Uno degli organi che può recuperare è il fegato. Svolge importanti funzioni nel corpo, quindi le malattie degli organi sono accompagnate non solo da sintomi spiacevoli, ma anche da disturbi nei sistemi in cui il fegato ha il suo effetto, ad esempio il sistema ematopoietico o digestivo.

Se la malattia del fegato viene rilevata precocemente, il fegato può essere ripristinato quasi completamente. I test epatici sono usati per diagnosticare patologie di organi. Molti pazienti si occupano della domanda su come viene condotta questa diagnosi e su come prepararsi adeguatamente allo studio.

Test epatici - che cos'è?

I test epatici sono un gruppo di test di laboratorio progettati per valutare le principali funzioni del fegato

Test epatici in medicina chiamati analisi, che consistono in vari studi biochimici di alcune sostanze nel sangue. Tali componenti sono enzimi specifici. Permettono di stabilire un'immagine accurata della gravità del danno d'organo.

Il vantaggio di questo metodo di diagnosi è che ti consente di stabilire con maggiore precisione i problemi al fegato. Inoltre, è importante che lo studio non richieda molto tempo, quindi il risultato può essere ottenuto lo stesso giorno. Più campioni di fegato non sta eseguendo la procedura separatamente, e insieme con il saggio biochimico, cioè lo stesso materiale (sangue) non è solo testato su indici di sangue, ma anche degli enzimi epatici.

Quando uno studio è assegnato

Di solito, l'analisi viene nominata da uno specialista se la storia del paziente include tali reclami:

  • dolore nel lato destro sotto le costole
  • nausea
  • vomito
  • senso di amarezza in bocca
  • eruttazione frequente con un odore sgradevole
  • bruciore di stomaco
  • rivestimento bianco o giallastro sulla lingua
  • stanchezza generale
  • perdita di appetito
  • perdere peso
  • disturbo del sonno
  • urina scura
  • distensione addominale
  • costipazione o diarrea
  • aumento della formazione di gas

In presenza di questi sintomi, il paziente deve donare il sangue per la ricerca biochimica. In questo test sono anche determinati i test epatici. Molto spesso, gli esami del fegato sono prescritti per sospetta epatite virale.

Inoltre, l'analisi aiuterà a stabilire lo sviluppo di cirrosi, necrosi di tessuti d'organo, neoplasie, sia benigne che maligne, insufficienza epatica.

Inoltre, al momento di decifrare i risultati, è possibile stabilire processi infiammatori nell'organo, abbassando le forze immunitarie del corpo. La deviazione di alcuni indicatori dalla norma può parlare di alcolismo in forma cronica, malattie della ghiandola tiroidea.

È importante notare che parte del test del fegato è un campione di Timolova. Viene effettuato quando è necessario identificare epatite tossica o virale, malattia di Botkin o cirrosi. Attualmente, il test Tymol è considerato di scarsa rilevanza e raramente viene prescritto dai medici se non sono in dubbio altri indici enzimatici. Il campione di Timolovaya viene utilizzato per valutare la funzione proteina-sintetica del fegato e il suo stato funzionale.

Ulteriori informazioni sui sintomi che segnalano la malattia del fegato possono essere apprese dal video:

In alcuni casi, l'analisi può essere somministrata senza manifestazioni di determinati sintomi. Le condizioni per tale designazione sono tali fattori:

  • Cambiamenti nel sangue conta.
  • Controllo delle patologie epatiche.
  • Obesità o diabete
  • Elevato contenuto di ferro nel sangue.
  • Il livello abbassato di alcuni ormoni.

I test epatici sono prescritti se si osserva un cambiamento strutturale nell'organo durante l'esame ecografico.

Come prendere campioni?

Prima di passare i test epatici è importante attenersi a determinate regole di preparazione all'analisi

Una preparazione adeguata consentirà di ottenere risultati diagnostici più affidabili e accurati. I risultati dello studio possono essere influenzati da sovraccarico fisico e psicoemotivo, mangiare, assumere determinati farmaci.

Pertanto, le condizioni principali per la preparazione della procedura sono le seguenti regole:

  1. Alcuni giorni prima dello studio è necessario astenersi dal mangiare piatti fritti, grassi e speziati.
  2. Non è consentito bere bevande contenenti alcol per sette giorni prima di inviare il materiale per lo studio.
  3. Non consiglio l'esercizio intensivo alla vigilia della giornata.
  4. Evita il giorno della diagnosi di situazioni stressanti.
  5. L'intervallo tra l'analisi e l'ultimo pasto non deve essere inferiore a otto ore, quindi è meglio testare gli esami del fegato al mattino presto a stomaco vuoto.
  6. Prima dello studio, è importante smettere di fumare.
  7. Quando si applicano i farmaci prima dell'analisi, è importante informare lo specialista a riguardo. Si consiglia di non usare farmaci per il trattamento per due settimane.
  8. Alla vigilia della sera, non è consigliabile bere tè e caffè. Inoltre, è importante non mangiare troppo prima di dare il sangue per l'analisi.
  9. Al mattino, puoi bere un po 'd'acqua.

L'osservanza di tali raccomandazioni relative alla preparazione per i test del fegato consente di determinare un risultato più accurato.

Per eseguire la diagnosi, il tecnico di laboratorio dovrebbe esaminare il sangue per gli indicatori dei reni. Per fare questo, il sangue è tratto da una puntura dito con uno strumento speciale - una lancetta, e digitando in una provetta, come un lungo tubo. Inoltre, è possibile impostare i parametri dei campioni di fegato esaminando il sangue venoso del paziente.

Spiegazione dei risultati

L'analisi anormale può indicare lo sviluppo di una malattia del fegato

Per decifrare l'analisi, i medici tengono conto dell'età e dei criteri sessuali, della presenza di malattie concomitanti, delle caratteristiche individuali del corpo del paziente.

I risultati dello studio contengono indicatori per i quali sono specifiche le norme specifiche. Deviazioni da essi possono indicare vari processi patologici che si verificano nel corpo umano.

