pneumosclerosis - sostituzione patologica del tessuto connettivo polmonare, a seguito di processi infiammatori o distrofici nei polmoni, accompagnata da una violazione dell'elasticità e dello scambio di gas nelle aree colpite. I cambiamenti locali sono asintomatici, diffusi - accompagnati da dispnea progressiva, tosse, dolore toracico, rapida stanchezza. Per identificare e valutare la lesione, vengono utilizzate radiografia e TC computer / multislice del polmone, spirografia, biopsia polmonare con verifica morfologica della diagnosi. Nel trattamento di pneumosclerosi, GCS, citostatici, farmaci antifibrotici, ossigenoterapia, ginnastica respiratoria vengono utilizzati; se necessario, viene sollevata la questione del trapianto polmonare.

pneumosclerosis

La pneumosclerosi è un processo patologico caratterizzato dalla sostituzione del parenchima polmonare con un tessuto connettivo non funzionante. La pneumofibrosi di solito si sviluppa nei risultati di processi infiammatori o distrofici nei polmoni. La proliferazione del tessuto connettivo nei polmoni causa la deformazione dei bronchi, una compattazione acuta e restringimento del tessuto polmonare. I polmoni diventano senz'aria e diminuiscono di dimensioni. La pneumosclerosi può svilupparsi a qualsiasi età, più spesso questa patologia polmonare è osservata negli uomini di età superiore ai 50 anni. Poiché i cambiamenti sclerotici nel tessuto polmonare sono irreversibili, la malattia ha un decorso progressivo, può portare ad una profonda disabilità e persino alla morte del paziente.

Classificazione della pneumosclerosi

In termini di grado di sostituzione del parenchima polmonare con il tessuto connettivo,

  • fibrosi polmonare - cambiamenti limitati limitati nel parenchima polmonare, in alternanza con tessuto polmonare;
  • pneumosclerosis (in realtà la pneumosclerosi) - compattazione e sostituzione del parenchima polmonare con un tessuto connettivo;
  • pnevmotsirroz - un caso estremo fibrosi, caratterizzata da una completa sostituzione degli alveoli, bronchi e tessuto connettivo vascolare, sigillo pleura, compensato verso il mediastino organi colpiti.

Per prevalenza nei polmoni, la pneumosclerosi può essere limitata (locale, focale) e diffusa. La pneumosclerosi limitata è una focale piccola e grande. Stretta fibrosi macroscopicamente è sigillato porzione del parenchima polmonare con la diminuzione del volume della porzione del polmone. Una forma particolare di fibrosi focale è carnification (sclerosi postpneumonic, in cui nella infiammazione del polmone tipo di tessuto e la consistenza simile a carne cruda). L'esame microscopico del polmone può essere determinata sclerosed lesioni suppurativa, fibroatelektaz, essudato fibrinoso e simili. D.

La pneumosclerosi diffusiva colpisce l'intero polmone e talvolta entrambi i polmoni. Il tessuto polmonare è compattato, il volume polmonare è ridotto, la loro struttura normale è persa. La pneumosclerosi limitata non influenza significativamente la funzione di scambio gassoso e l'elasticità dei polmoni. Con il coinvolgimento polmonare diffuso con la pneumosclerosi, c'è un quadro del polmone rigido e una diminuzione della sua ventilazione.

Per lesione primaria di queste o quelle strutture polmonari, vi sono una pneumosclerosi alveolare, interstiziale, perivascolare, perilobulare e peribronchiale. Per i fattori eziologici, la pneumosclerosi postnecrotica, dyscirculatory, così come la sclerosi del tessuto polmonare, sviluppato a causa di processi infiammatori e distrofici.

Le cause e il meccanismo dello sviluppo della pneumosclerosi

Di solito, la pneumosclerosi accompagna il decorso o serve come risultato di alcune malattie polmonari:

  • polmonite infettiva, virale e di aspirazione irrisolta, tubercolosi, micosi;
  • BPCO, bronchite cronica e peribronchite;
  • atelettasia del polmone, prolungata pleurite;
  • pneumoconiosi causata dall'inalazione di gas e polveri industriali, lesioni da radiazioni;
  • alveolite (fibrotica, allergica);
  • sarcoidosi dei polmoni;
  • corpi estranei di bronchi;
  • lesioni e lesioni del torace e del parenchima polmonare;
  • malattie polmonari ereditarie.

Lo sviluppo della pneumosclerosi può determinare un volume insufficiente e l'efficacia della terapia antinfiammatoria di queste malattie.

fibrotica Inoltre può sviluppare a seguito di disturbi emodinamici nel sistema di circolazione minore (come conseguenza della stenosi mitralica, insufficienza cardiaca ventricolare sinistra, embolia polmonare), a seguito di radiazioni ionizzanti che ricevono farmaci tossici pneumotropic nei pazienti con ridotta reattività immunitaria.

fibrosi Postpneumonic sviluppa come risultato di risoluzione incompleta di infiammazione dei polmoni, portando ad una proliferazione di tessuto cicatriziale connettivo e obliterazione del lume degli alveoli. fibrosi Soprattutto spesso si verifica dopo la polmonite da stafilococchi accompagnata dalla formazione di necrosi del parenchima polmonare e formazione di ascessi, la guarigione è accompagnato dalla proliferazione di tessuto fibroso. fibrosi polmonare post-tubercolosi si caratterizza per la crescita del tessuto connettivo polmonare e lo sviluppo di enfisema okolorubtsovoy.

La bronchite cronica e la bronchiolite causano lo sviluppo di una pneumosclerosi peribronchiale e perilobulare diffusa. Quando lungo pleurite processo infiammatorio continuo coinvolti negli strati superficiali del parenchima polmonare si verifica compressione essudato plevrogennogo e lo sviluppo della fibrosi. L'alveolite fibrosa e il danno da radiazioni causano lo sviluppo di una pneumosclerosi diffusa con la formazione di un "polmone cellulare". Con sintomi di insufficienza cardiaca ventricolare sinistra, stenosi mitralica verifica porzione liquida propotevanie del sangue nel tessuto polmonare con l'ulteriore sviluppo della fibrosi polmonare cardiogeno.

Meccanismi di sviluppo e forme di pneumosclerosi sono dovute alle sue cause. Tuttavia, il comune di tutte le forme eziologiche di pneumosclerosi sono le violazioni della funzione di ventilazione dei polmoni, la capacità di drenaggio dei bronchi, la circolazione del sangue e la linfa nei polmoni. La perturbazione della struttura e la distruzione degli alveoli portano alla sostituzione delle strutture morfofunzionali del parenchima polmonare con tessuto connettivo. La perturbazione della circolazione linfatica e del sangue, che accompagna la patologia broncopolmonare e vascolare, contribuisce anche all'emergere della pneumosclerosi.

I sintomi della pneumosclerosi

La pneumosclerosi limitata di solito non infastidisce i pazienti, a volte c'è una leggera tosse con espettorato scarso. Se osservati sul lato della lesione, possono essere rilevate anomalie del torace.

La pneumosclerosi diffusa è sintomaticamente manifestata da mancanza di respiro - all'inizio con l'esercizio e, in futuro, a riposo. Pelle con sfumatura cianotica dovuta alla ridotta ventilazione del tessuto polmonare alveolare. Un segno caratteristico dell'insufficienza respiratoria nella pneumosclerosi è un sintomo delle dita di Ippocrate (in forma di bacchette). La pneumosclerosi diffusa è accompagnata da bronchite cronica. I pazienti sono turbati da una tosse - inizialmente rara, poi ossessiva con il rilascio di espettorato purulento. Ponderare il corso della pneumosclerosi è la principale malattia: malattia bronchicettica, polmonite cronica. Ci possono essere dolore doloroso al petto, debolezza, perdita di peso, aumento della fatica.

