • aumento della frequenza della minzione;
  • difficoltà a urinare;
  • cambiamenti patologici visibili nelle urine (sangue, pus, fili fluttuanti, ecc.) ad occhio nudo;
  • violazioni della condizione generale (febbre, anemia, esaurimento, nevrosi).

Prurito, dolore e una sensazione di bruciore durante la minzione sintomi uretritaPrichiny di prurito, bruciore e dolore durante la minzione dolore uretritahSilnaya e bruciore durante la minzione mostrano spesso una lesione infiammatoria dell'uretra. In questo caso, il dolore è più intenso all'inizio e durante la minzione si abbassa, ma non scompare del tutto.

Nelle donne, l'uretrite infettiva si verifica in combinazione con lesioni genitali esterne. In questo caso, poiché l'uretra è diritta, corta e larga, il processo si estende spesso alla vescica.

A causa delle caratteristiche anatomiche sessuali dell'uretra maschile (lunga durata, presenza di piegamenti e costrizioni naturali), le uretriti isolate si trovano esclusivamente negli uomini.

Negli uomini sopra i 50 anni, l'uretrite, di regola, appare come una complicazione delle malattie della prostata. In giovane età, tra le cause di infiammazione dell'uretra prevalgono le infezioni trasmesse sessualmente.

In precedenza, esisteva una classificazione che divideva l'uretrite in gonorrea e non gonorrea (causata da un'altra microflora e non infettiva). Oggi questa classificazione è obsoleta, poiché il numero di uretrite non nasale è nettamente aumentato. Quindi, tutti gli uretriti sono divisi in due grandi gruppi oggi:

2. Non infettivo (allergico, causato da un intervento medico, ecc.).

Inoltre, ogni secondo uretrite è una conseguenza dell'infezione gonococcica o da clamidia. Al terzo posto nella prevalenza - uretrite trichomonas. Sul quarto - micoplasmatico. Recentemente, c'è stata una tendenza verso un aumento del numero di lesioni uretrali causate dal virus dell'herpes. Lo stesso si può dire dell'infezione da gardnerelleznoy, che attira l'attenzione di urologi e ginecologi in tutto il mondo. Le persone con un'immunità debole spesso hanno l'uretrite da candidosi, specialmente quelle caratteristiche dell'infezione da HIV e del diabete mellito.

Negli ultimi decenni, sempre più diffuse uretrite causata flora mista (gonococchi e clamidia, gonococco e Trichomonas, Chlamydia e Gardnerella, specifici e non specifici della microflora opportunistica). Questo tipo di mix-infezione sono inclini a corrente persistente, e sono difficili da terapia antibiotica standard.

Tutti gli uretriti specifici sorgono a seguito dell'infezione da microrganismi patogeni durante il contatto sessuale. Contribuire allo sviluppo della malattia indebolimento generale del corpo, assunzione di alcol, inattività e congestione venosa nello strato sottomucoso dell'uretra, che è spesso causata da eccessi sessuali.

Il decorso clinico distingue tra uretrite acuta, torpida e cronica.

Scarica, dolore intenso e sensazione di bruciore durante la minzione come sintomi di uretrite acuta

La forma acuta di uretrite procede violentemente. dolore acuto e una sensazione di bruciore durante la minzione accompagnata da sintomi quali prurito, minzione frequente, abbondante purulenta o scarico mucopurulente dall'uretra, che asciugano fino a formare una crosta giallastra.

L'apertura dell'uretra è infiammata, spesso i suoi bordi sono rivolti verso l'esterno. Con la palpazione, puoi trovare un ispessimento dell'uretra.

La prima porzione di urina è torbida, contiene filamenti che si depositano sul fondo e scaglie.

Nel corso acuto di uretrite, i sintomi specifici per alcuni patogeni si manifestano spesso. Quindi, l'uretrite da trichomonas è caratterizzata da secrezione spumosa, per gardnerelle - grigiastro con un forte odore di pesce. Con l'uretrite causata dal virus dell'herpes, è possibile rilevare le caratteristiche eruzioni cutanee all'ingresso dell'uretra.

