Le ulcere trofiche sulle gambe sono difficili da trattare. A volte, nonostante tutti gli sforzi dei medici, continuano ad aumentare. Spesso, il trattamento con i rimedi popolari è più efficace, rispetto ai farmaci.

Qual è l'ulcera trofica degli arti inferiori - Cause.

Da una conversazione con un chirurgo vascolare R.Yu. Yudin.
Una ferita aperta sullo stinco o sul piede, che non si cicatrizza per più di un mese, è il risultato di un flusso disturbato di sangue nelle gambe e di un insufficiente apporto di vasi sanguigni (trofico). In questo caso, dicono che una persona ha un'ulcera trofica degli arti inferiori. Prima di procedere al trattamento, è necessario determinare quale causa è causata, e a che tipo si riferisce. Può essere un'ulcera venosa, arteriosa o diabetica. Inoltre, alcune malattie della pelle possono causarlo. Pertanto, in primo luogo, è necessario trattare la causa sottostante: insufficienza venosa, vene varicose, diabete mellito, malattia arteriosa.
Il motivo principale per la comparsa delle ulcere trofiche è rappresentato dalle vene varicose, in questo caso è necessaria una maglieria a compressione per il trattamento, che consente di ridurre la pressione venosa e quindi di creare le migliori condizioni possibili per una corretta circolazione e cicatrizzazione del sangue. In altri casi, la maglieria a compressione può solo causare danni.

Ulcera trofica - farmaci per il trattamento.

La ferita umida è sempre "sporca", cioè infetta, contiene batteri patogeni. E più grande è l'area della ferita, più tipi di microbi sono presenti in essa. Nel processo suppurativo, non solo la pelle, ma anche i muscoli e persino le ossa possono essere coinvolti. Di solito, un medico dovrebbe fare un'analisi del tessuto infetto per la sensibilità agli antibiotici al fine di eseguire una terapia antibiotica mirata e utilizzare i farmaci più efficaci per il trattamento delle ulcere trofiche in un caso particolare.
Un metodo obbligatorio di trattamento è la pulizia meccanica della ferita con i tovaglioli dai contenuti purulenti e dai tessuti morti, che servono come mezzo ideale per la riproduzione dei batteri. Le medicazioni detergenti vengono effettuate una volta al giorno, o anche meglio, 2 volte al giorno. In precedenza è necessario lavare tutti con preparazioni antisettiche (perossido di idrogeno, clorexidina), quindi lubrificare con levomekol unguento antibatterico e curativo. Quindi applicare una benda sterile, con le vene varicose messe sulla calza di compressione. L'unguento Levomechol pulisce la ferita, estraendone il contenuto necrotico. Entrare nel suo metiluracile guarisce e ripristina i tessuti. Il segno principale che il farmaco funziona è quello di ripristinare il colore rosa della ferita, oltre a ridurre la quantità di tessuto morto. In due settimane, la ferita dovrebbe essere completamente pulita.
Quindi il levomecol può essere sostituito con altri unguenti rigeneranti (metiluracile, solcoseryl, offmelide). Queste droghe contribuiscono alla cicatrizzazione delle ferite, ripristinano l'epitelio.
Quindi, il trattamento delle ulcere trofiche con farmaci può essere suddiviso in tre fasi:

  1. Purificazione della superficie ulcerata dal tessuto morto (fonte di infezione),
  2. distruzione di infezione batterica,
  3. guarigione, recupero dell'epitelio.

Ulcera trofica - trattamento con rimedi popolari.

Oltre alle preparazioni di droga, ci sono molte ricette popolari comprovate, ma è desiderabile applicarle nella fase iniziale della malattia.
Le ferite vengono pulite con succo di felce, succo di achillea.
Sui focolai ulcerativi vengono applicate compresse a base di erbe, utilizzando foglie schiacciate di lillà, piantaggine, polmonaria, madre e matrigna. Sono conservati per 5-6 ore al giorno e il trattamento dura 1-1,5 mesi.
Applicare i prodotti di apicoltura: 10 g di mummia per 100 g di miele, 1 cucchiaio. l. miele e 1 gallina d'uovo bianco.
La gomma viene mescolata con burro fuso o grasso interno di maiale.
Utilizzare olio di olivello spinoso, olio dai fianchi o erba di San Giovanni.

Quando si trattano le ulcere trofiche con i rimedi popolari, non si dovrebbe dimenticare che questa è una ferita aperta che è sorto dopo il rigetto dei tessuti morti. Pertanto, i rimedi popolari dovrebbero essere usati con cautela, osservando la sterilità, in modo da non causare l'inseminazione fungina o microbica della ferita.

Se, nonostante tutti i tuoi sforzi, la ferita non guarisce, le sue dimensioni aumentano, l'infezione si diffonde, l'irrorazione sanguigna non viene ripristinata, è urgente contattare un chirurgo vascolare o un flebologo.

Hai bisogno di ginnastica?

La risposta a questa domanda dipende dalla natura della lesione ulcerativa. Se è causato da vene varicose, la ginnastica è molto utile, poiché gli esercizi migliorano il deflusso venoso. In questo caso è molto utile fare quanto segue:

  1. Stare in piedi, appoggiarsi sulle spalle all'altezza delle spalle sul muro, arrampicarsi sulle punte e cadere sui talloni 10-20 volte
  2. In piedi, spostando da un piede all'altro
  3. Rotolando da calze ai talloni.

La cosa principale è non essere pigri e fare gli esercizi 2 volte al giorno.
In caso di diabete o ragione arteriosa di malattia, la terapia fisica non viene utilizzata. L'afflusso di sangue arterioso attraverso l'esercizio non aumenta in quantità sufficiente, è un compito medico più complesso.

Profilassi della malattia.

Anche dopo un pieno recupero, le ricadute sono possibili, quindi non dobbiamo dimenticare la prevenzione.
Ricetta dal giornale "Herald of Healthy Habits", 2016, n. 9, pp. 20-21.
Luoghi con ferite cicatrizzate dovrebbero essere unti di volta in volta con creme a base di calendula o camomilla. Per la prevenzione, si dovrebbe prestare attenzione a trattare la malattia sottostante che ha causato l'ulcerazione degli arti inferiori. La condizione principale per la prevenzione delle ulcere nelle vene varicose è l'uso di maglieria a compressione.

Un po 'di più sulla prevenzione. Una donna di 60 anni, una persona disabile di 1 gruppo si rivolse al giornale per un consiglio. Aveva ulcere trofiche degli arti inferiori, dopo il trattamento con levomelem tutti come secchi. Ma ha paura che di nuovo le ferite si aprano e scappano. E non c'è nessuno che si prenda cura di lei. Cosa fare, in modo che questo non accada.

Flebologo rispondente, dottore, tesoro. Scienze, Professor V. Yu. Bogachev.
Attualmente è la cura adeguata della pelle, mantenendola in un tono in modo che la malattia non ritorni. Se il lettore non è in grado di arrivare in farmacia e non ci sono pomate efficaci a casa, allora il solito burro o olio vegetale aiuterà. In primo luogo, i piedi dovrebbero essere lavati in una soluzione debole di permanganato di potassio, e se non è lì, quindi nel brodo di un turno, camomilla o tè. Quindi asciugalo con un asciugamano e imburralo.
Questa procedura deve essere eseguita più volte al giorno, fino a quando la pelle acquisisce un tono normale e le croste secche scompaiono.
Assicurati di tenere i piedi su una certa elevazione durante il riposo. È consigliabile sdraiarsi ogni 15 minuti per 15-20 minuti, posizionando le gambe in modo che siano appena sopra il livello del cuore.
Raccomandazioni di un flebologo del giornale "Vestnik ZHZH" 2015, n. 19, p.12.

Trattamento delle ulcere trofiche a casa - i rimedi popolari più efficaci

Trattamento popolare delle ulcere trofiche con propoli.

Miele e propoli con ulcere trofiche.
Mescolare 1 cucchiaio. l. miele, 1 cucchiaio. l. olio di girasole e 1 cucchiaio. l. tintura alcolica di propoli. Usando la miscela risultante, fai delle compresse sulla zona interessata.
Ricetta dal giornale "Herald of HLS" 2002, № 4, p 19.

Trattamento delle ulcere trofiche a casa utilizzando prodotti apistici.

Risposta del giornale "Vestnik HLS" 2005, n. 22, pagina 11.
All'età di 85 anni, una gamba ferita durante la guerra 60 anni fa si ammalò improvvisamente, un'ulcera sugli stinchi si aprì. Lui stesso era un apicoltore, perciò iniziò a trattarla con rimedi popolari basati sui prodotti dell'apicoltura: fece bollire la propoli nel grasso del tasso per 2 ore, fino a ottenere una massa spessa. L'area interessata è stata prima applicata miele, poi un unguento di propoli, coperto con foglie di bardana e fissato con una garza. In 2 giorni la benda è cambiata. Così sono riuscito a ripristinare rapidamente la pelle.

