Polmonite - una malattia infettiva-infiammatoria acuta con lesioni focali dei dipartimenti respiratori polmonari essudazione endoalveolare, reazione febbrile grave e intossicazione.

Secondo la frequenza delle morti, la polmonite è la prima fra tutte le malattie infettive del luogo. Fino al momento in cui fu scoperta la penicillina, ogni terza persona morì di infezione. Attualmente, solo circa 3 milioni di persone soffrono di polmonite negli Stati Uniti ogni anno.

La malattia può derivare da vari agenti patogeni - batteri, virus, funghi. Pertanto, ci sono un gran numero di tipi di polmonite, ognuno dei quali ha i suoi sintomi e le peculiarità della percolazione.

I sintomi di polmonite si manifestano con tosse, naso che cola, debolezza. La temperatura aumenta, c'è dolore al petto, quando l'espettorato per la tosse si separa dal pus e dal muco.

motivi

Come si sviluppa la polmonite e cos'è? La malattia si verifica quando un microbo entra nel corpo umano indebolito, che può causare infiammazione. L'agente patogeno più comune è lo pneumococco (dal 40 al 60%), lo stafilococco (dal 2 al 5%), lo streptococco (2,5%). Patogeni atipici - micoplasma, legionella, clamidia, asta emofilica, virus. I virus della parainfluenza, dell'influenza, dei reovirus e degli adenovirus contribuiscono allo sviluppo della malattia.

L'eziologia della malattia dipende in larga misura dalle condizioni della sua insorgenza (casa, ospedale, ecc.) E anche dall'età di una persona, quindi questi fattori devono essere presi in considerazione quando si prescrivono antibiotici per il trattamento della polmonite.

È dimostrato che l'effetto di fattori provocatori diverse volte aumenta la probabilità di sviluppare polmonite. Il gruppo di rischio comprende adulti con insufficienza cardiaca congestizia, bronchite cronica, persone anziane, pazienti indeboliti ed emaciati con un lungo riposo a letto. Particolarmente suscettibile allo sviluppo di polmonite, fumo e abuso di alcol negli adulti.

Sintomi di polmonite

Nel caso della polmonite, i sintomi negli adulti dipendono in larga misura dalla causa della malattia e dall'entità del danno ai tessuti polmonari. Tuttavia, tutti i tipi di polmonite sono caratterizzati da segni comuni, che si trovano in una certa misura in tutti i pazienti.

Tipici primi segni di polmonite comprendono la sindrome obscheintoksikatsionny (brividi, febbre, malessere generale) e bponholegochno-plevpalny (tosse, dispnea, espettorato, auscultazione e segni percussioni).

Segni comuni di polmonite che dovrebbero avvisarti:

  • tosse persistente;
  • malattie catarrali che durano più di 7 giorni, specialmente quando il miglioramento è seguito da un brusco deterioramento delle condizioni del paziente;
  • grave tosse con respiri profondi;
  • diminuzione dell'appetito;
  • temperatura e naso che cola, accompagnato da pelle pallida;
  • debolezza generale, dispnea;
  • assenza di dinamica positiva e diminuzione della temperatura durante l'assunzione di paracetamolo (esfergan, panadol, tylenol).

I sintomi della polmonite negli adulti si manifestano bruscamente: la temperatura sale a 40 ° C, il torace inizia a dolere con inspirazione ed espirazione, compare una tosse - prima all'asciutto, poi con espettorato.

La malattia è pericolosa perché è molto difficile da diagnosticare e il tempo dedicato alla diagnosi può essere perso, il che può portare a gravi conseguenze. La polmonite, i cui sintomi sono spesso simili a quelli del raffreddore o dell'influenza, e in alcuni pazienti potrebbero non esserci segni locali di polmonite (circa uno su cinque).

Pertanto, quando compaiono i primi sintomi sospetti, dovresti consultare un medico, lui effettuerà una diagnosi e poi confermerà o negherà i tuoi sospetti. Se è una polmonite, come trattarla correttamente lo dirà allo specialista dei polmoni.

Polmonite grossa - sintomi

La polmonite cronica è un processo che cattura l'intero lobo del polmone o la sua maggior parte. La polmonite grossa comincia, di regola, bruscamente, improvvisamente. C'è una febbre alta, brividi, debolezza, mal di testa e dolore nel lato, che aumenta con la respirazione e la tosse. Caratteristica di grave dispnea e sensazioni spiacevoli nel torace, tosse, espettorato abbondante. Non c'è rinite.

Sulla faccia del paziente c'è un rossore febbrile. Respirazione aumentata a 30 o più in 1 min. Quando si respira, si nota il gonfiore delle ali del naso. Il paziente assume una posizione forzata sul lato dolorante, poiché limita i movimenti respiratori della metà del torace del paziente, riduce il dolore, facilita la respirazione di un polmone sano.

Ricovero ospedaliero obbligatorio e rispetto del riposo a letto malato durante l'intero periodo di febbre e intossicazione. I pazienti dovrebbero cambiare periodicamente la loro posizione a letto, il che facilita l'espettorazione della flemma.

Polmonite focale - sintomi

L'esordio di solito non è nitida, per qualche giorno è dominato da manifestazioni di infezione virale: un graduale aumento della temperatura di febbrili cifre, naso che cola, tosse, muco secco o con la debolezza di carattere espettorato.

I dati oggettivi per la polmonite focale sono caratterizzati da un aumento della respirazione a 25-30 al minuto., Tachicardia a 100-110 battiti. in pochi minuti, toni del cuore attutiti, respiro affannoso, rantoli bagnati sonori. In presenza di concomitante bronchite, si sentono rantoli secchi sparsi; nel caso dell'aderenza della pleurite secca - il rumore di attrito della pleura.

Polmonite atipica - sintomi

I sintomi della malattia dipendono da quali agenti patogeni sono stati causati: micoplasma, legionella o clamidia. La polmonite micoplasmatica nei bambini e negli adulti si manifesta sotto forma di mal di gola, naso che cola, ingrossamento dei linfonodi cervicali e mal di testa. L'imbarazzo nel petto e l'espettorato per questa forma di malattia non sono caratteristici.

La polmonite atipica della legionellosi è accompagnata da tosse secca, dolore al petto, febbre alta, diarrea, rallentamento dell'impulso e danno renale.

Polmonite negli adulti senza febbre

Negli adulti, la polmonite può verificarsi senza febbre - questa è la situazione in cui compaiono i seguenti sintomi: debolezza, mancanza di respiro, sudorazione eccessiva, tosse, ma non c'è reazione di temperatura. Di solito si verifica con una diminuzione dell'attività del sistema immunitario.

