Diverticolosi dell'intestino crasso È una malattia caratterizzata dalla formazione di protrusioni saccate nella parete intestinale (diverticoli). Nel 30% dei casi, tali formazioni si trovano in colon sigmoide, meno spesso duodeno e esofago. Di solito questa malattia colpisce pazienti di età compresa tra quarant'anni.

In realtà i diverticoli sono formazioni patologiche derivanti da cambiamenti distrofici nelle pareti muscolari dell'intestino, interruzione della peristalsi intestinale. Ciò può essere dovuto a processi degenerativi legati all'età, aterosclerosi e compromissione ischemica.

Importa anche stile di vita persone, riducendo il consumo di alimenti vegetali e pane nero, con l'aumento della dieta di piatti a base di carne e farina, con una dieta deve essere osservata la prevenzione della diverticolosi dell'intestino crasso.

Inoltre, possono contribuire ulteriori cause di diverticolosi e lo sviluppo di diverticoli costipazione, obesità, gassificazione abbondante, infezioni intestinali. L'aumento della pressione nell'intestino causa il rigonfiamento di alcune parti del colon, con conseguente formazione di un diverticolo. Nel tempo, le sue pareti sono diradate e questo porta alla formazione di buchi nell'intestino.

Sintomi di diverticolosi dell'intestino crasso

Molto spesso la malattia è asintomatica, le possibili manifestazioni di diverticolosi possono essere:

  • dolore nella parte sinistra dell'addome, c'è una tendenza a rafforzarlo;
  • disturbo di una normale feci, alternanza di diarrea liquida e stitichezza;
  • brontolio nell'addome;
  • Occasionalmente nausea e vomito.

Se l'infiammazione inizia, i sintomi della diverticolosi dell'intestino crasso si manifestano in un aumento di temperatura, le feci rivelano sangue, muco, problemi flatulenza. Forse, è per questo motivo che il medico è già stato trattato con una marcata infiammazione.

Diagnosi di diverticolosi dell'intestino crasso

La diagnosi di "diverticolosi dell'intestino crasso" mette gastroenterologo. Di solito, il medico dopo l'intervista e l'esame del paziente è incaricato di condurre analisi del sangue e delle feci, nonché clisma opaco e colonscopia. Di solito, i pazienti lamentano una sensazione di disagio all'addome, un ritardo nelle feci, forse un dolore al vaiolo sinistro. L'irrigoscopia è una radiografia dell'intestino con il suo riempimento preliminare, in contrasto con l'aiuto di un clistere di bario. La colonscopia viene eseguita utilizzando un tubo che penetra attraverso l'ano. La colonscopia consente di determinare con precisione la presenza e la condizione della membrana mucosa dei diverticoli e l'estensione del processo infiammatorio. La colonscopia è usata nei casi in cui vi è un bisogno urgente. Entrambe le procedure sono piuttosto dolorose.

Trattamento della diverticolosi dell'intestino crasso

La malattia richiede trattamento a lungo termine, rispetto del regime, dieta. Il trattamento della diverticolosi dell'intestino crasso di solito si verifica a casa, nel caso di diverticolite (infiammazione) in ospedale.

A casa, in primo luogo, cercano di normalizzare lo sgabello. Questo è ciò che rende possibile prevenire la comparsa di diverticoli. Il medico nomina una dieta con un alto contenuto di cibi vegetali e crusca. È anche necessario usare molto liquido, preferibilmente in una forma calda, che impedisca la formazione di feci solide. Con la diarrea vengono prescritti astringenti, ad esempio argilla bianca. Il compito principale è prevenire le complicanze della diverticolosi dell'intestino crasso.

Se sei preoccupato per il dolore intenso, farmaci antispastici, così come i preparativi per normalizzare la motilità intestinale, per esempio, cisapride.

Viene effettuato il trattamento della diverticolosi dell'intestino crasso, in presenza di infiammazione antibiotici con un ampio spettro di azione. La dieta è senza scorie, con una quantità limitata di fibre. A volte nominato fisioterapia. In casi estremi, con terapia inefficace, con emorragia e perforazioni, può anche prescrivere e intervento chirurgico, che è la rimozione della zona interessata dell'intestino crasso.

Prevenzione della diverticolosi dell'intestino crasso

Per la prevenzione della diverticolosi, è necessario mangiare verdure fresche e frutta, pane fatto con farina, barbabietole cotte, crusca di frumento. È necessario monitorare il lavoro degli intestini, fare ginnastica, fare lunghe passeggiate regolari.

Complicazioni di diverticolosi dell'intestino crasso

L'infiammazione causata dalla diverticolosi può portare a complicanze. Ad esempio, sanguinamento intestinale, che si manifesta nell'aspetto del sangue nelle feci. Può sviluppare ostruzione intestinale o addirittura peritonite (infiammazione purulenta del peritoneo) quando il diverticolo viene aperto e il suo contenuto entra nella cavità addominale. Queste pericolose complicazioni della malattia possono essere evitate dal contatto tempestivo con un medico. La diagnosi tempestiva di diverticolosi dell'intestino crasso può prevenire le complicanze più complesse.

Diverticolosi dell'intestino

Il concetto di "diverticolosi" mostra la presenza di diverticoli (dal diverticolo latino - la strada laterale), le manifestazioni cliniche della malattia possono essere assenti. Alla comparsa di diverticoli conducono diversi fattori, che sono basati sulla debolezza del tessuto connettivo. Nel caso della formazione di più diverticoli, parlano di diverticolosi. La malattia diverticolare è una definizione più ampia applicata alla diverticolosi e alle sue complicanze.

Cause e fattori di rischio

La diverticolosi è una delle patologie più comuni del tratto gastrointestinale in Europa ed è generalmente caratteristica dei paesi sviluppati. Agli abitanti rurali dell'Africa e vegetariani appare meno spesso, perciò la sua patogenesi è accettata per collegarsi a una mancanza di клетчатки vegetativo in una razione. La probabilità di sviluppare diverticolosi aumenta con l'età.

Nella maggior parte dei casi, la diverticolosi è asintomatica.

La parte principale del gruppo a rischio è costituita da persone sopra i quaranta: in sessant'anni, ogni tre soffre di diverticolosi e da settantacinque a ogni seconda persona. L'incidenza di questa malattia nelle donne e negli uomini è la stessa.