Ulcere trofiche con diabete alle gambe, ferite e loro trattamento.

Feedback dal quotidiano "Herald of HLS" 2006, n. 10, pagina 30.
La donna ha avuto il diabete, ulcere e ferite sulla punta del piede. L'ha tenuta in ospedale per molto tempo, poi l'hanno dimessa senza alcun miglioramento, hanno detto, non guarirà. La figlia trovò un rimedio popolare adatto: medicazioni al sale e unguento al propoli.
Cucinare propoli unguento, è necessario prendere 100 g di lardo fresco interno e strofinare lì 50 grammi di propoli. Mescolare la miscela a bagnomaria per 20 minuti, scolarla, lasciarla raffreddare e aggiungere la vitamina A (1 bottiglia) e la gentomicina (1 lattina).
Cucinare soluzione salina 2 cucchiaini. il sale si scioglie in 1 tazza di acqua bollita calda.
Di notte alla ferita, legare una benda, piegata in 8 strati, inumidita in soluzione salina. Al mattino risciacquare la pelle, applicare un unguento, non fasciare. Lubrificare le ferite e le ferite durante il giorno 4-5 volte fino alla sera, quindi lavare l'unguento per la notte e applicare nuovamente un impacco di sale. E così ogni giorno fino a quando le ferite si prolungano. Queste procedure consentivano al paziente di rimettersi in piedi, le ulcere guarite, il dito tornava alla normalità.

Le ulcere trofiche sulla gamba sono trattate a casa dalla frazione SDA.

Con molte lesioni della pelle, la fazione ASD riesce con successo. Il processo di recupero andrà più veloce, se contemporaneamente con l'uso esterno di ASD-3 sotto forma di compresse, applicare ASD-2 all'interno dello schema generale.

Come trattare un'ulcera trofica alla gamba.
Feedback dal giornale "Herald of Healthy Holidays" 2009, №20, p. 32.
L'uomo ha diserbato il giardino, è stato morso da una zanzara. Non pensando al fatto che le sue mani sono sporche, ha pettinato il posto del morso. Un punto rosa apparve su questo posto, cominciò a crescere e strisciare. Un'ulcera trofica formata sulla parte inferiore della gamba, la gamba era fortemente gonfiata. Il dermatologo prescrisse un unguento, che il paziente fu trattato per 2 mesi, ma non ci fu alcun risultato. Ho iniziato a cercare un altro strumento, ho letto sulle fazioni di SDA. Ho iniziato a usare ASD-3 esternamente e a prendere l'ASD-2. Solo una settimana la ferita si schiarì e cominciò a contrarsi, e dopo 2 mesi completamente guariti.

Trattamento delle ulcere trofiche sulla gamba con l'aiuto dell'ASD.
Da una conversazione con il candidato di scienze mediche, dottore-dermatologo Garina TA. "Herald of HAP" 2009, n. 22, pp. 14-15.
Con il consenso dei pazienti, il medico ha iniziato a trattare le lesioni ulcerative con ASD.
All'interno, è necessario assumere ASD-2 secondo lo schema generale, cioè bere 5 giorni di 0,5 ml, diluiti in 100 ml di acqua o tè, 3 giorni di pausa.

All'interno, prendere anche un agente venoztonizzante eskuzan (estratto dal frutto di castagno) 1 compressa 3 volte al giorno. Nei luoghi interessati a fare l'applicazione - 1 cucchiaino. ASD-3 per 20 ore cucchiai di olio vegetale (se dopo l'applicazione di bende nella ferita si bruciano o si contrazioni, la quantità di olio per aumentare).

Prima di applicare l'applicazione, la ferita deve essere lavata con perossido di idrogeno o una soluzione di permanganato di potassio. Quindi diversi strati di garza si inumidiscono in una miscela di olio con ASD, spremere, mettere sulla zona interessata, avvolgere con carta pergamena. Coprire con uno spesso strato di ovatta per ridurre l'evaporazione della miscela e un odore sgradevole. Bendaggio, puoi indossare una calza. Mantenere da poche ore a un giorno, come accade dalle circostanze. Il giorno dopo, ripeti. Procedura da fare fino alla completa guarigione
Pochi giorni dopo, sulla superficie dell'ulcera apparirà un sottile film biancastro, deve essere protetto - questa è la pelle futura, quindi il lavaggio con perossido a questo stadio deve essere interrotto. Il film si ispessirà e la ferita diminuirà. Può essere molto pruriginoso, ma devi sopportarlo. Dopo che l'ulcera scompare, al suo posto la pelle sarà bluastra-rossa, sottile. Per ripristinarlo è necessario legare le foglie di cavolo sulla pelle per diverse ore o lubrificare con un unguento con ASD (1 parte di ASD-3 - 20 parti di lardo fuso fuso). Il trattamento richiede una media di 1,5-2 mesi.

Trattamento delle ulcere trofiche sul piede con diabete mellito.

Feedback dal quotidiano "Herald of HSE" nel 2010, № 13, pp. 22-23.
La donna su uno sfondo di un diabete ha aperto ulcere trofiche sugli stinchi. 4 mesi non ha quasi dormito, provando poi un dolore terribile, poi un prurito impossibile. Ho frequentato molte istituzioni mediche, sono stato trattato con vari mezzi, che le sono stati assegnati dai medici, ma nulla ha aiutato. Un amico le ha consigliato di leggere "Herald of HAP", scrivere le ricette nazionali e prestare particolare attenzione alla fazione della SDA. Il paziente decise di usare questo strumento, a causa del dolore interrotto quasi immediatamente, e due settimane dopo divenne chiaro che il processo di guarigione stava andando attivamente.

Trattamento delle ulcere trofiche con rimedi popolari - ASD.
Con l'aiuto delle frazioni ASD-2 e ASD-3, una donna è riuscita a curare un'ulcera trofica sugli stinchi. Prima di questo, non vi era alcun risultato, sebbene il paziente usasse tutti i farmaci prescritti dal medico nel suo trattamento. Poi si ricordò che la HLS №22 per il 2009 è stata pubblicata un'intervista con dermatologo Garin TA ha cominciato a svolgere tutte le raccomandazioni da questo articolo, e in tre mesi la pelle recuperato, con solo una macchia rossa.
Feedback dal quotidiano "Herald of Healthy Holidays" 2015, № 1, pagina 7.

Unguento per la cura delle ulcere trofiche.

Per il trattamento delle lesioni ulcerative a casa, gli unguenti sono più spesso utilizzati. Secondo la prescrizione del medico, è possibile acquistare un unguento pronto in una farmacia, preparandolo da una miscela di prodotti farmaceutici. Puoi anche preparare un unguento secondo le ricette popolari a base di burro, cera e piante medicinali.
Nel giornale "Herald of HSE" per il 2010, è stata pubblicata una ricetta per il miracolo - unguento da ulcere trofiche da una miscela di preparati farmaceutici. Molti lettori hanno approfittato di questa ricetta e hanno ricevuto un risultato eccellente, che hanno scritto sul giornale. Anche le ferite non cicatrizzanti a lungo termine sono state rafforzate.

Nell'articolo sono disponibili numerose recensioni sull'applicazione di questa ricetta e recensioni sul trattamento con altri unguenti per la casa e la farmacia "Trattamento di ulcere con unguenti".

Ma la vera ricetta per un unguento miracoloso.
Ricetta dal giornale "Herald of HSE" nel 2010, № 3, p 31.
Mescolare in un barattolo sterile per gioksizonovoy 1 tubo, gentamicina e unguenti mitiluratsinovoy sinoflanovoy, vaselina e 100 g di 4 sacchetti streptotsida polvere. Ogni giorno, è meglio applicare l'unguento su un tovagliolo sterile e applicare su superfici ulcerose prima di andare a letto. Conservare l'unguento a temperatura ambiente, se fa buio - non aver paura, dovrebbe essere. Le ferite non devono essere immerse, almeno una volta alla settimana, trattate con perossido di idrogeno.

Come trattare le ulcere degli arti inferiori a casa con le erbe.

La pianta più adatta per il trattamento delle lesioni ulcerative sono i baffi d'oro. Pulisce rapidamente la ferita e promuove la rigenerazione efficace dei tessuti. È anche possibile trattare le ulcere trofiche degli arti inferiori con l'aiuto di calendula, celidonia, bardana e altre erbe.