Spesso ci sono segni di cirrosi polmonare: una deformazione ruvida del torace, atrofia dei muscoli intercostali, spostamento del cuore, grandi vasi e trachea nella direzione della sconfitta. Quando forme diffuse di pneumosclerosi sviluppano ipertensione del circolo ristretto di circolazione sanguigna e sintomi del cuore polmonare. La gravità del decorso della pneumosclerosi è determinata dal volume del tessuto polmonare interessato.

variazioni morfologiche delle alveoli, i bronchi e vasi sanguigni a portare pnevmoskleroze a violazioni della funzione di ventilazione polmonare, ipossiemia arteriosa, riduzione vascolare e sviluppo complicata di cuore polmonare, insufficienza respiratoria cronica, malattie infiammatorie polmonari allegato. Il compagno costante della pneumosclerosi è l'enfisema polmonare.

Diagnosi di pneumosclerosi

I dati fisici per la pneumosclerosi dipendono dalla localizzazione dei cambiamenti patologici. Al di sopra della zona di sconfitta o diffusamente si sente respirare bruscamente ridotto, respiro affannoso e secco, suono di percussione - noioso.

Rilevare in modo affidabile la pneumosclerosi consente la radiografia del polmone. Con l'aiuto della radiografia, i cambiamenti nel tessuto polmonare vengono rilevati nel corso asintomatico della pneumosclerosi, la loro prevalenza, la natura e la gravità. Per dettagliare lo stato delle aree colpite con la pneumosclerosi, la broncografia, la TC dei polmoni e la RM sono eseguite.

segni radiologici di fibrosi polmonare sono diversi perché riflettono non solo le modifiche sclerotiche nei polmoni, ma anche una foto di malattie concomitanti: l'enfisema, la bronchite cronica, bronchiectasie. Radiografie determinati dalla riduzione delle dimensioni della parte interessata del polmone, amplificazione, reticolazione e loop modello polmonare lungo i rami dei bronchi a causa della deformazione delle pareti, infiltrazione e sclerosi tissutale peribronchiale. Spesso i minori reparti campi polmonari assumono la forma di una spugna porosa ( "honeycombing"). Su broncogrammi - deviazione convergenza o costrizione bronchiale e la loro deformazione, piccoli bronchi non determinato.

Quando viene eseguita la broncoscopia, vengono spesso rilevate bronchiectasie, segni di bronchite cronica. L'analisi della composizione cellulare del flushing dai bronchi permette di chiarire l'eziologia e il grado di attività dei processi patologici nei bronchi. Nello studio della funzione della respirazione esterna (spirometria, peakflowmetry), viene rivelata una diminuzione della capacità vitale dei polmoni e degli indici broncodilatatori (indice di Tiffno). I cambiamenti nel sangue con la pneumosclerosi non sono specifici.

Trattamento della pneumosclerosi

Il trattamento della pneumosclerosi viene eseguito da un pneumologo o terapeuta. Il processo infiammatorio acuto nei polmoni o lo sviluppo di complicanze può diventare un'indicazione per il trattamento ospedaliero nel reparto di pneumologia. Nel trattamento della pneumosclerosi, l'enfasi principale è sull'eliminazione del fattore eziologico.

Le forme limitate di pneumosclerosi, che non si manifestano clinicamente, non richiedono una terapia attiva. Se la fibrosi si verifica con l'infiammazione acuta (spesso polmonite e bronchite), prescrivere antibiotici, espettoranti, mucolitici, broncodilatatori, broncoscopia terapeutica viene eseguita per migliorare il drenaggio dell'albero bronchiale (lavaggio broncoalveolare). Nel cuore eventi di errore utilizzati glicosidi cardiaci e preparati potassio, la presenza di componente allergica e fibrosi diffusa - glucocorticoidi.

Buoni risultati per la pneumosclerosi sono forniti dall'uso di un complesso terapeutico e sportivo, massaggio al torace, ossigenoterapia e fisioterapia. La pneumosclerosi, la fibrosi e la cirrosi limitate, la distruzione e la suppurazione del tessuto polmonare richiedono un trattamento chirurgico (resezione della parte interessata del polmone). Una nuova tecnica nel trattamento della pneumosclerosi è l'uso di cellule staminali, che consentono di ripristinare la normale struttura dei polmoni e la loro funzione di scambio gassoso. Con cambiamenti grossolani diffusi, l'unico metodo di trattamento è il trapianto di polmone.

Prognosi e prevenzione della pneumosclerosi

L'ulteriore predizione per la pneumosclerosi dipende dalla progressione dei cambiamenti nei polmoni e dal tasso di sviluppo di insufficienza respiratoria e cardiaca. Le peggiori varianti della pneumosclerosi sono possibili come risultato della formazione di un "polmone cellulare" e dell'attaccamento di un'infezione secondaria. Quando si forma il "polmone cellulare", l'insufficienza respiratoria aumenta bruscamente, la pressione nell'arteria polmonare aumenta e si sviluppa il cuore polmonare. Lo sviluppo di infezioni secondarie, processi micotici o tubercolari sullo sfondo della pneumosclerosi spesso porta alla morte.

misure di prevenzione Fibrosi comprendono la prevenzione delle malattie respiratorie, il trattamento precoce di raffreddori, infezioni, bronchite, polmonite, tubercolosi polmonare. È inoltre necessario osservare le precauzioni quando si interagisce con sostanze pneumotossiche, prendendo farmaci pneumotossici. In occupazioni pericolose associate con l'inalazione di gas e polveri, richiedono l'uso di respiratori, l'installazione di ventilazione nelle miniere e nelle frese di lavoro in vetro, lucidatori e altri. Nell'individuazione dipendente attributi fibrosi richiede il trasferimento ad un altro luogo di lavoro, non è associato con esposizione a sostanze pneumotossiche. Migliorare la condizione dei pazienti con pneumosclerosi, smettere di fumare, indurire, esercizi fisici leggeri.

Pneumosclerosi dei polmoni: cause, sintomi e trattamento

Molti anziani sono interessati a diagnosticare un disturbo così raro: la pneumosclerosi dei polmoni - che cos'è? Oggi questa malattia è diventata più comune nei medici, non solo negli anziani, ma anche nelle giovani generazioni.

Cos'è la pneumosclerosi? Questa complicazione nel paziente sullo sfondo del decorso di altre malattie broncopolmonari o cardiovascolari.

La pneumosclerosi è un processo patologico, fallimento delle funzioni nel sistema respiratorio, sostituzione del tessuto sano nei polmoni per connettivo. Questo è un tipo di complicazione della patologia già progredita, quando il processo di sostituzione del parenchima polmonare con tessuto connettivo non funzionante diventa irreversibile. Mentre il tessuto connettivo prolifera, i polmoni devono essere completamente deformati, compattati e rugosi. Patologia porta ad una diminuzione del tessuto polmonare in termini di dimensioni, mancanza di ventilazione nei polmoni.

