La malattia più comune del sistema muscolo-scheletrico, che non ha età, è l'osteocondrosi. La malattia della schiena può apparire in una persona anche all'età di 15 anni e portare la natura latente del corso delle fasi iniziali della malattia.

Circa il 90% della popolazione mondiale soffre di questa malattia. Un tale numero statistico è associato a uno stile di vita moderno: malnutrizione, mancanza di tempo per lo sport, ecc. La sconfitta del sistema muscolo-scheletrico può avere gravi complicanze, diventare la ragione per limitare le possibilità, interrompere il lavoro degli organi interni.

Cos'è l'osteocondrosi e quali sono le sue cause

L'osteocondrosi della colonna vertebrale è definita come una malattia che inizia con l'infiammazione dei dischi intervertebrali, dopo di che colpisce i tessuti della colonna vertebrale. Il tessuto cartilagineo e il tessuto osseo della colonna vertebrale sono influenzati dal processo di alterazioni degenerative.

Quando si verifica la malattia, la normale struttura dei tessuti vertebrali cambia. Il disco cartilagine cambia struttura, struttura, perde elasticità, restringe la distanza tra i dischi vertebrali. A questo proposito, i processi nervosi del midollo spinale sono compromessi, quindi sorge una sensazione dolorosa. Successivamente, le articolazioni più piccole della colonna vertebrale subiscono cambiamenti, si formano formazioni degenerative dell'osso, che successivamente impediscono al paziente di flettersi e causare dolore.

Le principali cause della malattia:

  • La causa principale di questa malattia sta nel carico distribuito in modo disomogeneo sulla colonna vertebrale (che porta una borsa, obesità, sollevamento pesi, gravidanza).
  • Inoltre, il motivo potrebbe essere una seduta prolungata o la posizione errata (superficie irregolare per il rilassamento, uno stile di vita sedentario, le conseguenze di un infortunio).
  • La causa della malattia può essere anche piedi piatti.
  • C'è un posto per essere una predisposizione congenita alla malattia.
  • Difettoso e malnutrizione.
  • Le lesioni alla schiena posticipate sono la causa della malattia.
  • Stress e stress frequenti possono anche diventare i colpevoli per l'insorgenza della malattia.

Ad oggi, c'è una tendenza non molto favorevole, l'osteocondrosi inizia in giovane età, non osservando la postura corretta, quando l'apparato motorio non è ancora completamente formato. I giovani pazienti non possono prendere sul serio la loro salute, quindi il dovere dei genitori li obbliga a formare i loro figli alla postura corretta, le regole di uno stile di vita sano. Con un atteggiamento disattento nei confronti della salute, la malattia può andare in una forma trascurata, che con anni si manifesterà con sintomi più gravi.

Osteocondrosi della schiena: classificazione della malattia, fasi principali

In connessione con il fatto che il dorso di una persona può essere diviso in diversi reparti, l'osteocondrosi posteriore, rispettivamente, è anche classificata in diverse varietà.

Esistono diverse varietà di osteocondrosi:

  • Osteocondrosi del rachide cervicale caratterizzato da sensazioni dolorose nella regione del collo e della spalla, mentre progrediscono i processi degenerativi dei dischi vertebrali della regione cervicale.
  • Osteocondrosi della colonna vertebrale toracica - La parte toracica interessata della colonna vertebrale provoca dolore non solo nel petto, ma tra le scapole si nota una distrofia muscolare in quest'area.
  • Osteocondrosi della colonna lombare si verifica in persone che hanno aumentato l'attività fisica, che può avere una riflessione sulla funzione della tecnologia riproduttiva.
  • Osteocondrosi della parte sacrale della colonna vertebrale è pericoloso in quanto a causa del decorso della malattia, le terminazioni nervose e i vasi sanguigni possono essere schiacciati.
  • Ampia osteocondrosi della colonna vertebrale caratterizzato da una combinazione di lesioni di due o più delle sue parti. Questo caso è considerato il più difficile e difficile da trattare.

Come molte altre malattie, l'osteocondrosi della schiena è dolorosa e passa a diversi stadi di gravità.

In medicina, si notano diverse fasi della malattia dorsale:

  1. Il primo stadio - l'inizio della malattia. Il paziente non nota alcun cambiamento particolare nel corpo, solo un lieve disagio si avverte in una delle sezioni posteriori con una posizione insolita o movimenti attivi. Di regola, a questi sintomi non viene data molta importanza e sono associati ad altre cause di manifestazione.
  2. Il secondo stadio manifestazione caratterizzata del dolore, poiché in questa fase del processo viene eseguito distruzione della cartilagine, senza intervento medico tempestivo può accelerare il processo di riduzione dello spazio intervertebrale, che comporterebbe pizzicato nervi, vasi linfatici o arterie sangue.
  3. Nella terza fase marcata deformità della colonna vertebrale. Il trattamento in questa fase consente di ridurre il tasso della malattia, eventualmente per fermare ulteriore curvatura della colonna vertebrale.
  4. L'ultimo stadio Lo sviluppo della malattia comporta la completa disabilità del paziente. In questa fase, tutti i processi associati alla malattia sono irreversibili. Il paziente non riesce a muoversi, il dolore insuperabile accompagna ogni movimento, la spina dorsale è significativamente spostata, il tessuto cartilagineo diventa più denso, il tessuto osseo prolifera.

Osteocondrosi: sintomi e diagnosi

Molti sintomi della malattia possono essere confusi con altre malattie.

Il fatto è che le parti deformate del dorso esercitano una pressione su organi strettamente localizzati, che provocano le corrispondenti sensazioni dolorose.

Alcuni giovani pazienti non sanno nemmeno e non sanno di poter avere una tale malattia, credendo che l'osteocondrosi sia una parte della vecchiaia, il che, ovviamente, è sbagliato.

Sintomi della malattia:

  • dolore e fastidio nella parte del collo, nello sterno o nella parte bassa della schiena;
  • L'atrofia muscolare nella zona interessata è un segno secondario;
  • a causa della deformazione della postura, soffrono gli organi interni, che a loro volta presentano anche disfunzioni;
  • intorpidimento delle mani o dei piedi;
  • aumento della sensazione di freddo negli arti inferiori;
  • c'è mal di testa, vertigini;
  • appare la nausea;
  • il paziente può perdere conoscenza;
  • l'apparizione di mosche o punti negli occhi;
  • si verifica uno spasmo arterioso del piede.

Con l'età, l'isolamento del fluido intervertebrale diminuisce, i dischi intervertebrali diventano meno elastici e sono appiattiti, che è l'ernia intervertebrale.