Il cane d'oro

Il succo della pianta Golden Uso (dicorizandra, capelli vivi) cura le malattie della pelle, le ulcere, gli ascessi. Per fare questo, è necessario fare le applicazioni quotidiane con un tampone di cotone sterile impregnato di succo dai baffi e dalle foglie della pianta.

Feedback sul trattamento delle ulcere trofiche nel diabete con baffi d'oro

.
La donna aveva il diabete, le ulcere sulle gambe. L'unguento di Vishnevsky non ha aiutato - le ferite erano bagnate e aumentate. Cominciò ad attaccare loro le foglie di un paio di baffi d'oro. Il processo di guarigione è andato subito sotto i nostri occhi.
Ricetta dal quotidiano "Herald of Healthy Holidays" 2001, n. 20, pagina 16.

Review. Come trattare un'ulcera trofica con baffi d'oro.

La ferita era di 7 cm di diametro, formata a seguito di tromboflebite. La donna ha preso i baffi d'oro un foglio, lavati bene con acqua calda e tagliati da essa luogo buio e asciutto, tagliati in pezzi di circa 1,5 cm, messi in una tazza e impastata con un cucchiaio di legno a stare succo e pezzi è diventato bagnato. Questa massa veniva applicata all'ulcera, coperta con un tovagliolo sterile e fasciata. La procedura dovrebbe essere eseguita di notte. Se c'è una crosta purulenta, pulirla con perossido di idrogeno e applicare nuove foglie accartocciate e benda. Queste procedure sono inizialmente dolorose, in particolare il trattamento con perossido, ma gradualmente il dolore passa, l'ulcera inizia a stringere il cerotto dietro il sito. La donna ha preso 8 procedure per guarire completamente l'ulcera. (La ricetta del giornale "Vestnik HLS" 2004, n. 7, pagina 7). Se la ferita inizia a tirare, devi soffrire - è la sua purificazione dai tessuti necrotici. (La ricetta dal giornale "Vestnik ZLZH" 2011, n. 15, pagina 41)

Review. Trattamento delle ulcere trofiche sulla parte inferiore della gamba.

1 cucchiaino. succo di un baffo dorato mescolato con 2-3 cucchiaini. crema per bambini, mettere in un barattolo di vetro. L'unguento per il trattamento è pronto. La donna ha avuto un'ulcera trofica alla gamba. Ho provato un sacco di rimedi popolari, ma il risultato non era importante. Ha cominciato a spalmare la ferita con questo unguento tre volte al giorno. In pochi giorni tutto è stato ritardato
Ricetta dal giornale "Herald of Healthy Holidays" 2008, №23, pagina 16.

Sull'uso di altre piante medicinali può essere trovato nell'articolo "Come trattare le ulcere trofiche con le erbe"

Trattamento delle ulcere trofiche con medicazioni saline secondo il metodo del Dr. Kapralov.

Le lesioni cutanee ulcerose in nessun caso non possono essere lubrificate con unguenti. Essi intasano la ferita, non c'è pulizia, l'infezione si diffonde su tutta la gamba e la questione si conclude con erisipela ed elefantiasi. Per il trattamento è meglio usare antisettici: lavare le ferite con acqua calda e sapone, applicare antisettico e benda. Tali medicazioni alternano le applicazioni a una soluzione di sale marino o sale da cucina. Ricetta di condimento per sale: 1 cucchiaio. l. il sale si scioglie in 1 litro d'acqua. La garza viene piegata in 4 strati, inumidita con soluzione salina, leggermente schiacciata e applicata sulla ferita, sopra la carta compressa, tenere per 3 ore. La procedura deve essere ripetuta due volte al giorno. Tra una domanda e l'altra, la pausa è di 3-4 ore, in questo momento l'ulcera rimane aperta. Presto cominceranno a diminuire di dimensioni, i bordi diventano densi, il che significa che il processo di guarigione sta avvenendo.
L'ulcera è una zona avascolare, quindi oltre alle soluzioni saline per il flusso sanguigno, è necessario un massaggio tissutale.
Ricetta dal giornale "Herald of HSE" 2007, № 5, p.7.

Feedback sul trattamento delle ulcere trofiche con medicazioni al sale a casa.

8 anni fa, una donna ha avuto un'ulcera trofica degli arti inferiori. L'ha trattata con diversi farmaci, ma il risultato non è stato, la pelle ha cominciato a diventare nera. E poi l'HLS è arrivato con l'articolo di VN Kapralov "Come evitare un intervento chirurgico con tromboflebiti", poi nel 2007 sono seguiti altri articoli del chirurgo sullo stesso argomento. La donna decise di iniziare il trattamento secondo le sue raccomandazioni con medicazioni al sale, e in due settimane tutto fu guarito.
E anche quest'anno c'è stato lo stesso problema, ma questa volta il metodo provato non ha aiutato. Ho deciso di provare a modo mio.
Per prima cosa, ho lavato la mia gamba dolorante con il sapone. Presi una foglia di aloe, staccai la pelle e le spine e la applicai sulla ferita. La garza piegata in 4 strati è stata bagnata nell'erba delle erbe e ricoperta di aloe, sopra la carta compressa, quindi fissata con un panno per 2-3 ore. Quindi si tolse la benda per 2-3 ore. In un giorno ho fatto 2-3 tali procedure.
L'infuso è stato preparato da una miscela di erbe di salvia, erba di San Giovanni, piantaggine, camomilla e in proporzioni uguali. 1 cucchiaio. l. La raccolta è stata versata con 1 bicchiere di acqua bollente e ha insistito per 1 ora. Infuso utilizzato per compresse e seghe per 1/3 di tazza 3 volte al giorno. La procedura è stata eseguita fino alla completa guarigione.
Ricetta dal giornale "Herald of HSE" nel 2014, № 18, p.

Ulcere trofiche nelle vene varicose - trattamento di successo con rimedi popolari.

Olio di cipolla da ulcere varicose.
Una donna sullo sfondo delle vene varicose formata ulcere trofiche degli arti inferiori che non guariscono per un lungo periodo di tempo. Tutti gli unguenti furono provati, nulla aiutò. Le fu consigliato di approfittare di questo rimedio popolare: friggere in olio vegetale fino a doratura cipolla in polvere di media grandezza, pan tilt, e quindi selezionare l'olio di girasole in un bicchiere. Il paziente ha lubrificato la ferita con questo olio e si è rapidamente trascinato fuori.
Ricetta dal giornale "Herald of HSE" 2006, n. 8, pag.32.

Trattamento delle ulcere trofiche in varicosi con perossido di idrogeno e streptocide.
A causa delle vene varicose dimenticate, la donna ha aperto un'ulcera trofica bagnata sulla gamba. Ho provato tutti i rimedi popolari: bardana, piantaggine, aloe, ecc., Ma senza successo, la ferita trasudava e aumentava di dimensioni. Ho deciso di trattarlo con perossido. Ho gocciolato il perossido di idrogeno sulla ferita, l'ho coperto con lo streptocide, ho applicato un tovagliolo inumidito con una soluzione di perossido (2 cucchiaini per 50 g di acqua). Coprì l'impacco con polietilene e legò un fazzoletto. L'impacco è stato cambiato più volte al giorno, versato streptocid quando la ferita è stata inumidita. Per 10 giorni, tutto è stato guarito. Prima di questo caso, 7 anni fa aveva già avuto lo stesso problema, poi è riuscita a guarire fino a un anno e mezzo da unguenti e preparazioni farmaceutiche. Quindi il perossido si è rivelato molto più efficace dei mezzi prescritti dal medico.
Ricetta dal quotidiano "Herald of HSE" 2003, n. 21, p. 26.

Come trattare un'ulcera trofica alla gamba con vene varicose - mummie con miele.
La donna a causa di vene varicose croniche formate ulcera trofica sul diametro cm gamba 2, trattarla a casa per aiutare questa ricetta :. 100 g di miele - 4-5 grammi mummia. Le mummie compresse nel miele non sono solubili, quindi devono prima macinare, quindi mescolare con 1 cucchiaio. cucchiaio di acqua bollita, e poi mescolare con miele. Con questa miscela, la donna ha lubrificato la ferita e le vene intorno. Ha aiutato per 1 mese.
Ricetta dal giornale "Herald of HLS" 2013, № 2, p 35.