Il più delle volte, la malattia viene diagnosticata dopo un'ecografia in uomini di età compresa tra 50 e 55 anni. La malattia porta inevitabilmente alla disabilità e persino alla morte se non si adottano misure di emergenza e non si cerca aiuto da un pneumologo. Per salvare la vita, il sistema respiratorio deve essere urgentemente ripristinato per normalizzare la respirazione. Il paziente viene ricoverato in ospedale per monitorare le condizioni del paziente nella clinica.

Pneumosclerosi per tipo

Con la pneumosclerosi c'è una sostituzione completa o parziale del parenchima polmonare e dei vasi bronchiali con un tessuto connettivo. Inoltre, i seguenti sono possibili:

  • spostamento del mediastino a lato;
  • compattazione del parenchima;
  • cambiamenti patologici nei polmoni;
  • alternanza di tessuto d'aria con tessuto connettivo.

Da quanto si è diffusa la pneumosclerosi, distinguere il limitato (locale, focale) e diffuso.

Con una pneumosclerosi limitata, una zona separata del parenchima polmonare viene compattata, uno dei polmoni diminuisce di volume. Con la pneumosclerosi limitata, si osservano rigidità e ventilazione ridotta nei polmoni.

Con la pneumosclerosi focale, il tessuto polmonare in apparenza diventa simile alla carne cruda. Microscopicamente nel processo di esecuzione della diagnosi, vi è una suppurazione nel polmone, un cluster di essudato fibrinoso.

In stato di shock pnevmoskleroze diffusa del tutto un polmone o entrambi contemporaneamente, mentre c'è un tessuto polmonare sigillo, riducendone il volume, violazione delle loro strutture e la deviazione dalla norma.

A seconda del grado di danno alle strutture polmonari, è possibile sviluppare una pneumosclerosi peribronchiale, perivascolare o interstiziale.

L'eziologia dello sviluppo distingue la pneumosclerosi disciratoria e postnecrotica come conseguenza di cambiamenti distrofici e processi infiammatori nei polmoni.

Cause dello sviluppo del disturbo

Di norma, la pneumosclerosi dei polmoni è una complicazione della malattia broncopolmonare già esistente. Provoca il possibile: polmonite, tubercolosi o infezione virale, bronchite, pneumoconiosi, alveolite allergica, granulomatosi.

Le cause dello sviluppo della pneumosclerosi possono essere:

  • processo infiammatorio non trattato nei polmoni;
  • Polmonite stafilococcica, che può portare a necrosi tissutale nel parenchima, proliferazione di tessuto fibroso;
  • tubercolosi sullo sfondo del tessuto cicatriziale, formazione di enfisema e cavità aerea;
  • bronchite cronica, che può portare a cambiamenti diffusi;
  • miocardite del cuore, capace di condurre allo sviluppo della pneumosclerosi diffusa;
  • stenosi della valvola mitrale, che porta a un disturbo dell'emodinamica nel sistema di un piccolo circolo di circolazione sanguigna, insufficienza cardiaca, sviluppo di un tipo di malattia cardiogenica
  • blocco delle arterie polmonari;
  • tromboembolismo dell'arteria polmonare.

Inoltre, la malattia può essere provocata:

  • forte esposizione alle radiazioni, portano allo sviluppo di una forma diffusa;
  • l'uso di un numero di farmaci tossici o psicotropici che possono ridurre l'attività immunitaria del corpo;
  • polmonite da stafilococco;
  • ascesso del polmone, che porta alla crescita del tessuto fibroso;
  • insufficienza ventricolare sinistra cardiaca, che porta alla sudorazione del plasma sanguigno nel tessuto polmonare, allo sviluppo di una forma cardiogenica di pneumosclerosi.

Indipendentemente dall'eziologia della malattia, la ventilazione nei polmoni, la capacità di drenaggio nei bronchi, la circolazione del sangue è disturbata. Gli alveoli sono soggetti alla distruzione più forte e vengono modificati nella struttura. Tutte le strutture funzionanti nel parenchima polmonare sono sostituite da un tessuto connettivo. La condizione diventa pericolosa per la vita.

Sintomatologia e manifestazione della malattia

Senza la diagnosi, è difficile riconoscere il disturbo, perché i sintomi clinici sono simili a bronchite, polmonite o tubercolosi polmonare. I segni specifici dipendono direttamente dalla forma dello sviluppo della malattia, dal grado di sostituzione del tessuto nel parenchima polmonare.

Se c'è una pneumosclerosi limitata, i sintomi sono in genere minori.

Se viene rilevata una pneumosclerosi diffusa, i sintomi clinici sono più pronunciati. Il paziente soffre:

  • mancanza di respiro;
  • sensazioni dolorose al petto;
  • tosse con espettorato;
  • aumento della fatica;
  • la comparsa di cianosi sulla pelle mucosa della pelle;
  • forte debolezza;
  • attacchi di vertigini;
  • mal di testa;
  • forte perdita di peso;
  • cambiamenti sulle falangi delle dita.

Quando si esegue l'ecografia, si osserva una deformazione toracica. Quando si esegue il metodo di auscultazione, ci sono:

  • piccoli ravanelli secchi nei polmoni;
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • cavità toracica con sviluppo di pneumosclerosi limitata;
  • dispnea anche in uno stato di riposo nella forma diffusa della malattia;
  • cianosi diffusa;
  • indebolimento della respirazione vescicolare;
  • rafforzamento della respirazione superficiale nello sviluppo di pneumosclerosi purulenta diffusa.

Patologia porta inevitabilmente alla funzione insufficienza polmonare, il deterioramento della qualità della vita del paziente, lo sviluppo di insufficienza cardiopolmonare, compresa la morte in caso di unire le infezioni virali o batteriche secondarie.

Diagnosi della malattia

Il principale metodo dimostrativo per diagnosticare la pneumosclerosi è la radiografia polmonare, in grado di rilevare il grado di lesione bronchiale, il sito esatto della localizzazione del processo infiammatorio. Inoltre, oltre a poter condurre i seguenti esami:

  • risonanza magnetica;
  • una tomografia;
  • bronhografii;
  • esame fisico per l'individuazione della patologia generale;
  • Esame a raggi X per chiarire la diagnosi, determinare i cambiamenti nelle strutture e la natura delle lesioni nei polmoni;
  • broncoscopia;
  • Spirometria per rilevare il grado di restringimento dei lobi polmonari, violazioni della pervietà bronchiale nei bronchi.

È possibile lavare i bronchi per identificare l'attività dello sviluppo del processo patologico.

Trattamento della pneumosclerosi

Per cominciare il trattamento di un pneumosclerosis è necessario da eliminazione di processo incendiario e la malattia primaria che ha condotto a sviluppo di un pneumosclerosis.

Se la malattia è scatenata da polmonite o bronchite, allora i farmaci sono farmaci, con la nomina di antinfiammatori, antimicrobici, espettoranti. Inoltre, vengono mostrati esercizi di ginnastica respiratoria terapeutica con un carico sui muscoli dei polmoni e del cuore.

Si consiglia ai pazienti di nuotare di più, eseguire l'indurimento del corpo, fare ginnastica respiratoria.

Nei casi più gravi, quando i sintomi si manifestano completamente, è possibile eseguire una procedura chirurgica per rimuovere la parte interessata del polmone.

L'obiettivo principale del trattamento è quello di annullare le cause e i fattori che hanno portato alla malattia, così come i sintomi spiacevoli disponibili. In presenza di una forte tosse, vengono prescritti espettoranti, broncodilatatori. Con congestione nei polmoni, il drenaggio viene effettuato.