Se vedi sintomi simili, contatta la persona giusta!

Per superare l'esame, è necessario, se vengono trovati i primi segni, contattare i seguenti specialisti: un neurologo, un neurochirurgo, un traumatologo. Verranno inviati per l'esame e formulati una diagnosi accurata.

Per la prevenzione tempestiva dello sviluppo della malattia, è necessario identificarlo in una fase iniziale di sviluppo. Per questo vengono eseguite la fluoroscopia, la risonanza magnetica o la tomografia computerizzata della colonna vertebrale. A volte è necessaria un'ulteriore indagine sui vasi sanguigni e sulle terminazioni nervose.

Trattamento di osteochondrosis: medicamentous e operativo

La malattia della schiena può essere trattata in vari modi, a seconda della gravità della lesione. I metodi di trattamento e altre aree di recupero e prevenzione sono selezionati da uno specialista che svolge precedentemente attività diagnostiche. Il trattamento dell'osteocondrosi ha un approccio complesso. Prima di tutto, l'obiettivo principale è fermare la sindrome del dolore, distribuire la distribuzione sulla colonna vertebrale.

Per mantenere la colonna vertebrale nella posizione corretta ea causa dell'atrofia muscolare, è necessario acquistare e indossare un corsetto di sostegno speciale. Nel decorso acuto della malattia, viene mostrato un rigoroso riposo a letto su una superficie solida.

In alcuni casi, un approccio conservativo al trattamento non è appropriato e l'intervento chirurgico deve essere coinvolto.

Farmaco per l'osteocondrosi

Il trattamento senza l'uso di farmaci è quasi impossibile, dal momento che è possibile rimuovere l'infiammazione e la sindrome del dolore solo applicando il farmaco appropriato. I farmaci bloccano il dolore. Ci sono blocchi per iniezione intramuscolare, punto, epidurale, intraosseo. Che tipo di blocco è necessario nel tuo caso, solo lo specialista determinerà. La terapia di restauro di vitamina è effettuata in complesso.

Trattamento chirurgico dell'osteocondrosi

Succede che il trattamento conservativo dell'osteocondrosi non ha successo e che i dolori interferiscono con la vita, la malattia progredisce, acquisisce una forma complessa e non rimane nulla, come ricorrere alla risoluzione chirurgica. Lo scopo principale di questo intervento è di ridurre la pressione sul midollo spinale, la cui causa più frequente è l'ernia. Questo approccio al trattamento della malattia può essere determinato solo dal medico curante.

Massaggio e terapia manuale

Il trattamento dell'osteocondrosi è necessariamente eseguito dal complesso. Questo include massaggi e terapia manuale. Queste procedure devono essere eseguite da uno specialista qualificato che non danneggi o peggiori le condizioni esistenti.

Il massaggio e l'idromassaggio aiutano a normalizzare la condizione generale, il tono muscolare, regolare la circolazione sanguigna, normalizzare il lavoro del sistema nervoso.

Il trattamento è possibile con l'aiuto della terapia manuale. La terapia manuale viene utilizzata con un programma di trattamento sviluppato individualmente. La terapia aiuta a migliorare la circolazione sanguigna, la circolazione linfatica, rafforzare il sistema immunitario, migliorare il funzionamento del sistema muscolo-scheletrico.

Malattia dell'osteocondrosi: trattamento con metodi tradizionali, complicanze e prevenzione

L'osteocondrosi può essere trattata in combinazione con l'esecuzione di esercizi appositamente selezionati di esercizi di fisioterapia. Alcuni esercizi con un carico misurato sulle parti del corpo desiderate rafforzano i muscoli e creano un corsetto muscolare per la colonna vertebrale. Così, il metabolismo, la circolazione del sangue è normalizzato, la nutrizione del disco intervertebrale viene ripristinata. L'osteocondrosi della malattia blocca lo sviluppo dopo un corso di allenamento fisico terapeutico.

Sarebbe utile iniziare la mattina con una carica terapeutica, che preparerà il tuo apparato motorio per i carichi imminenti.

Nuotando come sport terapeutico in questo caso, avrà un effetto benefico sulla salute della colonna vertebrale.

fisioterapia

La terapia ha anche un effetto sull'osteocondrosi. La fisioterapia aumenta l'effetto dei farmaci, allevia la sindrome del dolore. Le procedure sono eseguite da laser, corrente, ultrasuoni, magnete. La dose di mangime terapeutico è appositamente selezionata e adattata individualmente. La terapia può essere eseguita in qualsiasi stadio della malattia osteocondrosi.

Trattamento con rimedi popolari

L'osteocondrosi della malattia può anche essere trattata con rimedi popolari, ma si dovrebbe sempre consultare il proprio medico. I rimedi popolari hanno un minimo di effetti collaterali, ma sono possibili reazioni allergiche a determinati componenti.

Ci sono molte ricette per le medicine a base di erbe che aiutano a curare la malattia. La raccolta aiuta a rimuovere l'infiammazione e ad eliminare il dolore. Puoi ritirare i costi già pronti per il trattamento della malattia, in un determinato dosaggio.

Puoi prepararti un unguento, una miscela per strofinare o comprimere. Ad esempio, una miscela per macinare: succo di ravanello (200-300 ml), miele (200-300 g), vodka (100 ml).

Puoi anche fare una tintura dalla sciabola e prima di coricarsi strofina il punto dolente, quindi legalo con un fazzoletto caldo.

Compressa di sale marino (300 g), kale di mare secco (5-6 confezioni). Gli ingredienti elencati vengono versati con acqua, a circa 50 gradi, lasciato riposare per circa 30 minuti, poi con una garza si mettono sulla zona malata, coperta con polietilene e un panno caldo. L'impacco viene lasciato per 5-6 ore, il corso è di 10 procedure.

Stendere la foglia di bardana sul vapore per 10-15 minuti, quindi applicare sulla zona malata, coperto con polietilene e un panno caldo.

Mezzo bicchiere di sambuco viene insistito per 0,5 litri di vodka per 7 giorni, quindi strofinato sulla superficie della pelle sulla zona interessata.

Non dimenticare che il trattamento con i rimedi popolari da soli non avrà l'effetto desiderato, il trattamento dovrebbe essere completo.

dieta

Tutti sanno da tempo che una dieta sana è una garanzia di salute, ma non tutti comprendono la relazione tra nutrizione e malattie del sistema muscolo-scheletrico. Al fine di prevenire un'ulteriore progressione della malattia e la comparsa di complicazioni, è necessario seguire una dieta. A causa del fatto che il peso in eccesso esercita una pressione sulla colonna colpita, è necessario controllare il consumo e il ritiro di liquidi, cibo e controllare il peso.

