Cosa fare a casa, se la gomma fa male? È importante capire che la terapia indipendente senza il controllo del dentista è in grado di causare un danno ancora maggiore alla salute non solo della cavità orale, ma dell'intero organismo.

Il dolore alle gengive non consente il lavoro a tempo pieno, svolge attività quotidiane e influisce anche sulla qualità del sonno. Per alleviare la condizione prima di una visita dal dentista, è possibile applicare alcuni metodi di autogestione del dolore.

motivi

La varietà delle cause che portano al disagio nella cavità orale è grande, ma spesso i fenomeni infiammatori causano situazioni in cui la gomma fa molto male:

  • La gengivite è una malattia delle gengive che si accompagna a sanguinamento, gonfiore e arrossamento. Di solito appare su uno sfondo di basso livello di igiene;
  • parodontite marginale - provoca cambiamenti nei tessuti molli e nella struttura ossea, che spesso spiega perché la gomma si è gonfiata e arrossata. Ciò causa sanguinamento e sacche patologiche che sono la fonte di mantenimento dell'infezione nella cavità orale;
  • parodontite apicale - un infiltrato purulento si sviluppa sulla radice del dente, che porta ad un ispessimento della gengiva e alla crescita di un sigillo arrotondato doloroso vicino al dente causativo;
  • trauma meccanico - il bordo strapiombante di restauri mal eseguiti dei denti o zone appuntite di corone artificiali provoca irritazione della mucosa e favorisce il verificarsi di ulcerazioni. Simile si ritrova anche nei casi in cui una protesi rimovibile strofina forte le gengive, a causa di ciò che gonfia e fa male;
  • difficile crescita del dente del giudizio - l'"otto" appare in età adulta, quando i tessuti della regione maxillo-facciale sono già formati, che rompono il suo passaggio attraverso l'osso e appesantiscono l'eruzione;
  • dolore dopo la rimozione - dente extirpation volte complicato spilli atipiche radici o di difficile accesso con conseguente impossibilità di presa corona pinze completi, con conseguente danno alla mucosa e sviluppo del dolore;
  • disagio dopo la rotazione - quando si tratta l'area cervicale con frese diamantate, si verificano piccoli tagli delle gengive, che causano disagio per diversi giorni.
  1. Basso livello di cura per gengive e denti (come prendersi cura dei denti e della bocca?).
  2. Ridurre la risposta di difesa del corpo.
  3. Carenza di vitamine
  4. Pesato da malattie croniche.
  5. Cisti.
  6. Cattive abitudini
  7. Usura dello spazzolino da denti di scarsa qualità o alto livello.

Cosa fare a casa, se la gomma fa male?

Quando c'è disagio nella membrana mucosa vicino al dente, sono proibiti interventi ruvidi, perché possono provocare un peggioramento della condizione e causare l'infezione da mani sporche o strumenti non trattati.

  • Non premere sulla gomma per controllare il grado di dolore;
  • non aprire gli ascessi;
  • Non applicare sostanze irritanti sulla zona infiammata, come pepe, aglio e simili;
  • Con l'aumento del dolore e l'esacerbazione del quadro clinico, consultare immediatamente uno specialista.

Particolare attenzione in caso di problemi nella cavità orale dovrebbe essere data alle procedure igieniche e dentifrici. Se lo spazzolino da denti ha setole rotte e accartocciate, deve essere sostituito con uno nuovo.

preparativi

Con un forte dolore doloroso, non è necessario sperare che passi da solo - contatta il dentista per aiuto, perché dietro l'apparente infiammazione banale ci può essere una malattia grave che richiede una terapia tempestiva. Un processo patologico non igienizzato è in grado di passare a uno stadio cronico o contribuire allo sviluppo di gravi complicanze.

Alleviare la condizione prima di visitare il dentista può essere l'assunzione di farmaci antidolorifici. Ecco gli strumenti più efficaci per il dolore dentale:

Prima di utilizzare le compresse, assicurarsi di leggere l'annotazione del farmaco e non superare il dosaggio consentito del farmaco. Se ci sono controindicazioni da usare, scartare il farmaco.

Per molto tempo hanno provato come metodi efficaci di lotta contro un'infiammazione di un risciacquo con varie soluzioni mediche:

  • clorexidina - un antisettico che ha un sapore amaro che è efficace contro una vasta gamma di ceppi batterici;
  • Miramistin è una soluzione, il cui componente attivo è un composto di ammonio quaternario, che lotta con la moltiplicazione dei microrganismi ed elimina i sintomi dell'infiammazione;
  • il perossido di idrogeno è un liquido che si schiude in presenza di contenuto o sangue purulento. Il farmaco calma il dolore e colpisce i microbi;
  • Diarotokan - infusione alcolica sulle erbe medicinali, viene utilizzato per i bagni orali ed è soggetto a diluizione obbligatoria con acqua per evitare una bruciatura della membrana mucosa.

Contribuire a ridurre la manifestazione della reazione al dolore ei sintomi dell'infiammazione aiutano gel e unguenti per l'applicazione topica nella cavità orale.

I preparati agiscono su microrganismi patogeni, eliminano il gonfiore e l'arrossamento delle membrane molli, anestetizzano e promuovono anche la guarigione precoce.

Rimedi popolari

I metodi fitoterapici aiutano a far fronte a casa con il dolore delle gengive. Non è consigliabile scegliere una selezione indipendente di fondi, è meglio chiedere al dentista piuttosto di risciacquare la cavità orale per liberarsi di sensazioni spiacevoli.

I fiori della farmacia di camomilla, la collezione di salvia, le calendule, la corteccia di quercia sono ben meritati. Affrontare l'infiammazione consente alle piante al coperto, come l'aloe e la calanchoe.

Le ricette più efficaci della medicina popolare:

  • un gnocco di camomilla, salvia o calendula - la ricetta per la preparazione del rimedio è la stessa per ciascuna delle tre piante. Per preparare il brodo, versare 5-7 grammi di raccolta a secco in una bottiglia di thermos e versare 250 ml di acqua bollente. Dopo aver insistito, filtrare, raffreddare e risciacquare la cavità orale 3-5 volte al giorno. È importante notare che si dovrebbe usare solo erba appena raccolta;
  • corteccia di quercia - 2 cucchiai di sostanza secca collocati in una ciotola ignifuga, versare acqua e far bollire per circa 10 minuti. Quando il brodo si raffredda, utilizzare per i bagni orali, se necessario;
  • scarlatto o calanchoe - rimuovere la sottile scorza protettiva dalla foglia e attaccare la carne alla zona malata, quindi mantenere un quarto d'ora;
  • Propoli - un prodotto dell'apicoltura aiuta a anestetizzare la gomma, per questo dovresti masticarla per 10 minuti.