Se dopo una precedente influenza, bronchite, raffreddore, si è ancora tosse persistente, consultare immediatamente un medico per evitare complicazioni.

complicazioni

La polmonite può portare allo sviluppo di una serie di conseguenze dai polmoni:

  • insufficienza respiratoria acuta;
  • pleurite;
  • sindrome broncocervuttivo;
  • insufficienza vascolare acuta (collasso);
  • sindrome da distress respiratorio acuto (edema polmonare non cardiogeno);
  • shock tossico-infettivo.

Inoltre, l'esito letale può portare allo sviluppo di insufficienza cardiovascolare.

vaccinazione

La vaccinazione contro la polmonite viene somministrata ai bambini a partire da due anni. La prevenzione del danno polmonare infiammatorio nei bambini è una componente importante della strategia per ridurre il livello di mortalità infantile nella società moderna. Uno dei metodi più efficaci per prevenire la polmonite è la vaccinazione.

Tra i vaccini contro la polmonite più diffusi vi sono il francese Pneumo-23 e l'americano Prevenar. I farmaci vengono somministrati per via intramuscolare e sottocutanea. Le reazioni avverse sono possibili sotto forma di edema, arrossamento, dolorabilità al sito di iniezione. Ma nella maggior parte dei casi, le manifestazioni locali passano rapidamente.

Trattamento della polmonite

Nella polmonite, il trattamento negli adulti di solito dipende dalla gravità della malattia, dall'età del paziente e dalla presenza di complicanze. La necessità di ricovero è determinata dal medico.

Nel periodo di fenomeni acuti è necessario rispettare il riposo a letto, l'uso di bevanda calda, nutrizione ipercalorica, ricca di vitamine. È anche utile mangiare frutta, verdura, succhi di bacche e tè vitaminici, nonché cocktail di frutta di mirtilli rossi, uva passa, uva spina. Se necessario, l'inalazione di ossigeno può essere prescritta, così come espettoranti - in presenza di espettorato viscoso, difficilmente staccabile.

La cosa principale nel trattamento della polmonite è l'uso di antibiotici. Prescrivere la terapia antibiotica dovrebbe essere il più presto possibile, senza attendere la definizione del patogeno. La scelta di un antibiotico è eseguita da un medico, non ci può essere alcuna questione di un trattamento indipendente a casa.

Fino a poco tempo fa l'ampicillina veniva utilizzata più spesso in combinazione con acido clavulanico - augmentina. Tuttavia, i dati moderni indicano un'alta resistenza a questi antibiotici. I macrolidi della nuova generazione vengono prima di tutto. Se il farmaco è stato scelto correttamente, dopo un giorno, la condizione generale migliora e la temperatura si normalizza. In questo caso, la polmonite viene trattata per 5-6 giorni.

Il trattamento della polmonite con rimedi popolari negli adulti è possibile solo in aggiunta, ma in nessun modo di base. Si raccomanda di usare una grande quantità di cipolle e aglio, miele, propoli, rosa canina, sambuco, lamponi. In assenza di un trattamento tempestivo e corretto di polmonite provoca intossicazione grave, così come varie complicazioni - pleurite, ascesso polmonare, insufficienza respiratoria acuta e altre conseguenze spiacevoli.

Che trattare una polmonite in condizioni di casa

Il trattamento della polmonite non è attualmente difficile. Tuttavia, per prima cosa è necessario fare una diagnosi, scegliere le medicine, assegnare il giusto dosaggio - tutto questo è di competenza e responsabilità del medico.

In questo articolo, considereremo le caratteristiche del trattamento della polmonite in casa. Le informazioni riportate di seguito sono fornite solo a scopo di riferimento e non devono essere utilizzate per l'autogestione dell'infiammazione polmonare a casa.

Quando è possibile curare la polmonite a casa

Il trattamento della polmonite a casa è un caso eccezionale.

L'infiammazione polmonare si riferisce a malattie gravi che, se non adeguatamente trattate, possono minacciare la vita del paziente. Colpisce le persone con un'immunità indebolita, con patologie concomitanti. La polmonite si sviluppa in modo brusco e rapido, accompagnata da grave intossicazione, febbre. Per l'assistenza medica, i pazienti vengono abitualmente curati all'ultimo momento, causando una squadra di emergenza di medici. All'arrivo dell'ambulanza, i pazienti sono spesso in condizioni critiche, in coscienza confusa (delirio). Terapia di disintossicazione di emergenza, antibiotici per via endovenosa, esame a raggi X, sono richiesti altri test. Tutto questo può essere fatto prontamente, solo ricoverando una persona in ospedale.

I bambini e gli anziani sono soggetti a un ricovero inequivocabile. La domanda di ospedalizzazione di giovani pazienti di età compresa tra 20-40 anni è decisa separatamente in ciascun caso. Si ritiene che in questa fascia di età con malattia lieve e buona resistenza del corpo, è possibile trattare la polmonite in casa.

La questione del trattamento domiciliare o stazionario è a discrezione del medico. Esistono criteri chiari in base ai quali un paziente con polmonite è soggetto ad ospedalizzazione obbligatoria. Questi criteri saranno considerati di seguito.

Tattica di trattare la polmonite in casa negli adulti

La polmonite è una malattia pericolosa, che, per prima cosa, deve essere stabilita con precisione e, in secondo luogo, deve essere trattata sotto la supervisione di un medico.

antibiotici

Il trattamento della polmonite a casa con antibiotici e farmaci antibatterici comporta l'uso di farmaci dei seguenti gruppi:

  • penicilline;
  • macrolidi;
  • cefalosporine;
  • fluorochinoloni.

Penicilline (Amoksiklav, Augmentin, Flemoksin) è somministrato in un dosaggio di 500 mg o 125 mg 875 mg + 125 mg ogni 8 ore con inizio il pasto.

I macrolidi (azitromicina, claritromicina, Sumamed) vengono somministrati 500 mg una volta al giorno.

Le cefalosporine (Suprax, Pansef, Ceftriaxone) vengono assunte alla dose di 200 mg due volte al giorno durante o dopo un pasto.

I fluorochinoloni (Levofloxacina, Sparfloxacina) sono ascritti a 500 mg due volte al giorno dopo i pasti.

Nel trattamento della polmonite, i primi 2-3 giorni di antibiotici sono raccomandati per la somministrazione endovenosa. Inoltre, il trattamento viene continuato alla stessa dose orale.

L'assunzione di antibiotici dovrebbe durare almeno 10 giorni.

espettoranti

La tosse è un sintomo indispensabile della polmonite negli adulti. Con la polmonite nella maggior parte dei casi, la tosse è umida e accompagnata dallo scarico dell'espettorato. In questo caso, i microbi che causano l'infiammazione, cambiano la composizione e la consistenza della flemma, rendendola più densa. L'espettorato può apparire nell'espettorato, il che rende difficile rimuoverlo. Al fine di facilitare il drenaggio del tratto respiratorio inferiore, i pazienti con polmonite devono necessariamente assumere mucolitici. I più famosi sono i farmaci a base di acetilcisteina:

farmaci basati sekretorazzhizhayuschie acetilcisteina mantengono le loro proprietà in presenza di pus, che li rende indispensabile nel trattamento della polmonite e le sue complicanze.