Il trattamento è complesso, con la nomina di diuretici, glucocorticoidi, glicosidi cardiaci nel corso della forma cardiomiopatica della malattia.

Se viene rilevata un'insufficienza polmonare, vengono indicati i seguenti:

  • ionoforesi;
  • ultrasuoni;
  • inductothermy colpendo il torace;
  • irradiazione ultravioletta;
  • Ossigenoterapia per saturare i polmoni con ossigeno.

Se, nel parenchima dei polmoni, si verifica la suppurazione, allora un metodo chirurgico radicale può essere usato per asportare il tessuto fibroso insieme alle aree affette vicine.

Nel trattamento della pneumosclerosi, i rimedi popolari non dovrebbero essere usati. Possono solo esacerbare il decorso della malattia, provocare gravi complicazioni.

I pazienti sono invitati a bere cipolle bollite, aloe vera, miele, frutta secca a stomaco vuoto al fine di ridurre il ristagno nei polmoni, bere vino rosso, prendere una tintura di eucalipto, timo.

prevenzione

Ai fini della prevenzione, è importante:

  • cura tempestiva raffreddori delle malattie broncopolmonari e non infettive;
  • smettere di fumare;
  • eliminare eventuali fattori provocatori che potrebbero portare allo sviluppo della malattia;
  • evitare qualsiasi contatto con preparati tossici quando si lavora in produzione pericolosa, cambiare la natura dell'attività;
  • impegnarsi attivamente nello sport;
  • eseguire procedure di tempra;
  • respira più aria fresca della foresta;
  • trattare in tempo ARVI;
  • seguire il sistema respiratorio;
  • dotare il corpo di ossigeno;
  • per riempire tutte le funzioni del polmone con elementi vitali.

Se non tratti in tempo una malattia che può portare alla pneumosclerosi, allora non puoi evitare:

  • cambiamenti morfologici negli alveoli;
  • ispessimento nei polmoni e nel letto vascolare;
  • violazioni di ventilazione nei polmoni;
  • sviluppo di insufficienza cardiopolmonare, enfisema polmonare.

Solo una diagnosi e un trattamento tempestivi elimineranno la malattia, raggiungeranno una remissione sostenuta ea lungo termine. In caso di danni estesi al tessuto polmonare, alla sostituzione del parenchima con un tessuto connettivo e all'attacco di un'infezione secondaria, tutto può finire solo in un risultato letale.

Pneumosclerosi: cause, segni, diagnosi, come trattare

La pneumosclerosi (pneumofibrosi, fibrosi polmonare) è una patologia caratterizzata dalla sostituzione irreversibile del tessuto polmonare da parte del tessuto connettivo. L'infiammazione cronica e i processi distrofici portano a cambiamenti irreversibili nei polmoni. Perdono elasticità, leggerezza, ispessimento, restringimento delle dimensioni e rughe.

Le strutture del tessuto connettivo crescono nel tempo, i bronchi si deformano. Allo stesso tempo, lo scambio gassoso viene interrotto, la disfunzione respiratoria progredisce, che si manifesta con un complesso sintomatologico caratteristico.

classificazione

  • Limitato - focale superficiale, media e grande. Una forma limitata o locale della malattia è caratterizzata dalla sconfitta di una certa area del polmone con la conservazione della funzione di scambio gassoso.
  • Segmentale - lesione del segmento del polmone a causa del blocco del bronco o della trombosi dell'arteria polmonare.
  • Dolevym - la sconfitta della proporzione del polmone sullo sfondo della polmonite cronica.
  • Quando la pneumosclerosi diffusa colpisce l'intero polmone, diventa rigida, la ventilazione e la funzione di scambio di gas vengono violate.
  • Forma mista

A seconda della lesione delle strutture polmonari:

  1. Pneumosclerosi alveolare,
  2. Pneumosclerosi interstiziale,
  3. Sclerosi perivascolare,
  4. Pneumosclerosi peribronchiale.

La pneumosclerosi è suddivisa in basale e basale. Nel primo caso, i fuochi della compattazione sono localizzati nella parte basale del polmone, e nel secondo - lungo la periferia dell'organo.

eziologia

Le malattie infettive dell'apparato respiratorio sono spesso complicate dallo sviluppo della pneumosclerosi. Batteri e virus trasportati dall'aria entrano nel tratto respiratorio e causano l'infiammazione di varie parti di esso - faringe, laringe, trachea, bronchi, polmoni.

  • Virus - rhinovirus, coronovirus, virus dell'influenza e parainfluenza;
  • Batteri - stafilococchi, streptococchi, pneumococchi, asta emofilica, E. coli, mycobacterium tuberculosis;
  • Microbi intracellulari - micoplasmi, clamidia;
  • Parassiti: echinococco, ascaridi, toxoplasma;
  • Funghi che causano malattie.

Tra le cause comuni di patologia sono:

Malattie polmonari interstiziali - alveolite, sarcoidosi, scleroderma, lupus.

Malattie bronchiali croniche Bronchite e bronchiectasie. La mucosa bronchiale infiammata si gonfia e si ispessisce, il lume dei bronchi si restringe, la produzione di muco aumenta. Di conseguenza, la ventilazione si deteriora e il tessuto connettivo si sviluppa intorno ai bronchi colpiti. Fattori che contribuiscono allo sviluppo di tessuto fibroso: fumo, immunodeficienza, diabete mellito, trattamento improprio, radioterapia, inalazione di aria secca e inquinata, scarsa ecologia.

pneumoconiosi sviluppare a causa della normale inalazione di polvere. Queste sono malattie professionali trovate tra le persone impiegate nella produzione pericolosa. Particelle di polvere irritano la mucosa polmonare, causano gonfiore, ipersecrezione del muco e favoriscono lo sviluppo di allergie.

Lesioni al petto - ferite perforanti perforate o tagliate del torace con lesioni degli organi mediastinici e grandi fasci vascolari-neurali. Se le cure mediche sono state fornite tempestivamente e per intero, non si verifica la degenerazione del tessuto polmonare.

Tra le cause meno comuni di patologia ci sono:

  1. Le malattie congenite sono la fibrosi cistica,
  2. Pleurite essudativa,
  3. Trattamento a lungo termine con citostatici e antibiotici
  4. Radiazioni.

La pneumosclerosi è caratterizzata da un ispessimento delle pareti degli alveoli e da una diminuzione del loro volume, nonché da un rallentamento dello scambio gassoso. La persona malata aspira meno aria di quella sana. Il lume dei bronchi si restringe, le loro pareti si uniscono e poi crescono insieme. Capacità di ventilazione violata dei polmoni. L'area interessata diventa isolata dall'albero bronchiale e ricoperta di tessuto cicatriziale.

sintomatologia

La malattia si sviluppa gradualmente. In primo luogo, mancanza di respiro e cianosi della pelle. Nel tempo, i sintomi della bronchite - una tosse ossessiva e dolorosa con una secrezione purulenta, dolore toracico, intossicazione. Il decorso severo della patologia è caratterizzato dalla deformazione del torace e delle dita. Essi assumono la forma di bastoncini timpanici e il torace ha una forma cilindrica.