Video: la gomma fa male - cosa fare? Elena Malysheva risponde nel programma "Per vivere in salute".

Possibili complicazioni nell'auto-trattamento

Se stai cercando di affrontare i sintomi della tua malattia e rinvii la visita dal dentista per un periodo indefinito, sii preparato al fatto che possono verificarsi gravi conseguenze che possono danneggiare la tua salute.

  1. Se la causa di sensazioni spiacevoli nella regione gengivale è il bordo tagliente della corona o la parte ruvida del riempimento, allora non sarà in grado di aggiustarlo da soli. Il trauma regolare dei tessuti molli porta alla formazione di abrasioni e ulcere, quindi i risciacqui e le lozioni non eliminano la fonte del problema.
  2. Quando un periodontite apicale e assenza di intervento medico, il contenuto purulento della cavità che circonda la radice del dente, nel migliore dei casi si fistola, e nella peggiore - periostite complicato o flemmone.
  3. Quando c'è un'infiammazione persistente della gengiva, senza un adeguato trattamento, il processo si diffonde in profondità e colpisce le strutture ossee, il che porta alla mobilità dei denti e alla loro perdita.

Senza assistenza medica a casa, puoi solo alleviare la tua condizione e ridurre la gravità di un attacco di dolore, ma non sarai in grado di rimuovere la causa che ha portato alla comparsa di una tale condizione.

La gomma fa male: cosa trattare a casa e le possibili cause della malattia

Quando le gengive fanno male, cosa fare a casa?

Questa domanda viene spesso posta da persone che soffrono di dolore e sanguinamento.

Il modo più efficace per sbarazzarsi di sintomi spiacevoli può essere considerato una visita dal dentista.

Ma se non hai l'opportunità di consultare un medico, come puoi alleviare il dolore a casa?

Le gengive fanno male: le cause

Ci sono diversi motivi che possono causare dolore alle gengive:

  1. traumi e danni ai tessuti molli;
  2. tagliare un dente del giudizio;
  3. carie e altre malattie di denti e gengive.

Il danneggiamento dei tessuti molli può verificarsi quando viene inserito un sigillo e la corona può anche danneggiare la gomma. In questo caso, è possibile rimuovere l'intensità della sindrome del dolore, ma andare dal medico è inevitabile, perché solo il dentista può salvare una persona dal dolore e dall'infiammazione.

Spesso, il taglio del dente del giudizio porta alla comparsa di sintomi spiacevoli, la persona è preoccupata per il dolore, il gonfiore e l'infiammazione.

La causa del processo infiammatorio nella cavità orale può essere carie e tartaro. Per correggere la situazione e liberarti del dolore, devi vedere un dottore. Si pulirà i denti dalla placca e riempirà la carie.

Provocare un processo infiammatorio può:

  • cibo caldo e freddo;
  • uso di un pennello inadatto;
  • inosservanza delle norme di igiene personale.

Il cibo duro, caldo e anche troppo freddo può ferire le gengive, per questo motivo, l'infiammazione può verificarsi dopo aver mangiato determinati cibi.

Uno spazzolino da denti con setole dure può ferire le gengive. Per questo motivo, se una persona è spesso preoccupata per problemi con le gengive, è necessario contattare il medico per chiedere aiuto. Il medico ti aiuterà a scegliere i mezzi per l'igiene orale.

L'inosservanza delle regole di igiene personale può influire negativamente sulla condizione dei denti, delle gengive e dell'intera cavità orale. Per questo motivo è necessario pulire non solo i denti, ma anche la lingua - questo aiuterà ad eliminare i batteri e ridurre il rischio di carie, parodontite e gengiviti.

Pronto soccorso

Naturalmente, il dentista può fornire un aiuto efficace nell'infiammazione delle gengive. Ma se non puoi vedere un dottore, puoi rimuovere il dolore con l'aiuto di mezzi improvvisati.

Per ridurre l'intensità del disagio, puoi usare:

  1. Clorexidina.
  2. Miramistin.
  3. Bicarbonato di sodio e sale.

Clorexidina e Miramistina sono usate come sciacqui. Questi sono antisettici che aiutano a ridurre l'intensità del processo infiammatorio e attendono l'aiuto del dentista.

Con l'infiammazione, puoi sciacquare la bocca con una soluzione di soda e sale. E puoi anche usare l'acqua bollita per fare una pasta di sale e soda e metterla sulla gomma - questo ridurrà l'intensità della sindrome del dolore.

Se viene tagliato un dente del giudizio, il gel con lidocaina aiuterà a liberarsi del dolore. Mezzi simili sono usati in pediatria, quando i bambini vengono tagliati.

Come anestetico, possono essere usati i seguenti farmaci:

  1. Clorexidina e miramistina;
  2. Paracetamolo e aspirina;
  3. chetoni;
  4. Benzocaina.

Il primo soccorso aiuta a sbarazzarsi di sintomi spiacevoli e per un po 'allevierà le condizioni del paziente. Ma non prendere questa terapia come una panacea. Perché tale trattamento è considerato inefficace.

Dolore alle gengive: cosa fare a casa?

La terapia include diverse fasi, tutto dipende dalla gravità della malattia e dai sintomi che si osservano nel paziente.

Con gengivite

Questa malattia, che si caratterizza con l'infiammazione dei tessuti molli della bocca. La malattia progredisce rapidamente e può portare a gravi conseguenze.

Il trattamento di gengivite è effettuato a casa, di regola, il ricovero in ospedale non è richiesto.

La terapia gengivite può includere:

  • uso di medicine;
  • uso di risciacqui e dentifrici speciali.

Gel e unguenti vengono applicati alla gomma infiammata più volte al giorno.

Questo aiuterà rapidamente a sbarazzarsi di sintomi spiacevoli.

Gel e unguenti hanno un'azione complessa e sono in grado, in pochi giorni, di eliminare l'infiammazione e il dolore.

Inoltre, il medico può prescrivere antibiotici al paziente per mantenere i denti. Ma con la gengivite, gli antibiotici sono raramente prescritti, tranne che in casi eccezionali.

Dentifricio e risciacquo sono considerati uno dei componenti della terapia complessa. Il risciacquo aiuta a ridurre l'intensità dei sintomi e il dentifricio può essere usato come agente preventivo e come componente di una terapia complessa.

È possibile alternare il dentifricio ordinario con il dentifricio medicinale. Ma se la pasta contiene un antisettico, usarlo per più di 14 giorni non ne vale la pena.