Il menu dovrebbe includere prodotti che soddisfano la sensazione di fame e contribuiscono alla pulizia dell'intestino (verdure, frutta, cereali, prodotti caseari e prodotti a base di latte acido).

È necessario astenersi dal cibo che trattiene il sale nel corpo, contribuisce all'accumulo di liquidi (salatura, affumicato, caffè, alcool, soda).

Non abusare di dolci e pasticcini, poiché l'uso di questi prodotti porta a un peso eccessivo.

I pasti possono essere da 4 a 6 volte al giorno. Se il peso corporeo non è eccessivo, è sufficiente 4-5 volte, se il peso corporeo supera la norma, quindi è necessario mangiare cibo in piccole porzioni 5-6 volte al giorno.

Il regime di bere dovrebbe essere limitato a 2-2,5 litri al giorno, non più, non meno.

Con l'aiuto di alcuni dei prodotti che contengono condroitina, v'è la possibilità di rafforzare i legamenti dischi intervertebrali, ripristinare la struttura della cartilagine (gelatina, gelatina, zuppa di ali di pollo, pesce in gelatina).

Una corretta alimentazione è un impegno per prevenire una malattia come l'osteocondrosi.

complicazioni

Se si inizia l'osteocondrosi, la comparsa di complicanze è più che probabile.

Le complicazioni che sono sorte sullo sfondo dell'osteocondrosi diventano gravi e irreversibili.

  1. La prima complicazione può essere un'ernia vertebrale a causa di una diminuzione del liquido intervertebrale e dell'appiattimento dei dischi.
  2. Appaiono sporgenze - il gonfiore del disco vertebrale nel canale spinale.
  3. Deposito di sali nella colonna vertebrale
  4. Potrebbe verificarsi un ictus del midollo spinale.
  5. Atrofia degli arti.
  6. Paralisi degli arti inferiori.
  7. Sono possibili sublussazioni delle vertebre.
  8. Arrivano la cifosi, la scoliosi e altre curvature patologiche della colonna vertebrale.
  9. Ci può essere radicolite.

Al fine di evitare il verificarsi di complicanze, è necessario eseguire regolarmente un corso di medicina preventiva con l'osservanza della dieta e dell'esercizio fisico.

prevenzione

È molto più facile prevenire la malattia che curarla in un secondo momento.

Per prevenire lo sviluppo di osteocondrosi, è necessario seguire una serie di regole:

  • Condurre una vita attiva: praticare sport (il nuoto è particolarmente utile per la salute della schiena), fare esercizi al mattino.
  • Quando si fa un lavoro sedentario prolungato, fare delle pause con un riscaldamento.
  • Osserva la correttezza del cibo, delle bevande e del peso in eccesso.
  • Osserva la correttezza della tua postura durante il lavoro, a piedi.
  • Riduci al minimo l'uso di tacchi alti.
  • Cerca di occupare una posizione comoda e corretta durante il sonno.
  • Prendi un materasso o un cuscino ortopedico.
  • Cerca di ridurre il sollevamento pesi o osserva la correttezza del sollevamento pesi.
  • Scegli un sedile con un comodo schienale per il supporto.

Vale la pena ricordare che la malattia della colonna vertebrale è abbastanza grave e non ha una certa età. L'osteocondrosi può verificarsi sia in giovane età, sia negli anziani. Se hai i primi sintomi della malattia, dovresti contattare un neurologo o un traumatologo.

Se la malattia si è già manifestata, non dimenticare che periodicamente è necessario visitare un medico che osserverà il decorso della malattia, dare consigli e prescrivere il corso appropriato di trattamento o misure preventive. Con l'osteocondrosi esistente, i trattamenti stagionali e i corsi di prevenzione vengono condotti 2 volte l'anno.

Osservando semplici regole, puoi mantenere la tua salute o evitare complicazioni e ulteriore sviluppo della malattia.

La spina dorsale è la spina dorsale del nostro corpo, che deve essere protetta. Movimento, corretta alimentazione, stile di vita sano - una garanzia di salute!

Cause, sintomi e prevenzione dell'osteocondrosi

Attualmente, in tutti i paesi del mondo, gli esperti sono alle prese con l'osteocondrosi, poiché il numero di pazienti diagnosticati con questa malattia aumenta ogni anno.

Secondo le statistiche pubblicate sui media specializzati, circa l'80% della popolazione mondiale soffre di malattie della colonna vertebrale.

Il più delle volte, l'osteocondrosi viene diagnosticata nei giovani, la cui età oscilla tra i 15 ei 30 anni. Ciò è dovuto al fatto che lo sviluppo di questa malattia si verifica in età socialmente attiva (la metà maschile della popolazione è più difficile da sopportare l'osteocondrosi).

Cos'è l'osteocondrosi?

L'osteocondrosi è una lesione dei dischi intervertebrali e di altri tessuti della colonna vertebrale. Sotto osteocondrosi è inteso come un processo distrofico nei dischi intervertebrali. La colonna vertebrale si contrae, schiacciando i dischi che si trovano tra le vertebre. Col tempo, perdono la loro elasticità, e ora le terminazioni nervose del midollo spinale iniziano a bloccarsi. C'è dolore, c'è edema.

Nella fase avanzata dell'osteocondrosi, le persone affrontano gravi complicanze, alcune delle quali causano disabilità.

L'osteofita è una crescita ossea patologica lungo i bordi della superficie ossea o dei processi articolari delle vertebre. L'osteofita appare a causa della lunga esistenza di instabilità nel segmento dei vertebrali contro lo sfondo di osteocondrosi o lesione spinale. In generale, l'osteofita è una reazione protettiva del corpo a grandi carichi, quindi nel caso di rimozione di escrescenze, ritornano di nuovo.

I sintomi dell'osteocondrosi

L'osteocondrosi è accompagnata da una sintomatologia caratteristica, che può essere descritta come segue:

sindrome da dolore grave (tutti, senza eccezioni, i pazienti lamentano dolori insopportabili, acuti o spinali alla spina dorsale, che vengono fermati da preparazioni mediche speciali);

intorpidimento degli arti inferiori e superiori;

cefalee (emicranie), che iniziano nell'occipite e si estendono nella regione temporale e parietale;

dolorante negli arti;

dolore al collo, peggio con qualsiasi movimento;

sindrome dell'arteria vertebrale;

l'apparizione di mosche o macchie colorate davanti agli occhi;

dolore nel cuore e altri organi vicini;

lombalgia nella parte posteriore;

brividi degli arti inferiori;

gattonando, formicolio alla colonna vertebrale;

secchezza e desquamazione della pelle;

spasmo delle arterie dei piedi;

abbassamento del regime di temperatura della pelle degli arti inferiori, ecc.