Confezioni di patate
Una donna ha vene varicose croniche, tromboflebiti e ulcere trofiche sulle sue gambe formate due volte. La ricetta è stata suggerita da un amico e, a sua volta, ha ricevuto una prescrizione da un flebologo della clinica della capitale.
La donna ha preso le patate sbucciate, grattugiato su una grattugia fine, leggermente strizzata. Nella pappa aggiunta circa 0,5 cucchiaini. linimento Vishnevsky e 3-4 gocce di olio di pesce. Dal peso ricevuto ha fatto una torta piatta sottile. In estate, questa torta è stata applicata a una foglia di piantaggine o bardana e applicata alla zona interessata della pelle. Quindi una garza e uno strato di cotone idrofilo. Sopra la benda tubolare e il calzino. Con questa torta, una donna è andata tutto il giorno, non ha interferito. Comprimere cambiata 1 volta al giorno, ha dato tregua alla pelle in 1-2 ore. In quel momento, la mia gamba fu lavata, le ferite inumidite con perossido di idrogeno e di nuovo le patate grattugiate.
In inverno, invece di foglie, ho preso la carta pergamena. Provato e su polietilene, ma dopo di esso la pelle ha avuto un cattivo tipo. Il trattamento è durato 2-2,5 mesi. Prima c'era una pelle sottile e poi la solita.
Ricetta dal giornale "Herald of Healthy Holidays" nel 2014, № 17, p 26.

Alcuni altri rimedi popolari per le ulcere trofiche sulle gambe che aiutano

Due ricette miracolose
La donna ha avuto dieci anni di ulcere trofiche alle gambe, ha sperimentato dolori infernali. Friends ha consigliato i suoi due metodi popolari che hanno aiutato a guarire.

Ricetta # 1 Foglie secche di spino di cammello (tartaro) macinare in farina, setacciare al setaccio, versare in un barattolo e mettere in un luogo buio. Di notte, trattare le zone colpite con il rivanolo (venduto in farmacia), la polvere in polvere del tartaro e la benda. Al mattino, senza lavare la ferita, spolverare di nuovo polvere e benda. Si asciugheranno, si incrostano e presto spariranno. La donna curò i suoi piedi con questa ricetta, ma presto cadde, danneggiò gravemente la sua pelle e di nuovo aprì l'ulcera sullo stinco, perché aveva il diabete. Poi le fu data una prescrizione di rimedio popolare sulla base della ricotta.

Ricetta # 2 Prendi 0,5 litri di latte buono, prepara il latte cagliato e versalo in una doppia garza, appendilo. Prima di andare a letto, lavare lo stinco con siero fecale e la cagliata dalla busta (sarà leggermente più spessa della panna acida) viene applicata sulla ferita. Top con carta compressa e benda. La donna ha fatto questa procedura e la prima notte ha dormito come un morto - non c'era dolore. Al mattino intorno alla ferita formata una crosta gialla, la ferita sarà pulita. È necessario di nuovo imporre la ricotta e una carta compressa. A tempo debito tutto è passato.
Risposta del giornale "Vestnik HLS" 2000, n. 23, pagina 16)

Comprimere dalla ricotta
Ecco un altro esempio di trattamento popolare. La donna è riuscita a curare l'ulcera trofica degli arti inferiori con l'aiuto della ricotta, che ha fatto a casa senza riscaldamento. Cucire una busta di garza in due strati, versare 2-3 st. l. latte cagliato, siero di latte gocciolato in un bicchiere, la busta rimase spessa. Siero per lavare la ferita e applicando ad esso un sacchetto di cagliata, di rinforzo, tenuto fino bende secco, poi applicato un'altra porzione di cagliata. Le ferite gradualmente guarirono.
Feedback dal quotidiano "Herald of HAP" 2011, n. 18, pagina 38.

Tar nel trattamento delle ulcere rimedi popolari
Una donna di 15 anni ha sofferto di ulcere non cicatrizzanti alle caviglie. Il trattamento ha aiutato solo parzialmente - le ferite sono ricomparse. Curato il suo giovane chirurgo - applicato ai tamponi alle caviglie, impregnato di catrame, cambiandoli 2-3 giorni prima della cura completa.
Feedback dal quotidiano "Herald of HLS" 2004, n. 21, p.25.

Trattamento delle ulcere con streptomicina.
Un rimedio molto semplice ed economico è la streptomicina. È necessario tritare finemente le compresse e cospargere le ferite. Il dolore andrà via e le ulcere guariranno molto rapidamente.
Ricetta dal giornale "Herald of Healthy Holidays" 2001, n. 23, pag 21.

Infusione di cenere
Le ulcere trofiche sulle gambe di una donna anziana sono riuscite a guarire con il seguente rimedio popolare: la cenere viene versata con acqua bollente, lascia che si depositi. Questa infusione innaffia le ferite, perché pulirle con cotone idrofilo e risciacquare con infuso di calendula. Quando le ferite sono asciutte, sono ricoperte da polvere di streptocide.
Ricetta dal giornale "Herald of HSE" 2003, n.1, p.22.

Trattamento con nocciola e tuorli
Prendi 4 chicchi tostati di nocciola, macinarli in polvere su un macinino da caffè. Far bollire 2 uova sode, ottenere i tuorli, asciugarli e macinarli in polvere su una padella calda (pulita senza grassi). Tuorli e carote per mescolare e macinare, aggiungere 1 cucchiaino di polvere di iodoformio giallo. Rimuovere l'ulcera trofica dagli strati necrotici con perossido di idrogeno, quindi applicare uno strato sottile della miscela, non bendare per 1,5 ore. Quindi coprire con un tovagliolo e una benda sterili per due giorni.
La ricetta del giornale "Herald of HLS" 2003, n. 6, pagina 15, da una conversazione con Clara Doronina.

Foglia di cavolo e olio di olivello spinoso
Per curare le ferite in casa, è necessario prendere una fresca foglia di cavolo succoso, bagnarlo in un piattino con olio di olivello spinoso e applicato alla superficie della pelle colpita. Il giorno dopo la foglia si asciugherà come una carta, deve essere cambiata in fresca. Fallo fino a quando tutto non sarà guarito.
La ricetta nazionale dal giornale "Vestnik ZHZH" 2004, № 14, pagina 27.

Film d'uovo di gallina
Con un batuffolo di cotone per pulire la ferita con una soluzione diluita di permanganato di potassio, pomoknut tampone asciutto e mettere un'ulcera plenochki guscio delle uova crude, lato bagnato all'ulcera, benda. Fallo ogni giorno fino a quando non inizia a guarire. Quindi fare le bende dopo 1-2 giorni.
Via popolare dal giornale "Herald of HLS" 2006, n. 11, pagina 31.

Salviette attive e attive
Le ulcere trofiche sulle gambe sono difficili da trattare, inoltre, spesso ritornano. La donna affronta loro il seguente metodo. Nel drugstore acquista salviettine terapeutiche di tessuti attivi, prepara una soluzione di furacilina (150 g di acqua 2 compresse). In questa soluzione gialla bagna un tovagliolo, lo mette su un posto problematico, sopra con un tovagliolo sterile e si fissa con una benda. Quando il tovagliolo si asciuga, ri-bagnarlo nella soluzione. Una passata di tex attivo può essere utilizzata per 2-3 giorni, bagnandola regolarmente. Dopo una settimana e mezza dinamica positiva inizia - il fondo della ferita viene sollevato. Quando il fondo pari ai bordi, tovagliolini medici già non può utilizzare, e chiudere un panno sterile imbevuta di furatsilina, poi solo un panno asciutto. Dopo l'inizio della dinamica positiva, tra l'applicazione delle bende è necessario lasciare la pelle aperta per diverse ore. La guarigione completa avviene in 2-2,5 mesi i metodi tradizionali di giornale "HLS Bulletin" del 2007, №10, pag. 31.

Trattamento popolare delle ulcere con semi di lino.
Sul piede si formò un'ulcera trofica, la gamba si gonfiava, dalla ferita trasudava. Il dottore ha detto che questo non è più soggetto a trattamento, la gamba dovrebbe essere tagliata. La conoscenza ha promesso di aiutare. Salvando la sua gamba in questo modo: 100 g di semi di lino sono stati bolliti in tre litri di acqua per 1,5 ore. Dalla tela cerata hanno cucito uno stivale, versato questo brodo caldo e inserito una gamba. Mantenere il più a lungo possibile, quindi pulire la pelle con un panno pulito e grattugiare con ortiche fresche. La ferita era prurita, guarita, il tumore stava cadendo.
Feedback dal quotidiano "Herald of HLS" 2010, № 2, p.

Bende con alcool borico.
Per curare con successo l'ulcera trofica sulla gamba, applicare questa ricetta: versare in una bacinella di acqua tiepida, aggiungere un sapone da bucato. Risciacquare abbondantemente con una ferita. Prenda una soluzione di miramistin (venduto in farmacia 0,01% 50 ml). Trattare questa soluzione con la pelle intorno alla piaga. Bendaggio sterile piegato quattro volte, immergerlo con alcol borico sulla ferita e sulla benda. Procedura da fare di notte. Lavare la ferita prima della procedura fino a quando il pus scompare. La donna ha impiegato 10 giorni per guarire il processo di guarigione.
Feedback dal quotidiano "Herald of Healthy Holidays" 2010, № 14, pag.32.