Il dosaggio di acetilcisteina per la polmonite negli adulti è di 600 mg al giorno, che può essere diviso in diverse dosi o assunto una volta.

Fondi broncodilatatori

La polmonite è spesso accompagnata da un'ostruzione broncopolmonare, vale a dire restringimento del lume delle vie aeree. Di conseguenza, la respirazione diventa difficile, c'è mancanza di respiro, che può accompagnare una persona anche a riposo. In questi casi è necessaria l'inalazione di agenti broncodilatatori:

Berodual e Berotek eseguono inalazioni con l'aiuto di un nebulizzatore. Il dosaggio iniziale è di 20 gocce, se necessario, ma non più di 4 volte al giorno.

Aerosol Salbutamol viene spruzzato sulla fase di inalazione 1 volta quattro volte al giorno.

Rimedi popolari

I rimedi popolari sono di secondaria importanza nel trattamento della polmonite. L'efficacia delle infusioni e dei decotti alle erbe è significativamente inferiore ai farmaci. Tuttavia, essendo trattati a casa, sarebbe sbagliato ignorare completamente l'utilità che la natura ci offre.

Con la sua azione, i rimedi popolari usati nel trattamento della polmonite possono essere suddivisi nei seguenti gruppi:

  • batteriostatico;
  • espettoranti;
  • immunoukreplyayuschie.

Agenti batteriostatici

Le piante possiedono "immunità", che le protegge dai microrganismi. Queste sostanze - volatili, con un sapore pronunciato, aggressivo, bruciante - sono chiamate phytoncides.

Che cosa sono molti phytoncids:

La maggior parte di questi prodotti non uccide i microrganismi, ma crea un ambiente in cui diminuisce la loro capacità riproduttiva. Quindi, si ottiene un effetto batteriostatico. Pertanto, con la polmonite, non solo si dovrebbe consumare più aglio e zenzero, ma anche inalare coppie di cipolle o rafano 2-3 volte al giorno.

E che la cipolla non abbia odore, si consiglia di utilizzare olii essenziali, facendoli evaporare con l'aiuto di una lampada aromatica. Tutti gli oli sono utili, ma l'effetto antimicrobico è esercitato dalle seguenti piante:

espettoranti

Erbe con azione espettorante:

  • Erba di San Giovanni;
  • salvia;
  • calendula;
  • radice di liquirizia;
  • radice di althea.

Possono essere aggiunti al tè o insistere separatamente, creare miscele da diverse erbe contemporaneamente.

Nelle farmacie vengono vendute collezioni pettorali speciali in 4 versioni. Tutti sono approssimativamente ugualmente efficaci e operano non solo in modo espettorante, ma hanno un effetto broncodilatatore e anti-infiammatorio.

Mezzi immuno-fortificanti

Tutte le piante che una persona usa per scopi medicinali contengono sostanze biologicamente attive che possiedono, in varia misura, un'azione di immuno-potenziamento. Tra questi ce ne sono diversi con un effetto stimolante pronunciato:

Queste erbe come regola generale non dovrebbero essere bollite o bollite. Un bagno d'acqua è il modo migliore per fare le infusioni. In genere, utilizzare 1 cucchiaio. l. materie prime vegetali per 1 bicchiere d'acqua. Dopo il bagno d'acqua, l'infusione viene raffreddata, il volume evaporato viene ricostituito reintegrando la solita acqua bollita.

Esercizi di respirazione e massaggio

Nel periodo di recupero, il ruolo della ginnastica respiratoria non può essere sottovalutato. Gli esercizi sono facili e possono essere eseguiti da una persona a qualsiasi età.

L'essenza della ginnastica respiratoria è nella stimolazione naturale degli organi respiratori. Grazie a lei, i processi positivi sono iniziati nei polmoni e nei bronchi:

  • migliora il flusso di sangue ai tessuti;
  • il metabolismo è accelerato;
  • i processi di rigenerazione sono più veloci, le cellule vengono sostituite con nuove;
  • il recupero dei tessuti viene eliminato dalle tossine batteriche.

Il massaggio alla schiena e al torace ha un effetto simile. Tuttavia, la ginnastica respiratoria, essendo un complesso di esercizi attivi, è più preferibile.

Ulteriori raccomandazioni per il trattamento della polmonite in casa

Il trattamento della polmonite a casa comporta il rispetto del regime e l'adempimento di determinate condizioni, in particolare:

  • ridurre al minimo la mobilità (riposo a letto);
  • non uscire in strada;
  • più sonno;
  • completamente nutrito;
  • bere più liquido (acqua, succhi, tè, decotti e infusi);
  • non fumare
al sommario ↑

Trattamento della polmonite nei bambini a casa

Non ci sono differenze fondamentali nel trattamento della polmonite nei bambini. Il dosaggio degli adulti deve essere ridotto in base all'età:

  • 6-14 anni - 2/3 della dose per adulti.
  • 2-6 anni - 1/3 della dose per adulti.

I bambini con polmonite sono sempre ricoverati in ospedale. A casa, la polmonite non è trattata nei bambini.

Quando il ricovero è necessario

Il trattamento in ospedale è dimostrato inequivocabilmente in caso di decorso grave o complicato della malattia.

Criteri per il ricovero inequivocabile per polmonite:

  • confusione di coscienza;
  • temperatura superiore a 40 gradi C;
  • tachicardia più di 120 battiti al minuto;
  • pressione arteriosa inferiore a 90/60 mm Hg;
  • Dispnea con una frequenza respiratoria superiore a 30 al minuto;
  • respiro sibilante, attacchi di soffocamento, insufficienza respiratoria;
  • sconfitta di diversi segmenti, lobo o polmone intero;
  • infiammazione bilaterale;
  • presenza di malattia broncopolmonare cronica;
  • presenza di malattie concomitanti (cuore, reni, fegato);
  • bambini, persone di età avanzata.
al sommario ↑

Segni di trattamento inefficace

Il trattamento dell'infiammazione infettiva è considerato inefficace se i sintomi persistono o continuano a progredire il terzo giorno di terapia. L'assenza dell'effetto del trattamento indica una scelta errata di antibiotico. Al fine di ridurre la probabilità di un tale risultato, vengono spesso prescritti due agenti antibatterici di diversi gruppi.

Possibili complicazioni nell'auto-trattamento

pneumotorace

Le lesioni infiammate del polmone in alcuni rari casi possono creare condizioni per l'ingresso di aria dalle vie respiratorie nella membrana polmonare - nella cavità pleurica. La pressione dell'aria creata nella cavità porta al collasso di una parte del polmone immediatamente adiacente all'area di localizzazione del pneumotorace.