  • Mancanza di respiro - violazione del ritmo normale della respirazione. Nella fase iniziale della pneumosclerosi, la dispnea si verifica solo con lo sforzo fisico. Con la progressione della patologia, la dispnea appare e a riposo. Per ripristinare la normale respirazione, i pazienti devono assumere una posizione forzata, che facilita la ventilazione dei polmoni, compreso un ulteriore muscolo respiratorio nell'atto di respirare.
  • tosse si verifica durante lo sforzo fisico o durante un'ispirazione profonda, che è associata a un'iperestensione del tessuto polmonare. Se la pneumosclerosi è non infettiva, si sviluppa una tosse secca e parossistica. La pneumosclerosi di eziologia infettiva si manifesta con tosse umida con rilascio di espettorato giallo-verdastro purulento.
  • Dolore al petto si sviluppa nel caso della diffusione dell'infiammazione dal tessuto polmonare alla pleura.

Cianosi - uno dei sintomi della malattia

cianosi - cianosi della pelle, causata da ipossia, che si sviluppa in violazione dello scambio di gas. Parti del corpo più sensibili alla cianosi: triangolo naso-labiale, naso, orecchie, labbra, dita delle mani e dei piedi. Questo sintomo è quasi sempre accompagnato da altri segni di disfunzione respiratoria cronica.

  • Deformazione del petto si sviluppa nelle ultime fasi della patologia. Le costole inferiori sporgono ai lati e in avanti e il torace assume la forma di un cilindro. Con la pneumosclerosi gli spazi intercostali vengono assorbiti, la fossa succlavia si approfondisce, il polmone interessato resta indietro nell'atto di respirare.
  • Dita del tamburo sono un segno di grave danno al tessuto polmonare e grave, ipossia cronica. Chiodi in pazienti con pneumosclerosi assumono spesso la forma di occhiali da guardia.
  • Aumento dell'affaticamento e dell'affaticamento.
  • Perdita di peso
  • Gonfiore delle vene del collo.
  • Aumento del ritmo del cuore.
  • diagnostica

    La diagnosi di pneumosclerosi consiste nell'esaminare il paziente, le percussioni e l'auscultazione dei polmoni, ulteriori metodi strumentali.

    La riduzione dei confini polmonari è determinata per via percutanea. Cadono e si spostano verso lo sterno. Il suono della percussione è offuscato, che è associato con la sclerosi polmonare e diminuita ariosità. Quando viene rilevata un'auscultazione, respiro affannoso, rumore vescicolare, respiro affannoso o secco. Nei pazienti, il torace è stato cambiato, la fossa sovraclavicolare è stata approfondita e gli spazi intercostali sono stati retratti. Le dita diventano a forma di botte, l'impulso si accelera e la pressione aumenta.

    Tra i metodi diagnostici aggiuntivi, vengono eseguiti raggi X, fluorografia, spirografia, broncoscopia e tomografia.

    Fig. 1 - Radiografia dei polmoni con pneumosclerosi Fig. 2 - radiografia del torace di una persona sana

    complicazioni

    La violazione della funzione ventilatoria dei polmoni e l'ipossiemia arteriosa portano allo sviluppo di:

    1. Cuore polmonare,
    2. Insufficienza respiratoria cronica,
    3. Malattia polmonare infiammatoria,
    4. Enfisema dei polmoni,
    5. Malattie respiratorie

    L'esito più sfavorevole della malattia è la formazione di "polmone cellulare" e infezione secondaria, che spesso porta alla morte del paziente.

    trattamento

    Il trattamento della pneumosclerosi ha lo scopo di eliminare il fattore causale. La proliferazione del tessuto connettivo nel polmone è un processo irreversibile, quindi l'obiettivo terapeutico principale è la lotta contro l'insufficienza polmonare cronica. Specialisti polmonari si sforzano di mantenere le funzioni vitali del paziente a un livello ottimale e prevenire un'ulteriore progressione della patologia.

    Esistono diversi gruppi di farmaci progettati per combattere l'insufficienza cardiaca e respiratoria:

    • Broncodilatatori - Salbutamolo, Eufillin,
    • Mucolitici - Ambroxol, ACC,
    • Glucocorticosteroidi - Prednisolone, desametasone.
    • Cytostatics - "Methotrexate"
    • Glicosidi cardiaci - "Strofantin", "
    • Vitamine del gruppo A, B, C.

    Se la pneumosclerosi è accompagnata da frequenti esacerbazioni di polmonite o bronchite, vengono prescritti farmaci antimicrobici e antibatterici:

    1. Sulfonammidi, penicilline, macrolidi,
    2. Farmaci anti-TBC - streptomicina, rifampicina, isoniazide,
    3. Farmaci antiparassitari - "Mebendazole", "Metronidazole".

    L'obiettivo procedure fisioterapeutiche è il regresso del processo patologico. Oxygenotherapy, fisioterapia, ionoforesi ed ecografia con novocaina, elettroforesi con iodio, terapia fisica, nuoto, esercizi di respirazione, massaggio danno buoni risultati nella pneumosclerosi. Nella fase di compensazione vengono mostrati induttimetria e diatermia sul torace.

    Trattamento chirurgico - rimozione dell'area interessata del polmone o dell'intero organo, drenaggio dell'ascesso, trapianto polmonare. Il trapianto di organi viene eseguito dopo l'eliminazione della causa principale della pneumosclerosi. Questa è un'operazione piuttosto complicata, che richiede grandi costi di materiale e attrezzature speciali. Con l'aiuto del trapianto di polmone, la vita può essere estesa ai pazienti con pneumosclerosi per 5 anni o più.

    Rimedi popolari, Utilizzato nella terapia della pneumosclerosi - tinture a base di erbe. Sono costituiti da succo di aloe, foglie di eucalipto, chicchi d'avena, cipolle, frutta secca.

    prevenzione

    Misure preventive di pneumosclerosi:

    • Rilevazione e trattamento tempestivi delle malattie dell'apparato respiratorio.
    • Uso di dispositivi di protezione individuale nelle industrie nocive.
    • Limitazione dell'uso di farmaci pneumotossici.
    • Cessazione del fumo.
    • Indurimento.
    • Ricezione di immunomodulatori.
    • Nutrizione equilibrata e corretta.
    • Prevenzione dello stress.

    La pneumosclerosi dei polmoni è una patologia grave caratterizzata da un prolungato decorso e sviluppo di gravi complicanze, spesso incompatibili con la vita. Solo una chiamata tempestiva al medico curerà la malattia ed eviterà conseguenze pericolose.

    14 metodi di trattamento della pneumosclerosi dei polmoni

    La pneumosclerosi dei polmoni è una patologia in cui il tessuto connettivo degli organi respiratori aumenta a causa di distrofia o infiammazione. In quei luoghi in cui si è verificata la lesione, i tessuti cessano di essere elastici, la struttura bronchiale cambia. EIl piolo del polmone diventa piegato, compattato, esso stesso si restringe.

    Secondo le statistiche, la pneumosclerosi ha più probabilità di colpire gli uomini rispetto alle donne, ma non importa quanti anni ha il paziente.

    classificazione

    1. Pneumosclerosi, in cui il parenchima polmonare è compresso.
    2. Pneumofibrosi, considerata una forma moderata di pneumosclerosi, poiché il tessuto polmonare non è leggermente compresso.
    3. Pneumocirrosi, quando la struttura del polmone è notevolmente deformata e ricostruita. Solitamente per lo sviluppo di questo tipo di malattia il paziente deve ricevere un effetto estremamente aggressivo sull'epitelio respiratorio come gas tossici o grave tubercolosi.
    1. focale, quando un piccolo pezzo di polmone viene sostituito da un rumine connettivo.
    2. Segmentale, in cui i risultati della radiografia mostreranno che l'intero segmento dell'organo respiratorio è stato coperto.
    3. Restrittivo quando uno o più dei cinque lobi polmonari è interessato. La sconfitta anche di un singolo lobo influisce notevolmente sulla funzione della respirazione. Con questo tipo può aumentare l'area del tessuto connettivo, può essere stupito precedentemente curato, quindi la situazione non farà che peggiorare.
    4. La pneumosclerosi diffusiva è caratterizzata dalla presenza di focolai ampi in tutti i segmenti della respirazione degli organi.
    5. Pneumosclerosi mista. È caratterizzato dalla presenza simultanea di molti dei tipi sopra descritti.

    motivi

    Ci sono un certo numero di malattie che devono essere risposte immediatamente ed efficacemente, altrimenti si può sviluppare una polmonite.