Per trattare il dolore delle gengive può anche essere con l'aiuto di rimedi popolari, che miglioreranno l'efficacia della terapia.

Come medicina aggiuntiva per la gengivite, puoi usare:

  • erbe di erbe medicinali;
  • ricevimento di vitamine.

Rimuovere il processo infiammatorio aiuterà camomilla brodo, corteccia di quercia, salvia, ashberry e foglie di betulla.

Il brodo viene preparato immediatamente prima della procedura, ha insistito per 20 minuti, si è raffreddato e quindi si accarezza la cavità orale.

Quando parodontite

È considerato uno stadio avanzato di gengivite e si caratterizza con l'infiammazione delle tasche gengivali. In questo caso, una persona avverte dolore quando mangia, c'è un forte gonfiore dei tessuti, gengive sanguinanti.

La parodontite richiede l'aiuto di un dentista. Il medico che usa uno strumento speciale pulirà le tasche delle gengive, eseguirà le procedure necessarie.

Ciò contribuirà ad evitare gravi conseguenze ea mantenere i denti. Dopo il trattamento in odontoiatria, il paziente viene rimandato a casa. Il resto della terapia va da solo, a casa.

In situazioni difficili, la pulizia delle tasche gengivali viene eseguita più volte. La procedura è dolorosa e nel processo di pulizia di una persona può perdere molto sangue.

A casa, il paziente accarezza la bocca con antisettici, assume farmaci, usa gel e unguenti per ridurre l'intensità della sindrome del dolore.

Quando parodontite, per fermare l'infiammazione assumere antibiotici.

Ma il farmaco dovrebbe essere nominato da un medico. Perché solo il medico può determinare il dosaggio consentito e scegliere la medicina giusta.

I dentisti ritengono che la causa della parodontite non sia solo la gengivite in una fase trascurata, lo sviluppo della malattia può provocare il tartaro.

Con parodontite

Si caratterizza con un'infiammazione della parte superiore della radice, con conseguente dolore nella gengiva. La malattia si verifica a causa di carie e pulpiti (infiammazione del nervo del dente).

Puoi diagnosticare con la radiografia. Dopo la radiografia, il medico determina il dente del paziente e prescrive il trattamento. La causa della malattia può essere non solo la pulpite, ma anche un sigillo posizionato in modo non corretto.

La radiografia aiuta a identificare l'infiammazione del tessuto osseo, viene utilizzata come metodo diagnostico. È piuttosto difficile da diagnosticare senza questo esame.

Il trattamento è ridotto al trattamento del dente, la rimozione dei siti dei tessuti, che ha subito un processo di infiammazione. I canali vengono elaborati e sigillati per un po '. Dopo aver eseguito le procedure dentali, al paziente viene prescritto un ciclo di farmaci terapeutici.

Per il trattamento possono essere utilizzati vari farmaci: applicazioni gel, assunzione di farmaci, risciacquo.

Completare il trattamento della parodontite con i seguenti mezzi:

  1. Puoi usare barbabietola e ravanello;
  2. erbe di erbe medicinali;
  3. fare appliques sulle gengive.

Barbabietola e ravanello possono essere strofinati su una piccola grattugia, e dopo aver spostato la massa con il miele e attaccato alla gomma.

Se la fistola si forma sul sito dell'infiammazione, il catrame di betulla aiuterà a rimuoverlo.

Decotto di erbe è usato come medicina preventiva o come mezzo aggiuntivo di terapia complessa.

Puoi preparare aghi, cenere di montagna e altre erbe, che hanno un effetto antinfiammatorio e tonico.

La terapia complessa comprende diversi componenti, uno dei quali può essere applicato alle gengive.

Per le applicazioni, è possibile utilizzare bicarbonato di sodio, sale, aloe, catrame di betulla.

Se parliamo di sale, allora viene diluito con acqua, trasformandolo in una pappa o, mescolato con soda, posto su un batuffolo di cotone e applicato alla gomma.

La foglia di aloe viene tagliata a metà e premuta contro l'area infiammata.

Video utile

Perché le gengive e i denti fanno male e cosa dovrei fare in questi casi, gli esperti dello show televisivo "Live Healthily" dicono:

Il trattamento di un gran numero di malattie è ambulatoriale, l'infiammazione delle gengive non fa eccezione. Ma non impegnarsi in automedicazione, questo può portare a gravi complicazioni, è meglio consultare un dentista.

Fortemente la gomma o la gengiva: causa e non rimuovere o togliere un dolore?

Molti problemi dentali uniscono uno spiacevole sintomo: la gomma è molto dolorosa. Se il problema si verifica quando si preme il dito o durante uno spuntino, si tratta di una complicazione del processo infiammatorio. Spesso diventa cronico e diventa dolorante, accompagnato da sanguinamento e prurito. Senza un adeguato trattamento, la patologia minaccia di carie, danni ai tessuti molli e altri fattori.

Perché la gomma fa male: i motivi principali

La maggior parte dei pazienti segue attentamente i loro denti, cerca di mantenere pulito lo smalto, dimenticando completamente le gengive. Questa parte della mucosa nella bocca è permeata di vasi sanguigni e fornisce le radici con sostanze nutritive. Pertanto, sulla loro salute dipende non solo l'attrattiva di un sorriso, ma anche il benessere generale, lo stato morale di una persona.

Se la gomma o il nodulo su di esso è molto doloroso, non si dovrebbe ignorare questo problema. Parla dell'inizio della malattia o avverte dello sviluppo dell'infiammazione all'interno del parodonto. Pertanto, è importante prestare attenzione ai sintomi associati e diagnosticare correttamente la patologia in una fase precoce. Le principali cause possibili di dolore:

  1. infiammazioni e processi dentali;
  2. ferite ricevute durante l'allenamento, in un combattimento o quando rosicchia le ossa dure, i cracker;
  3. danno accidentale alle gengive e ai tessuti in profondità all'interno del dentista;
  4. la conseguenza di un'igiene quotidiana scadente.

Ci sono un certo numero di patologie e malattie in cui la gomma è molto dolorosa. Se la sensazione aumenta con l'assunzione di cibo caldo o freddo, il seno viene assegnato dai seni, è necessario controllare la cavità orale per la malattia parodontale. Segni distintivi - arrossamento e gonfiore vicino alla base dei denti, bruciore e sanguinamento. Il paziente lamenta un forte prurito, che si intensifica e diventa molto doloroso.