Di conseguenza, la funzione respiratoria del polmone diminuisce. Cominciano fenomeni stagnanti che creano le condizioni per un'ulteriore diffusione dell'infezione e provocano l'infiammazione. L'area del pneumotorace può aumentare con il tempo, portando a un declino ancora maggiore nel polmone.

pleurite

Un'altra complicazione associata alla cavità pleurica è la pleurite. La progressione della polmonite porta ad una graduale espansione del focus dell'infezione nel tessuto polmonare. I batteri, colpendo la busta che circonda i polmoni, causano infiammazione, accumulo di liquidi, a volte pus (empiema della pleura). I sintomi sono generalmente simili a quelli osservati con la polmonite. Il pericolo di una pleurite - in presenza di aderenze, che può limitare la mobilità dei polmoni, riducendo la loro funzionalità, portare alla stagnazione e aumentare il rischio di una nuova infezione polmonare.

ascesso

L'ascesso del polmone è essenzialmente la stessa polmonite, ma con la formazione di cavità purulente nel polmone. È accompagnato da un forte dolore al petto, una diminuzione della funzione respiratoria dei polmoni. Dopo una penetrazione del pus nel bronco, il paziente tossisce una sostanza sgradevole, spesso con una miscela di sangue. Richiede l'introduzione di grandi dosi di antibiotici. L'area della lesione è scarsamente igienizzata. Pertanto, spesso l'ascesso passa in una forma protratta, quando il miglioramento dello stato viene sostituito dal periodo della successiva infiammazione.

Insufficienza respiratoria

Insufficienza respiratoria si verifica in pazienti con polmonite associata a malattie broncopolmonari croniche: ostruzione bronchiale, BPCO, enfisema polmonare. Può anche formarsi sullo sfondo di ascesso polmonare, pleurite, pneumotorace, altre patologie polmonari, disturbi cardiovascolari.

Così lo scambio di gas nei polmoni si deteriora così tanto che la concentrazione di ossigeno nel sangue diminuisce in modo critico e cessa di soddisfare i bisogni del corpo. Appare respiro corto, mucoso e la pelle acquisisce una sfumatura cianotica. Il paziente ha abilità cognitive, può perdere conoscenza. C'è il rischio di fermare la respirazione.

Insufficienza cardiaca

La carenza di ossigeno, causata da insufficienza respiratoria, fa sì che il cuore lavori di più. Negli anziani e in pazienti con disturbi cardiovascolari, la compensazione di questo tipo alla fine porta a un sovraccarico di primo legale e poi la sinistra, ventricolo.

conclusione

Pertanto, il trattamento della polmonite in casa è possibile in casi eccezionali, quando il decorso della malattia e lo stato di salute permettono di presumere il successo della terapia fuori dall'ospedale. In questo caso, il paziente deve essere dotato di farmaci, assistenza medica qualificata, vivere in condizioni sanitarie e di vita soddisfacenti.

La gravità della malattia, le potenziali complicanze, la necessità di cure mediche di emergenza, la presenza di patologie concomitanti - tutti questi fattori nella maggior parte dei casi mettono in dubbio l'opportunità di trattare la polmonite in casa.

Polmonite - che cos'è, le cause, i segni, i sintomi negli adulti e il trattamento della polmonite

La polmonite negli adulti (polmonite) - infiammazione delle vie aeree inferiori di varia eziologia, che si verificano con essudazione endoalveolare e accompagnata da segni clinici e radiologici caratteristici. La causa principale della malattia è un'infezione polmonare che colpisce tutte le strutture polmonari. Esistono molti tipi di polmonite, che si differenziano per gravità da lievi a gravi, o anche per quelli che possono portare alla morte.

Cos'è la polmonite?

La polmonite (polmonite) è una condizione patologica prevalentemente acuta causata da una lesione infiammatoria infettiva del parenchima polmonare. Con questa malattia, il tratto respiratorio inferiore (bronchi, bronchioli, alveoli) sono coinvolti nel processo.

Questa è una malattia abbastanza comune, diagnosticata in circa 12-14 adulti su 1.000, e negli anziani, la cui età ha superato i 50-55 anni, il rapporto è 17: 1000. Secondo la frequenza di incidenti mortali, la polmonite si alza al primo tra tutte le malattie infettive del posto.

  • Codice ICD-10: J12, J13, J14, J15, J16, J17, J18, P23

La durata della malattia dipende dall'efficacia del trattamento prescritto e dalla reattività dell'organismo. Prima della comparsa di antibiotici, la febbre è diminuita di 7-9 giorni.

motivi

Il più delle volte, l'infiammazione dei polmoni causate da batteri (pneumococchi, Haemophilus influenzae, almeno - micoplasma, clamidia), ma probabilità di sviluppare polmonite aumenta durante i periodi di epidemie ed epidemie di infezioni virali respiratorie acute.

Negli anziani, la causa della polmonite è spesso pneumococchi, streptococchi, micoplasmi e loro combinazioni. Per evitare errori nella diagnosi, l'esame a raggi X dei polmoni viene effettuato in diverse proiezioni.

Tra le cause della polmonite negli adulti, il primo posto è un'infezione batterica. I patogeni più comuni sono:

  • Microrganismi gram-positivi: pneumococchi (dal 40 al 60%), stafilococchi (dal 2 al 5%), streptococchi (2,5%);
  • Gram-negativi organismi: pneumobaccillus (3 a 8%), Haemophilus influenzae (7%), Enterobacteriaceae (6%), Proteus, E. coli, Legionella, ecc (dalla 1.5 al 4,5%).
  • micoplasma (6%);
  • infezioni virali (virus dell'herpes, influenza e parainfluenza, adenovirus, ecc.);
  • infezioni fungine.

Fattori di rischio per lo sviluppo della polmonite negli adulti:

  • Stress costante che esaurisce il corpo.
  • Cibo difettoso Assunzione inadeguata di frutta, verdura, pesce fresco, carne magro.
  • Immunità indebolita. Riduce le funzioni di barriera del corpo.
  • Frequenti malattie catarrali che portano alla formazione di focolai cronici di infezione.
  • Fumo. Quando si fuma, le pareti dei bronchi e degli alveoli sono ricoperte da varie sostanze nocive, impedendo al tensioattivo e ad altre strutture del polmone di funzionare normalmente.
  • Abuso di bevande alcoliche
  • Malattie croniche Soprattutto pielonefrite, insufficienza cardiaca, cardiopatia ischemica.

classificazione

  1. La polmonite acquisita in comunità è la forma più comune della malattia.
  2. Polmonite nosocomiale o ospedaliera. Questa forma si riferisce alla malattia che si è sviluppata quando il paziente era in ospedale per più di 72 ore.
  3. Polmonite atipica Un tipo di malattia causata da una microflora atipica (clamidia, micoplasmi, legionella, ecc.).
  4. La polmonite da aspirazione è un danno tossico-infettivo al parenchima polmonare, che si sviluppa a seguito dell'ingresso nel tratto respiratorio inferiore del contenuto della cavità orale, del nasofaringe e dello stomaco.