  • AST (aspartato aminotransferasi). Questo enzima penetra nel sangue dopo la distruzione cellulare. Misurato in unità per litro. Per una femmina, la figura normale non supera il livello di 35 celle, per gli uomini la cifra è normale, quando il suo valore non è superiore a 50 unità. L'alto contenuto di AST nel sangue indica solitamente epatite e altre patologie epatiche, i cui sintomi sono la necrosi dei tessuti d'organo. Inoltre, se i muscoli del cuore sono danneggiati, è possibile anche un aumento del livello di questo enzima.
  • ALT (alanina aminotransferasi). Questa sostanza è considerata un enzima, che viene sintetizzato nel fegato. Nella norma sono tali indicatori: per gli uomini - fino a 50 unità per litro, e per le donne - non più di 35 unità per 1 litro. Elevati livelli ematici di alanina aminotransferasi possono indicare tali possibili condizioni patologiche: cirrosi epatica, epatite di eziologia virale, epatite di origine tossica, necrosi acuta di epatociti.
  • Quando i campioni di fegato sono impostati anche il coefficiente di Rytis. Cosiddetto la definizione del rapporto tra le sostanze di cui sopra. Normalmente, il valore del coefficiente è compreso tra 0,8 e 1 percento. Se questo indicatore viene sollevato, allora vi è il sospetto di malattie cardiache. Una diminuzione del coefficiente è di solito osservata con malattie del fegato.
  • Fosfatasi alcalina. È una sostanza che prende una parte diretta nel trasporto del fosforo. Il suo livello normale nel sangue varia da 30 a 120 unità per litro. L'aumento della fosfatasi alcalina è fisiologico e di solito si osserva con la menopausa e durante la gravidanza. Inoltre, l'alto contenuto di questo enzima è considerato un segno di varie patologie del fegato: sarcoidosi, cirrosi, necrosi tissutale, epatite, epatocarcinoma, infestazioni parassitarie, tubercolosi.
  • Gamma-glutamil transferasi. Il normale valore GGT dipende dal sesso del soggetto. Nelle donne, la norma inferiore dell'indicatore è di 4 unità, quella superiore è di 38. Il valore normale per gli uomini è da 2 a 55 unità. La gamma-glutamiltransferasi di solito aumenta per tutte le patologie del fegato.
  • Bilirubina. La bilirubina è considerata una sostanza della bile, che si verifica dopo la rottura dell'emoglobina. Se è elevato nel sangue, è necessario esaminare il paziente per insufficienza renale. Anche un tale valore può parlare di dotti biliari intasati. Quando i test del fegato determinano le caratteristiche della bilirubina: indiretta - nella norma valori da 3,3 a 18,6 μmol per litro; bilirubina diretta: un livello normale è considerato un livello non superiore a 3,4 μmol; totale - la sostanza normalmente varia tra 5 e 21 μmol per litro.
  • Proteine ​​del siero del sangue. Una delle proteine ​​importanti, che è studiata nei campioni di fegato, è l'albumina. Questo componente è prodotto nel fegato, quindi il suo aumento è influenzato da processi infiammatori, lesioni reumatiche, neoplasie nell'organo. Le proteine ​​aumentano anche con frequenti diarrea, ipertermia, ustioni, patologie intestinali. Tra le ragioni fisiologiche per l'aumento - la scarsa nutrizione, l'assunzione di contraccettivi ormonali. In alcuni casi, l'aumento dell'albumina può essere causato dalla gravidanza. Il valore normale dell'albumina nel sangue varia da 38 a 49 grammi per litro.

Test epatici

Un fegato sano è una garanzia di longevità. Questo corpo svolge una delle funzioni importanti. Nel corpo ci sono miliardi di reazioni chimiche che svolgono un ruolo importante nella vita umana. Gli enzimi determinano il lavoro dell'organo nel suo stato normale. Il corpo divide alcol, medicine. La reazione al fallimento nelle cellule dell'organo è un aumento, una diminuzione del livello degli enzimi.

Un componente importante della diagnosi di malattia del fegato è la conduzione di un esame del sangue biochimico. Per lo studio del funzionamento, vengono prelevati campioni di fegato. Vari dati del sangue aiuteranno a determinare la gravità della malattia e il livello di danno al medico. Per comprendere l'importanza del metodo, è necessario caratterizzare le funzioni dell'organo - si trova nell'ipocondrio destro, questo è il luogo del metabolismo. È importante nei processi di funzionamento di ormoni, vitamine, microelementi. Prima di tutto, l'alcol si dissolve nel corpo, negli ormoni, nella bilirubina. Le droghe si stanno trasformando.

Nonostante lo sviluppo della medicina come scienza, non è stata sviluppata una definizione universale della valutazione dello stato del corpo. Un certo numero di procedure di laboratorio subisce uno studio, sulla base di uno studio i medici traggono le conclusioni appropriate.

Componenti importanti

Per valutare il livello e l'entità della proteina, utilizzare campioni di sedimenti. Hanno messo a varie lesioni, con cirrosi, cancro.

I campioni di fegato costituiscono una serie di dati:

  • Alanina aminotransferasi (ALT).
  • Aaspartaminotransferase (AST).
  • Gamma-glutamiltransferasi (GGT).
  • Fosfatasi alcalina (AFP).
  • Bilirubina.
  • La proteina è comune.
  • Albumina.

Se i dati vengono aumentati, vengono aumentati due tipi di globulina. La quantità di albumina è ridotta. Decifrare l'analisi significa infiammazione del fegato. Il cibo oleoso e pesante, mangiato il giorno prima della donazione di sangue, influisce sul risultato. Diventa inaffidabile se c'è patologia, disturbi e malattie renali.

Il coefficiente di aterogenicità conferma lo sviluppo dell'aterosclerosi. Se i trigliceridi sono aumentati - il carico di grasso del fegato. I campioni vengono raccolti durante la gravidanza. La biochimica può contenere ferro nel siero. A tassi elevati, contemporaneamente ad un aumento di ACAT e ALAT mostrano una rottura nella struttura cellulare. Se il corpo ha un eccessivo aumento della quantità di ferro, senza aumentare l'ALAT e l'ACAT, il ferro sierico sarà aumentato.

Test del fegato per la presenza di rame sono presi nella diagnosi di una malattia ereditaria chiamata Wilson-Konovalova. Con cancro dell'organo, lesioni di natura leggermente diversa, metastasi, il valore nel siero di colinesterasi diminuisce. La tabella degli indicatori è in grado di caratterizzare quale dovrebbe essere la norma per gli uomini e per le donne. Stesso numero di bilirubina, proteine ​​totali e albumina.

La presenza di deviazioni viene confrontata con l'effettiva e la norma. Malattia del fegato, disfunzione sono considerati la causa principale di cambiamenti in tutti i campioni. I medici sono guidati da frequenti scostamenti dalle specifiche. L'aspetto degli enzimi nel sangue dice che l'integrità delle membrane cellulari è rotta. L'aumento e la diminuzione delle cifre indicano le patologie e altri processi negativi che si verificano nel fegato.

Il valore dei risultati

L'analisi del test per gli esami del fegato viene eseguita dal medico. I sintomi sono diagnosticati. Quando dà il sangue, il medico esamina le condizioni generali del paziente. Analisi biochimiche e di laboratorio, lo studio degli enzimi è in grado di descrivere la patologia del fegato e di altri organi.

