Al dottore i pazienti con indirizzo di reclami vario. Tra di loro ci può essere dolore nei muscoli. Probabilmente, molte persone conoscono questa sensazione sgradevole, che limita l'attività quotidiana. Ma perché si pone, solo uno specialista può determinare.

Cause e meccanismi

Le sensazioni dolorose nei muscoli scheletrici possono avere diversa natura: fisiologica, metabolica, infiammatoria, traumatica o meno. In primo luogo, dobbiamo affrontare situazioni che non causano paura. Se i muscoli soffrono dopo un intenso sforzo fisico in una persona non allenata - questo è un fenomeno abbastanza prevedibile, che non può essere attribuito alla patologia. La stanchezza usuale è spesso accompagnata da un dolore nel corpo, ma passa dopo un adeguato riposo. Ciò è dovuto alla deposizione di acido lattico nei tessuti, che non ha il tempo di essere smaltito rapidamente in condizioni di carenza di ossigeno e provoca dolore muscolare.

Ma non dobbiamo dimenticare che la causa di questo fenomeno è spesso alterazioni patologiche nei tessuti molli o in tutto l'organismo (metabolico, metabolico, autoimmune, tossico e altri). Quindi l'origine di sensazioni spiacevoli, molto probabilmente, ha una connessione con uno dei seguenti fenomeni:

  1. Infiammazione locale dei muscoli (miosite).
  2. Lesione meccanica (livido, distorsione, rottura).
  3. Patologia infettiva-infiammatoria con intossicazione.
  4. Malattie del tessuto connettivo (dermatomiosite).
  5. Laktatatsidoz (con diabete, insufficienza renale, intossicazione da alcool).
  6. Disturbi neuropsichiatrici (nevrosi, depressione).
  7. Fibromialgia.

Questa è forse la ragione più basilare per il dolore muscolare che si verifica nella pratica clinica. L'elenco dei possibili stati è piuttosto esteso e quindi il medico richiede una diagnosi differenziale qualitativa.

Perché ci sono dolori nei muscoli, non è sempre facile rispondere. Ma un medico esperto si occuperà sempre del problema e darà al paziente una diagnosi corretta.

sintomi

I sintomi clinici sono la base per la detenzione preventiva. Secondo i reclami e le prove oggettive, è possibile ipotizzare condizioni probabili, qualunque esse siano: fisiologiche o patologiche. Il medico dovrà prestare attenzione ai dati anamnestici e condurre un esame fisico. Se c'è un'indicazione del precedente sforzo fisico e non ci sono altri sintomi oltre a dolori muscolari e stanchezza, non ci possono essere domande sull'origine fisiologica di tutte le sensazioni. Altrimenti dobbiamo pensare alla patologia.

miosite

Dopo l'ipotermia, una prolungata permanenza in pose o infezioni scomode, i muscoli scheletrici possono infiammarsi. Questo processo locale è chiamato miosite. Nella zona interessata si avverte dolore doloroso, che è potenziato dai movimenti e dalla palpazione dei tessuti molli. Sopra la zona di infiammazione, si osservano gonfiore e arrossamento. L'ulteriore sviluppo del processo porta alla comparsa di debolezza nei muscoli infiammati.

lesioni

Il danno meccanico è un'altra condizione in cui il dolore è provocato da menomazioni locali. Dall'anamnesi si sa che immediatamente prima c'era un trauma (domestico, sportivo, professionale). Con lividi, i tessuti molli si gonfiano, sono dolorosi alla palpazione, la pelle è abrasioni visibili. Lo stretching è accompagnato da dolore durante il movimento e lo spazio è a riposo. Quest'ultimo è visto dal difetto e dall'emorragia (ematoma), ei muscoli non soddisfano la loro funzione.

Patologia infettiva-infiammatoria

Le infezioni e le malattie infiammatorie acute sono accompagnate da una sindrome da intossicazione. E questo, a sua volta, è spesso manifestato da un dolore nei muscoli. Nel quadro clinico ci saranno altri sintomi che testimoniano gli effetti tossici di microbi o sostanze infiammatorie sul corpo:

  • Debolezza generale
  • Un malessere
  • Stanchezza aumentata
  • Mal di testa.
  • Diminuzione dell'appetito
  • Febbre.

Un aumento della temperatura corporea è il sintomo principale che indica l'infiammazione o l'infezione. Ma l'obiettivo primario di patologia può avere una posizione diversa :. In organi ORL, respiratorio, digerente o urogentialnom tratto, meningi, ecc Pertanto, il medico richiama l'attenzione sui sintomi locali della malattia:

  • Naso che cola, dolore nell'orecchio o nella gola.
  • Tosse, mancanza di respiro, dolore al petto.
  • Nausea, vomito, diarrea, dolore addominale.
  • Rezi con minzione, dolore alla schiena, cambiamenti nelle urine.
  • Segni meningei, forti mal di testa, ecc.

Tutto ciò indicherà la fonte del problema e confermerà la natura inebriante dei dolori nel corpo. Ma gli stati di accompagnamento non possono essere completamente esclusi.

Con la patologia ORL e le malattie delle vie respiratorie, i muscoli possono ammalarsi a causa della sindrome da intossicazione.

dermatomiosite

Un presagio di dermatomiosite può essere dolore agli arti, eruzioni cutanee sulla pelle, sindrome di Raynaud. La malattia inizia gradualmente, i sintomi possono crescere per anni. In base alla localizzazione dei muscoli interessati, il quadro clinico potrebbe presentare i seguenti sintomi:

  • Debolezza al collo, parti prossimali delle estremità.
  • Disturbi del linguaggio
  • Disturbi della deglutizione
  • Diminuzione della ventilazione polmonare.

A causa della diminuzione della forza muscolare, i pazienti non possono alzarsi dal letto, tenere gli oggetti in mano e persino muoversi. Inoltre, la pelle è interessata: gonfiore intorno agli occhi, eruzione cutanea sul viso, sulla schiena e sulle articolazioni, desquamazione dei palmi, unghie fragili. I segni tipici della malattia sono disturbi della pigmentazione, ingrossamento di piccoli vasi (telangiectasia), aumento della cheratinizzazione (ipercheratosi) e atrofia delle aree cutanee.

Degli altri segni di dermatomiosite, dovrebbero essere menzionate l'infiammazione delle mucose (stomatite, faringite, congiuntivite) e la poliartrite con lesioni di vari gruppi articolari. La natura sistemica del processo conferma anche il coinvolgimento degli organi interni: cuore, reni, polmoni, tubo digerente, fibre nervose e ghiandole.