Argilla blu
Una donna tratta ulcere trofiche sugli stinchi usando argilla blu, che viene venduta nelle farmacie. Lui l'allevò allo stato di una spessa panna acida, applicata alla ferita. Dopo l'essiccazione, viene lavato con acqua e sapone.
La risposta dal giornale "Vestnik HLS" 2011, № 15, pagina 41.

Trattamento di ulcere trofiche degli arti inferiori da una miscela di Shevchenko.
L'uomo ha avuto un'endarterite obliterante. Dopo un trattamento senza successo in ospedale, i medici hanno deciso di amputare la gamba. Il paziente non osava eseguire l'operazione, anche se la gamba era blu e fredda, c'erano enormi ulcere sugli stinchi, che non guarivano da più di un anno. Il dolore era molto forte e non si fermò nemmeno per un minuto. Ho deciso di trattare me stesso con una miscela di vodka e burro con il metodo di Shevchenko, rigorosamente osservato tutte le raccomandazioni, la dieta, ha rifiutato tutti i farmaci, tranne gli antidolorifici. Tre mesi è rimasto invariato, ma poi il corpo ha iniziato a tornare alla normalità. La gamba si normalizzò, le ferite si schiarirono e cominciarono a guarire, la pressione si normalizzò, la vista migliorò. Dopo aver rifiutato gli antidolorifici, con dolori alla gamba direttamente sull'ulcera e su tessuti gonfiati, si applicava saltol nero e sopra la piantaggine e la bardana.
Risposta del giornale "Bulletin of HLS", 2002, No. 18, p.

Trattamento di ulcere con solidol.
Una volta in ospedale del Dipartimento di assistenza sanitaria e sociale hanno portato su un paziente barella, aveva tre ferite alle gambe, viveva solo e soffriva di alcolismo, sembrava un barbone, è lavato, acciaio trattata, la condizione migliore, ma la ferita non si rimargina. Il medico che ha curato la terapia ha trovato un metodo di trattamento con un solido nella letteratura. L'uomo è stato trattato con perossido di idrogeno e applicato bende con un solido per due giorni. A poco a poco, le ferite furono pulite e guarite. Il paziente iniziò a camminare.
Feedback dal quotidiano "Herald of Healthy Habits", 2008, No. 8, p. 19.

Comprime da cavolo
Una proteina di un uovo di gallina viene mescolata con la stessa quantità di cavolo grattugiato su una piccola grattugia. Questa miscela viene messa su una garza, piegata in 4 strati e attaccata alla ferita. Top con polietilene e pribintovat. Cambia la medicazione mentre si asciuga, circa 3 volte al giorno. Il giorno dopo, crea una nuova line-up. E così via fino alla completa guarigione.
Rimedio popolare dal giornale "Vestnik ZLZH" 2012, n. 15, pagina 35.

Ulcere trofiche degli arti inferiori

Trofico ulcera - una malattia caratterizzata dalla formazione di difetti della pelle o la mucosa che appare dopo il rigetto del tessuto necrotico e in cui il flusso lento, scarsa tendenza alla guarigione e la tendenza a ripetersi.

Di regola, si sviluppano sullo sfondo di varie malattie, differiscono nel corso persistente a lungo termine e sono difficili da trattare. Il recupero dipende direttamente dal decorso della malattia di base e dalla possibilità di compensare i disturbi che hanno portato all'insorgere della patologia.

Tali ulcere non guariscono per molto tempo - più di 3 mesi. Molto spesso l'ulcera trofica colpisce gli arti inferiori, quindi il trattamento dovrebbe iniziare quando i primi segni si trovano nella fase iniziale.

cause di

La violazione dell'apporto di sangue all'area della pelle porta allo sviluppo di disturbi del microcircolo, mancanza di ossigeno e sostanze nutritive e gravi disturbi metabolici nei tessuti. L'area interessata della pelle è necrotica, diventa sensibile a qualsiasi agente traumatico e infezione.

Per provocare il verificarsi di ulcere trofiche sulla gamba sono possibili tali fattori di rischio:

  1. Problemi di circolazione venosa: trombosi, vene varicose degli arti inferiori, ecc (entrambe le malattie contribuiscono al ristagno di sangue nelle vene, tessuto interruzione alimentazione e necrosi causando) - ulcere compaiono nel terzo inferiore della tibia;
  2. Deterioramento della circolazione arteriosa del sangue (in particolare, con aterosclerosi, diabete mellito);
  3. Alcune malattie sistemiche (vasculite);
  4. Qualsiasi tipo di danno meccanico alla pelle. Può essere non solo un normale trauma domestico, ma anche una bruciatura, congelamento. La stessa area comprende ulcere che si formano in persone dipendenti da iniezioni, così come gli effetti dell'irradiazione;
  5. Avvelenamento da sostanze tossiche (cromo, arsenico);
  6. Malattie della pelle, ad esempio, dermatite cronica, eczema;
  7. Violazione della circolazione locale in caso di immobilità prolungata dovuta a trauma o malattia (formazione di piaghe da decubito).

Quando si diagnostica una malattia, la malattia che ha causato la formazione è molto importante, poiché la tattica di trattare l'ulcera trofica sulla gamba e la prognosi dipendono in larga misura dalla natura della patologia venosa sottostante.

I sintomi delle ulcere trofiche

La formazione di ulcere sulla gamba, di norma, è preceduta da un complesso complesso di sintomi oggettivi e soggettivi, indicativo di una progressiva violazione della circolazione venosa alle estremità.

I pazienti hanno notato un aumento gonfiore e pesantezza alle vitelli, aumento dei crampi muscolari del polpaccio, soprattutto di notte, la comparsa di una sensazione di bruciore, "Heat", e, talvolta, prurito della pelle shin. Durante questo periodo, nel terzo inferiore dello stinco, una rete di vene cianotiche morbide di diametro piccolo aumenta. Sulla pelle appaiono macchie viola o viola, che si fondono a formare una vasta area iperpigmentazione.

Nella fase iniziale, l'ulcera trofica è superficiale, ha una superficie rosso scuro umida coperta da una crosta. In futuro, l'ulcera si espande e si approfondisce.

Le ulcere individuali possono fondersi l'una con l'altra, formando ampi difetti. Ulcere trofiche lanciate multiple in singoli casi possono formare una singola superficie della ferita lungo l'intera circonferenza dello stinco. Il processo si estende non solo in ampiezza, ma anche in profondità.

complicazioni

Le ulcere trofiche sono molto pericolose per le loro complicanze, che sono molto gravi e hanno scarse prospettive. Se non si presta attenzione alle ulcere trofiche delle estremità nel tempo e si inizia il processo di trattamento, i seguenti processi spiacevoli possono successivamente svilupparsi:

Su base obbligatoria, il trattamento delle ulcere trofiche sulle gambe deve essere effettuato sotto la supervisione del medico curante senza attività indipendente, solo in questo caso è possibile minimizzare le conseguenze.

prevenzione

Il principale mezzo di prevenzione per prevenire l'insorgere di ulcere trofiche è il trattamento immediato delle malattie primarie (disturbi circolatori e del drenaggio linfatico).

È necessario non solo applicare i farmaci all'interno, ma anche applicarli esternamente. L'effetto locale aiuterà a fermare i processi patologici, a trattare l'ulcera esistente e prevenire la successiva distruzione dei tessuti.

Cos'è una malattia pericolosa?

Le ulcere trofiche progressiste possono eventualmente occupare aree significative della pelle, aumentando la profondità dell'effetto necrotico. L'infezione da Gnoyrodnaya, penetrata all'interno, può provocare la comparsa di erisipela, linfadenite, linfangite, complicanze settiche.

In futuro, gli stadi avanzati delle ulcere trofiche possono svilupparsi nelle gangheri a gas, e questa è la causa di un intervento chirurgico urgente. Le ferite non cicatrizzanti a lungo termine, esposte a sostanze aggressive - acido salicilico, catrame, possono svilupparsi in degenerazioni maligne - cancro della pelle.

Trattamento delle ulcere trofiche sulla gamba

In presenza di ulcere trofiche sulla gamba, una delle fasi principali del trattamento è identificare la causa della malattia. A tal fine, è necessario consultare medici come flebologi, dermatologi, endocrinologi, cardiologi, chirurghi vascolari o medici di medicina generale.