Indipendentemente dal patogeno, un sintomo minaccioso negli uomini è la comparsa di dolore acuto alla fine della minzione. Questo indica la diffusione dell'infezione nell'uretra posteriore e sulla vescica. Se in tali casi non si adottano misure adeguate, è possibile un'ulteriore diffusione dell'infezione e lo sviluppo di complicazioni.

Prurito e dolore durante la minzione come sintomi di uretrite torpida e cronica

A differenza dell'uretra acuta, il quadro clinico dell'uretra torpida e cronica è meno vivido. Il dolore con la minzione è debole, a volte ci sono sensazioni spiacevoli dovute all'adesione dell'apertura dell'uretra. Prurito, parestesia (sensazione di strisciare strisciando) nella zona dell'uretra. Di regola, non ci sono secrezioni.

La prima porzione di urina è spesso trasparente, ma i fili piccoli galleggiano e si depositano sul fondo.

I primi due mesi dopo la comparsa dei sintomi descritti, l'uretrite si chiama torpida e quindi cronica.

Quindi l'infiammazione cronica dell'uretra è il risultato di un trattamento inadeguato di uretrite acuta o torpida.

Pietre nell'uretra come causa di dolore da taglio quando
minzione negli uomini

Taglio del dolore con la minzione in combinazione con la difficoltà di deflusso di urina negli uomini può indicare pietre nell'uretra. Nelle donne, l'uretra è larga e corta, quindi le pietre non vi rimangono.

Come nel caso dell'uretra, con le pietre dell'uretra, il dolore si manifesta all'inizio della minzione e poi si attenua. In questo caso, a volte è possibile sondare un corpo estraneo lungo l'uretra.

Le pietre nell'uretra possono uscire dalla vescica (in questo caso sono chiamate secondarie) o formare direttamente nell'uretra (pietre primarie). Quest'ultimo si verifica, di regola, in quei casi in cui vi sono disturbi congeniti della struttura dell'uretra (costrizioni o estensioni simili ai sacchi - diverticoli). Quindi, le pietre nell'uretra possono indicare la presenza di una grave patologia del sistema urinario, che non può essere eliminata in tempo.

Se si sospetta una pietra, l'uretra viene indirizzata a un urologo. I concrementi sono soggetti a rimozione immediata, al fine di evitare complicazioni (infezione, formazione di piaghe da decubito e fistole dell'uretra).

Tumori benigni dell'uretra, causando dolore con
minzione nelle donne

Nelle donne, il dolore all'inizio della minzione può verificarsi con tumori benigni dell'uretra (il più delle volte con polipi). L'emergere di neoplasie contribuisce ai processi infiammatori cronici della sfera sessuale femminile, accompagnata da secrezioni, omissione degli organi pelvici, compressione dell'uretra durante la gravidanza.

Spesso, il dolore moderato con la minzione è l'unico sintomo. A volte i pazienti lamentano dolore durante la deambulazione e durante il rapporto sessuale. Il sanguinamento da contatto è ancora meno comune.

Il trattamento è chirurgico. Il medico curante è un urologo.

Dolore nell'addome inferiore e minzione frequente come sintomi di infiammazione
vescica cistite come causa del dolore nel basso addome durante la minzione con sangue Boles nell'addome inferiore

e la minzione frequente, spesso con sangue, è caratteristica per l'infiammazione della mucosa della vescica - cistite. Questa patologia nelle donne è 3-4 volte più comune che negli uomini. Le persone sono malate di diverse età. Nei bambini, la malattia si verifica, di norma, più acuta.

Nella maggior parte dei casi, la cistite ha un'origine infettiva. In questo caso infezione può diffondersi vie urogenitali degli organi adiacenti lymphogenous (lungo la linfa) o dai tessuti del corpo lontane hematogenically (nella direzione di sangue). cistite meno comune origine infettiva (allergiche, neurogena, radiazione, postoperatoria et al.).