AST, ASAT

Le alte cifre nel sangue indicano l'epatite, un tumore al fegato. Aumentato con cambiamenti nel miocardio.

ALT, ALAT

Più alto è il livello, maggiore è la parte dell'organo interessata.

Con l'epatite, il coefficiente de Ritis è considerato un indicatore informativo. Se è inferiore a 1 - c'è l'epatite virale. La distrofia è mostrata da 1 e sopra. Più di 2 - malattia alcolica.

Negli adulti, la norma varia da 8 a 61 unità negli uomini e da 5-36 nelle donne. Le cifre insoddisfacenti parlano di colestasi, infiammazione, tumore, malattia epatica alcolica. Farmaci eccessivi aumentano anche i valori ematici.

Fosfatasi alcalina

Non sempre un aumento delle cifre indica la malattia del fegato. Le cause sono nascoste in altri organi. È richiesto un esame aggiuntivo.

Un aumento degli indici enzimatici indica infiammazione, diminuzione dei dotti e sovrapposizione. L'esame include la consegna del sangue alla bilirubina, che è divisa in specie. La sospensione è richiesta con sospetto di ittero emolitico e altre patologie dell'organo.

Sono richiesti test epatici in biochimica del sangue per una diagnosi divisa di condizioni che sono accompagnate da ittero. La bilirubina totale e altre specie aumentano significativamente con ittero. Nell'analisi, una proteina comune è inclusa nei saggi epatici. Per gli adulti da 60 a 80 anni.

Malattia cronica dell'organo, un'intensa attività fisica caratterizza un livello ridotto di alcuni parametri del sangue. L'albumina aumenta durante la gravidanza e l'alimentazione. Si riduce quando l'organo si trova in uno stadio cronico della malattia.

Regole di prova

Test accurati aiuteranno a implementare completamente la terapia e il trattamento. È importante eseguire correttamente l'analisi. Vengono somministrati a stomaco vuoto senza procedure aggiuntive (ultrasuoni). Non mangiare per 8-12 ore. Solo l'acqua può essere consumata dalle bevande. Dopo aver fumato dovrebbe passare da due ore. Il medico dovrebbe essere a conoscenza di eventuali farmaci presi. Alla vigilia non puoi esagerare. Il prelievo di sangue dovrebbe essere fatto rapidamente dalla vena.

Il sangue per la biochimica può essere somministrato sia ai malati che ai sani per scopi di controllo. Ad esempio, per un esame di routine preventivo, puoi visitare Invitro. I lavoratori medici competenti aiuteranno a preparare adeguatamente, passare le analisi, migliorare i risultati, ridurre le conseguenze. L'esame del sangue per gli esami del fegato viene effettuato a stomaco vuoto. Al mattino è permesso bere un paio di sorsi d'acqua. Non è possibile utilizzare farmaci antibatterici, antidepressivi, ormoni, farmaci antipiretici.

Indicazioni per la consegna dei test:

  • sclera e pelle dell'occhio giallo;
  • preparati, aghi di uso generale;
  • disagio e dolore a destra sotto la costola;
  • bere alcolici;
  • aumento del ferro sierico nel sangue;
  • nausea.

Dopo l'alcol c'è l'epatite alcolica, la cirrosi epatica. Queste sono malattie mortali, è meglio diagnosticare in una fase precoce.

Fattori che influenzano i risultati:

  • formazione;
  • l'obesità;
  • assunzione di farmaci;
  • dieta;
  • la gravidanza.

È importante che un medico conosca almeno un paio di indicatori del sangue per diagnosticare una diagnosi. Questo aiuterà a normalizzarli dopo un po 'e ridurre il rischio di malattie gravi.

Test epatici nei bambini

Gli indicatori normali nei neonati e di anno in anno differiscono da quelli di un adulto. Nei neonati, il sangue viene prelevato dal tallone, più vecchio - dalla vena. I seni sono autorizzati a mangiare. Il bambino più grande non dovrebbe essere dato 8 ore prima della procedura.

Le norme degli indicatori dipendono dall'età, dal sesso del bambino. Le anomalie congenite, le caratteristiche fisiologiche possono passare col tempo, e quindi gli indicatori diventeranno affidabili e miglioreranno. Gli indicatori di adulti e bambini non possono essere confrontati. Se un aumento della fosfatasi alcalina in un adulto indica un ristagno della bile, in un bambino questo parametro è considerato la norma della crescita fisiologica dell'organismo, anche il doppio rispetto a un adulto.

Analisi dei campioni nel bambino: ALT, AST, GGT, fosfatasi alcalina, bilirubina totale.

Saggi epatici: interpretazione delle analisi e delle norme

La diagnostica moderna può fare miracoli, tuttavia, quando si tratta di malattie del fegato, risulta che non esiste un metodo veramente affidabile per valutare il suo stato e il livello degli enzimi. E poi i medici devono ricorrere agli esami del fegato, tenendo conto degli indici di cui, è possibile dire in una certa misura sulla conferma della presunta diagnosi. Inoltre, l'interpretazione di tali analisi non richiede molto tempo ed è uno dei metodi di diagnosi rapida.

Quali sono i test epatici?

Gli esami del fegato sono un esame del sangue complesso che può rilevare o confermare la malattia del dotto e del fegato biliare mediante la concentrazione dei componenti del sangue prelevato. Nei risultati degli esami del fegato, vengono valutati i seguenti indicatori, in particolare:

  • ALT (alanina aminotransferasi);
  • AST (aspartato aminotransferasi);
  • indicatori di GTT (gamma-glutamiltransferasi);
  • bilirubina;
  • proteine ​​totali (specialmente albumina studiata);
  • Fosfatasi alcalina.

Come esame aggiuntivo, è possibile prelevare sangue per il test di Timolovy.

In quali casi vengono sottoposti a test epatici?

Naturalmente, gli esami del fegato non sono prescritti per tutti i pazienti che lamentano dolori addominali. Di conseguenza, ci sono indicazioni speciali per l'appuntamento, vale a dire:

  • malattia epatica cronica;
  • alcolismo per lungo tempo;
  • trasfusioni recenti di sangue e dei suoi componenti;
  • sospetta epatite virale, autoimmune, farmaco, tossica o allergica;
  • sospetta cirrosi epatica;
  • diabete mellito;
  • malattie del sistema endocrino;
  • l'obesità;
  • cambiamenti visibili nel fegato agli ultrasuoni;
  • e anche se un esame del sangue preliminare presentava un basso livello di ALT e AST;
  • alti livelli di ferro;
  • alto livello di gamma globulina;
  • diminuzione dei tassi di ceruloplasmina o ormone stimolante la tiroide.