Le fasi tardive della malattia sono solitamente trattate in ospedali chirurgici. Tuttavia, oltre a identificare ed eliminare la causa delle ulcere trofiche, non bisogna dimenticare l'assistenza quotidiana per l'area interessata.

Come trattare un'ulcera trofica degli arti inferiori? Usa diverse opzioni, a seconda della negligenza del processo patologico.

  1. Terapia conservativa, quando al paziente vengono prescritti farmaci come flebotonica, antibiotici, antiaggreganti. Aiuteranno a curare la maggior parte dei sintomi della malattia. I pazienti spesso prescrivono i seguenti farmaci: Tocoferolo, Solcoseryl, Actovegil. Questo farmaco può essere prescritto solo da un medico.
  2. Terapia locale, con la quale è possibile curare i danni ai tessuti e alla pelle. Con il diabete, vengono utilizzati unguenti contenenti antisettici ed enzimi. Questi rimedi curano le ferite e forniscono anestesia locale. Gli unguenti che aumentano la circolazione del sangue sono proibiti per applicare alla superficie aperta di un'ulcera trofica. Tali unguenti come Dioxysol, Levomecol, Curiosine, Levosin esercitano un effetto di guarigione della ferita. L'unguento viene applicato all'impacco e se vengono prodotte bende speciali.
  3. Intervento chirurgico, che viene eseguito dopo la guarigione delle ulcere. Nel corso di questo, il flusso sanguigno nelle vene nella zona interessata viene ripristinato. Questa operazione comporta shunt e flebectomia.

Per curare le ferite utilizzare tali farmaci: clorexidina, diossidiina, Eplan. A casa, è possibile utilizzare una soluzione di furacilina o permanganato di potassio.

Intervento operativo

Il trattamento chirurgico delle ulcere trofiche degli arti inferiori è indicato per lesioni cutanee estese e gravi.

L'operazione consiste nel rimuovere l'ulcera con i tessuti circostanti non vitali e, chiudendo ulteriormente il difetto ulcerativo, nel secondo stadio viene eseguita un'operazione sulle vene.

Esistono diversi metodi chirurgici:

  1. La terapia a vuoto, che consente di rimuovere rapidamente il pus e ridurre l'edema, nonché di creare un ambiente umido nella ferita, che impedirà notevolmente lo sviluppo di batteri.
  2. Cathering - adatto per le ulcere che non guariscono per un tempo molto lungo.
  3. Cucitura percutanea - adatta per il trattamento delle ulcere ipertensive. La sua essenza è nella disconnessione delle fistole venose-arteriose.
  4. Amputazione virtuale metatarso Clipped e metatarso-falangea, ma l'integrità anatomica del piede non è rotto - ma rimuove lesioni di infezione ossea che possono affrontare con efficacia le ulcere neurotrofici.

Quando la dimensione dell'ulcera è inferiore a 10 cm², la ferita viene chiusa con i suoi stessi tessuti, stringendo la pelle ogni giorno per 2-3 mm, riunendo gradualmente i bordi e chiudendola completamente per 35-40 giorni. Sul sito della ferita rimane una cicatrice, che deve essere protetta da eventuali lesioni. Se l'area della lesione è più di 10 cm², applicare la plastica della pelle, usando la pelle sana del paziente.

Terapia farmacologica

Il corso del trattamento con farmaci necessariamente accompagna qualsiasi operazione. Il trattamento con le medicine è diviso in diverse fasi, a seconda della fase del processo patologico.

Al primo stadio (lo stadio di un'ulcera umida) il corso di terapia farmacologica include tali farmaci:

  1. Antibiotici di un ampio spettro di azione;
  2. FANS, che includono ketoprofene, diclofenac, ecc.;
  3. Antiaggrega per iniezione endovenosa: pentossifillina e reopoglyukin;
  4. Farmaci antiallergici: tavegil, suprastin, ecc.

Il trattamento locale in questa fase è finalizzato alla pulizia dell'ulcera dall'epitelio morto e dai microrganismi patogeni. Include tali procedure:

  1. Lavare la ferita con soluzioni di antisettici: manganese, furacilina, clorexidina, decotti di celidonia, spago o camomilla;
  2. Uso di medicazioni con unguenti medicinali (dioxycol, levomikol, streptolaven, ecc.) E carbonato (bendaggio speciale per assorbimento).

Nella fase successiva, che è caratterizzata da una fase iniziale di guarigione e la cicatrice formazione ferita, utilizzato nel trattamento di guarigione unguenti ulcere trofiche - solkoseril, aktevigin, ebermin, ecc, così come farmaci, antiossidanti, per esempio, tolkoferon..

Anche in questa fase vengono utilizzati appositamente sviluppati per questa copertura della ferita dello swederm, geschispon, algimaf, algipore, allein, ecc. Il trattamento della superficie espressa viene effettuato dalla curiosina. Nelle fasi finali, il trattamento farmacologico mira a eliminare il disturbo di fondo, che ha provocato la comparsa di ulcere trofiche.

Come trattare un'ulcera trofica sulla gamba a casa

Quando si inizia il trattamento per le ulcere trofiche secondo le ricette popolari, è necessario consultare il proprio medico.

A casa, puoi usare:

  1. Perossido di idrogeno. È necessario gocciolare sul perossido di ulcera, quindi cospargere di streptocicida in questo luogo. In cima è necessario mettere un tovagliolo, precedentemente immerso in cinquanta millilitri di acqua bollita. In questa acqua, aggiungi due cucchiaini di perossido. Quindi copri con un pacchetto e una benda con un fazzoletto. Cambia l'impacco più volte al giorno. E cospargere lo streptocide, quando la ferita diventa umida.
  2. Balsamo curativo nel trattamento delle ulcere trofiche nel diabete mellito. Comprende: 100 g di catrame di ginepro, due tuorli d'uovo, 1 cucchiaio di olio di rosa, 1 cucchiaino di trementina purificata. Tutto ciò deve essere misto. La trementina versa lentamente, altrimenti l'uovo caglia. Questo balsamo viene applicato all'ulcera trofica, quindi coperto con una benda. Questo rimedio popolare è un buon antisettico.
  3. Polvere dalle foglie essiccate di un tartaro. Risciacquare con la soluzione di rivalolo. Polvere con polvere cotta. Applicare una benda. Al mattino del giorno successivo, spolverare di nuovo la polvere, ma non lavare la ferita prima di questo. Presto l'ulcera inizierà a guarire.
  4. Le ulcere trofiche possono essere trattate con antisettici: lavare le ferite con acqua calda e sapone, applicare antisettico e benda. Queste medicazioni alternano le applicazioni a una soluzione di sale marino o sale da cucina (1 cucchiaio per 1 litro d'acqua). La garza viene piegata in 4 strati, inumidita con soluzione salina, leggermente schiacciata e applicata sulla ferita, sopra la carta compressa, tenere per 3 ore. La procedura deve essere ripetuta due volte al giorno. Tra le applicazioni, la pausa è di 3-4 ore, in questo momento le ulcere dovrebbero essere mantenute aperte. Presto cominceranno a diminuire di dimensioni, i bordi diventano densi, il che significa che il processo di guarigione sta avvenendo.
  5. Gli impiastri o le compresse di aglio sono usati con le ulcere aperte. Prendere una garza multistrato o un asciugamano di spugna, immergere nel brodo caldo di aglio, spremere il liquido in eccesso e attaccare immediatamente a un punto dolente. Su un impiastro o un impacco mettere una benda di flanella asciutta e una bottiglia di acqua calda o una bottiglia di acqua calda per mantenere il calore più a lungo.
  6. È necessario mescolare l'albume con il miele in modo che questi ingredienti siano nella stessa proporzione. Frusta tutto e applica alle ulcere, comprese le vene che fanno male. Quindi coprire il lato posteriore delle foglie di bardana. Ci dovrebbero essere tre livelli. Avvolgere il film di cellophane e fasciarlo con un panno di lino. Lasciare l'impacco durante la notte. Devi fare questo trattamento da cinque a otto volte.

Ricordate che in assenza di trattamento tempestivo e corretto in grado di sviluppare complicazioni come :. eczema microbica, erisipela, ascessi, piodermite, artrosi della caviglia, ecc Pertanto, utilizzare solo rimedi popolari, trascurando il trattamento tradizionale non è necessario.

Unguenti per il trattamento

Per il trattamento di questa malattia, è possibile utilizzare anche una varietà di unguenti, sia naturali che acquistati in farmacia. Guarire efficacemente le ferite ed esercitare effetto anti-infiammatorio pomate all'arnica, consolida, così come il geranio della stanza.

Spesso viene anche usato l'unguento di Vishnevsky. Tra gli unguenti che possono essere acquistati in farmacia, distinguono in particolare dioxycol, levomecol, streptolaven e un numero di analoghi.