Anche la formazione di diverticoli è facilitata da:

  • l'obesità;
  • trasferite infezioni intestinali;
  • flatulenza;
  • prendendo lassativi.
  • predisposizione ereditaria;
  • vecchiaia;
  • frequente stitichezza;
  • alimentazione inadeguata, carenza di fibre, eccesso di carne e prodotti a base di farina nella dieta;
  • violazione della microcircolazione nelle vene intestinali.

Forme di diverticolosi

Esistono tre principali forme cliniche di diverticolosi:

  • asintomatica;
  • diverticolosi con manifestazioni cliniche;
  • complicato.

perché i diverticoli dell'intestino possono essere congeniti o acquisiti, la diverticolosi è divisa in forme ereditarie e acquisite. Con la debolezza ereditaria del tessuto connettivo, si dice della sua natura innata. In questi casi, i diverticoli appaiono in giovane età (5% dei casi) e colpiscono principalmente la parte destra dell'intestino crasso.

La base di forme acquisite della malattia è un aumento della pressione a livello intestinale (risultante flatulenza, costipazione, disturbi della motilità), che dà luogo a porzioni (tasche) con alta pressione, contribuendo a spingere attraverso il muscolo e sottomucosa mucosa della parete intestinale. Come risultato, la fornitura di alimenti vegetali e la mancanza di fibra e fibra predominanza di farina e prodotti di carne, iniziare la stipsi frequente, la funzione motoria del colon è disturbato.

Sintomi di diverticolosi dell'intestino

Nella maggior parte dei casi, la diverticolosi è asintomatica. I pazienti non manifestano alcun reclamo e le manifestazioni della malattia sono di solito rilevate accidentalmente durante l'esame dell'intestino all'esame dispensario o durante l'esame di un'altra malattia.

L'inclusione di cibi ricchi di fibre nella dieta quotidiana, l'uso di sufficienti quantità di acqua e un'attività fisica regolare aiutano a prevenire lo sviluppo di diverticolosi.

Più tardi, con lo sviluppo di forme non complicate, ci sono disturbi delle feci. Tali violazioni sono accompagnate da coliche intestinali, sensazione di raspiraniya nell'addome, flatulenza, ecc. In questa fase, i sintomi della diverticolosi dell'intestino sono difficili da distinguere dai sintomi della sindrome dell'intestino irritabile.

La forma non complicata della malattia ha le seguenti manifestazioni:

  • periodicamente dolori addominali spastici acuti o doloranti senza segni di infiammazione;
  • aumento di gas;
  • sensazione di incompletezza della defecazione dopo il movimento intestinale;
  • il dolore si intensifica dopo aver mangiato e passa dopo il movimento intestinale o perdite di gas.

Nella fase acuta (complicata diverticolosi) i dolori compaiono nella fossa iliaca sulla sinistra, segni di aumento di infiammazione acuta.

Con la crescita dei processi infiammatori sorgono:

  • alternanza di diarrea e stitichezza, feci instabili;
  • deterioramento dell'appetito;
  • nausea, vomito;
  • dolore acuto e intenso nel quadrante inferiore sinistro della cavità addominale;
  • aumento della temperatura corporea;
  • presenza di muco nelle feci;
  • tachicardia;
  • fenomeni peritoneali locali;
  • un aumento dei leucociti nel sangue.

Successivamente, se si verifica un processo infiammatorio locale, può verificarsi la perforazione della parete intestinale, con la diffusione della malattia da parte del locale.

Diagnosi di diverticolosi

La diagnosi di diverticolosi si basa sui dati di un esame primario, sull'anamnesi e sui risultati di procedure diagnostiche che rivelano i diverticoli e la presenza di cambiamenti funzionali nei tessuti:

  • test generali di sangue, urina;
  • coprogram;
  • Colonscopia (sigmoidoscopia flessibile);
  • Irrigoscopia (esame a raggi X dell'intestino con sostanza di contrasto);
  • ultrasuoni;
  • tomografia computerizzata;
  • scintigrafia (scansione con eritrociti marcati con tecnezio).

Con la perforazione (perforazione) i diverticoli possono sviluppare complicazioni purulente pericolose: flemmone, peritonite, ascessi.

Durante irrigoskopii visualizzare l'avanzamento del monitor di bario x-ray, visualizzando gryzhepodobnye protrusione di qualsiasi struttura che si estende oltre il contorno esterno dell'intestino. Clisma opaco a doppio contrasto può essere non prima di un mese e mezzo ha fatto dopo il sollievo di diverticolite acuta.

La colonscopia è prescritta nei casi in cui è impossibile escludere in modo affidabile la presenza di carcinomi e piccoli polipi nelle aree con diverticolosi. Questo metodo viene scelto anche quando il paziente riceve sanguinamento rettale. Tuttavia, è difficile eseguire una colonscopia in presenza di uno spasmo osservato in una vasta malattia diverticolare, nel qual caso è difficile spostare lo strumento mentre si attraversa il segmento intaccato della diverticolosi dell'intestino.

Nei casi complicati, la TC e l'ecografia rivelano un ispessimento della parete intestinale e ampi ascessi.

Trattamento della diverticolosi dell'intestino

In forma asintomatica, i farmaci per la diverticolosi intestinale non sono prescritti. La terapia consiste nell'osservare una dieta speciale e nel mantenere l'equilibrio idrico, che aiuta ad eliminare la stitichezza e normalizzare la funzione intestinale.

La dieta per diverticolosi dell'intestino è la parte principale della terapia. La dieta quotidiana dovrebbe essere fatta in conformità con diverse regole:

  • nella dieta dovrebbero essere introdotti alimenti ricchi di fibre, verdure e frutta (ad eccezione di cereali, marini, cavolfiori);
  • aumentare il contenuto di prodotti naturali di latte acido nella dieta;
  • rifiutare cibi fritti, affumicati, prodotti semilavorati, prodotti farinacei;
  • Limitare l'uso di piatti a base di carne e prodotti contenenti grassi animali;
  • abbandonare legumi e funghi;
  • come calmante significa usare prugne secche, albicocche secche o tisane.

Nella maggior parte dei casi, la diverticolosi dell'intestino ha una prognosi favorevole, la probabilità di successo di una terapia conservativa aumenta nel caso del trattamento al primo episodio della malattia ed è del 70%.

In alcuni casi, con l'obiettivo di normalizzare la digestione, è indicato l'uso di farmaci che riducono la produzione di gas, enzimi, procinetici e probiotici. È necessario limitare l'uso di lassativi. essi contribuiscono ad aumentare la pressione intestinale.