Come prepararsi per l'analisi?

Per presentare un esame del sangue per test del fegato deve essere preparato in anticipo, è necessario per ottenere risultati affidabili. La preparazione viene eseguita nelle seguenti azioni:

  • due giorni prima del test, abbandonare cibi grassi;
  • non consumare bevande alcoliche;
  • evitare lo stress fisico e lo stress;
  • la sera prima dell'analisi non bere caffè e tè nero, non mangiare troppo;
  • smettere di fumare il giorno dell'analisi;
  • utilizzare solo i farmaci prescritti da un medico.

Colpisce in modo particolare la falsità del risultato:

  • agenti antibiotici;
  • antidepressivi;
  • contraccettivi ormonali orali;
  • aspirina;
  • paracetamolo;
  • farmaci chemioterapici;
  • fenitoina;
  • e influenzano anche gli indici dei barbiturici.

L'analisi per i test epatici deve essere fatta a stomaco vuoto, al mattino si può bere solo acqua e poi in un numero limitato di sorsi. Una settimana prima dell'analisi per le malattie del fegato non è auspicabile condurre tjubazh.

Come viene prelevato il sangue per l'analisi?

Per analizzare gli esami del fegato, è necessario il sangue venoso. Sono sufficienti solo 5 ml per il campione.

Quando prende il sangue, un laccio emostatico viene applicato alla mano per un tempo molto breve. la trasmissione prolungata può provocare falsi indici.

Il sangue viene trasportato in laboratorio in un contenitore buio in modo che la bilirubina non si rompa sotto l'influenza della luce.

Spiegazione dei risultati

Decifrare completamente il risultato dell'analisi può essere solo un medico-diagnostico professionista, quindi dovresti dargli questa lezione. Ma per calmarti prima di andare dal medico, puoi fare affidamento sui seguenti dati sui componenti dell'analisi. Quindi, test del fegato: la norma.

ALT (alanina aminotransferasi)

ALT è un enzima epatico, una piccola quantità di cui è nel sangue. Aumento di 50 o più volte il livello di ALT indica un possibile danno al fegato: la presenza del virus dell'epatite nel sangue o processi distruttivi nelle cellule del fegato a causa della cirrosi. La norma di ALT per gli uomini è di 50 unità / l, e per le donne - 35 unità / l.

AST (aspartato aminotransferasi)

AST è anche un enzima del fegato e, analogamente, in piccole quantità viene rilasciato nel sangue. L'AST è inseparabile dall'ALT incluso nei test del fegato. L'interpretazione dei valori AST normali per gli uomini non deve superare 41 U / L, la norma per le donne è 31 U / L. Per determinare la natura della malattia, alcuni valori di ALT e AST non sono sufficienti, un quadro più completo della malattia può essere ottenuto calcolando il rapporto degli indicatori, chiamato coefficiente di De Ritis. Normalmente, il risultato di semplici azioni matematiche non dovrebbe superare 1. Un coefficiente aumentato dalla norma indica una malattia del muscolo cardiaco e l'approccio di un infarto e una diminuzione del danno epatico e dei processi distruttivi nei suoi tessuti.

GTT (gamma-glutamiltransferasi)

GTT è un enzima, con il quale si può parlare di epatite, alcolismo, che colpisce le cellule del fegato o colestasi.

La norma della gamma-glutamiltransferasi per gli uomini è nell'intervallo da 2 a 55 unità per litro di sangue e per le donne la norma è compresa tra 4 e 38 unità.

bilirubina

La bilirubina è un componente colorante della bile, formato come risultato della scomposizione dei globuli rossi. L'aumento della bilirubina è espresso nella colorazione nella tonalità gialla della sclera degli occhi e della pelle.

bilirubina normale nel sangue - è la concentrazione di dal 5 al 21 mol / l, di cui 3,4 mol / L - è il valore normale di bilirubina diretta e dalle 3.4 a 18.5 mmol / l - norma indiretta.

Proteine ​​totali e albumina

La proteina totale è il valore sommario della concentrazione di globuline e albumine nel sangue, misurata in grammi per litro. Normalmente, la proteina totale nei maschi adulti dai 22 ai 34 anni ci sono tra 82 e 85 grammi per litro, per le donne della stessa età proteine ​​totali si inserisce in un valore normale di 75 a 79 grammi.

L'albumina è una proteina di trasporto che partecipa indirettamente alla produzione di bilirubina. La norma del suo contenuto è da 38 a 48 grammi per litro. La malattia mostra una diminuzione del suo livello e l'aumento indica un volume insufficiente di liquido nel corpo che si verifica a causa di calore o diarrea.

Fosfatasi alcalina

La fosfatasi alcalina è un enzima che funge da unità di trasporto del fosforo. Il valore normale di AP nell'analisi del sangue è compreso tra 30 e 120 U / L. Aumenta il livello dell'enzima non solo durante le malattie, ma anche durante la gravidanza e dopo la menopausa.

Campione di Timole

Inoltre, per valutare la funzionalità e la salute generale del fegato, viene utilizzato il test di Timol.

Questo è uno dei tipi di analisi del sangue biochimica, che consente di determinare il livello di proteine ​​e di eseguire con esse una manipolazione caratteristica, la cui essenza è la precipitazione di proteine ​​isolate. La torbidità del siero del sangue come risultato dello studio indica un risultato positivo.

Un risultato positivo indica una malattia del fegato, in particolare un campione di Timolovaya positivo si trova quando:

  • epatite di diversa eziologia;
  • epatite epatica grassa;
  • cirrosi epatica;
  • formazioni maligne e benigne nei tessuti dell'organo;
  • infiammazione dei reni;
  • l'artrite;
  • enterite o pancreatite;
  • la malnutrizione;
  • prendendo contraccettivi ormonali orali e steroidi.

Solo il medico curante sarà in grado di decifrare il risultato del test Timolova, ma, in anticipo, vale la pena ricordare che la norma del risultato dell'analisi è un segno negativo, la cui designazione non è superiore a 5 unità.

Malattie che influenzano il risultato degli esami del fegato

Quindi, come già accennato, l'aumento o la diminuzione del numero di componenti nel sangue è dovuto a malattie. Esaminiamo in dettaglio quali malattie sono la causa dei cambiamenti nei titoli dei risultati dell'analisi e quali di essi possono essere confermati da saggi epatici.