Ulcere trofiche sulle gambe

Le ulcere trofiche sono profonde lesioni cutanee purulento-necrotiche degli arti che non sono guarite da più di 1,5 mesi. I piedi e le gambe sono spesso colpiti. La dimensione dell'ulcera varia all'interno di un ampio intervallo: da 1 cm di diametro alla superficie della ferita che occupa l'intera superficie del polpaccio.

Questa patologia non è una forma nosologica indipendente. Si sviluppa come una complicazione di alcune malattie, è caratterizzato da un decorso persistente ed è spesso curato solo chirurgicamente.

motivi

Ulcere si formano sullo sfondo dell'ipossia tissutale, causata da violazioni del microcircolo, metabolismo e innervazione dei tessuti. La pelle diventa molto vulnerabile e persino i microdamages superficiali portano alla formazione di un difetto profondo mal curativo.

L'infezione secondaria e il ristagno di sangue contribuiscono all'accumulo di tossine nell'area colpita, che accelera lo sviluppo della necrosi e la progressione della patologia.

Cosa causa ulcere trofiche alle gambe? Questi disturbi possono svilupparsi sullo sfondo di effetti negativi di varie cause.

Ci sono fattori esterni che possono provocare la formazione di un difetto ulcerativo. Questi includono le seguenti lesioni cutanee:

  • ferita (graffi, tagli, lividi);
  • congelamento;
  • ustioni termiche o chimiche;
  • malattie infiammatorie croniche e allergiche della pelle (foruncolosi, eczema, dermatiti);
  • danno radioattivo alla pelle;
  • piaghe da decubito con immobilità prolungata del paziente.

Le cause delle ulcere trofiche sulla gamba possono essere complicanze delle seguenti malattie:

  • insufficienza vascolare cronica - vene varicose, tromboflebite, violazioni della circolazione arteriosa del sangue dovute a processi di stenosi;
  • patologia endocrinologica - diabete, obesità;
  • ipertensione arteriosa;
  • linfostasi di qualsiasi eziologia;
  • malattie autoimmuni;
  • stati di immunodeficienza, compresa l'infezione da HIV;
  • lesioni del sistema nervoso centrale - traumi del cervello o del midollo spinale, ictus, malattie degenerative del sistema nervoso;
  • patologia infettiva (tubercolosi, sifilide);
  • malattie del sangue;
  • avvelenamento con arsenico, cromo e metalli pesanti.

Spesso gli esperti affermano una combinazione di fattori esterni e interni che hanno portato alla formazione di ulcere trofiche.

sintomi

Come inizia l'ulcera trofica? Una persona lamenta una rapida stanchezza quando cammina, una sensazione di pesantezza alle gambe con carichi minori, rimanendo a riposo. C'è prurito della pelle, sensazione di bruciore, gattonando nella zona del piede o dello stinco, crampi nei muscoli del polpaccio, specialmente di notte.

All'esame, il medico scopre i seguenti segni iniziali di ulcera trofica:

  • pastosità dei tessuti molli degli arti inferiori;
  • compattazione, ingrossamento della pelle della zona interessata;
  • cambiamento del colore della pelle nella zona interessata - una macchia crescente di colore grigiastro o blu-viola, che ricorda l'ematoma con una tonalità lucida;
  • aumento della sensibilità nel sito di formazione dell'ulcera, dolore acuto con lieve tocco ad esso;
  • può essere serous-mucoso di scarico sulla pelle nell'area del punto.

Con lievi ferite, sovraccarichi, sovraccarico nervoso, la malattia sta progredendo rapidamente. Al centro del punto, il sito di atrofia dell'epidermide è biancastra e appare una scarica sanguinolenta.

I sintomi delle ulcere trofiche nel bel mezzo della malattia sono i seguenti:

  • edema pronunciato della parte inferiore della gamba o del piede; altro su gonfiore del piede →
  • la presenza di lesioni ulcerative, prona in assenza di trattamento, aumenta rapidamente e si approfondisce;
  • scarico sanguinoso purulento con un odore sgradevole;
  • dolori dolorosi alle gambe, intensificando con carichi e di notte limitando l'attività motoria;
  • violazioni delle condizioni generali (febbre, brividi, stanchezza, scarso appetito).

Le ulcere sono classificate in base alla causa che ha causato la loro formazione.

L'ulcera venosa venosa si verifica in 8 pazienti su 10. La causa è la stagnazione dovuta a violazioni della circolazione venosa. L'ulcera trofica della gamba è più spesso formata nel terzo inferiore sulla superficie interna del piede.

arterioso

Il background per lo sviluppo della patologia nel 20% dei pazienti sta cancellando malattie delle arterie degli arti inferiori. La stenosi delle arterie porta all'ischemia e alla necrosi dei tessuti molli delle gambe. I momenti provocatori più spesso sono lesioni o ipotermia delle estremità, l'uso di scarpe scomode.

Caratteristiche di questo tipo di ulcere trofiche: il più delle volte si verifica in età avanzata, una persona incontra difficoltà quando si cammina sulle scale e si sente freddo alla gamba.

All'esame, la gamba è fredda. Molto spesso, piccole ulcere con suppurazione appaiono nell'area del tallone, del pollice e sulla superficie esterna del piede. Hanno una forma ovale, bordi fitti, la pelle intorno a loro acquista una sfumatura gialla.

diabetico

Le ulcere del piede trofico sono una frequente complicazione del diabete mellito. La localizzazione caratteristica è il pollice o calli traumatizzati nella zona della suola. Si sviluppa con angiopatia diabetica in presenza di forti fluttuazioni del livello di glucosio nel sangue.

Segni caratteristici: diminuzione della sensibilità alle gambe, estinzione dei riflessi tendinei, rapido aumento del difetto dimensionale, propensione a sviluppare necrosi, resistenza alla terapia.

neurotrophic

Quando il sistema nervoso centrale è interessato, le ulcere si trovano nella zona del tallone, sulle piante dei piedi.

Caratteristiche delle ulcere neurotrofiche: piccole dimensioni e notevole profondità delle ferite (fino all'osso), abbondanti secrezioni purulente con un odore sgradevole in assenza di dolore.

ipertensiva

Sono rari, di solito nelle donne anziane sullo sfondo dell'ipertensione arteriosa a lungo termine.

Differiscono in formazione lenta, e immediatamente su due gambe, sindrome di dolore espressa, alta frequenza di complicazioni purulente.

infettivo

Formata sulle gambe con malattie della pelle trascurate sullo sfondo di condizioni non igieniche e la stratificazione dell'infezione purulenta secondaria. Caratteristiche: forma semicircolare, dimensioni ridotte e profondità.

Quale medico tratta le ulcere trofiche?

Le ulcere trofiche nelle vene varicose sono curate da flebologi e chirurghi vascolari. I pazienti con difetti della pelle ulcerosi di qualsiasi eziologia sono soggetti ad ospedalizzazione obbligatoria, poiché un trattamento efficace delle ulcere trofiche è possibile solo in ambiente ospedaliero. Sono necessarie terapia complessa e osservazione dinamica.

Per il trattamento di un'ulcera trofica a casa è consentito solo al più presto.

diagnostica

L'ulcera trofica sulla gamba è accompagnata da disturbi specifici e ha un aspetto caratteristico durante l'esame. Il compito principale degli specialisti è scoprire la causa della malattia. Solo stabilendo l'eziologia delle lesioni ulcerative, è possibile prescrivere una terapia adeguata.

Le seguenti misure diagnostiche sono eseguite:

  1. Raccolta attenta dell'anamnesi e esame del terapeuta, flebologo, angiosurgeon.
  2. Metodi di laboratorio: esami generali del sangue e delle urine, compresa determinazione del livello di glucosio, analisi del sangue biochimica, immunogramma, analisi batteriologica delle scariche ulcerative e biopsia dei biomateriali prelevati.
  3. Metodi strumentali: reovasografia, angiografia con introduzione di mezzi di contrasto, ecografia dei vasi degli arti inferiori (Doplerografia, studio duplex).

trattamento

Le principali aree di terapia - l'impatto sulla malattia di base, la lotta contro l'infezione secondaria, la stimolazione della guarigione dell'ulcera.

Il trattamento delle ulcere trofiche dipende dai seguenti fattori:

  • la causa e la durata delle lesioni cutanee;
  • età del paziente e presenza di malattie concomitanti;
  • la dimensione e la profondità del difetto della pelle, il tasso di crescita;
  • condizione della pelle intorno all'ulcera.