In base alle condizioni di accadimento, tutta la cistite è divisa in primaria e secondaria. In questo caso, la cistite primaria si verifica con un sistema urogenitale inizialmente sano. Lo sviluppo della cistite secondaria è facilitato dalla patologia locale (malformazioni congenite del tratto genitourinario, calcoli alla vescica, tumori della prostata, ecc.).

Va notato che la vescica normalmente ha una protezione naturale contro i processi infettivi e infiammatori, pertanto, la cistite primaria si verifica, di regola, se combinata con diversi fattori.

Pertanto, la frequenza più frequente di processi infiammatori nella vescica nelle donne è dovuta a una minzione più rara. Qualsiasi ristagno nella pelvi influisce poco sulla resistenza del corpo alle infezioni.

L'impulso iniziale per lo sviluppo della cistite può servire come indebolimento generale del corpo, ipotermia, stress nervoso.

Il dolore nell'addome inferiore con cistite è permanente. Si intensifica prima della minzione a causa della crescita eccessiva della mucosa infiammata. Accompagna l'atto di ritirare l'urina, e particolarmente forte dopo la minzione, mentre il tessuto infiammato cade.

Il dolore scompare dopo poco tempo dopo lo scarico di urina quando la vescica da un rene di ureteri riceve una quantità sufficiente di urina che invia posizione più comoda mucose infiammate.

A causa dell'irritazione del tessuto infiammato, la voglia di urinare si accelera, la minzione così frequente è un segno caratteristico della cistite.

Il sangue nelle urine con cistite è spesso determinato ad occhio nudo, soprattutto la sua impurità è vista nelle ultime porzioni di urina. A volte i pazienti notano che diverse gocce di sangue vengono emesse dopo la minzione.

Se sospetti un'infiammazione della vescica, dovresti cercare aiuto da un terapeuta o da un urologo.

Minzione frequente e dolore addominale nell'area della proiezione della vescica come sintomi
cistite acuta

Minzione frequente e dolore addominale nell'area della proiezione della vescica sono i principali sintomi della cistite acuta. In questo caso, la voglia di urinare può essere molto frequente (3-4 volte all'ora). A volte ci sono diversi dolorosi impulsi impellenti di fila. A causa del dolore, i pazienti spesso perdono la capacità di trattenere i desideri. Tutto ciò rende il paziente completamente incapace.

Il dolore aumenta prima della minzione e subito dopo, ma non scompare completamente. Perciò, di regola, è caratterizzato da pazienti come una costante.

Il trigger per lo sviluppo della cistite acuta è molto spesso freddo. Dal primo giorno ad occhio nudo è possibile vedere i cambiamenti patologici nelle urine: è nuvoloso, spesso con sangue (colore delle brufole).

Poiché la vescica è ben drenata, nonostante le gravi condizioni generali del corpo, la temperatura rimane normale. Quindi, se il sintomo del dolore con la minzione è combinato con un segno come la febbre, questo indica lo sviluppo di un'infezione ascendente con danni ai reni e agli ureteri.

Dolore all'addome dopo la minzione come principale sintomo della cistite cronica

Il dolore nell'addome dopo la minzione può essere il sintomo principale della cistite cronica. In questo caso, qualche tempo dopo il completo svuotamento del dolore vescicale si abbassa, ed è percepito dai pazienti come una sensazione di pesantezza o disagio nella vescica. Poi, mentre la vescica si riempie e le sue pareti infiammate si espongono, il dolore si ripresenta.

Va notato che la clinica della cistite cronica è molto diversa. In alcuni casi, un flusso remittente con periodi di completa assenza di sintomi, in cui le esacerbazioni procedono in base al tipo di cistite acuta, è caratteristico.

In altri, c'è una costante conservazione del processo infiammatorio nella vescica, manifestato dal dolore, minzione frequente e alterazioni patologiche nelle urine (pus e sangue).

Proprio come nel caso della cistite acuta, la comparsa di lombalgia sullo sfondo di minzione frequente o un aumento della temperatura indica complicazioni dal tratto urinario superiore.