    • sarcoidosi;
    • la tubercolosi;
    • bronchite cronica;
    • polmonite di qualsiasi tipo (infettiva, virale, aspirante);
    • gas di origine industriale;
    • l'uso del trattamento con radiazioni in presenza di cancro nel paziente;
    • alveolite di natura allergica o fibrosa;
    • la formazione di granulomi sulle pareti dei vasi sanguigni;
    • parenchima polmonare traumatico, torace;
    • predisposizione ereditaria allo sviluppo di malattie degli organi respiratori;
    • pleurite in forma grave;
    • ottenere un oggetto estraneo nei bronchi.

    La ragione può essere la reazione a qualsiasi farmaco. Aumentare il rischio di sviluppare la pneumosclerosi come abitudini dannose come fumare, bere bevande alcoliche, condizioni ecologiche sfavorevoli.

    Con l'impiego di persone in produzione, che incidono negativamente sulla salute umana, aumenta anche il rischio di ammalarsi. Pericolo minaccia, ad esempio, minatori, saldatori elettrici, tagliavetro, costruttori e così via.

    sintomi

    Vale la pena notare che i sintomi della pneumosclerosi appaiono più forti, più intenso è il tessuto polmonare sostituito dal connettivo. Nelle fasi iniziali, il disturbo non può manifestarsi affatto, poiché nello stato normale una persona non usa i suoi organi respiratori al massimo. Succede che una parte del polmone smette di funzionare, ma il paziente non ottiene una mancanza di ossigeno, in quanto è compensato da altri reparti. Ecco perché nella fase iniziale, solo un medico può vedere eventuali patologie che si sono verificate nei polmoni.

    • mancanza di respiro. Nel tempo, diventa permanente, presente anche quando il paziente è a riposo.
    • Tosse. Abbastanza intensivo, accompagnato dal rilascio di espettorato mucoso e purulento.
    • Il paziente è costantemente stanco, si indebolisce rapidamente, la sua testa è spesso vertigini.
    • Dolore evidente al petto.
    • La pelle acquisisce una tinta blu.
    • Il paziente inizia a perdere peso rapidamente.
    1. può assumere la forma di un barile (le costole inferiori iniziano a sporgere in avanti e leggermente di lato). Questo sintomo è una conseguenza dell'enfisema, che si verifica nei primissimi stadi della pneumosclerosi.
    2. A causa della pressione negativa all'interno del seno, gli spazi tra le costole sono ritratti, delineando più chiaramente le costole stesse.
    3. La fossa sotto la clavicola si approfondisce ancora di più, causando la distensione della pelle sopra l'osso.
    4. Forse unilaterale corso della malattia, quando l'atto di respirare, un polmone si ritarda dietro l'altro.
    • Insufficienza di organi respiratori di natura intensiva.
    • Le dita assumono la forma di bacchette (dita di Ippocrate).
    • Quando si ascolta il torace, si sentono sonagli di carattere secco o finemente frizzante.

    trattamento

    Con la pneumosclerosi dei polmoni, il trattamento deve essere iniziato immediatamente, i segni della malattia sono stati difficilmente trovati. Come trattare la pneumosclerosi dei polmoni è determinata in base al grado di sviluppo della malattia. È chiaro che le misure attive della terapia non sono necessarie nelle fasi iniziali della malattia, ma se si ritiene che questa malattia sia spesso concomitante, è importante iniziare il trattamento con la fonte.

    Ossigenoterapia

    È uno dei metodi più moderni di trattamento delle malattie polmonari. L'essenza della procedura è che il paziente inala la miscela di ossigeno e gas, compensando così la mancanza di ossigeno nel corpo umano. Quindi, se al paziente viene diagnosticata la pneumosclerosi dei polmoni, ha sicuramente bisogno di questa misura di terapia.

    In questo caso, lo strumento di ossigenoterapia è un gas la cui concentrazione coincide con l'indice dell'aria atmosferica.

    • maschere (per la bocca e il naso);
    • tende di ossigeno;
    • tubi per intubazione o tracheotomia.

    Quindi, con l'aiuto di questa procedura, il metabolismo delle cellule viene ripristinato.

    video

    Video - complicanze dopo polmonite sotto forma di pneumosclerosi

    medicazione

    Accade che la pneumosclerosi sia complicata da esacerbazioni di natura infiammatoria, ad esempio polmonite o bronchite. Quindi il medico prescrive al paziente alcuni farmaci antibatterici, mucolitici, broncodilatatori e anche allevia l'infiammazione e l'espettorazione dell'espettorato.

    • antimicrobici;
    • broncodilatatori;
    • espettoranti;
    • cardiologico (per prevenire la comparsa di segni del miocardio);
    • è possibile condurre il drenaggio bronchiale.

    Nei casi più gravi, quando sta progredendo rapidamente, il medico curante può decidere di includere i glucocorticoidi nel corso del trattamento. Succede che i medici prescrivono l'assunzione di farmaci ormonali in piccole quantità per alleviare l'infiammazione, fermare la diffusione del tessuto connettivo. Inoltre, anabolizzanti e vitamine possono essere prescritti.

    Spesso, per risolvere efficacemente il problema, viene applicata la procedura di broncoscopia, quando i farmaci vengono somministrati direttamente all'epitelio bronchiale e vengono rimossi anche i contenuti bronchiali derivanti dal ristagno e dall'infiammazione.

    fisioterapia

    Con l'aiuto di queste procedure, la pneumosclerosi polmonare in forma inattiva viene interrotta, in modo attivo - la posizione del paziente è stabilizzata.

    Se il paziente non ha insufficienza polmonare, gli è permesso di eseguire la iontoforesi, che contiene cloruro di calcio, novocaina; una procedura ad ultrasuoni contenente novocaina.

    Se possibile, è meglio combinare la fisioterapia con condizioni climatiche favorevoli (ad esempio, sulla costa del Mar Morto).

    Allenamento fisico terapeutico

    Gli esercizi respiratori sono principalmente progettati per rafforzare i muscoli coinvolti nell'atto di respirare. È importante eseguire esercizi terapeutici esclusivamente sotto la supervisione di specialisti qualificati, poiché senza supervisione è possibile danneggiare involontariamente la salute.

    Quando si esegue ogni esercizio, il paziente non deve sforzarsi e affrettarsi, il passo deve essere mantenuto medio o lento, aumentando gradualmente il carico. È meglio eseguirli per strada, poiché l'efficacia degli esercizi aumenta significativamente nell'aria fresca.

    Tuttavia, vale la pena ricordare che è impossibile eseguire esercizi se una persona ha la febbre alta, sputa sangue e ha una grave malattia.