Nei casi in cui il processo infiammatorio nell'intestino ancora emerso, ma non gravi complicazioni hanno sviluppato, praticato il trattamento a casa, in conformità con il riposo a letto. Anche dieta rigida e bilancio idrico mantenimento, prescrittori motilità stimolante, preparazioni enzimatiche, antibiotici, antispastici (mebeverina), analgesici, lassativi e farmaci che aumentano il volume delle feci, per esempio, una buccia isfaguly (ispaghula buccia).

Con complicato ospedalizzazione diverticolosi paziente, ulteriori test diagnostici condotti terapia assegnati con antibiotici (cefalosporine, amoxicillina con acido clavulanico, metronidazolo, gentamicina), soluzioni endovenose di sali e glucosio per la disintossicazione e correggere alterazioni di liquidi ed elettroliti.

Nel caso di diverticolite, la presenza di attacchi acuti di diverticolosi, non viene utilizzata la terapia conservativa: il rischio di perforazione intestinale e lo sviluppo di peritonite è troppo grande. Nel corso di un'operazione chirurgica, viene colpito il tratto intestinale, colpito da diverticoli (emicolectomia, resezione del colon sigmoideo con sovrapposizione dell'anastomosi primaria). Il volume dell'intervento chirurgico e la sua tecnica dipendono dalle caratteristiche individuali del decorso della malattia. Per ridurre la pressione intestinale, tali operazioni sono spesso combinate con miotomia del colon.

A sessant'anni, ogni tre soffre di diverticolosi, e dai settantacinque a ogni seconda persona.

Indicazioni per il trattamento chirurgico della diverticolosi:

  • presenza di due attacchi acuti (per pazienti oltre i quarant'anni - uno) con fallimento del trattamento conservativo;
  • emorragia massiva nella cavità addominale;
  • sviluppo dell'ostruzione intestinale;
  • flemmone o peritonite della regione retroperitoneale;
  • rottura di ascesso, fistole intestinali interne o esterne.

Possibili complicazioni e conseguenze

Una forma non complicata di diverticolosi può andare avanti per anni, senza farsi sentire, ma dopo un po '(nel 10-20% dei pazienti) si sviluppa un'infiammazione. Con la crescita di processi infiammatori, è possibile sviluppare malattie gravi:

  • perforazione;
  • ascessi paracolici;
  • ostruzione intestinale;
  • sanguinamento intestinale;
  • accumulo di infiltrato infiammatorio;
  • fistole interne ed esterne.

Con la perforazione (perforazione) i diverticoli possono sviluppare complicazioni purulente pericolose: flemmone, peritonite, ascessi.

Quando un ascesso diverticolare si sviluppa in una cavità chiusa, si sviluppa una peritonite, una fistola interna o esterna. Quando si pervertono il diverticolo nella vescica, si forma una fistola colovesica. Le fistole possono anche aprirsi in altri organi e si possono formare fistole intestinali. I pazienti con fistola colovescicale talvolta soffrono di pneumaturia e infezioni del tratto urinario in assenza di disturbi di anomalie nel lavoro del tratto gastrointestinale.

A volte il sanguinamento si verifica dai vasi che permeano il collo del diverticolo. Tale sanguinamento è spesso abbondante e si manifesta come sintomi generali di perdita di sangue e una mescolanza di sangue nelle feci. Di solito il sanguinamento abbondante si sviluppa da un singolo diverticolo situato nella parte destra dell'intestino crasso.

La peritonite versata, associata alla malattia diverticolare, si sviluppa a causa della necrosi della parete intestinale, portando alla fuoriuscita di masse purulente e fecali nella cavità addominale. La condizione del paziente è caratterizzata come estremamente grave, con manifestazioni acute di peritonite, shock settico.

Nel caso di diverticolite, la presenza di attacchi acuti di trattamento conservativo con diverticolosi non viene utilizzata.

In un sito in cui esiste diverticolite da molto tempo, si verifica spesso un processo di adesione, la cui conseguenza può essere l'ostruzione intestinale. Ipertrofia muscolare liscia, cicatrici da attacchi passati di diverticolite, alterazioni infiammatorie possono causare una brusca ostruzione del colon e la completa chiusura del suo lume.

prospettiva

Nella maggior parte dei casi, intestino diverticolosi ha una prognosi favorevole, la probabilità di successo della terapia conservativa è aumentata nel caso di trattamento nel primo episodio della malattia e il 70%, ma in alcune situazioni, diverticolosi porta allo sviluppo di complicanze gravi e in pericolo di vita.

Prevenzione della diverticolosi

L'inclusione di cibi ricchi di fibre nella dieta quotidiana, l'uso di sufficienti quantità di acqua e un'attività fisica regolare aiutano a prevenire lo sviluppo di diverticolosi.

Metodi per il trattamento di diverticolosi intestinale

La diverticolosi dell'intestino è una patologia infiammatoria, che è accompagnata dalla formazione di protuberanze saccule nella parete intestinale. La malattia diverticolare dell'intestino, di regola, si verifica nei pazienti anziani, che è causata da una diminuzione della resistenza del corpo a fattori avversi.

Breve descrizione della malattia

I diverticoli si formano nell'area delle mucose intestinali. In apparenza, le neoplasie ricordano in qualche modo un'ernia. Di regola, sono localizzati nella regione intestinale, sebbene possano comparire nella cavità gastrica e nell'esofago.

Lo sviluppo della malattia diverticolare avviene secondo il seguente principio: a causa della malnutrizione e dell'attività motoria insufficiente, si verifica una disfunzione della normale peristalsi intestinale. Di conseguenza, il funzionamento del tratto gastrointestinale viene interrotto. Gonfiore e costipazione frequenti portano ad un aumento della pressione intestinale, con la conseguente comparsa di neoplasie dolorose nell'intestino. Tra i fattori di rischio aggiuntivi, possiamo identificare la debolezza dei muscoli intestinali.

Secondo la classificazione stabilita, i diverticoli possono essere sia congeniti che acquisiti. Nel primo caso, la loro formazione è associata a violazioni dello sviluppo intrauterino. I diverticoli acquisiti sorgono, di regola, a causa di uno stile di vita scorretto e di una dieta squilibrata e irrazionale.