Una forma particolare è la cosiddetta cistite interstiziale, che interessa tutti i segmenti della parete della vescica. La malattia è caratterizzata da sindrome estremamente intenso dolore, flusso costante senza remissioni, ed una tendenza alla comparsa di complicazioni quali vescica rugosa (a causa di infiammazione cronica tessuto degenerazione verifica tutti gli strati della parete della vescica, e una diminuzione del volume totale del corpo).

La cistite interstiziale si sviluppa prevalentemente nelle donne. I meccanismi del suo sviluppo non sono stati sufficientemente studiati finora. La maggior parte degli esperti ritiene che si tratti di una malattia autoimmune con predisposizione ereditaria.

Cistite acuta come causa comune di dolore durante la minzione nei bambini

Il dolore durante la minzione nei bambini, di solito indica una cistite. L'infiammazione della mucosa della vescica rappresenta il 30% di tutte le malattie del sistema urinario nei bambini. I bambini più spesso malati di età compresa tra 4-12 anni, per lo più ragazze (rapporto 5: 1).

A questa età, la malattia è particolarmente acuta. La sindrome da dolore intensivo e le frequenti pressioni imperative spesso portano a una falsa incontinenza urinaria.

All'età di 2,5-4 anni, in risposta a dolore severo, possono verificarsi spasmi degli sfinteri delle vie urinarie inferiori e ritenzione urinaria.

Sospettare la presenza di un sintomo come il dolore durante la minzione nei bambini piccoli, è possibile con il comportamento appropriato del bambino (i bambini diventano irrequieti prima di urinare, piangere, pizzicarsi le gambe).

Come negli adulti, nei bambini si verificano cistite secondaria derivante come complicanza di anomalie congenite della vescica e / o del tratto urinario, così come la diffusione dell'infezione da altre parti del sistema urinario. Pertanto, se si sospetta una cistite, è necessario un esame approfondito approfondito.

Assistente medico: pediatra, urologo pediatrico.

Segni distintivi di cistola: dolore durante la minzione durante
mensile nelle ragazze, dolore dopo il sesso con la minzione nelle donne

La Cystalgia è un disordine funzionale della vescica, manifestato da frequenti impulsi imperativi di urinare e dolore quando passa l'urina. Allo stesso tempo, la sindrome del dolore è sotto molti aspetti simile al dolore nella cistite.

Tuttavia, i processi infiammatori nella vescica non sono osservati con la cistgia, come evidenziato dai test delle urine, che devono essere eseguiti in questi casi.

Un sintomo clinico che distingue la cistite dalla cistite è un aumento del dolore durante la minzione con le mestruazioni nelle ragazze (il più delle volte la malattia si sviluppa in giovane età). Le donne che fanno sesso si lamentano del dolore quando urinano dopo aver fatto sesso.

Inoltre, con la cistite, di regola, non vi è un significativo aumento della sindrome del dolore, immediatamente prima della minzione, e immediatamente dopo lo svuotamento della vescica, caratteristica della cistite.

Spesso, esacerbazioni della cistite sono associate a stress nervoso, mentre le esacerbazioni della cistite, di regola, sono causate da ipotermia.

Va notato che la sindrome del dolore nella cistagia, anche nel periodo delle esacerbazioni, non è particolarmente intensa. Oltre al dolore nel basso addome, quando urinate, le ragazze e le donne tendono a provare sensazioni sgradevoli nel cavallo e nei genitali esterni, che potrebbero non essere associati al processo di diversione urinaria.

La malattia può durare anni, avvelenando la vita dei pazienti. Frequenti impulsi imperativi per urinare, giorno e notte disturbano i pazienti, in molti casi portano alla perdita della capacità di lavorare.

Se sospetti una cisti, dovresti sottoporti ad un esame completo per escludere la cistite acuta o cronica. Inoltre, esiste una cosiddetta cystalgia secondaria, quando i disturbi funzionali della vescica sono associati a ipofunzione delle ovaie oa fenomeni stagnanti nella piccola pelvi. In questi casi, la terapia o la correzione della patologia primaria porteranno al trattamento con la cistagia.