A seconda dell'eziologia della polmonite accade:

  • virale;
  • fungo;
  • batterica;
  • micoplasma;
  • misto.

A seconda della natura del decorso della malattia:

Tipo di polmonite per localizzazione

  • mancini;
  • sided;
  • unilaterale: uno è colpito;
  • bilaterale: entrambi i polmoni sono colpiti;

La gravità del decorso del processo infiammatorio:

  • facile;
  • gravità moderata;
  • pesante.

Primi segni

Quali sono i segni di infiammazione in casa? I primi segni della malattia non sono facili da riconoscere. Possono non essere affatto, raramente o moderatamente espressi. Tutto dipende dal tipo di agente patogeno. Pertanto, è molto importante prestare attenzione ai cambiamenti che si verificano nel corpo.

I principali segni di polmonite negli adulti sono la tosse (ci sono eccezioni) e il dolore al petto, che, a seconda dell'eziologia della malattia e del suo tipo, può essere accompagnato da alcuni sintomi.

I primi segni di polmonite, che dovrebbe avvisare una persona:

  • debolezza delle estremità (sensazione, quando "piedi di cotone");
  • lievi violazioni del regime di temperatura;
  • tosse secca;
  • mancanza di respiro;
  • vampate di calore periodiche, che cambiano lo stato di sudore freddo.

Un sintomo specifico di polmonite in un adulto è una sensazione di dolore acuto nell'area del torace durante i movimenti respiratori e il processo di tosse.

La temperatura corporea può essere molto alta fino a 39-40 ° C e può rimanere di grado basso 37,1-37,5 C (nella forma atipica). Pertanto, anche con una bassa temperatura corporea, tosse, debolezza e altri segni di malessere, si dovrebbe assolutamente consultare un medico.

Sintomi di polmonite negli adulti

Come mostrato nella polmonite adulti dipende dal tipo di agente patogeno, la gravità della malattia e altri segni caratteristici di infiammazione polmonare, processo di sviluppo acuta, la sua estensione e la probabilità di complicanze a causa di terapie impropri -. Il motivo principale per il trattamento immediato dei pazienti agli specialisti.

Quasi ogni tipo di polmonite ha le caratteristiche del flusso, a causa delle proprietà dell'agente microbico, della gravità del decorso della malattia e della presenza di complicanze.

I principali sintomi della polmonite negli adulti:

  • aumento della temperatura corporea;
  • tosse, dapprima la malattia è secca, con sviluppo - con abbondante flemma;
  • mancanza di respiro;
  • aumento della fatica, debolezza;
  • paura causata dalla mancanza d'aria;
  • dolore al petto.

Inoltre, si possono osservare i seguenti segni secondari di polmonite:

  • mal di testa;
  • labbra e unghie cianotici (blu);
  • dolore muscolare;
  • affaticamento veloce, mancanza di respiro;
  • il calore.

Se la polmonite bilaterale progredisce, i sintomi sono atipici, sono descritti di seguito:

  • labbra blu, punta delle dita;
  • respiro pesante e inconsistente;
  • tosse secca ininterrotta con scarico di espettorato;
  • mancanza di respiro, debolezza in tutto il corpo;
  • mancanza di appetito.

A volte la polmonite ha un flusso cancellato - senza aumentare la temperatura. Solo debolezza, perdita di appetito, respirazione rapida, tosse periodica attira l'attenzione. In questo caso, la diagnosi è confermata solo da roentgenology.

  • temperatura elevata;
  • la debolezza;
  • tosse (all'inizio, la tosse è secca, quindi i reparti purulenti con le vene del sangue tossiscono);
  • dolore al petto, sotto le scapole, testa.
  • Aumento della dispnea e della tosse;
  • dolore alle articolazioni e ai muscoli;
  • assenza di ostruzione bronchiale;
  • ipertensione polmonare;
  • forte perdita di peso;
  • assenza di temperatura ed espettorato con sangue.
  • aumento della temperatura corporea fino a 40 gradi Celsius;
  • mancanza di respiro;
  • tosse;
  • confusione di coscienza;
  • la debolezza;
  • Espettorato arrugginito;
  • dolore al petto.

complicazioni

Se i pazienti si rivolgono agli specialisti immediatamente dopo essersi ammalati e quindi aderiscono al regime di trattamento prescritto, le complicanze di solito non si sviluppano. La manifestazione di complicanze può essere direttamente correlata alla malattia, oltre all'assunzione di farmaci.

Possibili complicanze della polmonite:

  • Sviluppo dell'insufficienza respiratoria acuta.
  • La pleurite è un'infiammazione della membrana polmonare.
  • Ascesso del polmone - la formazione di una cavità piena di contenuti purulenti.
  • Edema polmonare
  • Sepsi - la diffusione dell'infezione in tutto il corpo attraverso i vasi sanguigni.

diagnostica

I segni oggettivi di polmonite, il medico durante l'esame iniziale del paziente, è l'aspetto della riduzione locale del suono di percussione, amplificazione bronhofonii, cambiando la natura del tipo di respirazione e l'aspetto alterato del locale crepitazione finemente wheezing delimitata.

Già nelle prime ore della malattia, un paziente con sospetta polmonite deve essere sottoposto a un esame completo di laboratorio e strumentale. Durante la diagnosi di polmonite, diversi problemi vengono risolti contemporaneamente:

  • diagnostica differenziale dell'infiammazione con altri processi polmonari,
  • chiarimento di eziologia e gravità (complicanze).

L'autodiagnosi della polmonite non è solo impossibile, ma anche estremamente pericolosa, perché dopo aver iniziato a trattare la malattia in modo errato, è possibile accelerarne lo sviluppo o provocare l'insorgenza di complicanze.

  • ascoltando con uno stetoscopio;
  • misurazione della temperatura corporea;
  • Radiografia del torace degli organi del torace;
  • broncoscopia, analisi dell'espettorato;
  • analisi del sangue generale e biochimica.

Indispensabile per la formulazione di una diagnosi accurata di polmonite è la radiografia del torace. Viene eseguito in linea retta e, se necessario, nella proiezione laterale e consente non solo di stabilire la diagnosi di polmonite acuta e di identificare possibili complicanze, ma anche di valutare l'efficacia del trattamento.

In alcuni casi, sono necessari ulteriori metodi di ricerca: tomografia computerizzata degli organi del torace, broncoscopia, ricerca sul fluido pleurico (per escludere il cancro del polmone, la tubercolosi polmonare).

Trattamento della polmonite

Le forme non complicate di polmonite possono essere curate dai medici di medicina generale: medici, pediatri, medici di famiglia e medici di medicina generale.