    Se si desidera compensare il processo patologico, alcuni pazienti iniziano a praticare sport come canottaggio, pattinaggio, sci.

    Spesso si consiglia di utilizzare il massaggio del seno che stimola la stagnazione riassorbimento formata nell'epitelio del corpo la respirazione e aumenta l'efficienza del muscolo cardiaco, bronchi, polmoni, non progredisce fibrosi polmonare.

    Metodi tradizionali di trattamento

    Il trattamento della pneumosclerosi del polmone con i rimedi popolari è consentito solo con forme lievi della malattia.

    • un cucchiaio di semina di avena viene preparato in un thermos contenente mezzo litro di acqua bollente. Tutto questo è lasciato di notte, filtrato al mattino, dopo di che è bevuto in piccole porzioni per tutto il giorno.
    • È necessario prendere una certa quantità di frutta secca, lavarli bene, immergerli per una notte. Al mattino, sono necessari a stomaco vuoto. Poiché i frutti essiccati hanno proprietà diuretiche e lassative, aiutano ad eliminare il ristagno nei polmoni.
    • Bollire una testa di cipolla, strofinare, mescolare con lo zucchero. Dopo aver preso la miscela su un cucchiaio ogni due ore.

    Tuttavia, uno non dovrebbe essere portato via con tali metodi, possono essere utilizzati come supplemento e solo con il permesso del medico curante!

    Intervento operativo

    L'intervento chirurgico è giustificata in casi di localizzazione di fibrosi polmonare quando il tessuto polmonare viene distrutto, c'è un parenchima purulenta, partendo cirrosi e fibrosi polmonare. Poi il chirurgo taglia la parte del polmone, che è irreversibilmente distrutto.

    prevenzione

    Molte persone sono preoccupate per la questione se la pneumosclerosi polmonare possa essere curata. Sì, ma vale la pena ricordare che è molto più facile prevenire l'insorgenza della malattia, piuttosto che cercare di sbarazzarsene più tardi.

    • rifiuta di fumare;
    • Cambiare il luogo di lavoro, se la corrente è associata a una produzione dannosa;
    • minimizza il consumo di alcol;
    • su base regolare saranno impegnati in esercizi fisici;
    • inizierà a mangiare in modo equilibrato e corretto;
    • ogni anno subirà la procedura di radiografia.

    Come trattare la pneumosclerosi dei polmoni


    Come trattare la pneumosclerosi dei polmoni: questo problema preoccupa tutti i pazienti con pneumosclerosi. Cos'è questa malattia? Come curarlo e da dove viene oggi viene smontato dalle ossa.

    Come trattare la pneumosclerosi dei polmoni, da dove viene questa malattia?

    Se ti viene diagnosticato questo, significa che il tessuto connettivo sostituisce il tessuto polmonare. Non c'è nulla di buono in questo. La normale funzione respiratoria è interrotta.

    Vale la pena notare il processo di sostituzione irreversibile del tessuto polmonare sul tessuto connettivo. È osservato a qualsiasi età, in qualsiasi categoria di pazienti. La maggior parte del trattamento viene effettuata negli ospedali - ospedali.

    Con la pneumosclerosi, la superficie di lavoro del polmone diminuisce. L'apparizione del tessuto connettivo con il tempo diventa più densa, ci sono cicatrici negli organi respiratori.

    A loro volta, diventano anche più dense e, con una malattia profonda, possono persino muovere gli organi nel torace, causando la deformazione.

    L'atrofia dei muscoli pettorali è possibile, anche gli spazi intercostali si restringono, la respirazione diventa superficiale.

    Distinguere la pneumosclerosi del tessuto polmonare in gradi:

    Sclerosi polmonare:

    Caratterizzato dalla sostituzione del tessuto polmonare con tessuto connettivo del parenchima polmonare.

    Fibrosi polmonare:

    Il tessuto polmonare sulle aree interessate del polmone viene completamente sostituito dal tessuto connettivo. C'è una deformazione del tessuto polmonare.

    cirrosi:

    Patologia molto seria e molto pericolosa. Si manifesta con la pleurite - sostituzione di bronchi, vasi e alveoli, che forniscono ai polmoni il collagene.

    Cosa porta a questo stato, quali processi portano a questa malattia?

    Cause della pneumosclerosi:

    Tali conseguenze sfortunate sono osservate con non trattati:

    1. Bronchite: cronica.
    2. BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva).
    3. Tracheiti.
    4. Pleurite.
    5. Polmonite: virale, infettiva, aspirazione.
    6. Tubercolosi della pleura e dei polmoni.
    7. Presenza di oggetti estranei (corpi estranei).
    8. Lesioni polmonari fungine: micosi.
    9. Sarcoidosi dei polmoni.
    10. Pareti dei vasi sanguigni danneggiati.
    11. Alveolite: allergica, fibrosa.
    12. Pleurite: essudativa.
    13. Esofagite da reflusso
    14. Parenchima dei polmoni
    15. Lesione dello sterno.
    16. Radioterapia per il cancro del polmone.
    17. Predisposizione ereditaria alla progressione di patologie polmonari esistenti.
    18. La nicotina.
    19. Inalazione di gas industriali.
    20. Accettazione di alcune droghe sintetiche.
    21. Ecologia disfunzionale.

    Come trattare la pneumosclerosi dei polmoni, sintomi:

    • Si sente bene al petto.
    • La respirazione è costantemente incoerente, con lo sviluppo della malattia si osserva anche a riposo. L'inalazione è difficile.
    • Stanchezza costante, vertigini.
    • Tosse forte, invadente (secca).
    • Membrane mucose e pelle con una sfumatura bluastra (cianosi).
    • Il paziente perde il suo peso.
    • Le dita sulle mani diventano simili nella forma alle bacchette.
    • Il cuore batte più spesso.
    • Le vene cervicali si gonfiano, si gonfiano.

    Pneumosclerosi come trattata, suddivisione in termini di distribuzione:

    1. Limitato (locale, focale).
    2. Diffuse.

    Hearth:

    Limitato è diviso in piccole e grandi focale. La pneumosclerosi focale è una regione di parenchima polmonare denso, allo stesso tempo un volume ridotto di questa particella polmonare.

    La pneumosclerosi focale non influenza significativamente lo scambio gassoso e l'elasticità dei polmoni.

    La forma speciale di questa pneumosclerosi è la cosiddetta sclerosi post-pneumonica. Con lui, il polmone è come una carne cruda in apparenza).

    Quando esaminati al microscopio nel polmone, sono definiti foci sclerotiche, purulente, essudato fibrinoso.

    diffusa:

    La pneumosclerosi diffusa colpisce tutti i polmoni, a volte anche entrambi i polmoni.

    1. Il tessuto polmonare si ispessisce.
    2. Il volume polmonare è ridotto.
    3. La struttura è rotta.

    Con la pneumosclerosi diffusa si osserva rigidità del polmone e si riduce la ventilazione.

    Sul danno alle strutture polmonari:

    1. Pneumosclerosi alveolare.
    2. Interstiziale.
    3. Perivascolare.
    4. Pneumosclerosi perilobulare.
    5. Peribronchiali.

    Sull'eziologia:

    1. Pneumosclerosi postnecrotica.
    2. Dyscirculatory.
    3. Sclerosi polmonare, che si è sviluppata a causa di infiammazione e distrofia.