Secondo i dati statistici, la patologia dell'intestino crasso si riscontra nel 70% dei pazienti con diagnosi di diverticolosi. La malattia dell'intestino tenue è molto meno comune.

cause di

Secondo gli esperti, i diverticoli nel tratto intestinale possono essere formati sotto l'influenza dei seguenti fattori provocatori:

  • difficoltà nel processo di defecazione (frequente stitichezza);
  • in sovrappeso;
  • flatulenza;
  • gonfiore;
  • infezioni intestinali;
  • aterosclerosi dei vasi intestinali;
  • stile di vita sedentario;
  • categoria di età del paziente (oltre 60 anni);
  • predisposizione ereditaria;
  • violazione dei processi circolatori nei vasi intestinali;
  • Infezioni intestinali di natura infettiva che si verificano in forma cronica.

Inoltre, i diverticoli possono formare e con un'alimentazione scorretta e squilibrata del paziente. Per provocare lo sviluppo di questa malattia può mancare nella dieta quotidiana delle fibre vegetali, l'abuso di uova, prodotti da forno, varietà grasse di carne e pesce.

Secondo i medici, nella maggior parte dei casi la diverticolosi inizia a svilupparsi con diversi fattori provocatori.

Segni di diverticolosi

Questa malattia nella maggior parte dei casi non si manifesta in alcun modo ed è asintomatica per lungo tempo. Questa è la principale insidiosità della diverticolosi, perché il paziente si rivolge al medico già nelle ultime fasi del processo patologico, in presenza di complicanze concomitanti, che complica in modo significativo il successivo trattamento.

In generale, i seguenti segni clinici sono caratteristici della malattia diverticolare:

  • nausea;
  • attacchi di vomito;
  • flatulenza;
  • dolori localizzati nella parte sinistra dell'addome, con tendenza ad aumentare dopo aver mangiato;
  • mal di stomaco;
  • diarrea, periodicamente sostituita da stitichezza;
  • l'apparizione nelle feci di impurità di natura mucosa;
  • frequente desiderio di defecare, che può essere falso (tenesmo);
  • sensazione di movimento intestinale incompleto dopo la defecazione;
  • sanguinamento intestinale;
  • la comparsa di impurità sanguinolente nelle feci.

Sfortunatamente, la sintomatologia della diverticolosi è aspecifica e può accompagnare un certo numero di altre malattie. Inoltre, secondo i dati statistici, quasi l'80% dei pazienti ha un malessere, forma latente per molti anni.

Tuttavia, quando vi sono segni sospetti che caratterizzano la diverticolosi dell'intestino crasso e di altre parti del corpo, si consiglia vivamente di contattare uno specialista specializzato per la diagnosi e la nomina di un corso terapeutico ottimale.

Cos'è la diverticolosi pericolosa?

Con un diverticolosis l'intestino è fortemente stupito, che può diventare la ragione di sviluppo di tali complicazioni estremamente pericolose e indesiderabili, come:

  • peritonite;
  • un ascesso;
  • Perforazione diverticolare;
  • flemmone dello spazio retroperitoneale;
  • sanguinamento intestinale interno;
  • fistole;
  • ostruzione intestinale.

Inoltre, la malattia diverticolare aumenta significativamente la probabilità di formazione di tumori maligni nell'intestino.

Abbastanza spesso ci sono casi di processo infiammatorio nel campo dei diverticoli. Questa complicazione è chiamata diverticolite e si manifesta nei seguenti sintomi caratteristici:

  • aumento della temperatura corporea;
  • disturbi della funzione intestinale;
  • forte dolore all'addome;
  • condizione febbrile;
  • intossicazione generale del corpo.

Al fine di prevenire lo sviluppo di tali effetti avversi e minimizzare i possibili rischi, si raccomanda di trattare la diverticolosi nelle fasi iniziali dello sviluppo del processo patologico. Nonostante i frequenti casi di decorso asintomatico della malattia, la diagnosi tempestiva è possibile se la persona si assume la responsabilità della propria salute e regolarmente si sottopone a una visita medica a scopo preventivo.

In caso di manifestazioni di segni acuti, caratteristiche della diverticolite, è necessario rivolgersi immediatamente a un medico di fiducia.

Misure diagnostiche

Per diagnosticare diverticolosi intestinale, di regola, non è sufficiente studiare i sintomi generali e i risultati dell'anamnesi raccolta. Nella maggior parte dei casi, ai pazienti vengono assegnati i seguenti tipi di studi: colonscopia, risonanza magnetica intestinale e altri.

Inoltre, i test di laboratorio sul sangue aiuteranno a sospettare la presenza di questa malattia. Con diverticolosi nel sangue del paziente, aumenta il numero di cellule leucocitarie ed eritrocitarie, oltre che di proteine ​​C-reattive.

La diagnostica complessa può rivelare un processo patologico nella regione intestinale nelle prime fasi del suo sviluppo, molto prima della comparsa dei sintomi caratteristici.

Farmaco per diverticolosi

Con la diverticolosi dell'intestino, il trattamento è, principalmente, medicamentoso. Nella maggior parte dei casi, ai pazienti vengono prescritti i seguenti farmaci:

  1. Antibiotici - Metronidazolo, Piperacillina, Rifassimina.
  2. Preparazioni lassative per normalizzare le feci e facilitare il processo di defecazione - Lattulosio, Forlax.
  3. Le medicine appartenenti al gruppo di antischiuma (Espumizan, Plantex) possono essere raccomandate se il paziente soffre di manifestazioni come flatulenza e gonfiore.
  4. I farmaci antinfiammatori non steroidei (Sulfasalazina, Nimesil, Mesakol) - aiutano ad eliminare i processi infiammatori nell'area intestinale.
  5. Antidolorifici, antispastici (Drotaverina, No-shpa) sono raccomandati per il dolore grave nell'addome.

Va ricordato che ogni farmaco deve essere somministrato al paziente dal proprio medico individualmente. Lo specialista aiuterà anche a calcolare il dosaggio ottimale per il paziente e la durata del corso terapeutico.

In caso di esacerbazione della malattia o in assenza di risultati adeguati della terapia medica, il paziente viene ricoverato in ospedale. Ulteriori trattamenti comprendono un ciclo di terapia antibiotica, lavanda gastrica, pulizia dell'intestino con clisteri a sifone, contagocce con soluzioni colloidali.

Cibo dietetico

Il trattamento della diverticolosi dell'intestino crasso comprende necessariamente la dietoterapia. La base della dieta del paziente dovrebbe essere un alimento ricco di fibre vegetali. I seguenti prodotti devono essere inclusi nel menu del giorno:

  • semole di grano e grano saraceno;
  • crusca;
  • olio vegetale;
  • zuppe di verdure;
  • brodo di manzo o di pollo;
  • prodotti a base di latte fermentato;
  • pane otrubnoy;
  • verdure e frutta al forno;
  • succhi di frutta e verdura.