ALT e AST

Il livello di ALT e AST nei titoli della complessa analisi dei campioni di fegato aumenta quando il corpo è sottoposto a processi distruttivi nelle malattie del fegato, in particolare a seguito di:

  • epatite virale o tossica acuta (tossica che comprende sia l'alcolico che l'epatite, sviluppata a seguito dell'assunzione di medicinali);
  • cancro al fegato o metastasi nell'organo;
  • epatite, che è diventata cronica;
  • cirrosi del tessuto epatico;
  • insufficienza epatica acuta;
  • mononucleosi.

Inoltre, il livello del contenuto degli enzimi ALT e AST aumenta a causa di processi distruttivi, lesioni di diversa gravità di altri organi o operazioni su di essi. Particolarmente distinti sono i seguenti stati:

  • infarto miocardico, in cui il valore AST è maggiore di ALT;
  • processi distruttivi nei tessuti muscolari;
  • ictus.

L'aumento della gamma-glutamiltransferasi viene rilevato a causa del danneggiamento della struttura delle cellule epatiche, dei tessuti della cistifellea e dei dotti biliari. In particolare, la ragione della crescita di GGT sono:

  • epatite acuta di tutti i personaggi noti;
  • colelitiasi attiva;
  • oncologia del fegato o metastasi nell'organo.

Oltre ai processi che si verificano nelle malattie del fegato, il GGT cresce a causa di malattie di altri organi, soprattutto a causa di:

  • diabete mellito;
  • oncologia del pancreas;
  • enterite o pancreatite.

Non meno di altri motivi per l'aumento del GGT sono influenzati dall'alcolismo e dal dosaggio sbagliato di farmaci, che provoca intossicazione.

bilirubina

Il "colorante" giallo del corpo aumenta la sua concentrazione, nei casi in cui le cellule del fegato non sono in grado di passare la bilirubina nei dotti biliari. Questo succede con le seguenti malattie:

  • con epatite acuta o cronica;
  • all'accumulo di tossine dovute ad avvelenamento con veleni, nitrati, alcoli, droghe;
  • con cirrosi epatica;
  • la comparsa di metastasi nei tessuti epatici;
  • o in caso di oncologia del fegato.

Non meno frequentemente iperbilirubinemia durante l'analisi biochimica del sangue, viene rilevato a seguito di insufficienza cardiaca o ristagno della bile nel tratto biliare, come la cura della bilirubina nell'intestino rallentare, se non diventa quasi invisibile. La causa di questa condizione è considerata la colelitiasi e il tumore maligno del pancreas.

Anche la bilirubina cresce costantemente a causa della formazione di un volume piuttosto grande della componente indiretta del numero totale di pigmenti e distruzione di massa dei globuli rossi. Questi stati si manifestano attraverso:

  • ittero nei neonati;
  • patologie congenite del metabolismo (in particolare il metabolismo lipidico);
  • così come l'anemia emolitica.

albumina

Influenza diretta della concentrazione e del volume di sangue nel corpo L'albumina riduce o aumenta il suo numero nel sangue per diversi motivi:

  1. L'incapacità delle cellule del fegato di produrre sintesi proteica (albumina) a causa delle seguenti malattie:
  • cirrosi epatica;
  • epatite virale cronica.
  1. Eccessiva densità del sangue (quando cresce il volume di albumina), risultante da:
  • disidratazione, quantità insufficiente di liquido nel corpo;
  • ricevimento di agenti steroidi.
  1. Mancanza di aminoacidi a causa di un'alimentazione irregolare e irregolare, disturbi nella struttura e nel funzionamento del tratto gastrointestinale, o incapacità di assorbire aminoacidi dovuti alla malattia di Crohn.
  2. Liquido ematico eccessivo (quando il volume delle albumine cade), che si verifica a causa di iperidratazione o assorbimento di una grande quantità di liquido.
  3. Il flusso (nel senso letterale della parola) di albumina dal plasma nei tessuti del corpo a causa di lesioni, ustioni o operazioni prolungate.
  4. Evacuazione delle proteine ​​nelle urine a causa di malattie renali (insufficienza renale, sindrome nefrosica) o nefropatia in donne in gravidanza.

La crescita della fosfatasi alcalina è anche nota nel caso di distruzione di cellule epatiche o in violazione della struttura del tessuto durante le malattie della colecisti e dei dotti biliari. Soprattutto gli indicatori sono influenzati da:

  • epatite acuta o tossica (causata da avvelenamento con sostanze tossiche);
  • cronica che sviluppa attivamente l'epatite virale;
  • colelitiasi, blocco per concrezioni di condotti;
  • cirrosi del tessuto epatico;
  • mononucleosi virale;
  • oncologia del fegato o metastasi in esso a causa del tumore di un altro organo.

Anche i cambiamenti nella struttura di altri organi si fanno sentire. In particolare, in base ai risultati di un esame del sangue biochimico, si può parlare della distruzione o del danneggiamento del tessuto osseo:

  • frattura o imponenti crepe ossee;
  • tumori nei tessuti ossei o processi infiammatori;
  • iperparatiroidismo;
  • Puoi anche assumere la malattia di Paget;
  • metastasi dall'oncologia degli organi nelle ossa.

Non meno delle altre cause, il livello di fosfatasi alcalina è aumentato dal gozzo tossico diffuso.

ANCORA SEMBRA SEMBRA CHE ABBASTANZA IL FEGATO?

A giudicare dal fatto che ora stai leggendo queste righe, una vittoria nella lotta contro le malattie del fegato non è dalla tua parte.

E hai già pensato all'intervento chirurgico? È comprensibile, perché il fegato è un organo molto importante, e il suo corretto funzionamento è una garanzia di salute e benessere. Nausea e vomito, tono della pelle giallastro o grigiastro, amarezza in bocca, scurimento dell'urina e diarrea. Tutti questi sintomi ti sono familiari non per sentito dire.

Ma forse è più corretto trattare non una conseguenza, ma una ragione? Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Krichevskaya, come ha curato il fegato. Leggi l'articolo >>

Esame del sangue per test del fegato - indicatori, velocità e cause di anomalie

Una delle parti principali della diagnosi dei disturbi associati alle strutture del fegato è un esame del sangue biochimico. L'analisi del sangue per i test del fegato, uno studio insolitamente importante che consente una valutazione delle caratteristiche funzionali dell'organo, in modo tempestivo per identificare eventuali deviazioni dalla norma.

I risultati delle analisi ottenute consentono allo specialista di stabilire, con quale tipo di processo patologico si sta occupando - acuto o cronico, e quanto grande è la scala del danno d'organo.