La colonna cervicale e lombare sono più spesso danneggiate, in quanto sono le più mobili. A 45 anni di vita, i dischi intervertebrali hanno smesso di accumulare acqua. E, di conseguenza, non sono così elastici come prima. Pertanto, sono più inclini all'appiattimento, possono essere schiacciati fuori dalla spina dorsale. Questo fenomeno è chiamato l'ernia intervertebrale. Se il disco viene avanti o di lato, non vi è alcun particolare disagio. Ma se indietro, allora questo è ciò che viene chiamato radicolite.

Il dolore può verificarsi a causa di una semplice tosse, starnuti o a causa dei muscoli addominali. Se i sintomi della malattia degenerativa del disco persistono per più di due settimane, è necessario cercare l'aiuto di un medico - o un neurologo o un neurochirurgo, traumatologo - e passare l'ispezione, meglio integrati, in cui include necessariamente fluoroscopia. Sarebbe bene condurre un'altra risonanza magnetica.

Cause dell'osteocondrosi

Le cause dell'osteocondrosi possono servire come ipotermia, brusche curve, in cui vi è uno spostamento delle vertebre, sovraccarico fisico.

Secondo molti esperti che hanno condotto lo studio di questa malattia, il motivo principale per la comparsa dell'osteocondrosi è un carico distribuito in modo errato sulla colonna vertebrale. Di conseguenza, nei pazienti direttamente in luoghi in cui viene esercitata una pressione fisica eccessiva, la struttura dei tessuti cartilaginei cambia.

Come fattori scatenanti dell'osteocondrosi sono:

muscoli posteriori deboli (non esiste un corsetto muscolare);

essere in una posizione scomoda per un lungo periodo di tempo;

trascinando oggetti pesanti;

stile di vita sedentario;

disordini metabolici (il corpo manca di fosforo, calcio, magnesio, zinco e altre vitamine utili e microelementi);

impatto negativo sul corpo dei prodotti chimici;

trasferito malattie infettive;

ipotermia generale del corpo;

violazione del background ormonale;

sport attivi e di potenza;

cambiamenti frequenti e improvvisi nella posizione del tronco;

cadute, lividi e altri tipi di lesioni spinali;

cambiamento nell'elasticità del nucleo (gelatinoso);

condizioni climatiche avverse che hanno un effetto dannoso sulle persone meteodipendenti e così via.

La causa del prolasso dei dischi intervertebrali è il sollevamento di pesi ad angolo retto rispetto al tronco. Pertanto, prendi sempre un carico, accovacciato, per proteggere la colonna vertebrale.

Gradi di osteocondrosi

La medicina moderna definisce quattro gradi di osteocondrosi:

Al primo stadio, è molto difficile identificare questa malattia. I pazienti non hanno sintomi pronunciati, manifestano un malessere generale, che è facilmente confuso con altre malattie. Spesso la prima tappa di persone artrosi provare fastidio alla schiena, ma si è associata con la fatica, l'attività fisica, difficili condizioni di lavoro e, pertanto, non tempestivamente risponde all'allarme del corpo. Questa malattia è letargica e spesso in forma latente. Nella maggior parte dei casi, l'osteocondrosi nel primo stadio viene rilevata accidentalmente, quando si esegue un esame completo del paziente (radiografia, risonanza magnetica o tomografia computerizzata).

Il secondo stadio dell'osteocondrosi è accompagnato da sensazioni dolorose, poiché il paziente inizia i processi di distruzione del tessuto cartilagineo. Se al paziente non viene assegnata una terapia complessa, le sue fessure intervertebrali diminuiranno troppo rapidamente e le terminazioni nervose, i vasi linfatici ei vasi sanguigni saranno schiacciati. Le sensazioni dolorose in questa fase dell'osteocondrosi vengono fermate da speciali preparazioni mediche. La malattia inizia a causare disagio ai pazienti, quindi devono rivolgersi alle istituzioni mediche per chiedere aiuto.

Il terzo stadio dell'osteocondrosi è accompagnato da cambiamenti fissi nella colonna vertebrale. In questa categoria di pazienti sviluppa scoliosi, cifosi, lordosi, gobba formato, ecc costruttivo se il trattamento non tornerà, che migliorano in modo significativo la condizione della colonna vertebrale e ridurre al minimo i difetti esistenti:.. filo di ordito, rigonfiamento, ecc...

Il quarto stadio di questa malattia è accompagnato da cambiamenti irreversibili nella colonna vertebrale di una persona. Il paziente sarà difficile da spostare, perché anche con il minimo movimento del corpo, sperimenterà dolori dolorosi. Avrà una compattazione del tessuto cartilagineo e lo spostamento delle vertebre, in parallelo, si formeranno crescite patologiche dei tessuti ossei. Molto spesso in questa fase dell'osteocondrosi, i pazienti diventano disabili.

Conseguenze dell'osteocondrosi

L'osteocondrosi è una malattia pericolosa che può causare atrofia muscolare o disabilità. La maggior parte dei pazienti lamenta dolore persistente, che può essere fermato solo con farmaci o iniezioni.

Al momento, sfortunatamente, ci sono persone che preferiscono dedicarsi all'automedicazione, che molto spesso porta a gravi conseguenze. Per specialisti a profilo ristretto si rivolgono nel caso estremo, quando hanno formato un'ernia o un nervo pizzicato. Se il paziente non riceve un trattamento costruttivo, il suo stato del disco intervertebrale si deteriorerà gradualmente.

Prima di tutto, verrà formata una sporgenza, che è una sporgenza del nucleo polposo. In caso di rigonfiamento, il paziente avrà gravi violazioni. Dopo la distruzione dell'anello fibroso, inizierà la fase successiva dell'osteocondrosi: l'apparizione di un'ernia intervertebrale.

In parallelo, il paziente ha germinazione del tessuto osseo delle vertebre, le placche sclerotiche compaiono all'interno dei vasi. Quando le arterie vertebrali cominciano a essere schiacciate, il cervello smette di ricevere la nutrizione necessaria, a seguito della quale la pressione sanguigna e l'apporto di ossigeno sono disturbati.

Nei pazienti a cui è stata diagnosticata la fase avanzata dell'osteocondrosi, si osserva spesso una violazione del ritmo cardiaco, delle funzioni respiratorie e della deglutizione. Anche le complicazioni si sviluppano sotto forma di deterioramento dell'udito e della vista, coordinazione del movimento, ecc.