A volte, sotto l'apparenza della cistagia, le malattie sessualmente trasmissibili che richiedono un trattamento appropriato sono nascoste. Particolarmente spesso questo quadro clinico si presenta in clamidia cronica.

Assistere i medici: terapeuta, urologo, neuropatologo, ginecologo, endocrinologo.

Dolore addominale inferiore dopo la minzione in uomini e donne con tumori
vescica

Dolori al basso ventre dopo la minzione negli uomini e nelle donne con tumori della vescica in molti modi assomiglia al dolore della cistite: si abbassa come riempimento vescicale, in cui le pareti del tumore interessata occupa la posizione più comoda, e poi di nuovo aumenta con l'iperestensione delle pareti, e raggiunge un massimo solo prima di urinare.

Una sindrome dolorosa caratteristica può essere il primo segno di un tumore maligno della vescica. Le prime fasi procedono, di regola, asymptomatically. A volte l'aspetto del dolore è preceduto da episodi di ematuria, così che la rilevazione del sangue nelle urine in assenza di altri sintomi di patologia dovrebbe essere sempre allarmante. In questi casi è necessario sottoporsi a un esame urologico completo.

Mentre la crescita del tumore progredisce, compaiono ulteriori sintomi: minzione frequente, urgenze obbligatorie e aumento della ematuria. In questo caso il dolore perde la sua caratteristica connessione con la minzione e diventa permanente.

Successivamente possibili complicanze (infezione ascendente, di crescita metastatica) si manifestano con sintomi come dolore durante la minzione laterale (nelle lesioni uretere) o dolore minzione frequente (con malattia renale).

A causa della costante perdita di sangue, si sviluppa anemia cronica. Si unisce alle manifestazioni di intossicazione da cancro, che porta all'esaurimento del paziente (cachessia da cancro).

A differenza della cistite, che è la causa più comune di dolore dopo la minzione nelle donne, il cancro della vescica è più comune negli uomini. E il più suscettibile a questa patologia sono le persone di età compresa tra 50-70 anni. Questa funzionalità può anche fornire un aiuto nella diagnosi della malattia.

I tumori benigni della vescica sono estremamente rari e solitamente asintomatici.

Se si sospetta un tumore alla vescica, cercano aiuto da un oncologo.

Dolore addominale durante la minzione in uomini e donne con un corpo estraneo
o una pietra nella cavità della vescica

Il dolore all'addome quando si urina con un corpo estraneo o una pietra nella vescica può verificarsi sia negli uomini che nelle donne.

I corpi estranei nella vescica si trovano più spesso nei bambini. In questi casi, cadono nella cavità dell'organo durante i giochi. A causa delle peculiarità della struttura del sistema genito-urinario, questa patologia si trova principalmente nelle ragazze e nelle donne (uretra corta, dritta e ampia).

Le pietre urinarie - al contrario, sono più spesso formate nei maschi. E l'età dei malati - principalmente nel range di 50-60 anni. Questo è associato con i tumori della prostata, che si trovano più spesso a questa età. I tumori della prostata portano al ristagno di urina, che favorisce la formazione di calcoli.

Il quadro clinico del corpo estraneo e la grande pietra nella vescica è quasi la stessa. Tipico dolore nella proiezione della vescica, aumentando con la minzione, dando alla testa del pene negli uomini, o nel clitoride e labbra nelle donne.

A volte la sindrome del dolore nella zona di irradiazione è più forte del dolore nell'area della vescica e può essere percepita come l'unico sintomo. Soprattutto è caratteristico per i bambini - i ragazzi massaggiano intensamente il glande del pene con la minzione, al fine di alleviare la sindrome del dolore.

Un'altra caratteristica del dolore nella pietra o corpo estraneo della vescica: la sindrome del dolore aumenta con movimenti improvvisi o con un cambiamento nella posizione del corpo.