    Fasi di pneumosclerosi:

    1. Fase compensata
    2. Fase subcompensata
    3. Fase scompensata.

    Come trattare la pneumosclerosi polmonare, forme di pneumosclerosi:

    enfisema:

    Quando l'enfisema nei tessuti polmonari, la quantità di aria è molto aumentata. Sviluppa la pneumosclerosi a seguito di polmonite, spesso cronica. Allo stesso tempo, lo sviluppo della malattia è simile nella sintomatologia.

    L'espettorato si accumula in bronchi molto piccoli, si provoca uno sviluppo di enfisema o una simile pneumosclerosi. Spasmi di bronchi e malattie che hanno questa sintomatologia accelerano lo sviluppo di queste malattie.

    Polmonare radice fibrosi:

    Con esso, il tessuto connettivo inizia a crescere nelle regioni basali del polmone. La causa della comparsa della malattia è chiamata distrofia o infiammazione. Nella zona interessata, lo scambio di gas viene interrotto e l'elasticità del sito malato viene persa.

    Pneumosclerosi locale:

    Non può mostrarsi in alcun modo, tranne che per ascoltare il respiro affannoso, così come i piccoli rantoli spumeggianti pronunciati. Viene rilevato utilizzando la radiografia: l'immagine mostra chiaramente l'area del tessuto denso del polmone.

    Questa forma della malattia non porta all'insufficienza polmonare.

    Focale di pneumosclerosi:

    Si sviluppa come risultato di ascessi polmonari o in presenza di caverne (tubercolosi). Il tessuto connettivo cresce sul sito di già guarigione ed esistente su cavità o fuochi leggeri.

    La pneumosclerosi è apicale:

    La sconfitta dell'apice del polmone si sviluppa, una sostituzione viene effettuata per il tessuto connettivo. L'esordio della malattia è simile ai sintomi della bronchite. Determinato dal passaggio dei raggi X.

    Pneumosclerosi legata all'età:

    Questo è l'invecchiamento del corpo con fenomeni stagnanti di ipertensione polmonare. Si trova più spesso negli uomini che fumano a lungo.

    Maglia per pneumosclerosi:

    Con un forte aumento del volume del tessuto connettivo, diventa reticolato, come una rete. È chiaramente visibile quando si esamina CT (computer tomogram).

    Pneumosclerosi basale:

    C'è una notevole sostituzione del tessuto polmonare da parte del tessuto connettivo nelle parti basali. Si sviluppa dopo malattie infiammatorie nei polmoni.

    Pneumosclerosi moderata:

    Il tessuto connettivo e alterato confina con il tessuto polmonare sano. Ben definito sulla radiografia. La condizione del paziente non viola.

    Sclerosi post-pneumonica:

    Una zona infiammata del tessuto polmonare, dopo complicata polmonite (tipo di carne cruda).

    Pneumosclerosi interstiziale:

    Con esso, il tessuto connettivo cattura visibilmente le aree intorno alle navi, così come i bronchi. Si sviluppa come una complicazione della polmonite interstiziale del polmone.

    Pneumosclerosi peribronchiale:

    Si verifica intorno ai bronchi, il tessuto polmonare viene sostituito con quello alterato - connettivo. Il motivo è la bronchite cronica. Il paziente è annoiato da una tosse con catarro.

    Pneumosclerosi post-tubercolare:

    Il nome parla da sé, lo sviluppo della malattia si verifica dopo la tubercolosi trasferita. Il tessuto connettivo si sta attivamente espandendo.

    Possibili complicazioni:

    1. Vasi, bronchi e alveoli stanno cambiando.
    2. C'è una violazione della ventilazione dei polmoni.
    3. Ipossiemia arteriosa.
    4. Insufficienza respiratoria
    5. Malattie polmonari infiammatorie
    6. Enfisema.

    Come trattare la polmonite polmonare, diagnosi:

    Confermare la diagnosi mediante ispezione:

    • Radiografia.
    • Broncoscopia.
    • RM (risonanza magnetica).
    • Scansione TC dei polmoni (tomografia computerizzata).
    • ECG (elettrocardiogramma).
    • Spirography.
    • Analisi del sangue, così come l'urina.
    • Esame del sangue biochimico obbligatorio
    • La nomina di un'analisi del sangue immunologica è comune.

    Come trattare la pneumosclerosi dei polmoni, raccomandazioni:

    Raccomandazioni generali:

    1. Passeggiate utili, soprattutto a piedi all'aria aperta. Le restanti cellule dei polmoni devono funzionare.
    2. Saturarli con l'ossigeno. Esercizi fisici aiuteranno ad accelerare il movimento dei liquidi, così come i processi metabolici nel corpo.
    3. Prenditi cura della salute dei polmoni: evita le correnti d'aria, anche in estate.
    4. Non prendere freddo affatto.
    5. Prendi degli espettoranti, in modo che il liquido in eccesso sparisca. Questo ridurrà la stagnazione nei polmoni.
    6. Non mangiare troppo. Al mattino, a stomaco vuoto, mangia frutta secca per la notte: albicocche secche, uvetta, prugne secche. Contengono un sacco di potassio utile. I frutti secchi si indeboliscono e rimuovono il liquido in eccesso. Per i polmoni questo è molto utile, viene rimossa la stagnazione.

    Trattamento con ossigeno:

    Il trattamento viene effettuato utilizzando un tubo, attraverso il quale viene fornito ossigeno per ripristinare il metabolismo.

    Terapia farmacologica:

    Assegna solo medici:

    1. Farmaci anti-infiammatori
    2. Espettoranti.
    3. Preparati antibatterici
    4. Bronhiliticheskie.
    5. Droghe mucolitiche.
    6. In casi eccezionali vengono prescritti glucocorticosteroidi.
    7. Fisioterapia.
    8. Il metodo chirurgico viene utilizzato quando il trattamento conservativo è inefficace.

    Come trattare la pneumosclerosi dei rimedi popolari polmonari:

    Ottimo per il trattamento delle erbe:

    1. L'avena viene seminata
    2. Timo che striscia.
    3. Eucalyptus.
    4. Sottaceto comune

    Una qualsiasi delle erbe versa in un thermos in una dose:

    1. Un cucchiaio
    2. Aggiungere 500 grammi di acqua bollente.
    3. Bevi un po 'caldo per il giorno successivo.
    4. Spellare le erbe ogni mese.

    Vino rosso:

    1. Prendi due bicchieri di vino rosso d'uva.
    2. 4 foglie di aloe di tre anni (conservate in frigorifero per due settimane).
    3. Due cucchiai pieni di miele fresco.
    4. Macinare e sciogliere le foglie di aloe nel miele.
    5. Versare e mescolare tutto con il vino.
    6. Conservare in frigo per non più di due settimane.
    7. Assumere prima dei pasti per 15 minuti con un cucchiaio fino a quattro volte al giorno.
    8. Aiuta anche con la bronchite cronica.

    Bene, il massaggio aiuta, l'uso dell'omeopatia.

    Come trattare la pneumosclerosi dei polmoni dovrebbe sapere e prescrivere solo un medico. Di solito, il trattamento delle persone è difficile da dare.

    È possibile sostenere il corpo con questo metodo solo negli intervalli del trattamento principale. Con questo ti sosterrai.

    La malattia è pesante, ma vivono con esso. Non disperare, guarire e recuperare. Ti auguro salute

    Cordialmente, Tatyana Nikolaevna, autrice.

    Vieni al mio sito, aspetto sempre.

    Guarda il video, ricette popolari per il trattamento polmonare:

    Ti Piace Di Erbe

    Il Social Networking

    Dermatologia