Cos'altro è pericoloso per l'osteocondrosi?

Peggio di tutto, insieme con l'osteocondrosi, altre malattie iniziano ad apparire. La questione è che il fascio vascolare-neurale è danneggiato, l'apporto di sangue peggiora, di conseguenza - la malattia dell'intero organismo nel suo complesso. Le persone che hanno un disturbo metabolico sono più sensibili a questa malattia.

Cosa fare durante una esacerbazione di un'osteocondrosi?

L'esacerbazione della malattia nella maggior parte dei casi si verifica in autunno e primavera, quando il corpo umano diventa più suscettibile alle variazioni di temperatura e raffreddori. Sullo sfondo di condizioni climatiche sfavorevoli nella colonna vertebrale, si possono sviluppare processi infiammatori, il cui risultato sono forti sensazioni di dolore. L'osteocondrosi ragioni riacutizzazione può essere classificato e la mancanza di vitamine nel corpo del paziente, le lesioni, acqua con un aumento del livello di acidità (malattia acuta può verificarsi in località o centri benessere) e movimenti improvvisi tronco t. D.

Durante lo sviluppo di osteocondrosi, i pazienti devono seguire alcune raccomandazioni di specialisti:

iscriversi in una piscina;

interrompere gli sport (è consentito solo l'esercizio sotto la supervisione di un istruttore esperto);

evitare il sovraraffreddamento del corpo;

essere in uno stato di riposo, per escludere stress e shock nervosi;

Non utilizzare termofori e altre procedure di riscaldamento (si consiglia di avvolgere il luogo del danno con un fazzoletto caldo o una cintura speciale fatta con peli di cane);

Puoi fare un leggero massaggio, con l'uso di creme speciali (anestetiche);

iniziare a ricevere i farmaci prescritti dal medico curante (lo specialista di solito prescrive una terapia complessa che combina farmaci che alleviano la sindrome del dolore con i farmaci del piano sanitario generale);

assumere vitamine (particolarmente necessarie in questa situazione, vitamine del gruppo B, che possono essere assunte per via orale o sotto forma di iniezioni);

Si consiglia di indossare un colletto speciale, che contribuirà ad alleviare il carico sulla colonna vertebrale cervicale;

se la sindrome del dolore non può essere interrotta, al paziente viene assegnato un trattamento chirurgico.

Nella maggior parte dei casi, l'esacerbazione dell'osteocondrosi dura 7-10 giorni, il periodo più acuto è di 3-5 giorni. Se, dopo le raccomandazioni fatte, il paziente continua a provare dolore, deve contattare un'istituzione medica o chiamare un'ambulanza.

È possibile curare l'osteocondrosi?

Molte persone che hanno una lesione distrofica dei dischi intervertebrali, sono interessati alla domanda: è possibile curare il mal di schiena bassa e come farlo? Gli esperti dei principali cliniche di tutto il mondo, coinvolti nel trattamento di questo stato di malattia che se osteocondrosi è stato diagnosticato in una fase iniziale, nella maggior parte dei casi è possibile per ripristinare la funzionalità della colonna vertebrale completamente. Se il paziente andare in ospedale per 3 o 4 fasi della malattia, i medici possono solo migliorare la sua condizione, dopo essere entrate in questa fase di sviluppo, lombalgia provoca la formazione di speroni ossei e cambiare la forma della colonna vertebrale. In queste fasi, un risultato positivo può essere raggiunto solo con un trattamento chirurgico.

Dopo tale terapia, i pazienti iniziano i periodi di remissione, che possono allungarsi, se aderiscono alle raccomandazioni dei medici curanti:

evitare situazioni stressanti;

mangiare correttamente e razionalmente;

praticare nuoto e terapia fisica;

ridurre il livello dei carichi sul sistema muscolo-scheletrico;

normalizzare il sonno, ecc.

Come trattare l'osteocondrosi?

Il trattamento dell'osteocondrosi, come qualsiasi altra malattia, inizia con una diagnosi. Durante l'esame del paziente, la palpazione e la storia dello specialista della malattia (vertebrologo, neuropatologo o ortopedico) nomina un insieme di procedure necessarie: esame di laboratorio e hardware. Dopo un complesso di misure diagnostiche, il medico può fare una diagnosi accurata e prescrivere il trattamento più efficace.

Attualmente, l'osteocondrosi viene curata a livello medico, chirurgico e fisioterapico. Un grande vantaggio nel trattamento di questa malattia porta l'esercizio terapeutico e una dieta speciale. Durante il trattamento, si raccomanda ai pazienti di rispettare il riposo a letto per ridurre al minimo il carico sull'apparato locomotore, in particolare sulla colonna vertebrale.

È meglio usare una superficie dura invece di un materasso morbido. Prima di tutto, gli specialisti fermeranno la sindrome del dolore. Dopo di che, vengono prescritti farmaci anti-infiammatori e anti-edema. È consentito utilizzare pomate, creme e gel, che alleviano il dolore e l'infiammazione. Parallelamente, il medico prescrive farmaci che rilassano i muscoli, migliorano la circolazione sanguigna, promuovono il ripristino dei tessuti cartilaginei. Un buon risultato con il trattamento medico dell'osteocondrosi si ottiene in combinazione con la fisioterapia. I pazienti sono assegnati: ultrasuoni, elettroforesi, magnete, ecc.

L'effetto benefico sulla colonna vertebrale ha fanghi curativi e acque minerali (oggi ci sono un gran numero di case di cura e cliniche situate nelle aree di cura in cui i pazienti vengono trattati in questo modo). Se il paziente non ha controindicazioni al massaggio (non ha neoplasie benigne o maligne), può visitare la sala massaggi. In alcuni casi, nel trattamento dell'osteocondrosi, si raccomanda ai pazienti di sottoporsi a riflessoterapia. Durante la sessione, uno specialista influenza alcuni punti del corpo. Può usare nel suo lavoro l'agopuntura, l'iniezione o il riscaldamento.

Il corso di riflessoterapia aiuterà il paziente a liberarsi della sindrome del dolore, migliorare il corpo e alleviare la tensione nei muscoli. Se nessuno dei metodi sopra riportati ha portato il risultato desiderato, i pazienti vengono sottoposti a trattamento chirurgico dell'osteocondrosi. Lo scopo dell'intervento chirurgico è di stabilizzare la struttura della colonna vertebrale, rimuovere le ernie intervertebrali o i dischi completamente danneggiati, nonché eliminare i fattori che mettono pressione sul midollo spinale. A causa del fatto che il trattamento chirurgico dell'osteocondrosi è accompagnato da un grande rischio per il paziente, le operazioni vengono eseguite in casi di emergenza.