Indicazioni per analisi epatiche

In caso di problemi di salute e con la comparsa di una sintomatologia caratteristica, il medico può prescrivere l'analisi appropriata. Quando ci sono segni come:

  • Sensazioni di dolore nell'ipocondrio destro;
  • La sensazione di pesantezza nell'area del fegato;
  • Ittero della sclera degli occhi;
  • Ittero della pelle;
  • Grave nausea, indipendentemente dall'assunzione di cibo;
  • Aumentare la temperatura corporea.

Se ci sono già differenziate diagnosi quali infiammazione virale del fegato, stasi biliare fenomeno nei condotti, processi infiammatori nella cistifellea, test di funzionalità epatica nell'analisi è essenziale per controllare la malattia.

L'indicazione sulla necessità di test di funzionalità epatica, è terapia medica con sostanze potenti che possono danneggiare le unità strutturali del fegato, nonché l'abuso di alcol natura cronica.

Lo specialista farà riferimento all'analisi di campioni di fegato e l'eventuale diabete sospettato, con maggiore contenuto di ferro nel sangue, modificazioni del corpo di strutture su ultrasuoni e un aumento flatulenza. Le indicazioni per l'analisi sono l'epatite e l'obesità del fegato.

Dati dei componenti epatici del fegato

I test epatici sono una sezione separata degli studi di laboratorio. La base per l'analisi è materiale biologico: il sangue.

Una serie di dati, compresi i test epatici:

  • Alanina aminotransferasi-ALT;
  • Aspartato aminotransferasi - AST;
  • Gamma - glutamil - GGT;
  • La fosfatasi alcalina è una fosfatasi alcalina;
  • Bilirubina totale, oltre che diretta e indiretta;

Al fine di fornire una valutazione oggettiva del contenuto di componenti proteici, sono stati utilizzati campioni di sedimenti sotto forma di timolo e fenoli solfonici. In precedenza, venivano utilizzati ovunque con le principali analisi dei test del fegato, ma nuovi metodi li sostituivano.

Nei moderni metodi diagnostici in condizioni di laboratorio, vengono utilizzati sotto l'assunzione di infiammazione epatica di varie eziologie e sostituzioni irreversibili del tessuto parenchimale epatico.

Valori aumentati della quantità di contenuto di gamma globuline e beta-globuline, con una diminuzione del contenuto di albumina, indicano la presenza di epatite.

Norme e decodifica di alcuni indicatori

A causa di un'analisi specifica, è possibile identificare la natura del danno epatico e valutarne la funzionalità. La decifrazione dei dati aiuterà a familiarizzare con maggiori dettagli con un possibile processo patologico.

Importante! Decifrare e nominare correttamente un trattamento adeguato, può solo il medico curante.

Aumento dell'attività enzimatica di ALT e AST - dà sospetto di disturbi nelle strutture cellulari dell'organo, da cui gli enzimi vengono trasportati direttamente nel flusso sanguigno. Nella frequenza dei casi, con un aumento del contenuto di alanina aminotransferasi e aspartato aminotransferasi, si può parlare della presenza di infiammazioni virali, tossiche, medicinali, autoimmuni del fegato.

Inoltre, il contenuto di aspartato aminotransferasi viene utilizzato come guida per determinare le violazioni nel miocardio.

Un aumento del contenuto di LDH e AFP - indica un processo stagnante nel fegato ed è associato a danni di conduzione nei dotti della cistifellea. Questo può accadere a causa del blocco di calcoli o neoplasie, condotti della cistifellea. Particolare attenzione dovrebbe essere posta alla fosfatasi alcalina, che aumenta con il carcinoma del fegato.

Una diminuzione dei valori della proteina totale può essere la prova di vari processi patologici.

Aumentando globuline e riducendo il contenuto di altre proteine ​​- indica la presenza di processi autoimmuni.

Il cambiamento nel contenuto di bilirubina è una conseguenza del danno alle cellule del fegato, che indica le irregolarità nei dotti biliari.

Test epatici e norma:

  1. ALS-0.1 - 0.68 mmol / h * l;
  2. AST - 0., 1 - 0.45 mmol / h * l;
  3. APF - 1-3 mmol / h * l;
  4. GGT - 0,6-3,96 mmol / h * l;
  5. Bilirubina totale - 8,6-20,5 micromol / l;
  6. Proteina totale - 65-85 g / l;
  7. Albumins - 40-50 g / l;
  8. Globuline - 20-30 g / l.

Oltre agli indicatori del pannello di base della funzione epatica, ci sono anche test aggiuntivi non standard. Questi includono:

  • Proteine ​​totali;
  • albumina;
  • 5-nucleotidasi;
  • coagulazione;
  • Test immunologici;
  • ceruloplasmina;
  • Alfa-1 antitripsina;
  • Ferritina.

Quando si esamina il coagulogramma, viene determinata la coagulabilità del sangue, poiché i fattori di piegamento sono determinati con precisione nelle strutture epatiche.

I test immunologici vengono utilizzati per sospetta cirrosi biliare primitiva, cirrosi autoimmune o colangite.

Ceruloplasimin - consente di determinare la presenza di distrofia epatolenticolare e un eccesso di ferritina, è un marker di una malattia genetica manifestata da una violazione del metabolismo del ferro e del suo accumulo nei tessuti e negli organi.

Preparazione corretta per la ricerca

La base per un trattamento corretto e adeguato è l'affidabilità dei risultati delle analisi. Prima che il paziente possa eseguire gli esami del fegato, il paziente deve sapere quali regole devono essere osservate.

1. La biochimica del sangue viene eseguita esclusivamente a stomaco vuoto, con esami radiografici e ad ultrasuoni da eseguire successivamente. Altrimenti, le figure potrebbero essere distorte.

Importante! Prima, direttamente, al test non è permesso usare tè, caffè, alcool e persino acqua.

2. Alla vigilia della consegna programmata del test per gli esami del fegato, è importante rifiutarsi di assumere cibi grassi.

3. Quando si assumono farmaci, che non possono essere rifiutati, è necessario consultare un medico. Il rifiuto dovrebbe anche dallo sforzo fisico, così come dallo stress emotivo. Poiché ciò può causare risultati inaffidabili.

4. Raccolta di fluido biologico per lo studio, effettuata dalla vena.

risultati

Cattivi test del fegato possono essere dovuti a vari fattori:

  • Sovrappeso, obesità;
  • Compressione della vena nella raccolta del sangue;
  • Ipodynamia cronica;
  • vegetarianismo;
  • Periodo di portamento del bambino.