Una sintomatologia simile si nota con esacerbazione della gengivite. La malattia è infiammatoria e porta rapidamente all'allentamento dei tessuti molli in bocca. Le gengive diventano ipertermiche, si gonfiano e cessano di aderire strettamente allo smalto. La persona nota che la gomma fa male sotto il naso, se si preme il dito sopra l'area sopra il labbro superiore. Ciò è causato da danni alle radici e alle terminazioni nervose, che sono fortemente sotto pressione da liquido all'interno del tessuto parodontale.

Il dolore dolorante a volte ha un carattere nevrotico. Appare solo dopo ipotermia o stress. Lo stesso problema sorge con l'accumulo di tartaro. Con l'igiene impropria sul collo del dente rimane la placca. Sotto l'influenza di batteri e saliva, si indurisce. Questo è un terreno ideale per la propagazione della microflora patogena, che fornisce cibo a funghi e microbi. La pietra preme sulle mucose, aumenta la sensibilità e distrugge lo smalto fragile.

Se la gomma è molto dolorosa sul dente e sulla gomma è un cono arrotondato, è una cisti o una fistola. Questi tumori hanno una natura simile all'aspetto: all'interno del parodontale sotto il muco si accumula un'enorme quantità di pus. La malattia è accompagnata da febbre, debolezza e brividi, mal di denti acuti, che ha un carattere "da tiro". L'essudato si spezza verso l'esterno o verso l'interno, penetra nel tessuto osseo e porta alla loro distruzione.

Grave dolore alla gomma con parodontite

Quando il paziente si lamenta che la sua gomma ha un forte mal di denti sopra il dente per lungo tempo, il dentista assume un problema serio - la parodontite. Questa non è solo una malattia, ma una seria complicanza dopo un trattamento improprio dei denti, un'infiammazione prolungata nella malattia parodontale o gengivite. Altre cause di focolai all'interno della mascella:

  • con la carie non trattata, i batteri con la saliva penetrano nei canali e portano allo sviluppo dell'infezione;
  • ingresso di soluzioni basate sull'arsenico, distruggendo l'osso della mascella e la radice del dente;
  • è stato formato un ascesso che richiedeva dissezione chirurgica.

La parodontite deve essere necessariamente trattata. Passa facilmente in una forma cronica, complicata da una fistola purulenta. Il forte dolore alle gengive si trasforma in un permanente, che viene intensificato dall'uso del tè caldo e si attenua dopo l'applicazione del ghiaccio.

Come rimuovere il disagio alle gengive

Per eliminare il sintomo spiacevole è necessario curare la causa sottostante. Con la malattia parodontale o gengivite, il dentista rimuove il tartaro, che comprime la gomma e provoca disagio. Dopo la pulizia dalla placca, la mucosa viene trattata con soluzioni antisettiche, le tasche gengivali vengono lavate e disinfettate con ultrasuoni. Di solito, dopo la prima fisioterapia, il gonfiore si attenua e il dolore si attenua.

Quando la parodontite non può fare a meno dell'apertura della corona dentale e della pulizia dei canali dentali da prodotti di pus e decadimento. La procedura è abbastanza spiacevole, quindi è condotta sotto anestesia. La poltiglia aperta viene lavata più volte al giorno con soluzione di Miramistina o Clorexidina, chiudendo il riempimento temporaneo con batteri. Il livello di dolore diminuisce rapidamente non appena il medico rimuove l'infiammazione nel parodonto. La pulsazione acuta scompare e i denti diventano meno sensibili quando vengono premuti.

Come rimuovere forti dolori alle gengive

Sentimenti spiacevoli esauriscono la persona, non permettendogli di concentrarsi sul lavoro e di riposare con persone vicine. Pertanto, non dovresti soffrire di disagio: puoi usare analgesici speciali sotto forma di compresse:

Se un forte dolore alla gengiva è associato a parodontite, gengivite o trauma, puoi usare gel leggeri. Dentinox H, Dentol, Kamistad o Kalgel contengono lidocaina, entrano rapidamente nell'epitelio e congelano le terminazioni nervose. Nel giro di poche ore il paziente non sente prurito e bruciore, può dormire o pranzare. Questo tipo di anestesia è più delicato per lo stomaco, quindi è consigliato alle donne in gravidanza e ai bambini piccoli.

Se c'è un dolore alla gengiva, è meglio rifiutare il riscaldamento, non applicare un impacco caldo o alcolico. Ciò contribuirà ad evitare l'esacerbazione nell'accumulo di pus. Si consiglia di assumere antiallergici e decongestionanti, che ridurranno la pressione nei tessuti molli.

Modi popolari di sbarazzarsi del dolore

Ci sono situazioni in cui un forte dolore alle gengive viene preso di sorpresa. Per alleviare il brivido senza le pillole, puoi usare ricette e raccomandazioni semplici, beh, è ​​aiutato dalla digitopressione, viene eseguito con le dita delle mani. Per fare questo, movimenti leggermente circolari silenziano le gengive, cercando di non premere sulla base dei denti. Ciò migliorerà il flusso sanguigno, purificherà le tasche gengivali dal liquido accumulato e dal pus.

Un semplice effetto analgesico risulta nell'uso delle seguenti formulazioni:

  • ogni 30-60 minuti la bocca viene accuratamente trattata con un brodo scarsamente caldo di salvia, camomilla, erba di San Giovanni;
  • 1 compressa di aspirina e analgin deve essere macinata e mescolata, versata su un tampone di cotone e applicata sul luogo infiammato;
  • la bocca è sciacquata con una soluzione forte di sale marino, cercando di trattenere il liquido nella zona malata.

Per rafforzare le gengive, puoi strofinare olio di tea tree o olivello spinoso, trattare con infuso di corteccia di quercia, germogli di betulla o semi di lino. Durante il trattamento, è necessario osservare più attentamente l'igiene e utilizzare i dentifrici su estratti di erbe, massaggiando leggermente la spazzola mucosa.

La gomma fa male: le ragioni e le modalità di trattamento

Le sensazioni dolorose possono ridurre significativamente la qualità della vita. Spesso influenzano il benessere generale, l'umore e la produttività di una persona. Succede che il dolore non limita noi funzionale, ma se le gengive doloranti, quindi una persona non può mangiare e bere (in particolare acido e salato, caldo e freddo, duro o taglienti), non si può parlare propriamente, di esprimere i loro sentimenti e le emozioni. Ciò riguarda non solo lui, ma anche gli altri.

Per eliminare il dolore alle gengive, è necessario identificare le cause ed eliminarle, per evitare la ripetizione di una situazione spiacevole.