LFK con osteocondrosi

Nel trattamento dell'osteocondrosi, i pazienti sono invitati a praticare la terapia fisica. Una moderata attività fisica, sotto l'occhio vigile di un istruttore esperto, ha un effetto benefico sul sistema muscolo-scheletrico. Nei pazienti impegnati in terapia fisica, i processi metabolici sono normalizzati, la mobilità della colonna vertebrale viene gradualmente ripristinata, viene creato un corsetto muscolare e così via.

Ad oggi, nel trattamento dell'osteocondrosi, gli specialisti utilizzano varie tecniche LPC che sono destinate a un reparto specifico della colonna vertebrale. Le sessioni giornaliere di pazienti dovrebbero iniziare in gruppo, e dopo aver studiato il programma è possibile eseguire una serie di esercizi a casa.

Esercizi per l'osteocondrosi

Durante la pratica della terapia fisica, i pazienti con diagnosi di osteocondrosi devono eseguire determinati esercizi su base giornaliera:

Piegando la testa in avanti, il paziente dovrebbe premere le dita intrecciate delle sue dita sulla fronte. Dopo di ciò, dovresti premere: sulla regione occipitale, sulla tempia sinistra e destra.

Il paziente dovrebbe premere sulla fronte con la punta di quattro dita. Facendo movimenti fluidi, segue, per così dire, per allungare la pelle per 45 secondi. Tali stiramenti possono essere eseguiti in diverse direzioni (con il loro aiuto, la circolazione sanguigna viene ripristinata).

Il paziente deve sedersi su una sedia o sul pavimento, mantenendo la schiena dritta, e lentamente gettare indietro la testa. La mano dovrebbe essere delicatamente premuta sul mento nella seguente direzione: su, giù. Dopo di ciò, lentamente fai girare la testa a destra e a sinistra.

Siediti su una sedia e cerca di portare il mento al petto. Durante questo movimento, dovresti incrociare le braccia e metterle sulla nuca, quindi premere leggermente. In questa posizione, si raccomanda di non sedersi per più di 1 minuto. Dopo questo, è necessario eseguire i movimenti con le spalle, sollevandoli su e giù, cercando di raggiungere le orecchie.

Auto-massaggio per l'osteocondrosi

I pazienti a cui viene diagnosticata l'osteocondrosi sono incoraggiati ad automassarsi.

Gli esperti hanno sviluppato diverse tecniche che aiuteranno i pazienti a fermare la sindrome del dolore e portare i muscoli in tono:

Accarezza facilmente l'area della colonna vertebrale con una o entrambe le mani.

Mutilazione dei muscoli del collo, della zona lombare e della colonna vertebrale toracica. I pazienti devono fare dei formicolii o dei movimenti circolari, premendo leggermente i cuscinetti delle dita sulla zona interessata.

Mutilazione dei muscoli della schiena con i palmi (movimenti circolari eseguiti con i palmi).

Impugnatura in linea retta dei muscoli trapezi (si possono fare movimenti di pizzicamento).

Spigolatura longitudinale e becco attraverso le linee di massaggio.

Taglio rettilineo degli spazi tra le costole.

Preparati per l'osteocondrosi

Il trattamento dell'osteocondrosi prevede una terapia medica completa, il cui scopo è quello di alleviare il dolore ed eliminare una sintomatologia pronunciata. Specialisti nel trattamento di questa categoria di pazienti, prescrivono farmaci con le seguenti proprietà: alleviare l'infiammazione, ripristinare la funzione del sistema muscolo-scheletrico, stimolare la rigenerazione dei tessuti disco intervertebrale e la cartilagine, previene la progressione dell'osteoartrosi.

La moderna industria farmacologica offre gruppi di farmaci che curano efficacemente questa malattia:

Sedativi (Gidazepam, Donormil, Eglonil, ecc.);

rilassanti muscolari (Sirdalud (Tizanidina), Midokalm, Cyclobenzaprin, Baclofen, ecc.)

per il restauro del tessuto cartilagineo (Oseoartizi, Teraflex);

vitamine del gruppo B, D, E, A, C, calcio, fosforo;

Preparati vasodilatatori (Xanthinal nicotinato, pentossifillina, Eupillina, Trental), ecc.

Condroprotettore nell'osteocondrosi della colonna vertebrale

Quando le frequenze hondroprotektory osteocondrosi vengono assegnati ai pazienti che hanno un effetto cumulativo, e cominciano ad esercitare i loro effetti benefici sull'organismo umano dopo un determinato periodo di tempo. Il medico curante, inclusi tali farmaci nel corso della terapia farmacologica, nomina i pazienti per ricevere condroprotettori per 2-3 mesi. In grandi dosi, questi farmaci possono esercitare un pesante carico sul fegato e su altri organi del tratto gastrointestinale, quindi i pazienti sono invitati a prendere probiotici.

Nel complesso trattamento dell'osteocondrosi, gli esperti nominano i seguenti condroprotettori:

Chondrolon, Mucosate, Structum, Chondroxide e altri farmaci, che sono a base di condroitin solfato;

Alflutolo, Rumalon e altri condroprotettori fabbricati sulla base di organismi marini;

Arteparone e preparati contenenti mucopolisaccaridi;

Arthron Flex, Don, ecc., Fatto sulla base della glucosamina;

Formula-C, Teraflex, Arthron complex e altri preparati combinati, che comprendono vitamine, condroitina e glucosamina;

altri condroprotettori che possiedono proprietà anti-infiammatorie.

Iniezioni con osteocondrosi

Le iniezioni per l'osteocondrosi possono essere suddivise in diverse categorie, a seconda della terapia:

Iniezioni con condroprotettore. Queste sono iniezioni con condroitina e glucosamina. Impediscono ulteriori danni al disco intervertebrale e alle articolazioni delle faccette, riducono l'intensità della sindrome del dolore e il processo infiammatorio nel suo complesso. Consigliato per mantenere la salute delle articolazioni. A tali iniezioni portano Hondrolon, Don, Elbon, Alflutop, Artrozan, Rumalon, Arteparon e altri.

Analgesici. Degli analgesici, i più comunemente prescritti sono Baralgin e Analgin (Metamizol sodico). Le iniezioni hanno un effetto unidirezionale - eliminare il dolore, senza influenzare il processo degenerativo-distrofico. Il loro uso è giustificato per il dolore di alta intensità, quando nessun altro mezzo è a portata di mano.