A volte una pietra intasa il collo della vescica, così l'urina quando urina esce con un rivolo o gocce sottili. Recuperare il normale passaggio dell'urina può essere, prendendo per un po 'una posizione orizzontale. In casi estremamente difficili, i pazienti perdono l'opportunità di urinare stando in piedi o seduti sul water, ma sono costretti ad andare a letto e sostituire un'anatra.

Se c'è un sospetto di una pietra o di un corpo estraneo nella vescica, si rivolgono all'urologo-chirurgo. La mancanza di un trattamento adeguato porterà inevitabilmente a complicazioni: sviluppo di cistite, infezione ascendente (pielonefrite), ritenzione urinaria acuta, sanguinamento, ecc.

Dolore dopo la minzione negli uomini con malattia della prostata
GhiandoleBol dopo la minzione e altri sintomi della malattia prostatica

Questo sintomo, come il dolore dopo la minzione, negli uomini è più comune in varie malattie della prostata. Questa caratteristica è dovuta al fatto che la vescica svuotata preme sulla ghiandola prostatica alterata patologicamente, provocando sensazioni spiacevoli di varia gravità.

La caratteristica generale della sindrome del dolore nella patologia della prostata è la costanza. Qualche tempo dopo aver svuotato la vescica, il dolore si attenua, ma non scompare del tutto. È rafforzato da qualsiasi processo accompagnato da stasi venosa nei tessuti della ghiandola (rapporti sessuali interrotti, masturbazione, permanenza prolungata in posizione seduta).

Dolore nelle lesioni della prostata localizzato nella zona inguinale, manda nel iliaca, regione inguinale e sovrapubica, nell'uretra e nel retto, si estende lungo il cordone spermatico sul uovo.

In questo caso, il dolore può essere acuto o noioso, a volte la sindrome del dolore si trasforma in una sensazione di pesantezza nella regione perineale ed è accompagnata da prurito e disagio generale nell'area genitale esterna. L'intensità della sindrome del dolore aumenta con le esacerbazioni del processo e, nel caso della formazione di ascessi, il dolore diventa intollerabile.

Un'altra caratteristica sintomo della malattia della prostata è minzione frequente, che può essere causata da un'azione meccanica sulla vescica prostata allargata, o la diffusione di infiammazione allo sviluppo di cistite secondario. Una caratteristica specifica delle lesioni croniche della prostata è il frequente desiderio notturno di urinare.

L'ingrossamento della ghiandola prostatica nell'infiammazione o nell'oncopatologia porta alla compressione dell'uretra. Da qui un altro sintomo delle malattie della prostata - difficoltà con la minzione. Questa caratteristica è particolarmente caratteristica per i tumori della prostata. L'urina viene escreta in un flusso sottile senza pressione o gocce. Spesso il paziente è costretto a esercitare una pressione sulla deurinizzazione. Allo stesso tempo c'è spesso una sensazione di svuotamento incompleto della vescica alla fine della minzione.

Dolore con minzione frequente e temperatura come sintomi di prostatite acuta

Per prostatite acuta è caratterizzata da un inizio rapido con un forte aumento della temperatura. In questo caso, i brividi indicano la gravità della lesione. In questi casi, i sintomi di intossicazione sono particolarmente pronunciati e possono assomigliare a uno stato settico: la frequenza respiratoria e l'aumento della frequenza cardiaca, si verificano nausea e vertigini. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, i brividi si verificano entro 20-30 minuti e vengono sostituiti da debolezza.

La sindrome del dolore con prostatite acuta è solitamente molto intensa. Il dolore è accompagnato da minzione frequente. I pazienti lamentano perdite di urina in piccole porzioni, una sensazione di svuotamento incompleto della vescica. La difficoltà con la minzione può portare a ritenzione urinaria acuta.

La gravità dei sintomi varia a seconda del grado di lesione infiammatoria della prostata. Pertanto, in alcuni casi, l'unica manifestazione clinica può essere dolore nel retto con prolungati soggiorni in posizione seduta o con defecazione. Tali malattie concomitanti, come il diabete mellito, l'alcolismo o la tossicodipendenza, possono mascherare la gravità della malattia.