Acidosi del lattato

L'accumulo eccessivo di lattato (acido lattico) nel sangue a causa di disordini metabolici diventa un'altra causa di dolore muscolare. Allo stesso tempo, l'equilibrio acido-base viene violato con lo sviluppo di acidosi. Nel quadro clinico ci saranno altri segni:

  • Dolore dietro allo sterno e all'addome.
  • Disturbi dispeptici (vomito).
  • Aumenta la respirazione.
  • Sonnolenza o insonnia.

Ulteriore sviluppo della patologia porta a insufficienza cardiovascolare, disturbi neurologici fino alla paresi spastica. La coscienza è depressa fino a quando il coma, respirazione rumorosa (Kussmaul), sviluppa la sindrome DIC.

fibromialgia

Il dolore costante nei muscoli può diventare un segno di una patologia come la fibromialgia. La sua origine non è stata ancora del tutto chiarita, ma sono supposte varie teorie: genetiche, vascolari, mentali, ormonali, tossiche. In questo caso, le sensazioni del dolore saranno simmetriche e copriranno l'intero corpo. E ulteriori segni, che consentono di confermare la diagnosi, sono:

  • Stanchezza aumentata
  • Rigidità al mattino.
  • Sensazione di intorpidimento
  • Disturbi del sonno.
  • Convulsioni.

Il dolore e la rigidità della fibromialgia continuano per almeno 3 mesi. E i segni che testimoniano ad altre patologie (reumatiche, endocrine, tumorali, ecc.), Non vengono scoperti.

La fibromialgia è una malattia di origine sconosciuta che colpisce i muscoli di tutto il corpo.

Disturbi neuropsichiatrici

Un'altra condizione in cui non vi è alcun cambiamento organico nel corpo è la nevrosi o la depressione. In tali casi, il dolore può verificarsi in varie parti del corpo. Ma all'esame non trovano alcuna conferma fisica. I pazienti visitano i medici di molte specialità, ma solo uno psichiatra (psicoterapeuta) è in grado di stabilire la loro fonte. Oltre ai segni puramente soggettivi, i pazienti presentano vari disturbi funzionali:

  • Labilità emotiva.
  • Ansia e irritabilità.
  • Insonnia.
  • Palpitazioni frequenti
  • Difficoltà a respirare.
  • Vertigini.
  • Riduzione della libido, ecc.

Nei pazienti con depressione, l'umore è nettamente ridotto, sorgono pensieri ossessivi, compresi pensieri suicidi. Pertanto, il problema non può essere lasciato senza la dovuta attenzione.

Diagnostica aggiuntiva

Capire la domanda sul perché i muscoli fanno male, senza un esame completo è difficile. In base ai risultati dell'esame clinico, il paziente viene inviato per ulteriori diagnosi:

  1. Esami del sangue generali (formula dei leucociti, ESR) e urina (proteine, elementi uniformi).
  2. Biochimica del sangue (indici di fase acuta e reumatici, urea e creatinina, glucosio ed elettroliti, lattato e bicarbonati, anticorpi ai propri tessuti).
  3. Ultrasuoni di tessuti molli.
  4. Radiografia delle articolazioni.
  5. L'elettromiografia.
  6. Biopsie muscolari

Solo dopo aver ricevuto tutte le informazioni sullo stato del corpo del paziente si può trarre una conclusione definitiva sulla natura della sintomatologia che si è venuta a creare. La patologia rivelata richiederà un trattamento adeguato e la sua eliminazione completa sarà il miglior risultato della diagnosi.

Dolore nei muscoli - cause e trattamento

Dolore nei muscoli

Ad oggi, il dolore muscolare è una sindrome molto comune, è vissuta non solo da uomini e donne adulti, ma anche da adolescenti. La mialgia è di origini diverse.

Il dolore che si verifica nelle strutture fibrose - muscoli, tendini, legamenti, ecc. È indicato come fibromialgia. La fibromialgia è la forma più comune di sindromi mialgiche croniche. È stato rivelato che la fibromialgia è spesso associata a disturbi del sonno. Si noti che una combinazione di dolore, rigidità mattutina, astenia e disturbi del sonno è rilevata in più del 75% dei pazienti.

La fibromialgia può essere di diversa localizzazione, ma le seguenti aree sono particolarmente spesso interessate:

  • nuca;
  • parte bassa della schiena (lombalgia);
  • collo;
  • area delle articolazioni della spalla;
  • il torace;
  • fianchi vicino all'articolazione del ginocchio.

Questo tipo di dolore si verifica principalmente nelle donne. Può essere causato o esacerbato da sovraccarico fisico o mentale, disturbi del sonno, traumi, umidità o raffreddore, e talvolta da malattie sistemiche, di solito reumatiche.

La sindrome della fibromialgia primaria è particolarmente frequente nelle donne giovani e sane che sono caratterizzate da ansia, predisposizione a stress e depressione, e anche negli adolescenti, specialmente nelle ragazze. Gli uomini sono più suscettibili alla fibromialgia locale in caso di sovraccarico associato a lavoro o sport.

Primaria fibromialgia - sotto forma di lesioni extra-articolari dei tessuti molli, caratterizzata da dolore muscoloscheletrico diffuso e la presenza di punti di gara specifici o punti di ipersensibilità definiti con la palpazione.

Numerosi studi hanno dimostrato che la fibromialgia colpisce l'1-2% della popolazione dei paesi sviluppati, e vi è una tendenza ad aumentare la proporzione di questa patologia tra le altre malattie reumatiche.

Una caratteristica della sindrome della fibromialgia primaria è l'abbondanza e la varietà dei disturbi del paziente con un piccolo numero di segni oggettivi della malattia. Il sintomo principale della fibromialgia primaria è il dolore muscoloscheletrico diffuso cronico, che, di regola, è combinato con sensazioni spiacevoli nei muscoli.

Cause del dolore muscolare

Le cause della formazione di spasmi muscolari sono diverse. Può essere di tutti i tipi di lesioni quando i tempi dei muscoli in risposta al dolore. Inoltre, la causa di spasmo muscolare può essere prolungata tensione statica generata, per esempio, da usi impropri sbarco umano sul computer, studente presso un banco di scuola, quando i sacchetti su di una spalla dotato.

Quando tale tensione viene mantenuta per lungo tempo, i miociti sembrano "abituarsi" a trovarsi in uno stato di stress, il che porta a un'interruzione dei processi metabolici. E, infine, lo stress emotivo può portare a spasmi.

Un'altra causa comune di mialgia è la miosite, un'infiammazione del tessuto muscolare. La miosite può verificarsi come complicazione di varie malattie, come l'influenza. Tra le ragioni del suo verificarsi ci sono lesioni muscolari o sovraccarico a causa di un'attività fisica insolita.