Antispastici. Il più efficace degli antispastici miotropi nell'osteocondrosi è Midokalm. Le iniezioni del farmaco mirano ad eliminare lo spasmo dei muscoli scheletrici nella colonna vertebrale, contribuendo a una significativa riduzione del dolore. L'azione di Mydocalm consiste nel bloccare i recettori del dolore nelle fibre muscolari colpite, a seguito del quale vengono effettuati impulsi nel midollo spinale. L'effetto di Midokalma dura per qualche tempo, per il quale il corpo riesce a restituire le fibre muscolari al tono normale e utilizzare i propri meccanismi di protezione dalla patologia. La dose di Midokalma è 1 ml. L'iniezione viene eseguita due volte al giorno.

FANS. I farmaci anti-infiammatori non steroidei sono prescritti da un medico, tutto dipende dalla natura del dolore, dalla sua forza, dalla gravità della lesione, dalla presenza di malattie concomitanti.

Quando l'osteocondrosi, specialmente nella fase acuta, ai pazienti viene prescritto un ciclo di iniezioni non steroidei e antinfiammatorie:

I FANS hanno diverse azioni allo stesso tempo:

Sopprimere efficacemente la sindrome del dolore

Hanno un forte effetto anti-infiammatorio

Elimina la compressione delle terminazioni nervose con i tessuti interessati

Blockade. Un altro metodo spesso usato di trattamento dell'osteocondrosi è il blocco, in cui le iniezioni vengono effettuate direttamente sulla zona interessata. I blocchi sono il modo più efficace per sbarazzarsi del dolore acuto. Questa procedura è eseguita esclusivamente da un medico.

pazienti obbligatori dovrebbero prendere la forma di vitamine del gruppo B. iniettabili Se un forte pazienti con sindrome di dolore è blocco novocaina in cui uno specialista di tagliare via l'area interessata del corpo. L'effetto delle iniezioni di Novocain dura abbastanza a lungo, ma si verifica solo il sollievo dal dolore e non il trattamento.

Unguenti per l'osteocondrosi

Quando i pazienti affetti da osteocondrosi possono usare una varietà di unguenti, creme e gel:

Unguenti con proprietà antinfiammatorie (la causa della malattia viene eliminata, i processi infiammatori vengono soppressi, i nervi schiacciati si riducono, il gonfiore scompare, ecc.). Questa categoria include tali unguenti: Nurofen; Voltaren Emulgel; ketonal; Unguento indometacina o ibuprofene, ecc.

Il riscaldamento e il dolore pomata (struttura e della cartilagine vertebrale rinforzando, normalizzare la circolazione del sangue, allevia gli spasmi muscolari, dolore ritagliata, rilassare i muscoli e così via. D.). Questo include: Nikofluks, Kapsikam, Finalgon e così via.

Unguenti che hanno un'azione complessa (anestetizzare, alleviare l'infiammazione, prevenire la comparsa di coaguli di sangue, avere proprietà antimicrobiche). L'uso regolare di unguenti, come Dolobien o Fitobene, contribuirà a ripristinare più rapidamente la mobilità articolare.

Gel e unguenti omeopatici, che contengono sostanze vegetali e minerali nella loro composizione. Questa categoria include: Sabelnik, Lifeguard, Objective T, Traumeel, Shungite, ecc.

Gel e unguenti condroprotettivi, stimolano il processo di rinnovamento del tessuto cartilagineo, fermano la sindrome del dolore e rimuovono i processi infiammatori. A tali unguenti può essere contato: Chondroxide, Chondroart, Condroitina.

Agopuntura per osteocondrosi

Spesso, i pazienti con osteocondrosi vanno a terapisti manuali che eseguono sedute di agopuntura. Questa procedura è in grado di fermare una sindrome di dolore forte (dovrebbe essere vissuto solo specialista) come durante gli impatti ago su un punto specifico viene stimolata la produzione di endorfine ed encefaline aventi proprietà analgesici. Sessioni regolari aiuterà il corpo per iniziare la produzione di serotonina, ha un effetto benefico sul sistema nervoso del paziente, migliora l'umore, aumenta la vitalità.

L'agopuntura aiuta a normalizzare il background ormonale del paziente, in particolare la produzione di cortisolo, che può anche uccidere una sindrome del dolore molto forte. Molti esperti considerano l'agopuntura un modo ideale per ripristinare il sistema di circolazione, in modo che i pazienti inizino a gonfiarsi e rigenerare rapidamente i tessuti. L'agopuntura aiuta a tonificare il tessuto muscolare e previene la comparsa di spasmi.

Cuscino e collare ortopedico per osteocondrosi

Durante il sonno, una persona smette di controllare le sue azioni, a seguito delle quali può assumere una posizione scomoda, in cui possono essere schiacciati vasi e grandi arterie. Usando un cuscino morbido e scomodo per un riposo notturno, una persona senza saperlo è costantemente a rischio di ictus, ischemia cerebrale o addirittura di morte.

Ecco perché è necessario acquistare i cuscini ortopedici, che non solo prevengono una morte improvvisa, ma saranno anche usati come profilassi per l'osteocondrosi del rachide cervicale. Il sonno regolare su un cuscino che ricorda la forma e tiene conto di tutte le caratteristiche anatomiche della struttura della testa umana, migliorerà il benessere generale del paziente, ma anche migliorerà significativamente il suo umore. In alcuni casi, gli esperti raccomandano che i loro pazienti indossino collari cervicali speciali, che possono impedire la progressione della malattia.

Tali adattamenti sono in grado di adattarsi alla struttura della colonna vertebrale, tenendo conto delle distorsioni patologiche che si sono verificate. Un tal colletto è un rullo con una trama densa. Copre il collo del paziente e quindi fissa le vertebre nella posizione corretta. Grazie al colletto, è esclusa la violazione delle radici nervose, così come l'interruzione del sistema circolatorio.

Oggi ci sono diversi tipi di tali dispositivi:

un colletto stretto che migliora la circolazione sanguigna e riscalda la pelle attorno al collo del paziente;

Il colletto è costituito da due strisce fitte, tra le quali è costruito un cuscino gonfiabile (adotta la struttura anatomica del rachide cervicale);

un collare gonfiabile in gomma (fissa il collo in modo sicuro e impedisce la possibilità di inclinare la testa).

È possibile "riscaldare l'osteocondrosi"?

Molto spesso, i pazienti che hanno osteocondrosi sono consigliati di eseguire procedure, il cui scopo è quello di riscaldare tutte le aree problematiche. A tale scopo vengono utilizzati impacchi, unguenti e gel speciali, riscaldatori, lattine. Sono in grado di fermare temporaneamente i processi infiammatori, alleviando così il paziente dal disagio e dal dolore che si manifesta nei muscoli.