Cause del dolore alle gengive

Di norma, le sensazioni spiacevoli nelle gengive sono accompagnate da un processo infiammatorio: i tessuti molli si gonfiano, cambiano colore e possono persino iniziare a sanguinare.

La causa del dolore può essere:

  • malattie gengivali (parodontite, gengivite, stomatite, ecc.);
  • la crescita di un dente di saggezza o di un nuovo dente al posto di un caseificio;
  • trattamento di scarsa qualità;
  • lesioni meccaniche (urto, tenuta impropriamente posizionata);
  • carie del dente stesso o infiammazione del nervo del dente, che è nella gomma.

Se le gengive fanno male in tutto il cavo orale, allora questo è molto probabilmente un processo di infiammazione comune causato da specifiche malattie della bocca. In questo caso, prestare attenzione non solo alla rimozione dei sintomi del dolore e alla rimozione dell'infiammazione dalle gengive, ma anche al trattamento della malattia che ha portato a tali conseguenze.

Se la gomma fa male nella regione di solo uno o due denti, allora gli esperti sottolineano la causa, che si trova nel dente.

La gomma è anche dolorante a causa di:

  • Infiammazione immediata della gomma. In questo caso, è doloroso, costante. Quando l'effetto meccanico sull'area infiammata, aumenta. Può "dare" nell'orecchio o nel tempio. In questo caso, possono esserci gengive sanguinanti e tremori di denti.
  • Rimozione del dente. Può esserci un'infezione e causare infiammazione e dolore. Tuttavia, se l'estrazione del dente è stata eseguita in condizioni sterili, è ancora un intervento brutale nel corpo e una lesione meccanica alla cavità orale, che ha violato l'integrità della gomma.
  • Formazione del calcolo sottogengivale. Se è sbagliato curare la cavità orale, si forma una placca sui denti. Nel corso del tempo, diventa difficile e si trasforma in tartaro. Se il tartaro è stato formato sul bordo del dente e delle gengive, la tasca gengivale si approfondisce e la pietra "cade" in esso. Questo causa infiammazione. Le gengive si gonfiano, il dente inizia ad allentarsi, il che può successivamente portare alla sua perdita.
  • Riempimento dei denti errato. Ciò significa che il sigillo non è stato sigillato, l'infezione è arrivata e il processo infiammatorio è iniziato. O che il sigillo sia installato in modo errato e preme sul dente.
  • Ipovitaminosi e mancanza di minerali. La mancanza di alcune sostanze minerali e vitamine nel corpo, comprese quelle stagionali, è una delle cause più comuni, ma più semplicemente eliminate del dolore alle gengive. I complessi vitaminici, micro e macronutrienti in compresse consentiranno di liberarsi da infiammazioni e dolori alle gengive entro un breve periodo di tempo. Raccomandiamo di seguire un corso di "Asepta" complesso, contenente le vitamine necessarie e il calcio di corallo, che rafforzerà il sistema immunitario e ridurrà il rischio di sviluppare infezioni orali.
  • malattie croniche. A volte i dolori alle gengive sono causati non da problemi nella cavità orale, ma da malattie del sistema cardiovascolare o del tratto gastrointestinale. Un esame completo del corpo, se il dentista non riesce a capire perché le gengive fanno male, rivelerà la causa di spiacevoli sensazioni in bocca.

Cosa fare se le gengive fanno male?

Il trattamento è prescritto da un dentista, a seconda della causa del dolore. Se è causato da lesioni meccaniche, quindi:

  • corone / bretelle / protesi cambiate - sono fatte anatomicamente corrette;
  • I sigilli sono archiviati e lucidati;
  • il tartaro viene rimosso;
  • tagli e lividi sono guariti nel solito modo, con la nomina di anestesia locale.

Se la causa del dolore alle gengive sono varie malattie, la terapia viene prescritta in base alla specifica malattia.

gengivite

Quindi, con la gengivite, viene rimossa la placca dentale, in cui i batteri patogeni si moltiplicano causando infiammazione e dolore. Inoltre, vengono eliminati i fattori che favoriscono l'aspetto della placca, vale a dire, otturazioni danneggiate, tartaro, denti malati (sono trattati), ecc.

Quindi viene sviluppata la corretta modalità di igiene orale, che il paziente supporta a casa. Fondamentalmente - questa è una pulizia regolare e diligente dei denti, utilizzando dentifrici specializzati, ad esempio, i fondi della società "Asepta". Sono caratterizzati da una composizione equilibrata che rafforza lo smalto dei denti, fende efficacemente la placca, disinfetta e rinfresca la cavità orale.

Inoltre, è importante scegliere lo spazzolino giusto, la durezza richiesta e con un buon effetto detergente. E, naturalmente, non dobbiamo dimenticare di pulire la lingua dal raid che si accumula su di esso. Inoltre, è necessario pulire la cavità orale nel corso della giornata - dopo aver mangiato, con l'aiuto di risciacqui per la bocca e il filo interdentale.

Per rimuovere l'infiammazione e il dolore nella gengivite, utilizzare anche farmaci specifici - clorexidina o preparati contenenti vari oli essenziali, oltre alle procedure di base del trattamento. Condizionatore "Asepta" ben comprovato, contenente clorexidina e benzidamina. Questi farmaci riducono l'infiammazione e riducono il dolore con l'infiammazione in bocca.

parodontite

Se si rivolge al dentista con dolore alle gengive, può diagnosticare la "parodontite". Questa malattia si sviluppa se il batterio inizia a moltiplicarsi eccessivamente nella tasca gengivale. La loro attività vitale porta ad un processo infiammatorio e allo sviluppo di sensazioni dolorose.

È importante fermare la crescita di microrganismi e iniziare il trattamento. Per liberarsi dall'infiammazione e dal dolore, è necessario non solo seguire le istruzioni del medico per il trattamento di denti e gengive, ma anche prendersi cura del cavo orale.

Per iniziare dentista professionista purificare tasca gengivale dai batteri e quindi pulire i denti da placca, tartaro, e di altri fattori che contribuiscono a infiammazione. Inoltre, è importante controllare tutti i corpi estranei nella bocca, come protesi, corone, otturazioni per verificare non è se alcuni di loro sono una fonte di infezione o irritazione se installati, ciò non crea indebita pressione sulle gengive correttamente e denti. denti rotti, cavità nezaplombirovanny urgente curare.