È molto importante che il paziente osservi il corretto regime di assunzione, consumando circa 2,5 litri di liquido per tutto il giorno.

Ma dal ricevere i seguenti prodotti, i pazienti affetti da diverticolosi intestinale dovranno astenersi:

  • pane bianco;
  • caffè;
  • la pasta;
  • riso;
  • semola;
  • cioccolato;
  • salsiccia;
  • gelatina;
  • carne e pesce grassi.

Per mangiare è consigliato più volte al giorno in porzioni piccole e divise, preferendo cibi bolliti, al forno e al vapore.

Ricette popolari

Il trattamento con i rimedi popolari per la diverticolosi può essere efficace solo come parte della terapia complessa, con la dieta e l'assunzione di farmaci prescritti.

Per facilitare le condizioni del paziente e accelerare il processo di recupero, sarà utile seguire le seguenti semplici ricette dell'arsenale della medicina antica:

  1. La miscela di mele e grano è un eccellente rimedio naturale per la pulizia dell'intestino. Per preparare la medicina, è necessario combinare in proporzioni identiche i semi del germe di grano e le mele verdi grattugiate. Prendere il farmaco è consigliato a stomaco vuoto per un mese.
  2. Infusione curativa Per preparare una tale infusione, è necessario assumere in pari quantità finocchio secco, fianchi di rosa canina, ortica, camomilla. 1 cucchiaio. l. miscela di erbe dovrebbe essere versata 1 tazza di acqua bollente e lasciare fermentare per circa 3 ore. Bere il brodo consigliato 2 volte durante il giorno prima di mangiare. La durata ottimale del corso terapeutico è di 1,5 mesi.
  3. Infuso di menta - ha un effetto benefico sullo stato del tratto gastrointestinale, aiuta ad eliminare flatulenza e dolore. 1 cucchiaino. menta (l'erba può essere usata, sia fresca che secca) è necessario versare 1 tazza di acqua bollente, un po 'per insistere e bere questa bevanda deliziosa, aromatica e curativa al posto del solito tè.
  4. L'infuso di spine - purifica perfettamente l'intestino e normalizza il suo lavoro. Per preparare una bevanda medicinale, è necessario versare 3 cucchiai. l. Trasforma 1 litro di acqua bollente e fai un buon infuso. L'infusione risultante è raccomandata per bere 1 bicchiere prima di mangiare, 4 volte durante il giorno. La durata del corso terapeutico è di 5 giorni.

Metodi chirurgici

La rimozione del diverticolo mediante intervento chirurgico può essere raccomandata al paziente nei seguenti casi:

  • ostruzione intestinale;
  • sanguinamento interno;
  • ascessi;
  • la formazione della fistola intestinale;
  • mancanza di efficacia della terapia conservativa.

Durante l'operazione, l'area intaccata dell'intestino viene asportata e le parti rimanenti vengono suturate ordinatamente.

Come evitare la malattia? Poiché è difficile controllare la diverticolosi, i medici consigliano ai pazienti di attenersi alle seguenti raccomandazioni preventive:

  1. Mangiare razionalmente
  2. Fare ginnastica, mirata a rinforzare le fibre muscolari nell'addome. Condurre uno stile di vita attivo
  3. Bevi almeno 2 litri di liquido per tutto il giorno.
  4. Trattare tempestivamente la stitichezza e le malattie intestinali di natura infettiva.

Almeno 1 volta per 2 anni è necessario sottoporsi a un esame intestinale a scopo preventivo.

La diverticolosi dell'intestino è una patologia grave, le cui complicazioni minacciano non solo la salute, ma anche la vita del paziente. La malattia diverticolare è abbastanza difficile da trattare, quindi è molto importante monitorare la dieta e condurre uno stile di vita attivo al fine di ridurre la probabilità che si verifichi. La lotta contro la diverticolosi intestinale dovrebbe essere completa e includere necessariamente una dieta terapeutica. Solo in questo caso è possibile contare su risultati favorevoli rapidi di un corso terapeutico.

Come trattare la diverticolosi del colon

La diverticolosi del colon è la presenza di più diverticoli (sporgenze locali del muro intestinale esterno).

Il pericolo sta nelle complicazioni che possono verificarsi. Pertanto, per evitarli, è necessario eseguire il trattamento in tempo.

Cos'è una diverticolosi del colon

Come sapete, tutti gli esseri viventi sono inerenti alla rimozione degli organismi dai prodotti trasformati della vita. Questa funzione è fornita dai due punti.

Di conseguenza, quando il tessuto perde la sua precedente elasticità, inizia a sovrapporsi, provocando la comparsa di tumori, che sono comunemente chiamati diverticolo. Cioè, è la sporgenza della parete dell'organo, in questo caso il colon.

La formazione di un diverticolo è un meccanismo di innesco per lo sviluppo della diverticolosi. La patologia è associata a malfunzionamenti della motilità della parete mucosa dell'intestino crasso. La diverticolosi può essere un disturbo congenito o acquisito.

I diverticoli congeniti del colon appaiono come conseguenza di un difetto nello sviluppo. Nonostante il fatto che l'intestino crasso muova feci accumulate che sono abbondanti nei batteri patogeni, la mucosa mostra sensibilità a fattori irritanti di natura esogena.

Tra le altre cose, i diverticoli possono essere formati sotto l'influenza di un fattore naturale, come l'invecchiamento del corpo. Procedendo da ciò, si può notare che la malattia della diverticolosi è influenzata principalmente dagli anziani che varcarono la soglia del cinquantesimo anniversario. I bambini e gli adolescenti non sono inclini a manifestare patologie.

Guarda il video su questo argomento

Sintomi e segni di malattia

In considerazione del fatto che la sintomatologia della malattia differisce nei suoi diversi stadi, sono stati identificati tre tipi fondamentali di diverticolosi del colon:

  1. Un periodo senza sintomi significativi, in questa fase, la "maturazione" dei diverticoli è marcata e quindi non portano alcun disagio fino ad ora, possono essere distinti solo con l'aiuto dell'endoscopia.
  2. Il secondo stadio è indicato come sintomatico, come può essere giudicato dal nome, processi come flatulenza, stitichezza, aumento della temperatura corporea, malessere, sonnolenza, debolezza iniziano a manifestarsi.
  3. Lo stadio della complicata diverticolosi è caratterizzato non solo dalla manifestazione di sintomi pronunciati, ma anche dalla complicazione di complicanze, che includono l'ostruzione intestinale e la peritonite.