Nella polmonite non grave, gli adulti sono sottoposti a trattamento ospedaliero. Consiste delle seguenti misure:

  1. prendere farmaci che dilatano i bronchi per lo scarico dell'espettorato;
  2. ricevimento di antibiotici, farmaci antivirali per combattere il patogeno della polmonite;
  3. il passaggio di un corso di fisioterapia;
  4. esecuzione della terapia fisica;
  5. rispetto della dieta, bevanda abbondante.

Il corso moderato e severo richiede il ricovero in ospedale nel reparto terapeutico o polmonare. La polmonite non complicata di grado lieve può essere trattata in regime ambulatoriale sotto la supervisione di un terapeuta distrettuale o di un medico pneumologo che visita un paziente a casa.

È preferibile sottoporsi a un trattamento in ospedale nelle seguenti situazioni:

  • paziente con più di 60 anni;
  • presenza di malattie polmonari croniche, diabete, tumori maligni, grave insufficienza cardiaca o renale, basso peso corporeo, alcolismo o tossicodipendenza;
  • inefficacia della terapia iniziale con antibiotici;
  • la gravidanza;
  • il desiderio del paziente o dei suoi parenti.

antibiotici

Per la polmonite, è consigliabile utilizzare antibiotici negli adulti dopo che la malattia è stata confermata da almeno un metodo di diagnosi.

  • Con flusso facile, la preferenza è data a penicilline protette, macrolidi, cefalosporine.
  • Forme pesanti richiedono una combinazione di diversi antibiotici: macrolidi, fluorochinoloni, cefalosporine.
  • L'efficienza è stimata dopo 2-3 giorni. Se la condizione non è migliorata, questa è un'indicazione diretta per cambiare il gruppo di farmaci.

Altre droghe

Oltre alla terapia antibiotica, viene prescritta una terapia antipiretica. Gli antipiretici sono prescritti quando la temperatura sale da 38,5 gradi:

Per diluire l'espettorato, vengono utilizzati i mucolitici:

Trattamento fisioterapeutico della polmonite negli adulti

Ci sono un certo numero di procedure che vengono utilizzate nel trattamento della patologia, le più efficaci sono:

  • inalazione di aerosol ultrasonico usando mucolitici e antibiotici;
  • elettroforesi con l'uso di antibiotici ed espettoranti;
  • terapia ad onde decimali dei polmoni;
  • UHF-terapia;
  • magnetophoresis;
  • Radiazioni UV;
  • massaggio al torace

Le misure terapeutiche vengono eseguite prima del recupero del paziente, che è confermato da metodi oggettivi - auscultazione, normalizzazione di studi di laboratorio e radiologici.

La prognosi della polmonite in un adulto dipende direttamente dal grado di virulenza e patogenicità del patogeno, dalla presenza di patologie di fondo e dal normale funzionamento dell'apparato immunitario umano. Nella maggior parte dei casi, la polmonite procede favorevolmente e termina con un completo recupero clinico e di laboratorio del paziente.

Osservanza del regime

  1. Durante l'intero periodo della malattia, il paziente deve rispettare il riposo a letto.
  2. È necessaria una dieta a tutti gli effetti ricca di vitamine. Se non ci sono segni di insufficienza cardiaca, è utile una bevanda abbondante fino a 3 litri al giorno.
  3. La stanza dovrebbe essere aria fresca, luce, temperatura + 18 ° C. Quando si pulisce la stanza, è necessario escludere i mezzi contenenti cloro, non utilizzare riscaldatori a spirale aperta, poiché asciugano fortemente l'aria.

Durante la risoluzione del focus infiammatorio, viene prescritta la fisioterapia:

  • inductothermy;
  • terapia a microonde;
  • elettroforesi di lidasi, eparina, cloruro di calcio;
  • procedure termiche (compresse di paraffina).

Dopo il recupero, si raccomanda al paziente di sottoporsi a cure termali nei sanatori locali o nei luoghi con clima caldo e umido, in mare. Sarà utile seguire un corso di riflessoterapia, massaggi, sedute di aerazione.

Dieta e nutrizione

Dieta in caso di polmonite durante esacerbazione:

  • Carne a basso contenuto di grassi, pollo, carne e brodo di pollo;
  • pesce magro;
  • latte e prodotti a base di latte acido;
  • verdure (cavoli, carote, patate, verdure, cipolle, aglio);
  • frutta fresca (mele, pere, agrumi, uva, anguria), frutta secca (uva passa, albicocche secche);
  • succhi di frutta, bacche e verdure, bevande alla frutta;
  • cereali e pasta;
  • tè, brodo di rosa selvatica;
  • miele, marmellata.

Escludere prodotti come: alcol, prodotti affumicati, piatti fritti, piccanti e grassi, salsicce, sottaceti, prodotti in scatola, dolciumi, prodotti con sostanze cancerogene.

Riabilitazione e riabilitazione

Dopo la polmonite, un punto molto importante è la riabilitazione, che mira a riportare tutte le funzioni e i sistemi del corpo in uno stato normale. La riabilitazione dopo polmonite ha anche un effetto benefico sulla condizione generale di salute in futuro, che minimizza il rischio di sviluppo e di recidiva non solo della polmonite, ma anche di altre malattie.

Restauro significa assunzione di farmaci, fisioterapia, dieta, procedure di indurimento. Questo stadio può durare fino a 3-6 mesi, a seconda della gravità della malattia

prevenzione

La migliore prevenzione è la gestione di uno stile di vita razionale:

  1. Una corretta alimentazione (frutta, succhi di frutta), camminando all'aperto, evitando lo stress.
  2. In inverno e in primavera per evitare una diminuzione dell'immunità, è possibile assumere un complesso di multivitaminici, ad esempio Vitrum.
  3. Rifiuto del fumo.
  4. Trattamento di malattie croniche, uso moderato di alcol.

La polmonite è una malattia pericolosa e sgradevole delle vie respiratorie, che è accompagnata dalla manifestazione di segni specifici. Questi sintomi dovrebbero essere prestati attenzione all'obiettivo di mantenere una buona salute e mantenere la salute del corpo.

5 sintomi di infiammazione dei polmoni, che ogni adulto dovrebbe conoscere

Nonostante moderni risultati scientifici nel campo della medicina, polmonite rimane una delle malattie più pericolose. L'elevato tasso di mortalità della malattia osservata nei bambini piccoli - fino a due anni e gli anziani - di età superiore ai 65-70 anni. Ma per essere in grado di dare l'allarme in tempo per sapere come identificare un'infiammazione dei polmoni, è necessario che ogni persona, perché la situazione di moderatamente grave maggio in qualsiasi mossa volta nella fase critica in cui il disegno di legge andrà a l'orologio e scegliere un farmaco efficace non è così semplice.

Cos'è la polmonite?