Nel periodo acuto del trauma, il dolore nei muscoli è riflesso ed è associato ad eccessiva eccitazione dei recettori localizzati in profondità nei tessuti. Il dolore nei muscoli può avere un'origine vascolare e insorgere con insufficiente afflusso di sangue.

In questo caso, le maggiori esigenze del muscolo attivo non sono fornite della quantità necessaria di ossigeno e sostanze nutritive. Con la miosite, ci sono dolori dolorosi nei muscoli delle braccia o delle gambe, il tronco, che si intensificano quando si muove.

Spesso la mialgia è il sintomo iniziale della polimiosite, in cui la debolezza muscolare si sviluppa ulteriormente. Polimorìa reumatica nota, che è caratterizzata da dolore e tensione dei muscoli del collo, la cintura della spalla, che si diffonde poi alla cintura pelvica e ai muscoli delle gambe.

Inoltre, il dolore muscolare può essere un sintomo delle seguenti malattie:

Perché i muscoli fanno male dopo l'allenamento?

Un tipo tardivo di dolore sorge quando è atipico per una persona carica. Il più delle volte è sperimentato dai principianti, che cercano di eseguire molti esercizi il primo giorno di lezione.

Può anche verificarsi in atleti con esperienza, che cambiano drasticamente il piano di allenamento. Dopo i carichi pesanti, fanno male tutti i muscoli. Questa condizione atipica viene immediatamente interpretata come fatica fisica. Va ricordato che tutti gli esercizi insoliti causano sempre una reazione del genere. Ci sono piccole rotture all'interno della fibra muscolare, cioè si formano ferite microscopiche.

Sono loro che causano dolore sempre crescente. Nel corpo, iniziano a verificarsi intensi processi di recupero. Viene effettuata una sintesi avanzata di proteine, un materiale per la crescita muscolare e il rilascio di ormoni. L'infiammazione del muscolo non è affatto un fenomeno doloroso, poiché indica che hai iniziato l'aumento del peso e del volume dei muscoli.

Due o tre settimane in palestra aiuteranno a liberarsi completamente dallo stato di disagio e ad entrare nel ritmo. Un programma ben progettato aiuterà a pianificare correttamente le lezioni. Il piano di allenamento deve essere modificato solo una volta ogni 3-5 mesi.

Se non c'è dolore muscolare ritardato, puoi aumentare il carico e l'intensità degli esercizi. Se tutti i muscoli fanno male, al contrario, è necessario ridurre il carico e ridurre l'intensità degli esercizi.

Il dolore pulsante e aspro può indicare che hai un trauma. In questo caso, è necessario contattare un centro traumatologico per la diagnosi.

Anche un segno di un trauma può essere lividi, lividi e vari tumori. Per evitare complicazioni, è necessario prestare attenzione a qualsiasi disagio alle articolazioni, ad esempio, sgranocchiare o fare clic. Malessere muscolare può essere la causa di altre malattie che richiedono diagnosi.

Trattamento del dolore muscolare

Il trattamento del dolore muscolare dipende, prima di tutto, dalla causa della malattia.

Inizialmente, agiscono agenti antipiretici, che hanno anche un effetto sedativo sulla persona malata. Ci sono momenti in cui è difficile diagnosticare con precisione il dolore muscolare.

Quindi i medici usano il metodo per restringere la catena dei sintomi, cioè prescrivono farmaci antinfiammatori sotto forma di compresse. Nel dolore acuto insopportabile, deve essere assunto un analgesico di proprietà non narcotiche, sotto forma di compresse e unguenti, in casi più complicati, iniezioni endovenose.

Se il dolore muscolare non viene trattato per un lungo periodo, possono provocare lo sviluppo di malattie più gravi:

  • osteoartoz;
  • lombalgia;
  • ernia intervertebrale;
  • artralgia e altri.

Misure di trattamento per il dolore muscolare

medicazione

Farmaci antinfiammatori e antidolorifici: indometacina, diclofenac, analgin. Eccellenti proprietà di unguento e antinfiammatorie hanno un unguento per le articolazioni, la loro scelta è principalmente limitata a quella di gel finale. Per macinare, un buon effetto è menovazina, tintura di pepe.

Allenamento fisico terapeutico

Procedura obbligatoria, sia per il trattamento che per la prevenzione. Il complesso di esercizi è sviluppato rigorosamente dal medico.

Procedure fisioterapeutiche

Trattamento con elettroforesi con istamina, novocaina, irradiazione ultravioletta dei siti muscolari interessati.

Terapia manuale

Il terapista manuale allevia il dolore, allevia il paziente dal gonfiore e migliora la circolazione sanguigna. È auspicabile che questo metodo di trattamento sia supervisionato da uno specialista e tu possa dimenticare più rapidamente la malattia.

Rimedi popolari

Molto utile è anche il ricevimento di un bagno caldo (con diatesi gottosa, radon, bagni di idrogeno solforato), terapia con paraffina e impacco di fango.

Domande e risposte su "Dolore nei muscoli"

domanda: Ciao Soffro di dolori muscolari, a quale specialista applico? Grazie

domanda: Benvenuto! Sulla gamba sinistra, la tibia e il muscolo della tibia erano molto malati. Ho 42 anni, vivo in un villaggio, il mio peso coincide con la mia altezza. Conduco uno stile di vita molto attivo. Come trattare e cosa e qual è la causa del dolore? Ho bisogno di muovermi, ma non posso a causa del dolore, come essere, aiuto.

domanda: Ciao Periodicamente ci sono forti dolori crampi nei muscoli delle braccia e delle gambe di posizioni diverse. Principalmente nell'area del muscolo grande della coscia e nella zona dell'articolazione del polso. Il dolore dura alcuni secondi in un muscolo, poi inizia nell'altro. Forse ogni giorno, potrebbero non esserci alcuni giorni. Tutto è iniziato su uno sfondo di ricezione finlipsina, una preparazione che non bevo 2 mesi, i dolori non passano o hanno luogo. Cos'è questo?

domanda: Ho 26 anni. Mi sono ammalato con tonsillite e il secondo giorno i muscoli del collo e della parte bassa della schiena, la debolezza, la temperatura, le vertigini hanno iniziato a farmi male. Dimmi, per favore, possono essere complicazioni?