I pazienti devono eseguire tali procedure con grande cura, in quanto possono portare non solo aiuto, ma anche danno. Dopo il riscaldamento, durante il quale i vasi si dilatano, le persone possono sviluppare edema che può aggravare in modo significativo il quadro clinico complessivo della malattia. Tali sessioni sono meglio trascorse prima delle attività fisioterapiche (massaggi, esercizi di fisioterapia, ecc.), Per i quali è necessario riscaldare i muscoli. Quando l'osteocondrosi non può riscaldare la colonna cervicale, perché si può causare una forte emicrania. Se necessario, si consiglia di avvolgere il collo con una sciarpa fatta di fili di lana.

L'osteocondrosi progressiva è accompagnata da dolore muscolare, quindi ai pazienti vengono spesso prescritte le seguenti procedure:

unguenti per il riscaldamento, ad esempio Capsicam;

impacchi di paraffina (nominati dopo l'esame del paziente, in quanto vi sono controindicazioni);

riscaldamento secondo Bolotov;

dispositivi che hanno un effetto infrarosso sul luogo del dolore, ecc.

Prevenzione dell'osteocondrosi

Tutti dovrebbero attuare misure preventive volte a prevenire una malattia così pericolosa come l'osteocondrosi. Prima di tutto, è necessario monitorare costantemente la postura, non solo durante la guida, ma anche seduti al computer o guardando le serie TV preferite. È ugualmente importante impegnarsi nell'educazione fisica, che contribuirà a rafforzare il sistema muscolo-scheletrico e creare un corsetto muscolare.

Si consiglia di scegliere materassi ortopedici e cuscini per il riposo notturno, che sono progettati per prevenire l'osteocondrosi e altre malattie della colonna vertebrale. Per non danneggiare il sistema muscolo-scheletrico, le persone devono sollevare e trasportare con molta cura oggetti pesanti (il carico non dovrebbe pesare più di 15 kg).

I pasti dietetici (sei volte al giorno in partite divise), che include pasti perfettamente bilanciati, aiuteranno a normalizzare il lavoro di molti organi vitali e sistemi del corpo umano. Non bere bevande ad alto contenuto di caffeina, bevande alcoliche o cioccolato. In una quantità limitata, dovresti consumare cibi proteici, in particolare fegato, carne, legumi.

Come dormire con l'osteocondrosi?

Durante il sonno, una persona dovrebbe essere in una posizione che permetta ai muscoli e al sistema muscolo-scheletrico di rilassarsi completamente. Ciò è dovuto al fatto che una lunga permanenza in una posizione scomoda spesso causa lo sviluppo di osteocondrosi.

Per ridurre al minimo il carico sulla colonna vertebrale durante il riposo notturno, una persona deve osservare le seguenti regole:

È vietato dormire sullo stomaco. Durante il sonno, una persona si rilassa e la sua testa può essere girata o inclinata. Come risultato, i vasi sanguigni e le arterie è stata trasferita da, il flusso di sangue ridotta al cervello, della colonna vertebrale cervicale è in tensione, e così via. D. Quando osteochondrosis sviluppatasi nella colonna lombare, è meglio giacere sulla schiena e sotto le ginocchia messo un piccolo rullo elastico. Quando osteocondrosi rilevato nella colonna vertebrale cervicale, il paziente deve giacere sul suo lato in modo che la sua testa era di piccole dimensioni cuscino e appoggiò la spalla su un materasso duro.

La migliore posizione per il riposo è la posizione dell '"embrione", in cui si raccomanda di dormire i pazienti con una diagnosi di osteocondrosi. Il paziente dovrebbe stare dalla sua parte, dopo di che le ginocchia piegate alle ginocchia dovrebbero essere tirate al petto. Se il paziente sta vivendo un disagio, ha bisogno di mettere un piccolo cuscino sotto il ginocchio. Pertanto, sarà possibile ridurre la pressione di una parte del corpo su un'altra e prevenire il bloccaggio dei vasi sanguigni.

Quando si stabilisce un letto, i pazienti devono dare la preferenza ai letti con una base uniforme. Il materasso è meglio utilizzato ortopedico (con osteocondrosi è severamente vietato utilizzare un hydrotress), che è stato progettato specificamente per garantire che durante il sonno sul sistema muscolo-scheletrico umano non c'era un forte carico.

Cuscino, le persone con osteocondrosi, dovrebbero usare un piccolo per mettere una testa su di esso, e le spalle rimangono sul materasso. È meglio acquistare uno speciale cuscino ortopedico, progettato per prevenire l'osteocondrosi e altre malattie della colonna vertebrale.

Se non tratti l'osteocondrosi?

Se il tempo non viene impiegato per trattare l'osteocondrosi della colonna vertebrale, alla fine i dischi intervertebrali dalla compressione delle vertebre iniziano ad estendersi oltre la colonna vertebrale. Di conseguenza, il fascio neurovascolare inizierà a essere permanentemente danneggiato. Quindi ottieni un'ernia intervertebrale.

Quale medico tratta l'osteocondrosi?

Quando c'è una sintomatologia disturbante delle persone affette da osteocondrosi, nella maggior parte dei casi, non si conosce a quale specialista a profilo stretto devono girare. Per non perdere tempo prezioso, dovrebbero visitare l'istituto medico più vicino e fissare un appuntamento con un terapeuta locale.

Alla reception, il medico ascolta attentamente le lamentele del paziente, raccoglie un'anamnesi della malattia, conduce un esame personale, nomina un esame di laboratorio e lo invia a un neurologo. Questa scelta è dovuta al fatto che molto spesso l'osteocondrosi si sviluppa su uno sfondo di disturbi neurologici.

Un neurologo può nominare un esame hardware complesso del paziente, in base ai risultati dei quali verrà scelto un trattamento costruttivo. Darà un riferimento al paziente per la risonanza magnetica o all'ufficio del radiologo, in cui lo specialista eseguirà un esame a raggi X, le cui immagini riveleranno il punto focale della malattia e valuteranno l'area della lesione.

Nelle istituzioni mediche moderne e ben attrezzate, il problema dell'osteocondrosi viene gestito da specialisti strettamente specializzati: vertebrologi o vertebronevrologi. Questi medici si specializzano direttamente nelle malattie della colonna vertebrale, in modo che possano rimuovere rapidamente la sindrome del dolore nel paziente, e in futuro coordineranno e guideranno le azioni dei colleghi coinvolti nel trattamento dell'osteocondrosi.

Autore dell'articolo: Andrey V. Sokov, neurologo

Ti Piace Di Erbe

Il Social Networking

Dermatologia