Ulteriori metodi diagnostici

In caso di violazioni degli indicatori del sangue, il medico curante può prescrivere ulteriori studi, tra cui:

  • Analisi generale del sangue per l'invasione elmintica;
  • Esame ad ultrasuoni di organi nella cavità addominale;
  • Esame a raggi X con mezzo di contrasto;
  • Imaging a risonanza magnetica del fegato - per identificare possibili metastasi;
  • Laparoscopia con biopsia epatica - quando viene rilevato un tumore, è necessario un campione di tessuto tumorale per determinare il tipo di formazione.

Diagnosi tempestiva e trattamento adeguatamente selezionato, aiuterà per molti anni a mantenere la funzionalità del fegato è normale. Gli studi hanno dimostrato che il fegato è in grado di guarire, quindi uno stile di vita sano, una corretta alimentazione, un riposo adeguato e l'assenza di fattori di stress - è la chiave per la salute a lungo termine.

Come ridurre gli enzimi epatici

Fa male al fegato ?! La ricetta di Babushkin per ripristinare il fegato schiacciato...

Gli enzimi del fegato, o enzimi, sono molto importanti per il normale funzionamento del corpo umano, prendono parte ai processi metabolici. Quando il loro livello normale cambia, indica lo sviluppo di eventuali malattie nel corpo, che possono spesso minacciare non solo la salute, ma anche la vita umana.

01 L'essenza del problema

Il fegato produce i seguenti enzimi: secretoria, indicatore ed escretore. Quando gli enzimi epatici superano la norma ammissibile, o se il loro livello è inferiore al normale, ciò indica che il corpo ha una patologia o il fegato è danneggiato. Secondo l'analisi del sangue, i medici possono determinare quali patologie si verificano nel corpo, e con alcuni studi aggiuntivi può fare una diagnosi accurata.

Ad esempio, se gli enzimi epatici del gruppo secretorio sono aumentati o diminuiti, allora probabilmente sono presenti patologie della coagulazione del sangue. Se il lavoro dell'organo viene interrotto, il livello degli enzimi escretori aumenta e quelli dell'indicatore sono responsabili dei processi all'interno della cellula, in caso di danno epatico il loro livello aumenta, l'aumento di livello si verifica con l'epatite parenchimale.

02 Classificazione degli enzimi

Nello studio del fegato, gli indicatori di AST, ALT, GGT, LDH e APF sono spesso considerati:

gamma glutamil - GGT; lattato deidrogenasi - LDH; fosfatasi alcalina - fosfatasi alcalina.

CONSIGLIO MEDICO! Come salvare il tuo fegato?!

Zakharov Nikolay Viktorovich, Professore associato, Candidato di scienze mediche, epatologo, gastroenterologo

"Le cellule viventi di diidroquercetina sono il più forte aiutante per il fegato. Viene estratto solo da catrame e corteccia di larice selvatico. Conosco solo un farmaco, in cui la concentrazione di diidroquercetina è massima. Questo... "

Il più informativo sono gli indicatori di AST, ALT. La norma di AST e ALT nelle donne non deve superare 31 unità, per gli uomini ALT - 45 unità, AST - 47 unità. Non dobbiamo dimenticare che la norma degli indicatori cambierà in base all'età del paziente, quindi gli indicatori di cui sopra sono molto arbitrari. Per quanto riguarda i bambini, in questo caso l'età del bambino ha anche un valore nel determinare la norma. L'interpretazione degli esami del sangue dovrebbe essere condotta da uno specialista competente.

03 Sintomo di indicatori aumentati

Se un livello elevato di enzimi epatici si trova nel sangue, allora il paziente non lo sente affatto. A volte, con malattie del fegato umano, debolezza, dolore addominale, perdita di appetito e grave affaticamento possono essere fastidiosi. Ci può essere prurito e tingersi della pelle gialla, l'occhio sclera può anche ingiallire. Con una diminuzione della coagulazione del sangue, possono verificarsi ematomi di origine indeterminata.

IMPORTANTE DA SAPERE! Il modo migliore per ripristinare il fegato. Necessario solo una volta al giorno...

Se si verificano violazioni nel pancreas, una persona può provare dolore, a volte il paziente si lamenta di dispepsia - aumento della formazione di gas, osservato nelle feci non digerite pezzi di cibo, feci diventare più grassi.

04 Quali misure dovrebbero essere prese?

L'aumento dei livelli ematici di enzimi epatici dovrebbe avvisare una persona. Questo fenomeno dovrebbe essere considerato solo come un sintomo che richiede ulteriori misure diagnostiche. Pertanto, avendo scoperto nell'analisi alti enzimi, è necessario rivolgersi al terapeuta.

Più spesso, i medici raccomandano la dieta, il cibo deve essere diviso, le porzioni - piccole, il cibo - utili. È necessario astenersi da salato, grasso, affumicato, piccante, vale la pena astenersi dal caffè, dalle bevande gassate e dall'alcool. È desiderabile mangiare più latte acido e cibo biologico. Prendere eventuali farmaci e epatoprotettori possono, se sono raccomandati da un medico. Questi farmaci sono efficaci nel ripristinare le cellule epatiche danneggiate e nell'aiutare il corpo a svolgere le sue funzioni.

Come mangiare con danni al fegato? Grassi e cibi pesanti influenzano negativamente il fegato, questo corpo ha bisogno di un sacco di verdure - insalata, spinaci. I processi infiammatori nel fegato riducono le noci, l'avocado aiuta a rimuovere le sostanze nocive dal corpo. È utile da usare nei prodotti a base di aglio e di latte acido.

È auspicabile introdurre nei prodotti dietetici ad alto contenuto di fibre - legumi, frutta, bacche, cereali di cereali. A causa del fatto che il fegato converte una grande quantità di grasso, può peggiorare, gli alimenti che sono ricchi di fibre, aumentano la cistifellea e bile spicca, che riduce in modo significativo il carico sul fegato durante la lipolisi. Si raccomanda di mangiare cibi che contengono vitamina C - rosa canina, agrumi.

Inoltre, è necessario consumare più liquidi, l'acqua aiuta a rimuovere le tossine dal fegato, quindi è necessario bere almeno 2 litri al giorno. Si può bere acqua pura e si possono preparare tisane, ad esempio da cardo mariano, radice di dente di leone, astragalo. Il tè verde è anche molto utile per il fegato.

Se il medico raccomanda l'assunzione di farmaci - gepatoprotektory, è importante prestare attenzione a questo consiglio e acquistare Allohol, Essentiale, Fosfoglif o galstena - che vi aiuterà indicatori anticipatori enzimi alla normalità e ripristinare le cellule danneggiate del corpo.

E un po 'di segreti...