domanda: Per me 21 anni e me ho avuto dolori lancinanti allo stinco durante la corsa. Un anno fa ero impegnato in palestra, oscillavo, pesavo circa 80 kg con una crescita di 180. Ho smesso di lavorare in palestra e alla fine ho iniziato a ingrassare. Si fermò a 93 kg e si rese conto che è necessario perdere peso. Due - tre volte alla settimana gioco a calcio, ma ci sono stati dolori dall'interno dello stinco, vicino all'osso e ai muscoli frontali dello stinco. Da qualche parte dopo 1-2 minuti, i muscoli diventano molto stanchi e diventa difficile sollevare il piede. Di solito, dopo il jogging, il luogo inizia a dolere dal lato interno dello stinco, anche quando cammina, oltre che dal tatto, passa abbastanza a lungo, circa 4 giorni senza correre. Tutto ciò si diffonde a destra e a sinistra. Credo che questo sia associato a molto peso, forse in qualche modo non sto correndo così. In anticipo grazie per la risposta.

domanda: Inizialmente è iniziato con intorpidimento l'alluce dopo riposare per circa 15 minuti, dopo un mese c'è stato un lieve dolore al polpaccio, con tale dolore lavorato 2 mesi, il dolore ha cominciato a intensificarsi, piegare il dolore unbend non era un sacco di andare non poteva, era necessario soffermarsi in modo che il dolore passato (solo seduto), si rivolse al medico. In trattamento per un mese - iniezioni (Mydocalmum) compresse (Meloxicam) - è diventato un po 'più facile, ma il forte dolore persiste, forte dolore quando si cammina appare nel muscolo del polpaccio, tirando quando non posso dà la testa in avanti in muscoli delle gambe. 1 mese in ospedale, ci fu un'operazione nel settembre 2011 per rimuovere l'utero. 44 anni. Come posso togliere questo dolore?

domanda: Benvenuto! Mio zio è in ospedale. Lo hanno messo a gastrite, pancreatite, colecistite e a questa temperatura è stata mantenuta 37,6. Gastrite e pancreatite curate e la temperatura continua a tenere e si alza da circa 3 del pomeriggio fino a sera, la mattina cade, anche nei suoi muscoli doloranti. Ho consegnato varie analisi del sangue e anche di vermi e la puntura del midollo osseo - i risultati sono buoni! I medici non riescono a capire cosa c'è che non va e fanno una diagnosi. Cosa può essere e quali test dovrei prendere?

Dolore nei muscoli

Dolori muscolari (mialgia) si verificano, più spesso, nella zona della spalla e del collo nella parte posteriore. Circa il 75% degli adulti in Europa soffre di mal di schiena, in qualche modo con una genesi muscolare. I muscoli sono divisi in scheletrici e lisci. I muscoli scheletrici comprendono muscoli che forniscono movimento alla persona e legano le strutture ossee. Abbastanza spesso, il dolore non è causato dal muscolo scheletrico, ma dalla muscolatura liscia (per esempio, i problemi nella muscolatura liscia del cuore possono essere una fonte di dolore al petto). I muscoli lisci si trovano nelle pareti degli organi cavi del corpo, come lo stomaco, la vescica e i vasi sanguigni e svolgono un ruolo importante nella normale funzione degli organi. Il muscolo cardiaco, che forma il cuore, è responsabile del pompaggio del sangue in tutto il corpo.

I muscoli rispondono ai comandi del cervello e del sistema nervoso o altri stimoli, ad esempio, in modo riflessivo, quando un esame neurologico viene eseguito utilizzando un martello. I muscoli si contraggono con la stimolazione e si rilassano dopo la contrazione. I muscoli possono diventare una fonte di dolore a causa di varie malattie e condizioni, tra cui infezioni, lesioni, malattie autoimmuni, malattie neurologiche e muscolari, tumori maligni (cancro) e anche dopo l'assunzione di determinati farmaci. I dolori muscolari possono anche coinvolgere legamenti, tendini e fasce, che sono tessuti molli che collegano muscoli, ossa e organi.

Una persona può sentire dolore muscolare in alcuni muscoli del corpo, come i muscoli della schiena o delle gambe, o il dolore può essere diffuso in tutti i muscoli, ad esempio con l'influenza. In un paziente con dolore toracico durante un attacco di angina, il dolore è causato da problemi nel miocardio. I dolori mestruali sono dolori causati dalla muscolatura liscia dell'utero. I dolori muscolari scheletrici temporanei appaiono spesso a causa di affaticamento muscolare a causa di movimenti scomodi o eccessivi stress. Questo tipo di dolore spesso colpisce uno o più muscoli e, di regola, il dolore è acuto e intenso. L'astinenza da attività che causano dolore, riposo, raffreddore localmente e farmaci anti-infiammatori di solito aiutano a ridurre il dolore associato a un eccessivo affaticamento muscolare. Il dolore muscolare può essere causato da gravi malattie, come la fibromialgia, l'infezione o la dermatomiosite.

Il dolore muscolare può essere un sintomo di una malattia grave, come la rottura del muscolo o l'infezione. Pertanto, è necessario cercare immediatamente un aiuto medico se il dolore muscolare è permanente o aumenta.

Non solo dolore muscolare, ma ogni dolore è un segnale importante per il corpo. Vari stimoli possono causare dolore, ad esempio, riscaldamento o raffreddamento, pressione o shock, nonché stimolazione elettrica e sostanze chimiche. I cosiddetti recettori del dolore sono responsabili della trasmissione di queste sensazioni stimolanti. I recettori del dolore sono terminazioni nervose libere, che si trovano sia sulla superficie della pelle, sia nelle profondità - nei muscoli, nei tendini e nei legamenti, così come in vari organi. Con la stimolazione dei recettori del dolore, il segnale da loro arriva al sistema nervoso centrale, dove avviene l'analisi del segnale e sorge una risposta protettiva che mira a prevenire ulteriori danni.

sintomi

Il dolore muscolare può manifestarsi insieme ad altri sintomi che variano a seconda della patologia di base. Ad esempio, il dolore muscolare, che è causato da un trauma, può essere accompagnato da lividi e gonfiore nell'area del trauma. Ulteriori sintomi che possono accompagnare il dolore muscolare includono:

  • depressione
  • diarrea
  • Sintomi di malattia respiratoria acuta (febbre, brividi, mal di gola, affaticamento, mal di testa, tosse)
  • Perturbazione della concentrazione
  • Perdita di appetito
  • Crampi muscolari
  • Intorpidimento, formicolio o bruciore (la cosiddetta parestesia)
  • Problemi con camminare
  • Disturbi del sonno
  • Gonfiore al posto dell'infortunio
  • Perdita di peso acuta
  • vomito

Sintomi gravi che possono indicare una condizione pericolosa per la vita

In alcuni casi, il dolore muscolare può manifestarsi in associazione ad altri sintomi che possono indicare condizioni gravi o pericolose per la vita, quali infarto (attacco cardiaco) o meningite. È necessario consultare urgentemente un medico se, ci sono alcuni di questi sintomi:

  • Cambiamenti nella coscienza o attenzione, come perdita di coscienza o grave compromissione della memoria
  • Cambiamenti nello stato mentale, ad esempio, disturbi della percezione dell'ambiente
  • Dolore al petto con irradiazione nel braccio, spalla, collo o mascella
  • Difficoltà a respirare, mancanza di respiro
  • Incapacità di muoversi in qualsiasi parte del corpo
  • Visione alterata
  • Mancanza di urina
  • Debolezza progressiva e intorpidimento
  • Forma convulsa
  • Rigidità dei muscoli occipitali ad alta temperatura

Causa del dolore

Il dolore ai muscoli scheletrici, molto spesso, è causato da traumi o traumi diretti a causa di stiramento muscolare o strappi muscolari. La tensione muscolare si verifica quando diverse fibre muscolari sono danneggiate, mentre la rottura dei muscoli rompe un gran numero di fibre muscolari. Una rottura (strappo) del tendine può anche portare a dolori muscolari. I muscoli e i tendini hanno la capacità di rigenerarsi, ma con una forte rottura del muscolo o del tendine, è già necessario ripristinare rapidamente l'integrità delle strutture danneggiate. Il dolore muscolare può essere causato da convulsioni derivanti da sovraccarichi o impulsi nervosi anormali, che portano ad un'eccessiva contrazione muscolare. In alcuni casi, il dolore muscolare può essere un sintomo di condizioni gravi o pericolose per la vita, come infarto, meningite o cancro.

Cause traumatiche di dolore muscolare

Dolori muscolari possono essere associati a qualsiasi trauma, tra cui:

  • Colpo da un oggetto contundente
  • Allungamento o rottura muscolare
  • Movimenti eccessivi o ripetitivi
  • Compressione del nervo (a causa di ernia del disco, stenosi spinale)

Malattie e condizioni neuromuscolari

  • La sclerosi laterale amiotrofica (SLA, malattia di Charcot) è una grave malattia neuromuscolare che causa debolezza muscolare e porta alla disabilità
  • Trauma del cervello o del midollo spinale
  • Dermatomiosite (una condizione caratterizzata da infiammazione muscolare ed eruzione cutanea)
  • Malattia di Lyme (malattia batterica infiammatoria trasmessa dagli acari)
  • Sclerosi multipla (una malattia che colpisce il cervello e il midollo spinale e provoca debolezza, coordinazione compromessa, equilibrio e altri problemi)
  • La distruzione dei muscoli (rabdomiolisi)
  • Infezioni muscolari come ascessi
  • Morbo di Parkinson (una malattia del cervello che causa alterazione del movimento e compromissione della coordinazione)
  • Polimelegia reumatica (una malattia caratterizzata da dolore muscolare e rigidità)
  • Polimiosite (infiammazione e debolezza dei muscoli)
  • insulto

Altre possibili cause del dolore muscolare

Il dolore muscolare può essere causato da una varietà di altre malattie e condizioni, tra cui:

  • cancro
  • depressione
  • fibromialgia
  • Angina pectoris o infarto del miocardio
  • ipotiroidismo
  • Influenza o altre malattie respiratorie
  • Insufficienza renale
  • Disturbi elettrolitici (violazioni del livello di potassio o di calcio nel sangue).
  • gravidanza
  • Lupus eritematoso sistemico
  • Carenza di vitamina B12 o vitamina D

Farmaci e sostanze che possono causare dolore muscolare Essi includono:

  • ACE inibitori (usati per abbassare la pressione sanguigna)
  • cocaina
  • Statine (farmaci per abbassare il colesterolo)

Le domande che aiutano a determinare la causa del dolore muscolare includono:

  • Ci sono altri sintomi, come mal di gola o febbre?
  • Senti dolore in una particolare area o in tutto il corpo?
  • Quanto dura questo stato?
  • In quali parti del corpo sono localizzati i dolori?
  • Cosa riduce il dolore o il dolore?
  • Quali farmaci sono presi ora o presi di recente

Potenziali complicanze del dolore muscolare

Le complicazioni associate al dolore muscolare dipendono dalla malattia o condizione di base. Ad esempio, il dolore muscolare associato alla fibromialgia o una malattia degenerativa può portare ad una riduzione dell'attività motoria e delle complicanze associate. Molti dolori muscolari scheletrici, tuttavia, sono ben tollerabili al trattamento. Tuttavia, se dolore muscolare lungo ed è associato a una malattia sistemica, può portare alle seguenti complicazioni, tra cui:

  • Dolore cronico
  • Immobilità e complicanze correlate (come ulcere da pressione e trombosi)
  • Dolore persistente, resistente al trattamento
  • Atrofia dei muscoli
  • Contrattura dei muscoli
  • Danno persistente ai muscoli o ai nervi (il più delle volte a causa della compressione del nervo), compresa la paralisi.
  • Diminuzione della qualità della vita

diagnostica

La diagnosi del dolore muscolare (mialgia), prima di tutto, si basa sulla storia della malattia e dei sintomi. La maggior dolore muscolare associata a tensione muscolare (per esempio, a causa di una postura scorretta o stile di vita sedentario) o lesioni (ad esempio, distorsioni, contusioni e dolori muscolari nello sport). Metodi di ricerca strumentale, come ultrasuoni o raggi X, TC, risonanza magnetica, aiutano a confermare o differenziare causa di dolore nei muscoli.

Storia della malattia (anamnesi).

Il medico sarà interessato al tipo di dolore, localizzazione del dolore e intensità del dolore muscolare. Questa informazione può essere la chiave per scoprire le cause del dolore alle gambe. informazioni molto importanti sulla presenza di lesioni muscolari, contusioni, fattori che portano a un aumento o una diminuzione dolori muscolari sono persistenti in natura, come ernia del disco, mentre la comparsa di dolore (giorno o notte).

Ispezione. Visita medica per determinare la presenza di siti dolorosi, la presenza di aree di decolorazione della pelle, quantità di movimento delle articolazioni o ai muscoli, la forza muscolare presenza di dolore locale del tendine o la determinazione di punti trigger (ad esempio la fibromialgia). Inoltre, l'attività riflessa, la sensibilità e altri test neurologici sono importanti, il che rende possibile rilevare la presenza di disturbi neurologici. Anche il momento dell'inizio del dolore nei muscoli è importante, come, ad esempio, con l'osteoporosi o la malattia di Bekhterev. L'abuso di alcol o droghe può essere una possibile causa del dolore muscolare e le informazioni su di esso sono importanti per chiarire le cause del dolore muscolare. Alcuni farmaci possono anche avere un effetto collaterale del dolore muscolare.

Metodi di ricerca di laboratorio.

Le analisi del sangue possono identificare la presenza di un processo infiammatorio o infezioni, processi autoimmuni; analisi biochimiche consentono di determinare le violazioni delle funzioni degli organi interni (ad esempio, fegato o reni).