Come curare un'ulcera trofica? La terapia è estremamente complessa, complessa e richiede tempo. È più spesso considerato come preparazione per la chirurgia, dal momento che i metodi conservativi non sono molto efficaci.

Se l'operazione è controindicata al paziente per qualche motivo, lo scopo della terapia è prevenire un aumento e l'approfondimento del difetto cutaneo.

In un ospedale, un paziente con un'ulcera trofica è assicurato a riposo a letto, l'arto interessato deve essere in una posizione rialzata per migliorare la circolazione sanguigna e linfatica.

prudente

Una medicina universale per le ulcere trofiche, ugualmente efficace per tutti i tipi di malattia, non è stata sviluppata. Il trattamento delle ulcere trofiche sulla gamba include la somministrazione di farmaci di vari gruppi farmacologici.

Che per curare le ulcere trofiche nelle vene varicose? Gli specialisti prescrivono una terapia complessa, il cui scopo è quello di fermare l'infiammazione e la necrosi dei tessuti, per stimolare i processi di guarigione.

Vengono usati i farmaci dei seguenti gruppi:

  1. Farmaci vasoattivi, tra cui flebotonica (Troxevasin, Detralex) e antiaggregati (Trombo-Ass). Promuovono la vasodilatazione, migliorano la microcircolazione, rafforzano le pareti delle vene e riducono la stasi venosa. Maggiori informazioni su Trombo Ass e i suoi analoghi →
  2. Terapia infusionale - soluzioni di hemodyza, reopoliglicina in caso di intossicazione.
  3. decongestionanti. Sono usati secondo le indicazioni rigorose, periodicamente, sotto la supervisione di un medico. Quando vengono presi, viene monitorato il contenuto di elettroliti nel sangue.
  4. antibiotici - con un'eziologia infettiva di un'ulcera o una stratificazione di infezione secondaria. Assegnare dopo l'isolamento dell'agente patogeno dal segreto dell'ulcera e chiarire la sua sensibilità agli antibiotici di vari gruppi.
  5. Farmaci anti-infiammatori - in presenza di secrezione purulenta, reazione infiammatoria dei tessuti circostanti e sindrome da dolore grave.
  6. Iposensibilizzantiridurre la secrezione della superficie ulcerata da secrezione.

Questi stessi farmaci in diverse combinazioni sono usati nel trattamento delle ulcere trofiche di qualsiasi eziologia.

Nel periodo di rigenerazione viene prescritta una terapia antiossidante, metabolica e immunostimolante - iniezioni di mexidolo, actovegina, acido ascorbico, vitamine del gruppo B.

La fisioterapia viene utilizzata per curare le ulcere trofiche. L'UHF è utilizzato per potenziare l'effetto antinfiammatorio dei farmaci, l'elettroforesi con soluzioni di cicatrizzazione delle ferite, farmaci antinfiammatori e vascolari. La pratica è il trattamento laser, che riduce il dolore e l'infiammazione.

Nel periodo di rigenerazione e durante il periodo postoperatorio, sono raccomandati irradiazione ultravioletta, ozonoterapia, fangoterapia, ossigenazione iperbarica, plasmaferesi.

Il trattamento delle ulcere trofiche degli arti inferiori integra la corretta alimentazione. Per evitare l'accumulo di gonfiore alle gambe, una persona dovrebbe mangiare più frutta e verdura, controllare la quantità di liquido consumato, escludere il cibo salato, piccante e in salamoia. Nel diabete, i pazienti mangiano secondo le raccomandazioni dell'endocrinologo e controllano regolarmente il livello di glucosio nel sangue.

Terapia locale

Per pulire la ferita dal pus e dal tessuto necrotico, viene trattato con disinfettanti.

Sono usati i seguenti antisettici:

  • soluzione acquosa di clorexidina;
  • Soluzione al 3% di acido borico;
  • una soluzione di permanganato di potassio di una certa concentrazione;
  • rivanola;
  • enzimi.

Che elaborare ulcere trofiche su gambe o piedi dopo averli liberati dal pus? Per la guarigione e la cicatrizzazione accelerata dei difetti della pelle, vengono usati pomate terapeutiche: Solcoseryl, Ebermin, Actovegin. È efficace usare bende e spugne speciali con azione antibatterica, antisecretoria e cicatrizzante (Allevin, Algipor, Geschispon).

È obbligatorio utilizzare una benda elastica, che viene sostituita se necessario più volte al giorno. Non solo protegge l'area interessata dalla penetrazione di infezioni secondarie e traumi, ma aiuta anche a ridurre il gonfiore.

Intervento chirurgico

Infine, l'ulcera trofica sulla gamba può essere curata con l'aiuto della chirurgia. Affinché l'operazione abbia successo, è necessario eseguire una preparazione competente del paziente per l'intervento imminente, per ottenere un miglioramento del benessere, la stabilizzazione della condizione generale e l'inizio della guarigione della superficie della ferita.

I seguenti metodi sono stati sviluppati in angiosurgia:

  • smistamento nelle malattie vascolari;
  • rimozione di un sito venoso con vene varicose (flebectomia).

Se c'è un'ulcera ampia e profonda, il lembo cutaneo viene trapiantato.

Metodi popolari

La questione della possibilità di trattamento ambulatoriale delle ulcere trofiche è risolta solo dallo specialista del trattamento. Con una breve durata della malattia, piccole ferite singole che si trovano nella fase di rigenerazione, il paziente può utilizzare ricette popolari come supplemento alla terapia principale.

Come trattare un'ulcera trofica a casa? Purifica la superficie della ferita dai resti di pus, poiché rallenta la guarigione. Per questo vengono usati decotti di camomilla, celandine, paillettes, calendule da chimico.

Dopo aver lavato le ulcere con il permesso del medico imporre una pomata farmacia che aiuta ad alleviare l'infiammazione e la guarigione, tra cui unguento Vishnevsky, unguento di ittiolo.

Puoi trattare il difetto dell'ulcera con il succo di un paio di baffi d'oro, fare una benda con un unguento, preparato sulla base di propoli, consolida, arnica. Applicare impacchi con foglie di polvere di tartaro, baffi d'oro, corteccia di salice o quercia, che possono essere lasciati durante la notte.

È impossibile fare affidamento solo sulla medicina tradizionale, il rifiuto di un trattamento ospedaliero complesso può portare a conseguenze potenzialmente letali.

complicazioni

In casi trascurati e in assenza di trattamento attivo, compaiono numerose complicazioni pericolose:

  • stratificazione dell'infezione secondaria, possibilmente erisipela;
  • malattie della pelle (eczema);
  • sconfitta del sistema osteoarticolare (artrite, periostite, contrattura);
  • disturbi cardiovascolari (trombosi);
  • neoplasia cutanea (in casi estremamente trascurati).

Cos'è una malattia pericolosa?

Le ulcere sono pericolose per una rapida progressione nel decorso grave della malattia di base. Inoltre, non solo aumentano di dimensioni, ma diventano anche numerosi, possono fondersi in una vasta superficie della ferita.

Anche questa patologia si distingue per le seguenti caratteristiche:

  • propensione al decorso ricorrente;
  • resistenza a tutte le terapie, diverse da quelle chirurgiche, che possono avere controindicazioni;
  • la possibilità di sviluppare sepsi - con ulcere di origine venosa, cancrena - con ulcere diabetiche, osteomielite.

prevenzione

La regola principale è rivolgersi ai medici in tempo quando si hanno problemi di salute. Dopo l'operazione, per evitare recidive, è importante seguire le seguenti raccomandazioni:

  • trattamento di sanatorio annuale in sanatori del profilo appropriato;
  • uno stile di vita sano, una dieta equilibrata e il controllo del peso corporeo;
  • l'esclusione di carichi statici prolungati, l'ipotermia dei piedi;
  • uso regolare di maglieria medica e bendaggio elastico, soprattutto quando si cammina;
  • monitoraggio costante dei livelli di glucosio nel sangue nel diabete mellito;
  • uso di scarpe comode, stampelle e bastoncini per ridurre il carico sui piedi;
  • corso di ricezione di complessi vitaminico-minerali consigliati dal medico per rafforzare il sistema immunitario, agenti antitrombotici.

Le ulcere si formano come gravi complicanze di malattie trascurate. Stanno progressivamente progredendo, resistendo alla terapia e spesso si ripresentano. Solo alcune varietà nelle fasi iniziali dello sviluppo possono essere trattate con metodi terapeutici. Curare a casa senza ricorrere all'assistenza medica è impossibile.

La prognosi dipende dal trattamento tempestivo, dall'attenta attuazione delle raccomandazioni mediche e dal trattamento della malattia di base, contro cui è comparso l'ulcera.

Ti Piace Di Erbe

Il Social Networking

Dermatologia