Oltre alla corretta igiene orale, con parodontite si raccomanda di monitorare attentamente lo stile di vita:

  • meno fumo e alcol;
  • rivedere la dieta (ridurre la quantità di cibo dolce, speziato, salato, gassato, più duro e naturale);
  • meno nervoso, passare più tempo all'aria aperta, eseguire procedure di fortificazione.

stomatite

Gengive possono far male e in forme acute di stomatiti, quando a causa di un'infiammazione a sviluppare batteri o inizia sanguinamento delle gengive, appaiono crepe microscopiche e piaghe. Stomatite è causata da diversi fattori, ad esempio, ipotermia, l'uso prolungato di antibiotici, malattie croniche. In questo caso viene prescritto il trattamento della malattia di base.

glossite

Nella glossite acuta, quando l'infiammazione si sviluppa negli strati interni della mucosa orale, con la comparsa di ascessi e ascessi, è impossibile evitare la febbre o il dolore alle gengive. In questo caso, sarà necessario un intervento chirurgico urgente, seguito da terapia di mantenimento. È urgente vedere un dottore.

Danni alla gomma

Se le gengive si fanno male tra i denti, gli esperti dicono che la "papilla gengivale" è danneggiata. Può essere danneggiato da:

  • otturazioni mal installate o insufficientemente lucidate;
  • spazzolino da denti selezionato in modo improprio;
  • pezzi di cibo bloccati nello spazio interdentale.

Al fine di eliminare la sensazione di dolore nelle gengive tra i denti, è necessario utilizzare un filo interdentale che pulirà il divario. Inoltre, è importante consultare il dentista, anche se dopo aver usato il filo interdentale e aver pulito i denti, il dolore è sparito, perché possono essere un segnale che i processi infiammatori spiacevoli iniziano nella cavità orale. È meglio iniziare a trattarli nelle prime fasi.

Se il dolore alle gengive ti ha preso durante il fine settimana o dove non c'è modo di andare dal dentista, prova a "resistere" prima di visitare uno specialista. Questo aiuterà:

  • gel per bambini per l'eruzione. Non è tossico, rimuove l'infiammazione e intorpidisce brevemente la gomma;
  • gel dentario per adulti, con effetto di anestesia e / o effetto antinfiammatorio.
  • risciacquando, ad esempio, con il brillantante Asepta, contiene clorexidina e benzidamina, che riducono il gonfiore delle gengive e riducono il loro dolore;
  • assunzione di analgesici in compresse.

Se le gengive fanno male, devi seguire una certa dieta:

  • cibi piccanti, cibi salati dovrebbero essere esclusi dalla dieta;
  • non può essere troppo caldo e troppo freddo;
  • bevande gassate, farina e dolce possono provocare la crescita di batteri patogeni e aumentare l'infiammazione;
  • il cibo solido, che può danneggiare la mucosa, deve essere escluso durante il trattamento.

Prevenzione del dolore alle gengive

Le azioni preventive specifiche contro il dolore alle gengive, purtroppo, non esistono. Ma l'implementazione di raccomandazioni generali contribuirà a mantenere la salute dell'intera cavità orale e delle gengive in particolare.

Per mantenere le gengive sane, è necessario lavarsi accuratamente i denti dove sono adiacenti alle gengive, in modo che la placca non si accumuli, si formi il tartaro e le tasche gengivali non siano approfondite.

Osservare anche le seguenti regole:

  • È necessario sciacquarsi la bocca dopo aver mangiato per liberarli dal cibo e ridurre l'acidità dell'ambiente.
  • Registra regolarmente un appuntamento con il dentista e ascolta i suoi consigli.
  • È utile per la salute delle gengive usare dentifrici e risciacqui adatti e compatibili, ad esempio la serie "Asepta".

Prenditi cura della tua salute con mezzi moderni!

Cosa fare con il dolore alle gengive?

Spesso il dolore alle gengive esercita un forte disagio, impedendoti di fare le solite cose completamente. Particolarmente acuto è sentito quando usando prodotti di temperature contrastanti, cibi eccessivamente affilati o salati, ma anche in pause tra i pasti si fa sentire. Per eliminare il problema, è necessario capire che cosa causa e iniziare la terapia senza ritardare la visita dal dentista per un lungo periodo.

Perché le gengive fanno male?

La causa del dolore alle gengive è un processo infiammatorio che si verifica nei tessuti molli. Il suo verificarsi è associato a una serie di fattori.

Malattie specifiche del cavo orale

La causa del dolore alle gengive è un processo infiammatorio che si verifica nei tessuti molli.

Con insufficiente cura della cavità orale sulla superficie dei denti si accumula un attacco microbico morbido, e in casi trascurati - tartaro. Nella fase iniziale, il loro effetto non è significativo e si manifesta sotto forma di gengivite, che può essere riconosciuta dal sanguinamento gengivale durante l'intervento meccanico, arrossamento, gonfiore e dolore minore.

Se l'infezione non viene eliminata per un lungo periodo, vengono create condizioni ottimali per la sua ulteriore diffusione a strati più profondi. Ciò porta alla comparsa di parodontite, accompagnata da ascessi sulle gengive, esposizione del collo dei denti, dolore anche senza pressione.

La parodontite è anche caratterizzata da un'infiammazione dei siti dei tessuti interni. L'infezione si diffonde dalla punta della radice del dente con la formazione parallela di un flusso sul periostio, che può essere riconosciuto a causa di un forte gonfiore. Il dolore alla gomma è molto pronunciato, non trasmette il carattere.

L'infezione cronica delle gengive scorre spesso nella formazione di una cisti, che potrebbe non manifestarsi per molto tempo. Casi gravi sono caratterizzati dalla formazione di un granuloma - una borsa sui tessuti molli, che contiene un ripieno di batteri. Attaccano attivamente sia le gengive che le radici del dente, causando un brusco aumento di temperatura e dolore al prurito.

Lesioni alle gomme meccaniche

I tessuti molli della cavità orale sono soggetti a frequenti effetti meccanici prodotti da una sigillatura impropriamente posizionata, dal bordo tagliente della corona o da alimenti solidi. Nella maggior parte dei casi, non causano lesioni gravi.

Ma con un'azione regolare, le ferite sulle gengive non hanno il tempo di guarire, i batteri sono piantati in loro, che iniziano a moltiplicarsi attivamente. L'infezione penetra più a fondo, segnalando la sua presenza dal fatto che le gengive e i denti iniziano a ferire.

Importante! Soprattutto rapidamente lo sviluppo dell'infiammazione si verifica con insufficiente igiene orale, trattamento prematuro della carie, carenza di vitamine e minerali.

altro motivi perché le gengive fanno male

Un dolore sordo alla fine della mascella è un sicuro segno dell'eruzione dell'ultimo dente.