Le complicazioni più frequenti di prostatite acuta - ritenzione urinaria acuta e la formazione di un ascesso, che è un'indicazione per i servizi medici di emergenza (cateterizzazione per la ritenzione urinaria acuta, l'apertura chirurgica e drenaggio di un ascesso).

La prostatite affilata si sviluppa, di regola, in giovani uomini (fino a 30-40 anni). Molto spesso l'infezione si diffonde attraverso il tratto genito-urinario, quindi la prostatite diventa una complicazione dell'uretra acuta o cronica. Tuttavia, è possibile diffondere l'infezione con il flusso di sangue da organi lontani, o con il flusso di linfa dalle aree vicine (con infiammazione del retto o delle emorroidi).

Promuovere lo sviluppo di uno stile di vita sedentario prostatico, eccessi sessuali o astinenza prolungata, un indebolimento generale del corpo. Spesso lo sviluppo della malattia è innescato dall'ipotermia.

Dolore dopo il sesso con la minzione come uno dei sintomi della prostatite cronica

Il dolore dopo il sesso con la minzione è uno dei sintomi della prostatite cronica. In questo caso, la sindrome del dolore è localizzata nella regione perineale, ma può manifestarsi come una sensazione di disagio nell'ano, nella regione sovrapubica o inguinale. Inoltre, il dolore può essere trasmesso ai genitali e alla superficie interna delle cosce.

La sindrome del dolore con prostatite cronica è di natura permanente o di disagio nel perineo. Nella maggior parte dei casi, il dolore non è associato alla minzione, ma spesso si intensifica durante l'eiaculazione, e in questo caso può essere particolarmente intenso durante la minzione o la defecazione dopo il rapporto sessuale.

La prostatite cronica di solito si verifica a causa di un trattamento inadeguato di acuta e caratterizzata da sintomi clinici logori, corrente persistente e propensione alle complicanze.

I sintomi caratteristici della prostatite cronica possono anche essere attribuiti al prurito nella zona genitale, all'uscita dell'uretra e all'ano. Spesso i pazienti si lamentano della separazione spontanea delle goccioline di urina. I sintomi come la minzione frequente e la difficoltà di estrarre l'urina sono deboli o assenti.

Con un lungo decorso della malattia, si sviluppano sintomi generali: disturbi del sonno, diminuzione dell'efficienza, irritabilità. Per la prostatite cronica, ci sono complicazioni come una violazione della potenza e dell'infertilità.

Dolore durante la minzione in uomini con tumori della prostata

Per la più comune malattia urologica maschile - iperplasia prostatica benigna (adenoma prostatico) - caratterizzata da minzione frequente senza dolore. La comparsa di dolore dopo la minzione con adenoma prostatico è possibile in fasi successive, con lo sviluppo di complicazioni come cistite secondaria o infiammazione della prostata.

Il dolore con la minzione può essere uno dei sintomi del cancro alla prostata. In questi casi, la sindrome del dolore aumenta dopo la minzione a causa della pressione sulla prostata e si indebolisce quando la vescica si riempie. Allo stesso tempo, non scompare quasi mai completamente e preoccupa il paziente giorno e notte. La sindrome del dolore nel cancro alla prostata può avere un'intensità diversa: da dolori insopportabili dolorosi a senso di pesantezza nel perineo.

A volte il dolore durante la minzione accompagna i primi segni di oncopatologia, ma spesso si unisce più tardi. Va notato che il cancro alla prostata è una malattia piuttosto insidiosa e per lungo tempo è asintomatica. In questo caso, il primo sintomo della patologia è la minzione più frequente di notte. Poi, mentre il tumore cresce, le difficoltà si sviluppano con la minzione di vari gradi di gravità.