Esame ecografico (ecografia). Questo metodo di ricerca consente di visualizzare la presenza di infiammazioni muscolari (miosite), strappi muscolari, tendini.

Tali metodi di ricerca come la TC o la risonanza magnetica sono necessari per visualizzare i problemi nei muscoli profondi, in cui l'esame ecografico è poco informativo o, se necessario, la visualizzazione di condizioni neurologiche o lesioni traumatiche. Metodi studi elettrofisiologici (EMG o ENMG) consentono di determinare se la malattia muscolare infiammatoria o degenerativa o disturbi della conduzione nervosa dovuta alla compressione delle radici nervose o altre malattie neurologiche.

Una biopsia muscolare viene solitamente utilizzata come ultimo passaggio per la diagnosi delle malattie muscolari e solo se vi sono chiari segni di tali malattie.

trattamento

Il trattamento del dolore muscolare dipende dalla causa di questo sintomo. Pertanto, il fattore più importante che determina la tattica del trattamento è la formulazione di una diagnosi accurata. Ad esempio, se il dolore muscolare è causato dall'assunzione di determinati farmaci, allora in tali casi può essere sufficiente interrompere l'assunzione di questi farmaci o sostituirli con altri farmaci. I farmaci per il dolore nei muscoli possono includere sia i FANS o analgesici, e anche gli oppiacei.

Dolore acuto nei muscoli

In caso di dolori muscolari acuti insorti dopo una lesione, è necessario garantire riposo e scarico, in alcuni casi l'immobilizzazione. Inoltre, un buon effetto in questi casi dà un raffreddamento locale con l'aiuto del ghiaccio avvolto in un asciugamano, che aiuta a ridurre il gonfiore dell'infiammazione del dolore. Inoltre, è necessario interrompere il carico che ha portato al dolore muscolare. Per il trattamento delle lesioni muscolari richiede un sacco di tempo, dal momento che il rapido ripristino di stress naturale può portare a dolore cronico e portare a cicatrici eccessiva, tessuto muscolare, e nei casi più gravi, allo sviluppo di miosite ossificante.

Dolore cronico nei muscoli

Il trattamento del dolore cronico può includere l'uso di procedure termali, così come altri trattamenti come:

  • Agopuntura e digitopressione
  • Elettroterapia (terapia attraverso l'elettricità)
  • electromyostimulation
  • fisioterapia
  • Esercitare la terapia
  • Terapia manuale

Gli esercizi sistematici (terapia di esercizio) sono particolarmente rilevanti quando la causa del dolore cronico è una malattia degenerativa della colonna vertebrale, come l'osteocondrosi, la spondilosi, l'ernia del disco.

I metodi chirurgici di trattamento sono usati per gravi lesioni traumatiche dei muscoli o in presenza di compressione delle radici nervose.

La prevenzione del dolore muscolare è alle seguenti regole: il mantenimento di un sano stile di vita, un adeguato esercizio fisico, alimentazione equilibrata, l'ergonomia del posto di lavoro adeguati, con l'eccezione di abuso di alcool, il fumo.

L'uso dei materiali è consentito quando si specifica un collegamento ipertestuale attivo a una pagina di articolo permanente.

L'intero corpo fa male

L'intero corpo fa male, la ragione risiede in malattie molto comuni, il dolore sentito in tutto il corpo sembra dentale, costantemente dolorante, come se tu fossi battuto bene il giorno prima.

Da dove è preso, perché si presenta, come liberarsene - risponderemo in questo articolo. Devi leggere attentamente.

I sintomi comuni, insieme al dolore dolorante, sono:

  • Debolezza in crescita, inspiegabile
  • Stanchezza, anche dopo il sonno, come se non riposasse.
  • A volte c'è un brivido.
  • La temperatura corporea può salire.

Tutti i muscoli del corpo sono malati della causa:


Influenza, freddo:

  • Chi ha sofferto almeno una volta un raffreddore o l'influenza sa come fa male tutto il corpo: muscoli, ossa, articolazioni. Aumenta la temperatura, i brividi, la debolezza.
  • Naturalmente, per eliminare questi sintomi (questo indica l'effetto tossico dell'infezione sul corpo) è necessario trattare la causa sottostante.
  • In questo caso - influenza o freddo. Una condizione obbligatoria è una bevanda abbondante, per il lavaggio di prodotti tossici dal tuo corpo.

fibromialgia:

Una malattia molto grave è la fibromialgia. Con questa malattia imparerai cosa:

  • Il dolore provato da tutto il corpo, la rigidità dei muscoli.
  • Affaticamento estremo

La fibromialgia si verifica quando un sistema nervoso centrale non riesce a elaborare i segnali di dolore che si verificano nel nostro corpo. Con questa malattia, tutto il corpo fa male.

Medicinali:

Molti farmaci che prendi possono dare effetti collaterali sotto forma di dolore in ogni cellula del corpo, dolore nei nostri muscoli.

Ad esempio, farmaci per abbassare la pressione sanguigna o farmaci che abbassano il colesterolo nel sangue - statine. Se il dolore aumenta, è necessario contattare l'istituzione medica per sostituire il farmaco o annullarlo.

Passione per cattive abitudini:

Dopo una buona bevuta alla festa o la sua continuazione, l'uso di droghe, il fumo fa sempre male e tutto il corpo, le articolazioni, i muscoli e persino la pelle fanno male.

L'unica ragione è l'avvelenamento. Questo dice tutto, se tutto non si ferma le conseguenze per la salute sono terribili, fino all'amputazione delle gambe.

Ritenzione di liquidi nel corpo:


Ci sono molte malattie in cui il fluido viene trattenuto nel corpo:

  • Problemi ai reni (sindrome nefrosica, malattia renale cronica).
  • Ipertensione arteriosa
  • Problemi alla tiroide (ipotiroidismo).
  • Insufficienza cardiaca congestizia.
  • Diabete mellito.
  • Cirrosi epatica.
  • Cibo insufficiente
  • Insufficienza venosa.

Il liquido allo stesso tempo preme sulle terminazioni nervose, ci sono dolori. A volte si tratta di crampi.

È necessario assumere farmaci diuretici prescritti per rimuovere il liquido in eccesso, il dolore si fermerà.

Ipopotassiemia (mancanza di potassio nel corpo):

Questo è particolarmente evidente nell'attività del sistema cardiovascolare.

Un basso livello di potassio nel sangue influenza il funzionamento dei nervi e dei muscoli, il che porta a dolore nel corpo, debolezza, affaticamento, spasmi muscolari.