Tra i sintomi caratteristici della diverticolosi del colon si può attribuire in particolare un forte dolore all'addome.

A causa del fatto che nelle fasi iniziali di sviluppo la malattia non si presenta con nessun sintomo, è possibile rilevare i cambiamenti nel tessuto muscolare del colon solo attraverso un esame endoscopico.

Nel caso in cui il processo patologico indicato non sia stato rilevato al momento giusto, la malattia può essere ritardata fino a gravi complicazioni che possono portare alla morte.

Diverticula nella divisione ascendente

La caratteristica centrale della formazione dei diverticoli nella zona ascendente del colon è che la sintomatologia in questo caso è molto simile ai sintomi dell'appendicite. L'aspetto dei diverticoli nel dipartimento presentato del colon è molto raro, ma c'è un posto dove stare.

Le manifestazioni sintomatiche più comuni in questo caso sono:

  • conati di vomito;
  • nausea e vertigini;
  • stato febbrile, che di solito è accompagnato da un aumento della temperatura da 37 a 38 gradi;
  • stitichezza o diarrea;
  • dolori acuti nell'addome.

Oltre ai sintomi non specifici indicati, possono esserci anche manifestazioni che possono indicare complicazioni.

Tra queste forme sintomatiche sono:

  • improvvise flessioni ai valori minimi, o fino a quaranta gradi di temperatura corporea;
  • una diminuzione graduale della reazione riflessa, una mente annebbiata;
  • riflessi emetici costanti;
  • tensione dei muscoli;
  • gonfiore, flatulenza;
  • dolore alla palpazione dell'addome.

Nella maggior parte dei casi, la presenza di tali sintomi indica processi infiammatori nella parete addominale, cioè peritonite. Inoltre, il sanguinamento intestinale può verificarsi come complicanza, che può manifestarsi sotto forma di impurità del sangue nelle masse fecali.

Patologia nella parte discendente

In un numero prevalente di casi la diverticolosi copre precisamente la zona discendente dell'intestino crasso.

La diverticolosi non è un singolo, ma un fenomeno multiplo. mentre i diverticoli possono essere sia falsi che veri. Parlando di una falsa malattia diverticolare, va notato che le membrane mucose e sottomucose del colon lasciano il posto al processo.

Se è una vera diverticolosi, l'integrità di tutte le parti della parete intestinale sarà violata. Nei "sacchetti" formati accumulano depositi fecali, deteriorano le capacità motorie, che media l'aspetto di una reazione infiammatoria e costipazione.

Spesso, la malattia diverticolare non ti fa conoscere la sua presenza da alcun sintomo, quindi la sua individuazione nelle prime fasi può avvenire solo attraverso un sondaggio.

La sintomatologia più comune è il dolore addominale improvviso, che si verifica in situazioni gravi durante la palpazione, oltre a costipazione prolungata.

In particolare, con la progressione del processo patologico, possono manifestarsi manifestazioni come febbre, mal di testa e nausea.

Un segno caratteristico della formazione di diverticolosi è l'intossicazione, che si forma come risultato dell'accumulo di agenti patogeni e del rilascio di tossine. Quando si trova un diverticolo nell'intestino crasso, una delle funzioni più importanti è l'assorbimento inverso dell'acqua, che nel finale porterà alla disidratazione.

Video utile sull'argomento

Diagnosi di questa patologia

Agli stadi iniziali di diagnosi della malattia presentata è necessario condurre un esame del paziente. Sulla base di un esame visivo, possiamo concludere che esiste un'intossicazione esistente del corpo, che si manifesterà sotto forma di pelle pallida, sonnolenza, debolezza.

Inoltre, a causa del vomito frequente e dell'intossicazione da dipendenza, si può notare la magrezza, che si manifesta principalmente sul viso, quindi i lineamenti del viso appariranno nitidi.

In questo caso, questa procedura è accompagnata da dolore e disagio nel paziente. Quando si esegue un esame del sangue biochimico generale, viene rivelata la leucocitosi e un aumento del tasso di sedimentazione degli eritrociti.

Quando le feci vengono prese per l'analisi, prima di tutto si trovano aggiunte di sangue nelle masse, che possono essere individuate senza specifici metodi diagnostici. Al fine di riconoscere la diverticolosi nell'intestino crasso, il metodo di esame a raggi X a contrasto (irrigoscopia) viene attivamente utilizzato nella pratica.

L'essenza della procedura è che con l'aiuto di un clistere, un elemento di contrasto viene introdotto nel corpo umano, che è il sale di bario. Sul roentgenogram si possono facilmente notare i diverticoli, che si rivelano a causa della differenza di contrasto.

Inoltre, l'uso efficace della colonscopia, con cui si può concludere sulla presenza di diverticoli, la loro localizzazione, la gravità del processo.

  • l'area danneggiata della parete intestinale si ispessisce;
  • La mucosa nel sito di formazione dei diverticoli è infiammata e arrossata e la mucosa nella parte apicale ha una tonalità rosata;
  • non c'è elasticità vicino alla parete dell'organo;
  • pieghe da cui si forma l'intestino crasso, compattato;
  • Gli sfinteri sono in uno stato di spasmo e quindi perdono la funzione di completa apertura.

Nonostante il fatto che la procedura dia un risultato produttivo, ci sono limiti di età per il suo utilizzo.

Per non danneggiare, la colonscopia dovrebbe essere scartata per gli anziani, a causa delle caratteristiche legate all'età l'intestino crasso perde le sue precedenti proprietà. Pertanto, quando si introduce un corpo estraneo, è possibile rompere l'integrità delle pareti intestinali.

Trattamento moderno di diverticolosi

Il cuore della definizione delle procedure di trattamento è il grado di trascuratezza del processo.

Se la malattia diverticolare del colon passa senza complicazioni, in questo caso la cura si basa su una dieta appositamente selezionata, i cui componenti principali sono alimenti ricchi di fibre alimentari.

Nel caso in cui si tratti di una forma più complessa di patologia diverticolare, è necessario prestare attenzione a metodi di trattamento più complessi. La dieta fa ancora parte della terapia della malattia, ma allo stesso tempo viene pagato molto per l'assunzione di farmaci.