Un fegato sano è una garanzia della tua longevità. Questo corpo svolge un numero enorme di funzioni vitali. Se sono stati osservati i primi sintomi della malattia del tratto gastrointestinale o del fegato, vale a dire: ingiallimento della sclera dell'occhio, nausea, una feci rara o frequente, è sufficiente agire.

Consigliamo di leggere l'opinione di Elena Malysheva, su quanto sia facile e veloce letteralmente per 2 settimane ripristinare il lavoro del fegato... Leggi l'articolo >>

Il fegato è una delle più grandi ghiandole del corpo umano. Partecipa ai processi metabolici, purifica il sangue dalle sostanze tossiche e tossiche, controlla un numero di processi biochimici. La maggior parte di questi cambiamenti è dovuta agli enzimi sintetizzati dalla stessa ghiandola.

Gli enzimi epatici (enzimi) mantengono la costanza nel corpo, agendo in modo non appariscente per gli esseri umani. Con lo sviluppo di condizioni patologiche, il livello degli enzimi epatici cambia in misura maggiore o minore, che è una caratteristica importante e viene utilizzato nella diagnosi differenziale.

Gruppi di enzimi

Sulla base delle caratteristiche di sintesi e azione, tutti gli enzimi epatici sono suddivisi in diversi gruppi:

Indicatore. Questi enzimi mostrano la presenza di patologie organiche sotto forma di distruzione delle sue cellule. Questi includono AST (aspartato aminotransferasi), ALT (alanina aminotransferasi), GGT (gamma glutamil transferasi), GDH (glumatatdegidrogenaza), LDH (lattato deidrogenasi). I primi due enzimi sono più spesso utilizzati per i processi diagnostici. Secretoria (colinesterasi, protrombinasi). Partecipa a sostenere il lavoro di un sistema sanguigno coagulato. Escretore (rappresentante - fosfatasi alcalina). Fa parte dei componenti della bile. Durante la ricerca questo enzima mostra il lavoro del sistema biliare.

ALT e AST

Questi sono enzimi microsomici del fegato, il cui livello controlla l'analisi biochimica del sangue. AST è un enzima endogeno che viene prodotto all'interno degli epatociti. È sintetizzato e cellule di altri organi, ma in una quantità minore (cuore, cervello, reni, tratto intestinale). Il cambiamento nel livello dell'enzima nel sangue indica lo sviluppo della malattia, anche se i sintomi visibili sono ancora assenti.

L'ALT è prodotta dalle cellule del fegato, del muscolo cardiaco, dei reni (una piccola quantità). È determinato da un esame del sangue in parallelo con il primo enzima. Un importante punto diagnostico è la chiarificazione del rapporto tra ALT e AST.

Le ragioni per l'aumento

Un fegato sano è una garanzia della tua longevità. Questo corpo svolge un numero enorme di funzioni vitali. Se sono stati osservati i primi sintomi della malattia del tratto gastrointestinale o del fegato, vale a dire: ingiallimento della sclera dell'occhio, nausea, una feci rara o frequente, è sufficiente agire.

Raccomandiamo di leggere l'opinione di Elena Malysheva, su quanto sia facile e velocemente letteralmente in 2 settimane ripristinare il lavoro del fegato...

L'aumento degli enzimi epatici può essere insignificante, derivante dall'assunzione di un certo numero di farmaci o dall'accumulo di sostanze tossiche nell'organismo, o pronunciato, che compaiono nello sviluppo di malattie.

Gli enzimi possono essere aumentati del trattamento prolungato di farmaci antidolorifici, le statine (farmaci che vengono utilizzati per ricavare il colesterolo "cattivo" dal corpo), sulfamidici, paracetamolo. I fattori che provocano possono essere la ricezione di bevande alcoliche e l'abuso di cibi grassi. Questo include l'uso a lungo termine di erboristeria (efedrina, skullcap erbe senna e sono in grado di aumentare il livello degli enzimi epatici nel campione di sangue).

Se nel test del sangue per gli enzimi del fegato gli indici sono aumentati, segnala le seguenti condizioni patologiche:

infiammazione virale del fegato (epatite); cirrosi; epatite epatica grassa; tumore epatico maligno primario; processi tumorali secondari con formazione di metastasi nella ghiandola; infiammazione del pancreas; infarto miocardico; miocardite infettiva; insufficienza cardiaca.

Segni di livelli crescenti di enzimi

Tali manifestazioni possono non avere sintomi visivi o essere accompagnate da un numero di lamentele da parte del paziente:

diminuzione della capacità lavorativa, affaticamento costante; sindrome del dolore addominale; una violazione di appetito; prurito della pelle; sclera e pelle itteriche; frequenti lividi, epistassi.

Enzimi escretori e secretivi

L'analisi del sangue per gli enzimi implica non solo una valutazione del livello di tutte le ALT e AST conosciute, ma anche altri enzimi. Un importante valore diagnostico è la fosfatasi alcalina, GGT. Il livello di questi enzimi va oltre la norma per le patologie del sistema escretorio bile, per esempio nella colelitiasi, nei processi tumorali.

Insieme a questi enzimi, viene valutato il valore della bilirubina, che è il pigmento biliare. Affinamento delle sue cifre colecistite importante, calcoli biliari, la cirrosi, Giardia, carenza di vitamina B12, con l'avvelenamento di liquori, sostanze tossiche.

Tassi di gravidanza

Durante il periodo di gestazione, un certo numero di cambiamenti si verificano nel corpo della donna. I suoi organi e sistemi iniziano a funzionare per due, il che si riflette non solo sulle condizioni generali, ma anche sugli indicatori di laboratorio.

Il livello di ALT e AST durante la gravidanza è fino a 31 U / l. Se la tossicosi si sviluppa a 28-32 settimane dall'assunzione del bambino, i numeri salgono. I primi due trimestri possono essere accompagnati da una leggera uscita oltre i limiti accettabili, che non è considerato un problema, poiché il carico sul fegato durante questo periodo diventa massimo.

Indicatori GGT - fino a 36 U / l. Può aumentare leggermente da 12 a 27 settimane di gravidanza, che è la norma. Il livello sullo sfondo dei processi infiammatori del fegato, patologia del sistema biliare e diabete mellito gestazionale è notevolmente aumentato.

La norma della fosfatasi alcalina è fino a 150 U / l. La crescita attiva del feto dalla 20a settimana fino al momento della nascita provoca un aumento della digestione dell'enzima. Il livello di fosfatasi alcalina cambia con il ricevimento di grandi dosi di acido ascorbico, farmaci antibatterici, con carenza di calcio e fosforo.

norma

Gli indici ammissibili dei principali enzimi importanti sono indicati nella tabella.

Ti Piace Di Erbe

Il Social Networking

Dermatologia