Altre cause di malattie gengivali includono:

  1. Estrazione del dente. Durante la manipolazione, inevitabilmente soffrono i tessuti molli, che si manifestano come dolore dolorante. Se il disagio non scompare dopo pochi giorni, ciò potrebbe indicare lo sviluppo di complicanze.
  2. Installazione di protesi. Nella maggior parte dei casi, la gengiva deve abituarsi alla comparsa di nuove protesi, impianti o altre strutture ortodontiche. Ma con un forte dolore è meglio rivolgersi a uno specialista che li guiderà ai denti in modo più accurato.
  3. Trattamento inadeguato. Rimozione dei nervi del dente è irto di molte difficoltà. Pertanto, con un'insufficiente pulizia dei canali o un riempimento incompleto con materiale di riempimento, può verificarsi un'infiammazione. Se le gengive e i denti sono molto dolenti, questo indica che la procedura deve essere ripetuta.
  4. Dentizione dente del giudizio. Un dolore sordo alla fine della mascella è un sicuro segno dell'eruzione dell'ultimo dente. Di solito il processo si verifica e termina senza conseguenze gravi durante la vita. Ma a volte il suo corso è accompagnato da una infiammazione in rapido sviluppo, che può essere eliminata solo nell'ufficio del dentista.

Cosa fare se le gengive fanno male: aiuto di emergenza

Fai attenzione! La decisione più corretta per il dolore alle gengive è cercare un aiuto medico. Lo specialista sarà in grado di stabilire la causa esatta del disagio e aiutare con la sua rimozione.

La decisione più corretta per il dolore alle gengive è cercare un aiuto medico.

Se una visita dal dentista non può essere effettuata immediatamente, bisogna ricordare che è severamente vietato:

  • tocca e premi un punto dolente;
  • riscaldare la gomma, compresi i risciacqui caldi;
  • prova ad aprire l'ebollizione te stesso;
  • usare antidolorifici al di sopra del tasso consentito;
  • personalizzare gli impianti o le protesi a casa.

Il mancato rispetto di queste regole è irto di un rapido sviluppo dell'infezione, che potrebbe portare a conseguenze disastrose. Se necessario, è possibile fornire il primo soccorso, ma con alcune raccomandazioni. Prima di tutto, l'area malata dovrebbe essere anestetizzata.

A questo scopo, i soliti anestetici disponibili in ogni armadietto di medicina di casa - Ibuprofen, Analgin, Pentalgin, Paracetamol o preparazioni di un effetto più potente - Ketanov e Ketalgin sono usati. Portali in uno standard rigorosamente prescritto, come specificato nelle istruzioni.

I gel, usati nello studio dentistico per l'anestesia locale, sono utili. Questi includono "Kholisal", "Metrogil denta", "Asepta", "Kalgel".

Tra le soluzioni per il risciacquo, è possibile distinguere "Chlorhexadine" e "Miramistin", che sono venduti in libero accesso. Per ottenere l'effetto, la procedura con la loro applicazione deve essere eseguita almeno tre volte al giorno.

Che trattare una gomma o una gengiva che fa male?

Non automedicare.

Le procedure di trattamento che coinvolgono la medicina tradizionale dovrebbero avvenire solo nell'ambito di una terapia complessa e sotto la supervisione di un medico. È possibile rimuovere l'infiammazione a casa utilizzando le seguenti ricette:

  1. Per mezzo cucchiaino di soda e soda versare un bicchiere di acqua tiepida, mescolare fino a completa dissoluzione. Nei primi giorni, risciacquare la bocca ogni due ore, quindi - tre volte al giorno. Il risciacquo rimuove l'infiammazione e promuove la rigenerazione dei tessuti.
  2. Mescolare un cucchiaino di perossido di idrogeno in un bicchiere di acqua tiepida. Risciacquare ogni due o tre ore prima del risultato positivo. Il prodotto ha un effetto anestetico e antibatterico.
  3. Un cucchiaio di fiori di camomilla secchi tritati (calendula, salvia), versare un bicchiere di acqua bollente, chiudere il coperchio e insistere per circa un'ora. Dopo il raffreddamento e la filtrazione, utilizzare come risciacquo. Conservare il brodo non è consigliabile, quindi deve essere preparato prima di ogni procedura.
  4. Un cucchiaio di corteccia di quercia tritata versare un litro di acqua bollente, mettere a fuoco e far bollire senza far bollire per circa 10 minuti. Raffreddare e applicare alla destinazione fino a cinque volte al giorno. Il risciacquo aiuta a eliminare l'infiammazione e ad alleviare il dolore.

Le cause del dolore delle gengive differiscono nella natura del decorso e nella gravità del trattamento. Con lo sviluppo di un processo purulento, oltre agli anestetici locali, viene prescritto un ciclo di antibiotici, se l'infezione ha raggiunto le radici del dente, si decide spesso sulla sua rimozione o sul serio intervento chirurgico.

Per evitare gravi conseguenze, è necessario monitorare attentamente la cavità orale, senza dimenticare le procedure igieniche quotidiane, e con un forte dolore non tollerato, sperando di eliminarlo da soli.

Perché il dolore alle gengive e come trattarle?

Il dolore alle gengive dà molte sensazioni spiacevoli. Difficoltà a masticare il cibo, da bevande fredde e calde ci sono sentimenti dolorosi, anche durante una conversazione, il dolore può verificarsi. L'infiammazione delle gengive può apparire per vari motivi. Non puoi ignorarlo, ma dovresti andare immediatamente dal medico, altrimenti potresti perdere i denti.

Perché le gengive fanno male?

Il medico dovrebbe stabilire perché il dolore alle gengive, cosa fare in questo caso. Il dolore può verificarsi a causa di processi infiammatori nella gomma stessa o nel dente. Se i sintomi sgradevoli provocano un dente malato, il dolore avverte intorno a lui e non si diffonde ulteriormente. Se le gengive iniziano a ferire, allora il disagio si verifica nell'intera cavità orale.

Le gengive fanno male per i seguenti motivi:

  • Con gengivite In questa malattia, i processi infiammatori si verificano nella parte marginale delle gengive.
  • Con parodontite Nasce a causa di gengivite non trattata. I sintomi di queste malattie sono gli stessi, solo con la parodontite nelle tasche parodontali si forma il pus, il collo del dente inizia a diventare nudo e provoca sensazioni dolorose.

Queste malattie sono causate da igiene orale scorretta. Sui denti inizia ad accumularsi un rivestimento morbido, che gradualmente si addensa e si trasforma in un tartaro, aderendo strettamente alla base del dente. Inoltre, il tartaro promuove la diffusione di una varietà di batteri e microbi, causando l'infiammazione delle gengive, accompagnata dal dolore.