I farmaci centrali sono:

  1. Preparati enzimatici, per la normalizzazione della digestione.
  2. Antibiotici.
  3. Farmaci che attivano la motilità intestinale - Motilium, Motilak.
  4. Preparati con effetto lassativo: Dufalac, Romfalak, Goodluck.
  5. Mezzi che normalizzano la microflora - Lineks, Laktofiltrum.

È importante notare che ci sono forme trascurate della malattia, in cui una persona può essere trattata indipendentemente a casa.

Al contrario, ci sono situazioni in cui il decorso della malattia ti costringe a condurre la terapia in un ospedale sotto la supervisione di un medico.

A tali complicazioni gravi possono essere attribuiti - sanguinamento, ostruzione intestinale, perforazione della parete intestinale, formazione di fistole o ulcere.

Come trattare una patologia nella parte sinistra

Nella maggior parte dei casi, i maggiori problemi sono i diverticoli formati nella sezione discendente del colon. Ciò è dovuto al fatto che in questa zona si verificano frequenti ristagni di prodotti digeriti, che sono diretti al retto.

Nel caso in cui i diverticoli si formano nella parte sinistra del colon, l'escrezione prolungata di prodotti metabolici dal corpo porta all'intossicazione. Inoltre, si avvertono i dolori acuti sotto forma di spasmo, che si sentono rispettivamente nella parte inferiore sinistra dell'addome.

Come trattare la diverticolosi dell'intestino crasso sul lato sinistro? Uno dei momenti fondamentali nel trattamento di questo disturbo è l'uso di farmaci che alleviano lo spasmo e il dolore, in questo caso nominato - No-shpa, Spazmol, Drotaverin.

Inoltre, analoghi ad altri casi di localizzazione di diverticoli, farmaci enzimatici, significa che eliminano la flatulenza, sono prescritti costipazione. Anche antibiotici, farmaci, combattimenti con reazioni infiammatorie.

Il trattamento farmacologico dura circa quattro giorni, se alla fine di questo periodo non c'è un accenno di miglioramento, il paziente deve essere ricoverato in ospedale e trattato in presenza di specialisti.

Cibo dietetico raccomandato

La dieta è prescritta dal medico curante dopo un attento esame dei dettagli della malattia. Un ruolo importante è svolto da fattori come la dimensione delle cavità dei diverticoli, la profondità della lesione e la localizzazione.

Anche la situazione della microflora intestinale e i cambiamenti generali nel colon, sono questi elementi che formano il futuro cibo dietetico.

Il tabù si sovrappone ai seguenti tipi di prodotti:

  1. Prodotti maccheroni
  2. Farina e prodotti dolciari, caramelle, cioccolato e altri dolci.
  3. Caffè e liquori
  4. Cereali e cereali integrali.
  5. Prodotti oleosi, affumicati, salati, piccanti.
  6. Proteine ​​animali

Quando la malattia diverticolare nel corso di una varietà di frutti - agrumi, mirtilli, more, banane, fragole, ribes.

Si consiglia di utilizzare un gran numero di mele, che possono essere utilizzate per il cibo in forma cotta.

I prodotti a base di latte acido - sono usati formaggio fresco, kefir, latte fermentato cotto, che aiutano a regolare la situazione con la microflora intestinale. Di verdure, è possibile includere quasi tutti i cibi nella dieta, ad eccezione di mare e cavolfiore.

In questo caso, prima del consumo, le verdure devono essere bollite o cotte al vapore, quindi il cibo sarà meglio assorbito e non ci saranno problemi di ristagno. Inoltre, affinché le feci passino attraverso l'intestino, è necessario bere più di un litro di acqua pulita ogni giorno.

Necessità di un intervento chirurgico

L'intervento chirurgico in una tale patologia come la malattia diverticolare, è fatto solo in casi di emergenza.

  • formazione di fistole;
  • sanguinamento frequente, che può mediare l'anemia;
  • ascesso o peritonite;
  • ridotta immunità ai marcatori critici;
  • sviluppo di sepsi;
  • un'ostruzione di un intestino.

Lo scopo dell'operazione è quello di rimuovere il tratto intestinale, in cui si trovano più diverticoli. Al completamento dell'intervento chirurgico, il paziente è in ospedale e gli viene prescritto un ciclo di terapia di mantenimento con l'uso di antibiotici.

Diverticolo dell'intestino crasso

I diverticoli sono sacciformi che terminano ciecamente protrusioni di tutti o separati gli strati delle pareti di qualsiasi organo cavo. Una delle loro localizzazioni preferite è l'intestino crasso.

Teoricamente, nel colon, i diverticoli si possono formare in tutte le sue parti, ma più del 75% di essi si trovano nelle divisioni di sinistra (specialmente nel colon sigmoideo). È possibile e totale la sconfitta dell'intero colon. I diverticoli sono singoli e multipli. Le loro dimensioni raggiungono spesso diversi centimetri.

La frequenza di questa malattia è completamente indipendente dal sesso dei pazienti. Aumenta rapidamente dopo 40 anni. Quindi, se prima di questa età si rileva una diverticolosi del colon nel 10% dei pazienti, entro l'età di 85 anni è presente nel 65% dei pazienti. È più esposto ai residenti delle città e dei paesi industrialmente sviluppati.

motivi

Medici e scienziati stanno ancora cercando di stabilire le cause esatte della comparsa dei diverticoli del colon. È noto che si formano nei "punti deboli" della parete intestinale, dove si verificano disintegrazione dello strato muscolare, processi atrofici e disturbi dell'afflusso di sangue. I prerequisiti per il loro aspetto sono:

  • dieta squilibrata (mancanza di fibre porta a stitichezza);
  • costipazione persistente (accompagnata da un'elevata pressione intestinale);
  • debolezza congenita del patibolo intestinale del tessuto connettivo;
  • colite ischemica;
  • ereditarietà gravata (con lo sviluppo di diverticoli nei giovani).

Le cavità si accumulano nelle cavità dei diverticoli, da essi si formano densi coaguli (specialmente con funzione motoria indebolita dell'intestino crasso). Possono danneggiare la delicata membrana mucosa. Quando l'infezione è attaccata, si sviluppa un'infiammazione - diverticolite. Il muro infiammato dei diverticoli è facilmente traumatizzato, il che può causare altre complicazioni.

classificazione

Per origine, i diverticoli possono essere:

A seconda della struttura, sono suddivisi in:

  • vero (la loro parete comprende tutti gli strati della parete intestinale, più spesso tali diverticoli sono congeniti);
  • pseudodiverticoli (non hanno tutti gli strati intestinali).