L'infiammazione dei polmoni, o polmonite, è un'infiammazione del tessuto polmonare a seguito della penetrazione di batteri patogeni, ceppi di virus nelle cellule del corpo. Meno comuni sono le forme causate da infezioni da protozoi: protozoi, funghi spore di muffe.

La reazione alla penetrazione dei patogeni diventa un sintomo complesso, caratteristico dell'infiammazione polmonare. Una persona senza educazione medica può avere difficoltà a distinguere la malattia da pleurite, bronchite, quindi la diagnosi finale dovrebbe essere fatta da uno specialista esperto.

Cause di infiammazione dei polmoni

Con infezioni banali del tratto respiratorio superiore, ogni bambino e adulto si trova ad affrontare, quasi ogni anno. Tuttavia, nel corso di raffreddori comuni c'è il rischio di complicazioni. L'infiammazione dei polmoni può svilupparsi per i seguenti motivi.

  1. Complicazione di infezioni virali respiratorie acute. Per qualche ragione, l'immunità umana non è in grado di sconfiggere il virus e "scende" più in basso lungo il tratto respiratorio. Spesso, la "catena" inizia con mal di gola o rinite, quindi va in faringite, poi si accende la rotazione della bronchite, e solo allora il tessuto polmonare si infiamma.
  2. Infezione con agenti patogeni caratteristici - il più delle volte si tratta di batteri del genere Streptococcus pneumoniae. La malattia può essere trasmessa per via aerea, via di casa.
  3. Attaccamento di un'infezione batterica su uno sfondo virale. In questo caso, la polmonite si sviluppa in pochi giorni dopo l'infezione virale respiratoria acuta o mal di gola. L'infezione secondaria è particolarmente pericolosa per le persone con immunità inizialmente indebolita.
  4. Polmonite congestizia. È tipico per i pazienti costretti a letto. Un gruppo di rischio specifico è rappresentato dagli anziani che hanno subito una frattura del collo del femore e da altre persone che si trovano in una posizione da molto tempo. La mancanza di una corretta ventilazione nei polmoni contribuisce allo sviluppo della microflora patogena.
  5. Infezione con infezioni ospedaliere. Questo tipo di polmonite è riconosciuto come il più pericoloso, in quanto i patogeni, di regola, sono la superinfezione, scarsamente trattabile dal trattamento antibiotico.

Classificazione di polmonite

La classificazione dei tipi di malattia viene utilizzata dai medici per determinare la fonte di infezione, l'agente patogeno, la modalità di sviluppo e il grado di danno al tessuto polmonare. Informazioni importanti sono la natura del corso, le complicazioni accompagnatorie. La gravità della malattia influisce sulla scelta dei metodi di trattamento, una prognosi per un particolare paziente.

Insieme, consente ai medici di avvicinarsi alla terapia di ciascun caso specifico della malattia con l'infiammazione dei polmoni in modo più efficace.

Basato su dati epidemiologici

Questa classificazione è necessaria per determinare la fonte dell'infezione. Questi dati sono importanti in termini di possibile resistenza dell'agente causale ai farmaci. La classificazione sulla base di dati epidemiologici indica i seguenti tipi di infiammazione dei polmoni.

  1. Infezioni endovenose - sorgono fuori dall'ospedale. I medici sono riconosciuti, di regola, per casi relativamente "leggeri".
  2. Infezioni intraospedaliere. Pericoloso che l'agente sia quasi sempre una superinfezione. Tali batteri sono insensibili agli antibiotici convenzionali, poiché i ceppi sviluppano una protezione contro i principali principi attivi. Linee moderne di scienza medica suggeriscono l'uso di batteriofagi.
  3. Provocato da stati di immunodeficienza. Nei gruppi a rischio per lo sviluppo della polmonite negli adulti - pazienti allettati, infetti da HIV, pazienti con diagnosi oncologica. La polmonite nello stato di immunodeficienza implica sempre una prognosi prudente.
  4. Polmonite atipica Fluente con un quadro clinico mutato, provocato da patogeni insufficientemente studiati.

Da agente causale

L'identificazione del tipo di agente patogeno influisce sulla scelta dei farmaci. Assegna i seguenti tipi di infezioni:

  • batterico - il tipo più comune;
  • virale;
  • fungo;
  • protozoi;
  • misto.

Sul meccanismo di sviluppo

La fonte della comparsa della malattia consente di determinare la strategia di trattamento. Identificare tali forme di sviluppo:

  • primario - una malattia indipendente;
  • secondario - appaiono sullo sfondo di altre malattie;
  • post-traumatico - causato da danni meccanici al tessuto polmonare e infezioni secondarie;
  • post-operatorio;
  • polmonite dopo un infarto - si sviluppa a causa di una parziale violazione della pervietà delle vene polmonari.

Dal grado di coinvolgimento del tessuto polmonare

Il livello di danno tissutale influenza la strategia di intervento e la prognosi. Ci sono tali gradi:

  • infiammazione unilaterale;
  • bilaterale;
  • sconfitta totale - include forme radicali, cagose, segmentali.

Trattamento della polmonite in un adulto

Le malattie dell'apparato respiratorio hanno un alto rischio per l'uomo. Una di queste patologie comuni è la polmonite, che causa l'infiammazione del tessuto polmonare e cambiamenti irreversibili in essa. Per evitare la fame di ossigeno nei tessuti, la malattia deve necessariamente iniziare in tempo per il trattamento.

Come trattare la polmonite a casa negli adulti

La polmonite è più spesso di natura virale, ma anche in altri casi, le infezioni batteriche si uniscono ad essa, quindi agli adulti è richiesto di assumere una terapia antibiotica, nominando 1-2 farmaci alla volta. Gli standard di trattamento tengono conto di diversi fattori:

  • tipo di polmonite;
  • volume di danni al tessuto polmonare;
  • stato di salute ed età del paziente;
  • malattie concomitanti del cuore, reni o polmoni.

antibiotici

Gli adulti prescrivono antibiotici per la polmonite, tenendo conto della loro età, e anche con l'efficacia insignificante di un farmaco, non lo cambiano per 3 giorni o fino a quando l'analisi dell'espettorato del paziente è decifrata. Per il trattamento della polmonite utilizzare farmaci popolari moderni sotto i nomi:

  1. Ceftriaxone. Come una forma di rilascio, le polveri bianche sono utilizzate per la preparazione di iniezioni. Il corso di trattamento di polmonite è determinato dal dottore secondo il grado di gravità. Per un adulto, la dose è di 1-2 g al giorno. Una soluzione per iniezioni viene preparata da 500 mg del farmaco e 2 ml di una soluzione all'1% di lidocaina, e per i contagocce vengono utilizzati 5 ml di acqua sterile. Il prezzo è da 25 rubli, è venduto su prescrizione.
  2. Sefpotek. Antibiotico, ha permesso anche un bambino con 12 anni. Efficace nel trattamento della polmonite e altre infezioni del tratto respiratorio. Gli adulti devono assumere 200 mg - 1 compressa, con un intervallo di 12 ore. Termina il corso del trattamento è necessario in 2 settimane. Prezzo da 120 rub.
  3. Sumamed. Oltre alle compresse, è disponibile in polvere o liofilizzato. È indicato per le malattie infettive e infiammatorie, comprese le vie respiratorie. Dalla polmonite, è necessario assumere 500 mg di farmaco al giorno di trattamento, pari a 3 giorni. Il prezzo da 520 r.