Includere nel vostro cibo più prodotti con contenuto di potassio: albicocche secche, albicocche, prugne, rosa canina, uva passa. O prendere preparazioni di potassio: ortorato di potassio, panangin, asparks.

Stress costante:

Lo stress provoca uno stress selvaggio nel corpo, indebolisce il sistema immunitario. I muscoli diventano tesi, rigidi.

Indebolire l'influenza del corpo sulla reazione di infiammazione, infezione. Per evitare dolore nel corpo, pinze, eliminare immediatamente gli effetti dello stress. Correre, educazione fisica, yoga migliore rimuoverà tutti i sintomi spiacevoli.

Disidratazione (mancanza di acqua nelle cellule del corpo):

Il consumo di abbastanza acqua al giorno è molto importante per le funzioni del corpo, la sua purificazione. I prodotti di decomposizione sono completamente eliminati, il che significa che i muscoli del corpo non si ammaleranno.

La disidratazione genera dolore nel corpo, affaticamento, malessere.

Attività fisica:


Dolore nei muscoli, il corpo si verifica quando improvvisamente decidi di andare a fare sport. Hanno saltato per 40 minuti, con appena alzato la mattina. Piedi, le braccia fanno male come se fossi stravolto il giorno prima.

Questa è la norma, la reazione del corpo alla nostra pigrizia. Fai subito degli esercizi di stretching, fai un bagno caldo, diventerà più facile.

È così che i muscoli reagiscono alla produzione di acido lattico durante l'esercizio. Per una settimana, tutti i fenomeni devono passare.

insonnia:

L'insonnia porta all'esaurimento del sistema nervoso, come risultato: dolore in ogni cellula del corpo.

Il corpo diventa disobbediente, malsano, lento, pesante.

La mancanza di sonno influisce sulla capacità del corpo di ripristinare cellule e tessuti.

Assicurati di combattere con l'insonnia, cerca la sua causa. L'insonnia deve essere trattata

Polmonite (polmonite):

La polmonite è una malattia infettiva dei polmoni, molto pericolosa per la vita se non viene trattata. La polmonite può portare all'incapacità di ricevere abbastanza ossigeno nel corpo.

Senza questo, i globuli rossi, i tessuti corporei non possono svolgere pienamente il loro lavoro, il che provoca dolore nel corpo.

Sindrome da stanchezza cronica:

Con affaticamento cronico, non dormi bene, mangi, riposi. Dolore costante nel corpo, compagno di fatica nella vita, fino a quando da questo stato non si può liberare.

Non testare il corpo per forza, fallirà le deviazioni più gravi.

Artrite delle articolazioni:


Artrite - infiammazione delle articolazioni. La causa dell'artrite è l'usura delle articolazioni, il risultato di una malattia autoimmune, con esso il sistema immunitario del paziente attacca i tessuti sani, le articolazioni.

Il trattamento prescritto da un medico apporta un significativo sollievo, ma di norma un trattamento permanente.

la gotta:


La deposizione di acido lattico nei muscoli, le articolazioni del corpo con la gotta porta al costante dolore nel corpo, alle articolazioni.

La gotta è un must da trattare. I rimedi casalinghi aiutano il succo di limone.

I medici prescrivono la colchicina, allopurinolo.

Reumatismi, osteocondrosi:


I muscoli, i legamenti, le terminazioni nervose reagiscono ai cambiamenti delle articolazioni. Ci sono dolori costanti, a volte sono difficili da rimuovere anche con anestetici gravi.

L'intero corpo sarà sempre malato con queste malattie, se non vengono trattate seriamente.

Disturbi autoimmuni:

Le malattie autoimmuni causano dolore ai muscoli, corpo.

Questi includono:

Miosite - infiammazione dei muscoli:

Allo stesso tempo, il paziente avverte stanchezza, malessere generale, dolore nel corpo.

Sclerosi multipla (SM):

Condizione autoimmune con effetto patologico sul sistema nervoso centrale del paziente. Hanno dolore nel corpo, il tessuto nervoso attorno alle cellule è cambiato a causa dell'infiammazione costante. La sclerosi multipla è una malattia molto grave che porta alla disabilità.

Misure preventive di dolori muscolari:

  • Riposa per riposare.
  • Bevi molti liquidi, evita la disidratazione. Non assumere farmaci non controllati, in particolare: paracetamolo, farmaci non steroidei, per ridurre il dolore, l'infiammazione.
  • Di sera, fai un bagno caldo, riscalda i muscoli, rilassa il corpo.
  • Non applicare eccessivamente per non ammalarsi.
  • Stabilisci un sonno salutare.
  • Partecipa agli sport, la ricetta è gratuita, ma la più efficace.
  • Fare un massaggio per rilassare i muscoli, le smagliature.

Assistenza medica obbligatoria:

Consultare un medico quando:

  • Dolore costante nel corpo, muscoli, articolazioni, che non viene rimosso con mezzi domestici.
  • Forte dolore, se non c'è una causa evidente.
  • Qualsiasi dolore nel corpo, accompagnato da un'eruzione sul
  • corpo, che sorge dopo il morso di zecca.
  • Dolore nel corpo, dolore muscolare con grave rossore o gonfiore.
  • Dolore nel corpo causato da farmaci.
  • Febbre costante

Questi possono essere sintomi:

  • Edema forte
  • Difficoltà a deglutire il cibo, a bere.
  • Respiro incoerente e pesante.
  • Febbre alta o febbre per qualsiasi malattia
  • Rigidità dei muscoli occipitali.
  • Esaurimento estremo, inspiegabile.
  • La sensibilità dei tuoi occhi alla luce.
  • Muscoli deboli del corpo o degli arti.
  • Svenimento o perdita di coscienza.
  • Convulsioni.

Per non ferire il corpo, non è necessario ferire l'anima. Regolare questo equilibrio non è facile, ma ci sarà una consapevolezza del motivo per cui tutto il corpo è dolorante. Armonia interiore e vita senza dolore.

Dolore muscolare

Dolore muscolare o mialgia Sono sensazioni dolorose nel campo del tessuto muscolare del corpo umano. Sono un sintomo abbastanza comune Molto spesso, i muscoli del collo, della schiena e delle spalle fanno male.

Cause e fattori di accadimento

Prima di tutto, i dolori muscolari sono causati dal processo infiammatorio nel tessuto muscolare, che può essere traumatico, virale, batterico, parassitario. Un'altra causa di dolore nei muscoli può essere un disturbo dell'equilibrio idrico-elettrolitico. Inoltre, i dolori muscolari sono causati dallo spasmo del tessuto muscolare, che comprime le terminazioni nervose, che è dolore sentito. Un'altra causa di dolore nei muscoli può essere una violazione della loro innervazione dovuta a processi patologici nel sistema nervoso. Inoltre, i muscoli possono ammalarsi se la loro nutrizione (ischemia) è insufficiente, che si pone nel disturbo del loro apporto di sangue.