La presenza di diverticoli è considerata la base per diagnosticare la malattia diverticolare del colon. Ha tre forme:

  • diverticolosi (più diverticoli asintomatici);
  • malattia diverticolare non complicata (diverticolosi con manifestazioni cliniche);
  • malattia diverticolare con complicazioni:
    • diverticolite (infiammazione della membrana mucosa del "sacchetto" diverticolare con la possibile diffusione a un numero di strutture localizzate - peridiverticolite con ulteriore formazione di infiltrati);
    • sanguinamento;
    • perforazione o perforazione (sfondamento) della parete assottigliata del diverticolo intestinale;
    • fistole (comunicazione tra l'intestino e la vagina, intestino e tratto urinario, intestino e parete addominale, diverse parti dell'intestino);
    • ascessi (ascessi);
    • costrizione del lume dell'intestino.

sintomatologia

Molti pazienti che hanno diverticoli nell'intestino crasso non sospettano nemmeno che esistano. Dopotutto, in 3/4 pazienti non si manifestano assolutamente, essendo occasionalmente una "sorpresa" per il paziente e il suo medico durante l'esame.

I pazienti rimanenti con variante non complicata della malattia sono interessati:

  • crampi o dolore sordo nello stomaco (nel caso della localizzazione del lato sinistro di diverticoli del colon, appaiono nella metà sinistra dell'addome, diminuita dopo lo svuotamento del viscere, in presenza di diverticoli nelle parti destra del dolore disturbare destra; scarico delle feci non pregiudica la loro intensità);
  • disturbi delle feci (di norma, costipazione persistente, ma è possibile e la loro alternanza con la diarrea);
  • sensazione di insufficiente svuotamento dell'intestino;
  • gonfiore.

Il verificarsi di complicazioni richiede un intervento urgente del medico, molti di loro sono trattati esclusivamente chirurgicamente. Il loro sviluppo può essere evidenziato dall'aspetto:

  • febbre;
  • nausea con vomito;
  • formazione palpabile nell'addome;
  • sangue nelle feci;
  • cambiamento nel dolore;
  • cattiva salute;
  • impurità nelle urine;
  • perdite vaginali inspiegabili, ecc.

diagnostica

Per rilevare la diverticolosi del colon e le sue complicanze, i medici possono raccomandare le seguenti procedure diagnostiche:

  • bario clistere - raggi X del colon con clistere contrasto bario - un metodo altamente informativo per rilevare diverticoli (diverticoli rileva, valuta la loro ubicazione, dimensione e numero, presenza di complicanze);
  • fibrocolonocopia (l'esame endoscopico ha meno significato diagnostico rispetto al metodo radiografico sopra);
  • Ultrasuoni (uno specialista esperto può rilevare i segni di complicanze della diverticolosi del colon);
  • tomografia computerizzata con un agente di contrasto, che i medici inseriscono per via endovenosa o attraverso l'ano (rivela complicazioni);
  • Esame ostetrico a raggi X dello stomaco (in grado di diagnosticare la perforazione del diverticolo);
  • Prove di laboratorio (diverticolite sangue presenti caratteristiche alterazioni infiammatorie - anemia - aumento ESR, leucociti, piastrine, aumentati proteina C-reattiva in perdita di sangue anemia viene rilevato).

trattamento

Se i pazienti non manifestano alcun disturbo, le raccomandazioni mediche si limitano a consigli sulla corretta alimentazione. Il reintegro delle fibre e la deficienza di liquidi sono necessari per prevenire possibili complicanze della malattia diverticolare. Tali pazienti dovrebbero:

  • aumentare il consumo di prodotti con un alto contenuto di sostanze di zavorra (fibre): cereali, verdure, noci, frutta, bacche, ecc.;
  • monitorare il liquido bevuto al giorno (il suo volume dovrebbe superare 1,5 litri);
  • Evitare i piatti sotto forma di purè di patate (rallentano la motilità intestinale);
  • ridurre il numero di alimenti ricchi di carboidrati semplici: manna e porridge di riso, pasta sfoglia, biscotti, ecc. (riducono il tasso di motilità intestinale).

Il trattamento dei pazienti con malattia sintomatica, oltre alla terapia dietetica, include tecniche conservative e operative.

Il trattamento non chirurgico può consistere in:

  • lassativi (Laktuloza, Mukofalk, Forlaks, ecc.);
  • antispastici (vengono mostrati dolori crampi - Mebeverin, Drotaverin, Buskopan, ecc.);
  • Antischiuma (con gonfiore, combattendo Espumizan, Disflatil, Plantex, ecc.);
  • agenti antibatterici (per diverticolite somministrato metronidazolo, ciprofloxacina, cotrimossazolo, piperacillina, rifaximina, ecc, una combinazione di diversi agenti ad attività antimicrobica.);
  • farmaci intestinali anti-infiammatori (a volte con diverticolite raccomandata Sulfasalazin, Mesakol, Salofalk, ecc.).

Senza chirurgia, i pazienti con:

  • perforazione;
  • ostruzione intestinale dovuta a costrizione;
  • un ascesso;
  • sanguinamento massiccio;
  • fistola dell'esofago.

Inoltre, potrebbe essere richiesto per i pazienti con:

  • assenza di dinamiche positive sullo sfondo di un adeguato trattamento non chirurgico;
  • diverticolite costantemente rinnovata;
  • sanguinamento ripetuto;
  • fistola intestinale-cutanea e intestinale.

Durante l'operazione, i chirurghi rimuovono il segmento intaccato dell'intestino. A seconda della situazione, le estremità risultanti vengono cucite immediatamente o dopo un po '(per questo, è necessaria un'altra operazione).

A quale dottore applicare

Quando ci sono dolori addominali, stitichezza, gonfiore, è necessario consultare un gastroenterologo. Il medico prescriverà un esame, in particolare, una colonscopia. Sulla base dei risultati di tutti gli esami, verrà effettuata una diagnosi e verrà prescritto un trattamento. Una parte importante del trattamento è una dieta, quindi quando diverticolite è utile visitare un nutrizionista. In alcuni casi, è necessario l'aiuto del chirurgo, soprattutto quando si sviluppano complicanze.

Ti Piace Di Erbe

Il Social Networking

Dermatologia