All'inizio della malattia, quando si sviluppa la gengivite, le sensazioni dolorose si diffondono a tutte le gengive. dopo gengivite passa in parodontite, il dolore si concentra intorno a uno o più denti. Ciò è dovuto al fatto che il pus si forma nella tasca parodontale.

Pertanto, quando c'è dolore alle gengive, è necessario rivolgersi al medico e non intraprendere l'automedicazione.

Trattamento delle gengive con gengivite e parodontite

Dal momento che il dolore nella zona gengivale con gengivite e parodontite causa il tartaro, allora è necessario liberarsene. Questo viene fatto usando gli ultrasuoni. Questa procedura è completamente indolore. Dopo la rimozione della placca dentale, il medico prescrive un ciclo di terapia anti-infiammatoria, che dovrebbe durare 10 giorni. Di conseguenza, i processi infiammatori iniziano a diminuire. A volte, nei casi più gravi, il dentista prescrive antibiotici.

Se l'infiammazione non è molto forte, quindi dopo aver rimosso il tartaro il medico può prescrivere le seguenti procedure, condotto a casa:

È necessario trattare la cavità orale due volte al giorno, il corso del trattamento dovrebbe durare 10 giorni. Al mattino dopo aver mangiato e lavato i denti, sciacquare la cavità orale con clorexidina per un minuto. Quindi un gel viene applicato ai tessuti attorno a tutti i denti. Dopo questo, devi astenersi dal mangiare per 2-3 ore.

Tutte queste procedure completamente sbarazzarsi di gengivite, ma la parodontite è curata solo parzialmente. Potrebbero essere necessari metodi di trattamento quali splintaggio, protesi o raschiamento.

Dolore alla gomma da parodontite

In questo caso, il dolore si verifica nella gomma sotto il dente inferiore o sopra la parte superiore.

La parodontite è una malattia caratterizzata dalla formazione di una cisti sulla punta della radice del dente. All'interno di questa cavità contiene pus.

Lo sviluppo di questa malattia contribuisce a carie e pulpite non trattati. Quando nakusyvanii nell'area del problema dente e gengive, c'è dolore, si forma un gonfiore. A volte appare un ascesso sulla gomma e, dopo che scoppia, appare un'apertura fistolosa.

Questa malattia viene curata rimuovendo i tessuti affetti da carie. Rimuovere anche il vecchio sigillo, i nervi dai canali radicolari, quindi applicare un sigillo temporaneo, riempire i canali con pasta medicinale e dopo che l'infiammazione è passata, stabilire una costante.

Perché la gomma da masticare dopo il trattamento dei denti?

Cosa succede se il dente è guarito e il dolore nella gomma rimane? Può essere è correlato ai seguenti fattori:

  • Canali radicolari inadeguatamente sigillati

Se, come risultato del trattamento, i canali radicolari non erano sigillati fino in cima, questo promuove l'infezione all'interno del canale, che provoca la formazione della cisti sulla punta del dente. Il medico dovrebbe immediatamente verificare la qualità del lavoro svolto con una radiografia. Ma in molti casi il dentista, anche se nota le carenze nella foto, non dice nulla al paziente per non alterare il suo lavoro. E se, dopo un po 'di tempo, lo stesso paziente lamenta dolore, il medico assicurerà che tutto sia normale nella foto, quindi i dolori devono presto passare.

  • Guarnizione inadeguatamente installata.

Se la gomma fa male tra i denti, allora molto probabilmente il medico è in via di trattamento fatto un strapiombo del sigillo, che traumatizza la papilla cervicale. È possibile verificare in modo indipendente se il sigillo ha un bordo sporgente, utilizzando un filo interdentale. Se il filo si blocca o si rompe in quest'area, allora, molto probabilmente, il sigillo ha un tale difetto. È necessario consultare un medico per correggerlo o sostituirlo completamente con uno nuovo.

A proposito, se la gomma fa male subito dopo il trattamento dei denti, allora, forse, è dovuto all'applicazione del cofferdam durante il trattamento. Le gengive possono essere leggermente danneggiate, ma il dolore deve passare in pochi giorni.

Trattamento di gengive a casa

Ci sono situazioni in cui le gengive fanno molto male, ma non c'è modo di contattare uno specialista. Il dolore può essere rassicurato a casa.

Aiuta ad alleviare le sensazioni dolorose acqua salata. Risciacquare la cavità orale dopo ogni pasto.

Lo stesso effetto è posseduto dal perossido di idrogeno, che viene agitato in acqua calda in proporzioni di uno a uno. La soluzione risultante uccide tutti i microbi dannosi, alleviando l'infiammazione e il dolore.

Il buon dolore elimina bustina di tè nero ordinario. Contiene una grande quantità di tannini, che rimuovono il gonfiore del tessuto. Gli astringenti possono anche smettere di sanguinare dalle gengive. Dopo aver preparato un sacchetto di tè nero deve essere raffreddato e applicato su un punto dolente.

Per la rimozione delle sensazioni dolorose, molte persone usano il bicarbonato di sodio. Distrugge perfettamente tutti i batteri nocivi presenti in bocca. Ma devi stare attento e non tenere la soda in bocca per troppo tempo, altrimenti puoi bruciare la mucosa.

È possibile utilizzare erbe medicinali come camomilla, propoli, valeriana, salvia, corteccia di quercia per il risciacquo.

Buon dolore e infiammazione una varietà di farmaci antisettici, come betadine, parodontocid e caposol. Si lavano e distruggono gli agenti patogeni.

Tuttavia, vale la pena ricordare che in alcuni casi l'automedicazione è molto pericolosa a causa della possibilità di sviluppare pulpite, parodontite o ascesso. E questi casi richiedono un intervento medico urgente.

Come mantenere le gengive sane

Per garantire che le gengive rimangano in salute il più a lungo possibile, osservare la corretta igiene orale.

I denti devono essere puliti al mattino e alla sera, utilizzando una soluzione di risciacquo speciale ogni volta dopo la pulizia. La rigidità dello spazzolino è selezionata individualmente. È necessario visitare il dentista regolarmente per un esame preventivo. Se la carie è comparsa, dovrebbe essere trattata immediatamente per sbarazzarsi del focus dell'infezione.

Auto-medicazione con erbe medicinali e altri mezzi eliminano solo i sintomi, quindi il trattamento della fonte della malattia richiede l'aiuto qualificato di un dentista.

Ti Piace Di Erbe

Il Social Networking

Dermatologia