Mezzi della gente

Il trattamento tradizionale della polmonite negli adulti è efficace in combinazione con l'assunzione di farmaci se la terapia viene eseguita a casa. Per fare ciò, puoi usare le seguenti ricette:

  1. Decotto di uvetta Risciacquare con 0,5 cucchiai. Uvetta scura, passare attraverso il tritacarne. Golfo un bicchiere di acqua bollente, immergere sotto il coperchio per circa 10 minuti. Per trattare l'infiammazione dei polmoni con un tale decotto, è necessario bere 1,5 cucchiai. tutti i giorni.
  2. Latte "latte". Preparare 3 fichi bianchi secchi. Riscaldare il latte, versare il frutto, cuocere a fuoco lento per circa mezz'ora. Per trattare la polmonite, bere 2 bicchieri al giorno fino a quando i sintomi migliorano.
  3. Nastoy sui dadi. Prendi 500 ml di vino rosso secco. Riempili con 50 g di noci sbucciate. Versare il rimedio a fuoco basso per circa un quarto d'ora. Mangia 1 cucchiaio ciascuno. prima di ogni pasto

Per cominciare, si consiglia di cambiare frequentemente la posizione a letto e di non mentire sul fianco, il che fa male. Dopo 3-4 giorni, quando il periodo acuto della malattia è già alle spalle, è possibile iniziare la ginnastica respiratoria, per la quale si sdraia sulla schiena e si mette le mani sullo stomaco. Hai bisogno di espirare dopo un respiro profondo, ma farlo lentamente, tendendo i muscoli addominali. Gli approcci dovrebbero essere almeno 5 al giorno, ognuno dei quali comprende 15 rappresentanti. Si raccomanda l'uso di LFK e per la prevenzione della polmonite.

Caratteristiche di trattamento di polmonite

Il trattamento della polmonite in un adulto dipende da molti fattori, il primo dei quali è il tipo di questa malattia. La terapia per gli anziani è obbligatoria in ospedale, altrimenti la decisione viene presa dal medico. L'algoritmo di trattamento è costituito da diverse fasi. Viene diagnosticata la prima polmonite, quindi il focus dell'infiammazione viene eliminato con antibiotici. Successivamente, vengono prescritti ulteriori farmaci per i restanti segni della malattia.

segmentale

Negli adulti questa forma si presenta più spesso di altre ed è divisa in lato destro e lato sinistro. Una specie particolare è bilaterale, quando le lesioni sono presenti in entrambi i polmoni. Il trattamento della polmonite in un adulto viene effettuato in modo permanente con l'uso di antibiotici, fisioterapia, inalazioni ed eliminazione delle reazioni allergiche. Con una forma unilaterale o bilaterale, è necessario garantire la corretta posizione del paziente - semi-seduta per migliorare le prestazioni dei polmoni.

virale

Virus, batteri, funghi e parassiti portano alla forma virale. I primi due giorni per il trattamento della polmonite negli adulti sono prescritti per assumere farmaci antivirali, come Tamiflu o Ingavirin nell'influenza e Aciclovir in un agente che causa la varicella. Oltre a questi farmaci, al paziente vengono prescritti antipiretici, analgesici e antitosse che aiutano l'espettorato. Gli antibiotici sono prescritti solo con l'aggiunta di infezione batterica.

broncopolmonite

Questo tipo di polmonite è anche chiamato focale. Si sviluppa sullo sfondo di bronchite, quindi è particolarmente pericoloso a causa delle sue conseguenze - pleuropolmonite, ascesso e persino cancrena, quindi i metodi di trattamento sono scelti solo da un medico. Gli antibiotici diventano obbligatori in terapia e vengono scelti in base al grado di influenza sulla microflora intestinale. Gli ecoantibiotici sono spesso usati. Inoltre, gli adulti sono trattati con farmaci che diluiscono, espellono il catarro e ripristinano il sistema immunitario.

SARS

La più grave di tutte è la forma atipica, perché è causata da agenti patogeni atipici e spesso c'è una tale polmonite in un adulto senza temperatura. La malattia insidiosa è anche dovuta al fatto che ha un periodo di latenza quando i sintomi sono praticamente assenti. Gli antibiotici sono spesso incapaci di far fronte alle manifestazioni di questo tipo di polmonite, quindi ad un adulto vengono prescritte immunoglobuline e procedure speciali per aspirare il liquido nei polmoni. Il trattamento è completato da un complesso di vitamine e antipiretici.

radice

Un'altra forma complessa di polmonite è quella radicale. È difficile da diagnosticare, perché i sintomi sono simili alla tubercolosi e al carcinoma polmonare centrale. I farmaci per il trattamento sono prescritti immediatamente dopo la diagnosi e diversi farmaci allo stesso tempo, in modo che la condizione venga alleviata in 2-3 giorni e al paziente possa essere prescritto il riscaldamento e la terapia fisica.

Trattamento della polmonite in ospedale

Le indicazioni per l'ospedalizzazione sono il deterioramento delle condizioni del paziente o l'incapacità di applicare i farmaci necessari a casa. Con un trattamento tempestivo, il sollievo arriva in 2-4 giorni, ma le possibili complicazioni aumentano la durata della degenza in ospedale a 10 giorni, e spesso fino a 4 settimane. Al paziente vengono somministrate iniezioni o gocce con antibiotici, quindi viene iniettata fisiologica salina allo stesso modo per disintossicare il corpo. In combinazione con questi farmaci, agli adulti vengono prescritti agenti espettoranti e antipiretici.

Quanto viene trattata la polmonite?

Il trattamento della polmonite acquisita in comunità negli adulti è fatto a casa e richiede dai 7 ai 10 giorni. Aggiunge un periodo per il restauro del corpo, che può richiedere da 1 a diversi mesi. La stessa quantità può essere usata per combattere la polmonite cronica. La durata del trattamento dipende dalla tempestività della terapia. Inoltre, l'efficacia dei farmaci selezionati è anche importante. La terapia ospedaliera ha una durata media di 9-10 giorni con forma grave. La polmonite stagnante può essere curata in 20-25 giorni.

Video sulla ginnastica respiratoria con polmonite

Le informazioni presentate in questo articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono un trattamento indipendente. Solo un medico qualificato può diagnosticare e dare consigli sul trattamento in base alle caratteristiche individuali del singolo paziente.

Ti Piace Di Erbe

Il Social Networking

Dermatologia