Interruzione del normale flusso di urina, a sua volta, può portare allo sviluppo di cistite e / o di pielonefrite, e causare complicazioni pericolose per la vita come la ritenzione urinaria acuta o insufficienza renale cronica.

Abbastanza spesso i primi sintomi del cancro alla prostata sono segni di lesioni metastatiche. Il cancro alla prostata si metastatizza molto presto, per lo più ematogena - nell'osso pelvico, nell'osso sacro, nel collo del femore, nella colonna lombare, nelle costole. Il dolore con metastasi del cancro alla prostata spesso assomiglia alla sindrome da dolore con radicolite.

Va notato che il cancro alla prostata è una delle più comuni malattie oncologiche maligne negli uomini di mezza età e anziani. Pertanto, se un uomo senza le ragioni tradizionali (ipotermia, lavoro fisico) di età o più anziani di 50 anni inizia la sciatica, non suscettibili di trattamento con i metodi convenzionali, prima di nominare fisioterapia termale, controllare la prostata.

Dolore durante la minzione durante la gravidanza

Durante la gravidanza, l'utero allargato esercita una pressione sulla vescica, che può essere accompagnata da alcuni sintomi di disturbi della minzione. Prima di tutto, è una difficoltà di minzione: l'urina lascia un flusso sottile e debole, così che a volte una donna deve spingere per svuotare completamente la vescica. Spesso ci sono sintomi come l'aumento della frequenza della minzione e dell'incontinenza urinaria quando si tossisce, si starnutisce, si ride. Tutti questi fenomeni sono temporanei e non richiedono cure mediche speciali.

Il dolore durante la minzione durante la gravidanza, di regola, indica una patologia. Una causa comune è la candidosi (mughetto). L'attivazione della microflora opportunistica in gravidanza è associata a complessi cambiamenti ormonali nel corpo.

Tuttavia, la causa più comune di dolore durante la minzione durante la gravidanza è la cistite. La posizione ostruita della vescica crea le condizioni per lo sviluppo di processi infiammatori, quindi le future madri dovrebbero prestare particolare attenzione ed evitare l'ipotermia. La cistite in gravidanza si presenta con gli stessi sintomi delle donne non gravide.

Se la minzione dolorosa frequente è accompagnata da dolore al lato o alla parte bassa della schiena, consultare immediatamente un medico. Tali segni indicano la sconfitta delle alte vie urinarie e avvertono della minaccia di complicazioni da parte dei reni. Tali complicazioni possono influire negativamente sull'ulteriore corso della gravidanza e del parto.

Come trattare il dolore mentre urina?

Il trattamento del dolore durante la minzione dipende dalla causa che ha causato questo sintomo. In alcuni casi, si raccomanda l'intervento chirurgico (polipi uretrali, pietra o corpo estraneo nella vescica, nei tumori della vescica e della prostata). In altri - trattamento conservatore (uretrite, cistite, prostatite, cystalgia).

Tuttavia, le disposizioni generali per il trattamento di qualsiasi e di tutte le malattie associate con dolore durante la minzione sono una dieta rigorosa con l'eccezione dei prodotti taglienti, salati e affumicati, trattamento delicato del giorno e l'applicazione coerente delle norme di igiene personale.

Dovrebbe evitare l'ipotermia, lo stress nervoso, un intenso lavoro fisico e anche una prolungata permanenza in posizione seduta per evitare fenomeni stagnanti nella piccola pelvi.

Se il dolore durante la minzione si è verificato durante la gravidanza, quando si prescrivono farmaci, è necessario tener conto del loro possibile danno al feto. Quindi, per il tordo nelle donne incinte prescrivono farmaci prevalentemente locali, e con la terapia antibiotica della cistite scegliere farmaci comprovati, la cui sicurezza è già stata dimostrata.

ATTENZIONE! Le informazioni pubblicate sul nostro sito Web sono informative o divulgative e vengono fornite a una vasta gamma di lettori per la discussione. La nomina dei farmaci deve essere eseguita solo da uno specialista qualificato, in base alla storia medica e ai risultati diagnostici.

Ti Piace Di Erbe