Il processo patologico può estendersi oltre il tessuto muscolare ed estendersi a tendini, fasce e legamenti.

Promuovere la nascita di dolore muscolare può ipotermia, l'esercizio fisico intenso, espresso l'attività fisica, carico statico prolungato (stare in una postura forzata), stress psico-emotivo, stanchezza, essendo in condizioni di bagnato.

Classificazione e caratteristiche

Il dolore muscolare, a seconda della prevalenza, può essere di due tipi:

  • localizzato - quando fa male solo un gruppo muscolare;
  • diffuso - coinvolge un sacco di tessuto muscolare nel processo.

I sintomi del dolore muscolare possono essere i seguenti:

  • sensazioni spiacevoli e dolorose di un carattere dolente, pressante, opaco, tirante o spastico nell'area dei muscoli a riposo, durante il movimento, a camminare;
  • dolore o il suo rafforzamento quando si tocca o si preme sui muscoli;
  • arrossamento della pelle nella zona del muscolo danneggiato;
  • gonfiore dei tessuti molli;
  • Rafforzamento muscolare;
  • aumento della temperatura nella regione muscolare;
  • spasmi convulsivi dei muscoli;
  • diminuzione della forza muscolare;
  • torpore, bruciore e formicolio;
  • violazione dell'andatura;
  • difficoltà nel movimento di parti del corpo;
  • disturbo del sonno.

A quali malattie fa

Il dolore muscolare può verificarsi con le seguenti malattie:

  • stiramento dei muscoli;
  • lesioni;
  • malattie infettive (influenza, angina, malaria, malattia di Lyme, poliomielite);
  • miosite (virale, parassitaria, batterica);
  • diffuse malattie del tessuto connettivo (lupus eritematoso sistemico, dermatomiosite, polimialgia reumatica, artrite reumatoide, sclerodermia, artrite reumatoide);
  • fibromialgia;
  • sindrome miofasciale;
  • patologia della colonna vertebrale (osteocondrosi, dischi intervertebrali erniati, scoliosi);
  • anomalie nello sviluppo dello scheletro muscolo-scheletrico;
  • patologia del sistema nervoso;
  • malattie autoimmuni;
  • immobilizzazione prolungata (rimanere in stato immobilizzato) con fratture delle ossa;
  • congelamento;
  • squilibrio idrico-elettrolitico;
  • tumori maligni;
  • prendendo alcuni farmaci.

Quali medici dovrebbero essere contattati

In caso di dolore muscolare, dovresti prima contattare un terapeuta o un traumatologo. In futuro potrebbe essere necessario consultare un chirurgo, reumatologo, neurologo, specialista in malattie infettive.

Scegli i sintomi che ti riguardano, rispondi alle domande. Scopri quanto è grave il tuo problema e se hai bisogno di vedere un medico.

Prima di utilizzare le informazioni fornite da medportal.org, leggere i termini del contratto utente.

Accordo dell'utente

Il sito medportal.org fornisce servizi sui termini descritti in questo documento. Utilizzando il sito Web, l'utente riconosce di aver letto i termini del presente Accordo con l'utente prima di utilizzare il sito e di accettare integralmente tutti i termini del presente Accordo. Si prega di non utilizzare il sito Web se non si accettano tali termini.

Descrizione del servizio

Tutte le informazioni pubblicate sul sito sono di natura di riferimento, le informazioni tratte da fonti aperte sono di riferimento e non sono pubblicità. Il sito medportal.org fornisce servizi che consentono all'utente di cercare medicinali nei dati ottenuti dalle farmacie nell'ambito di un accordo tra le farmacie e il sito medportal.org. Per comodità di utilizzo del sito, i dati sui farmaci, gli integratori alimentari sono sistematizzati e vengono forniti con un'unica ortografia.

Il sito medportal.org fornisce servizi che consentono all'utente di cercare cliniche e altre informazioni mediche.

Limitazione di responsabilità

Le informazioni inserite nei risultati di ricerca non sono un'offerta pubblica. L'amministrazione del sito medportal.org non garantisce l'accuratezza, la completezza e (o) la pertinenza dei dati visualizzati. di amministrazione del sito medportal.org non è responsabile per perdita o danno che si può soffrire di accesso o l'impossibilità di accedere al sito o dall'uso o dall'impossibilità di utilizzare questo sito.

Accettando i termini di questo accordo, comprendi e accetti pienamente che:

Le informazioni sul sito sono solo di riferimento.

L'amministrazione del sito medportal.org non garantisce l'assenza di errori e discrepanze riguardo alla dichiarazione sul sito e l'effettiva disponibilità di beni e prezzi per le merci in farmacia.

L'Utente si impegna a chiarire le informazioni di suo interesse tramite telefonata alla farmacia o utilizzare le informazioni fornite a sua discrezione.

L'amministrazione del sito medportal.org non garantisce l'assenza di errori e discrepanze riguardo il programma di lavoro delle cliniche, le loro informazioni di contatto - numeri di telefono e indirizzi.

Né sito medportal.org, né altre parti coinvolte nel processo di fornire le informazioni non saranno responsabili per eventuali danni che si può soffrire per il fatto che si basano su informazioni fornite su questo sito web.

L'amministrazione del sito medportal.org si impegna e si impegna a continuare a compiere ogni sforzo per ridurre al minimo discrepanze ed errori nelle informazioni fornite.

L'amministrazione del sito medportal.org non garantisce l'assenza di guasti tecnici, anche in relazione al funzionamento del software. L'amministrazione del sito medportal.org si impegna a prendere tutti gli sforzi possibili il prima possibile per eliminare eventuali errori ed errori nel caso in cui si verifichino.

Si avvisano gli utenti che medportal.org sito Amministrazione non è responsabile per la visita e li utilizzano a risorse esterne, collegamenti a che sono contenute sul sito web non concede l'approvazione del suo contenuto e non è responsabile per la loro disponibilità.

L'amministrazione del sito medportal.org si riserva il diritto di sospendere l'operatività del sito, modificarne parzialmente o completamente il contenuto, per modificare l'Accordo per gli utenti. Tali modifiche sono apportate solo a discrezione dell'Amministrazione senza preavviso all'Utente.

Riconosci di aver letto i termini del presente Accordo per l'utente e di accettare tutti i termini del presente Accordo per intero.

Le informazioni pubblicitarie, per il posizionamento di cui sul sito web è un accordo appropriato con l'inserzionista, sono contrassegnate "sui diritti pubblicitari".

Ti Piace Di Erbe

Il Social Networking

Dermatologia